Nissan Leaf 40 kWh: con il nuovo listino costa di più ma è più ricca

04 Dicembre 2018 35

Nissan Leaf 40 kWh, l'elettrica rinnovata per il 2018 e in circolazione ormai da diversi mesi, costerà di più. In realtà si tratta di un aggiustamento del listino che vede sparire la versione d'ingresso, la Visia PLUS da 34.700€ (chiavi in mano), in favore della nuova entry-level rappresentata dalla Enel Edition da 36.500€ (con livrea dedicata) seguita da Acenta a 36.700€.

La nuova entry-level è più ricca

Va quindi considerato il fatto che cambia la dotazione di serie per il modello base: Visia Plus infatti non aveva volante in pelle, sedili in ecotessuto nero, fendinebia anteriori, Intelligent Cruise Control, tutti di serie dalla Enel Edition in poi. In più la nuova base propone 6 altoparlanti al posto dei 4 di Visia Plus e cambia anche il display che passa da un touch screen da 5.8" della vecchia entry-level al 7" con Apple CarPlay e Android Auto di Enel Edition e Acenta.

La modifica quindi fa effettivamente "aumentare" il prezzo di Leaf perché cambia il mix dell'offerta, rimpiazzando la nuova base con una proposta più ricca in termini di optional inclusi nel prezzo. Il listino prosegue poi con Leaf N-CONNECTA da 38.275€ e Leaf Tekna a partire da 40.130€. I prezzi riportati sono da considerare "chiavi in mano" IPT esclusa.

Oggi uno dei migliori acquisti nella fascia media? Huawei Mate 10 Pro, in offerta oggi da Tiger Shop a 310 euro oppure da Unieuro a 449 euro.

35

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Cristiano Gardoni

bhe insomma, con batteria da 20 e ccs da 50kwh comincia a diventare interessante... unico neo carica in ac troppo lenta...

Cristiano Gardoni

le 22 sono per i percorsi urbani, 30 km tanta roba

The_Th

22kwh in 10 minuti puoi caricare circa 4 kwh (molto ottimistico), che corrispondono a circa 30km, ottimisticamente...
con 30km probabilmente non arrivi alla colonnina successiva

Cristiano Gardoni

Troppo pochi, su questo non ci piove... cmq le 22 adesso sono numerose... e sono sufficientemente potenti per caricare diversi km nella pausa di un caffè... non è obbligatorio ricaricare full la batteria...

mytom

Semplicemente troppo cara. Poi, ci sarà chi l'acquisterà lo stesso, ma questo è un'altro discorso.

Tetsuro P12

Politica errata, era già eccessivamente costosa. Potrà anche offrire i pomelli in oro ma sempre fuori mercato sarà.

The_Th

scusa, pensavo intendessi un preciso modello di caricatore...

comunque quanti caricatori rapidi ci sono in Italia?cioè con potenze >=50kw?

Cristiano Gardoni

Aspetta la versione con la batteria da 60, sarà climatizzata e probabilmente monterà le nuove celle...

Cristiano Gardoni

come volevasi dimostrare, non hai competenze... il ccs è lo standard europeo per le ricariche in corrente continua, eroga attualmente da 50 a 350 kwh... ad oggi sono presenti sul territorio le colonnine eva+ di enel ( tipo 2/ chademo / ccs 2 ) e nei maggiori centri commerciali, esselunga, e tranne enel sono gratuiti... ovviamente tralasciando i Tesla supercharger che sono solo per Tesla ovviamente, ed operano a 120kwh.

The_Th

quanti caricatori rapidi trovi in giro?
quello che mi hai citato mi sembra sia uno da "casa" o comunque da officina, non una colonnina pubblica...e per funzizonare ha bisogno della trifase e oltre 20kw...
e se è a 20kw in 20 minuti non carica dell'80% una batteria da 40kw...forse i 20 minuti sono riferiti a batterie meno capienti...
e sono comunque almeno 5 volte il tempo che impiego a fare gasolio...

Giulk since 71'

Si ok per quanto io apprezzi la Twizy direi che non è propriamente una auto

Cristiano Gardoni

Milano e Roma bloccano già gli euro 6, con il caricatore dc ccs la batteria delle principali vetture le carichi in 20 minuti all'80 percento... è evidente che ne sai zero

Pensa che é la vettura elettrica più venduta al mondo.
Quindi, non solo é affidabile ma Nissan é la marca con più esperienza sul campo a questo punto.
La cosa migliore é se riuscissi a parlare con qualcuno che ce l'abbia, ti saprebbe subito dire a cosa dovresti guardare.

Allora ti prendi la Twizy da 8000€.

Porco Zio

Beato te che puoi

The_Th

sono euro6 ovviamente se nuove...
in ogni caso no, per potersi muovere liberamente tutti i giorni, senza doversi fermare ogni 200km per delle ore a ricaricare la batteria...

Cristiano Gardoni

per lasciarle in garage nei giorni di blocco? LOL

BlackLagoon

avrai problemi principalmente a causa del pacco batterie non climatizzato: durata inferiore, ricariche più lunghe

Demetrio Marrara

Rapporto qualità prezzo penso che la Kona elettrica sia la migliore sul mercato al momento. Soprattutto perché, oltre ad essere efficiente ed affidabile, non si discosta molto dalla sua controparte con motore termico.

La up non è proprio una macchina. È una city car e poco più. Diciamo almeno una polo a quel prezzo

Manuel

Come autonomia c'è di meglio ma dipende sempre dalle proprie esigenze; se non è un problema prendila, va più che bene per la città e anche qualche tratto extraurbano. In quella fascia di prezzo lì sarebbe fantastica la Ioniq con 39 kWh di batteria ma adesso deve ancora uscire, quindi effettivamente la Leaf non ha molte alternative come tipologia di auto.

Clifford

...ed esserne pure orgoglione XD

The_Th

la A maiuscola non era voluta, non mi riferivo alla classe A...
con 40k prendi una CLA, che preferisco a questa di 100 volte...

altrimenti le alternative non mancano, volvo XC40, Giulia, passat...tutte auto decisamente più grandi se si cerca spazio, senza contare tutte le possibilità più economiche nelle stesse dimensioni (tipo, focus, 308 ecc)

Account Anniversario

Ma piuttosto della A mi prendo questa per 20 anni

ericantona5

Ci prendo un Evoque!

Esp

Io pensavo di prenderla. Quindi non è consigliata? C'è di meglio? Certo l'autonomia limitata potrebbe rivelarsi un problema, ma nel mio caso neanche tanto.

Desmond Hume

tra l'altro diversi tester lamentavano di problemi di surriscaldamento delle batterie, chissà se hano risolto :D

Manuel

La nuova Wolkswagen e-Up! partirà da 18.000 euro, invece dei 27.000 di adesso, e avrà anche più autonomia. Se ci saranno un po' di incentivi venderà un botto, ma anche senza sarà interessante.

Manuel

L'efficienza è uno dei parametri decisivi in un'auto elettrica e in questo Hyundai/Kia sono al top. Sia con la Ioniq, che ha percorrenze reali quasi pari alla Leaf da 40 kWh pur avendone solo 28 utilizzabili (la Leaf 36), sia con la Kona che con 64 kWh permette tranquillamente 400 chilometri reali. Poi ci saranno Niro e Soul basate sullo stesso powertrain. Senza dimenticare la ricarica CCS a 70 kW (la Leaf si ferma a 50 e in CHAdeMO, standard non supportato dalle nuove reti di ricarica come Ionity) e un TMS fatto come si deve che la Leaf ancora non ha. Devono solo aumentare la produzione ma bisogna dire che sono posizionati bene nell'elettrico.

MelaMagicq

Con 40'000 euro ci compri, 400'000 goleador

Demetrio Marrara

Nel test di omniauto si è dimostrata una delle peggiori. È migliorata solo esteticamente rispetto alla generazione precedente.

Giulk since 71'

Troppo, come sempre, aspetto le auto elettriche sotto i 20k

The_Th

40k...Ci compri una BMW o una Mercedes A quella cifra...

Desmond Hume

cosa sarebbe sta "livrea dedicata" per la Enel Edition? devo pagare oltre 36mila euro per fare pubblicità a Enel?

Stefano Ferri

Veramente bella

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE