McLaren Speedtail, la Hyper-GT ibrida verrà svelata il 26 ottobre | TEASER

15 Ottobre 2018 16

Si avvicina il debutto della McLaren Speedtail: la prima Hyper-GT del costruttore di Woking debutterà ufficialmente venerdì 26 ottobre alle ore 14:00 durante un evento privato che si terrà a Londra. In attesa di ulteriori dettagli che saranno sviscerati nel corso della prestazione, McLaren Automotive ha rilasciato in rete un'altra immagine teaser che permette di scorgere una porzione del retrotreno della sportiva in penombra.

Situata all'interno della famiglia Ultimate Series, la Speedtail si avvale di un abitacolo a tre posti con posizione di guida centrale ed è mossa da un powertrain ibrido benzina-elettrico in grado di erogare oltre 1.000 CV e capace di raggiungere una velocità massima di circa 400 km/h (391 per la precisione), superando di fatto i 371 km/h dell'iconica e leggendaria F1 degli anni Novanta da cui trae ispirazione.

La vettura è la prima di 18 nuovi modelli che McLaren lancerà sul mercato entro il 2025 come parte del nuovo piano industriale Track2025, e sarà prodotta in soli 106 esemplari, già tutti venduti prima dell'annuncio ufficiale avvenuto nel novembre 2016 ad un prezzo ciascuno di 1,75 milioni di sterline (tasse escluse). La produzione scatterà entro la fine del 2019, con i clienti che potranno personalizzare le proprie auto in ogni minimo dettaglio grazie al reparto McLaren Special Operations (MSO).

La presentazione sarà visibile anche sul sito ufficiale di McLaren Automotive.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
roby

Le mclaren sono davvero affascinanti, la vulcan poi quell altra hypercar valkyrie ora quest altra! Mi piace perché sta sforgiando continuamente gioiellini frutto della tecnologia f1

B!G Ph4Rm4

Perchè non le fanno direttamente full-electric?

Paolo Giulio

EHM, basta che leggi quanto ho riportato (e pure in neretto, cribbio) e ti guardi il VIDEO ... c è scritto ESATTAMENTE quello (8300 rpm per la cronaca)

Allora è vero che non riuscite ad andare oltre le prime 2 linee??? ...

La F1 MAI ha messo in fiche tecnica la velocità massima: è "errato" attribuirle i 371 come i 391... se parliamo cmq di F1, tutti gli appassionati gli attribuiscono serenamente i 391 del video (prototipo X5, video a corredo, media 386 circa, top 391) ... e con quella velocità viene SOLITAMENTE sempre ricordata.

Enrico Garro

La f1 usata per quei test era più potente di quelle che poi venivano vendute. Era un prototipo col limitatore posto più in alto (non ricordo se 9000 o 10000 giri) quindi la versione finale non faceva quelle velocità di punta

fabbro

giusto, anche il motore.Non che i motori reanult quest'anno si siano dimostrati migliori degli honda, anzi.Quel team è pieno di scelte sbagliate ed è un peccato visto il nome che porta

Stefano

Il problema era ANCHE il motore. Quest'anno Honda ha quasi raggiunto Renault, tenendo conto che la spec 4 (o 5 a seconda di come si conta) ha portato circa 50cv, l'anno scorso correvano in un'altra categoria.

Mclaren però, adagiandosi sul fatto di avere un motore fragile e poco competitivo non si è accorta, o meglio non ha voluto accorgersi, di avere un telaio piuttosto scarso.

Ratchet

Giusto così.

Stefano

Il miglior pilota di F1 in attività (forse dopo Hamilton) e tu lo definisci bollito.

Però, te ne intendi proprio di motorsport.

fabbro

il problema è il complesso, la macchina di quest'anno è evoluzione di quella passata, non si può dare solo la colpa ad un componente quando hai cosi tante rotture e quando non rompi l'auto è comunque ferma.

dolcecomeunlimone

Secondo voci di corridoio solo 37 arrivano in Europa. Poche.

Paolo Giulio

... peccato che l'iconica F1 fu cronometrata a 391 km/h (386 e spicci in media sui 2 rilevamenti fatti da McLaren stessa) ...

www. youtube. com/watch?v=wYmIfDAQ9Y0

E cmq non mi risulta fu mai dichiarata una velocità massima nelle schede tecniche, ma solo quanto segue nello sviluppo dei cinque prototipi preproduzione (da X1 a X5)

The title of "world's fastest production road car" was constantly in contention, especially because the term "production car" is not well-defined.

In August 1993 McLaren tested the XP3 prototype – which had only about 580 hp – at Nardo. They calculated a top speed of 231 mph from the data recording inside the car.

The British magazine Autocar was given access and tested the XP5 prototype in May 1994. They wrote:"Had we enough tarmac, we have no doubt that it would finally stop accelerating at its rev-limiter in top which, taking tyre growth into account, would be somewhere the far side of 230mph."

Car and Driver wrote in their August 1994 issue ("Courtesy of Autocar & Motor" written in the box with performance numbers): "Top speed? The F1 runs into the 7500 rpm redline in sixth at 221 mph—but it's still accelerating. Gordon Murray, the F1's designer, is convinced that with taller gearing, the car is capable of at least 230 mph."

On 31 March 1998 Andy Wallace drove the five-year-old XP5 prototype at Volkswagen's test track in Ehra-Lessien, setting a new production car world record of independently measured 240.1 mph (386.4 km/h) two-way average (peak speed 243 mph(391 km/h) measured by McLaren) with the rev-limiter raised to 8300 rpm.

It's said that the certified 240.1 mph were converted from 386.7 km/h which is almost 240.3 mph if converted more precisely, so top speeds in the 240.1–240.3 mph (386.4–386.7 km/h) range can be read from various sources.

La nuova "DEVE" fare ALMENO i 391 per "pareggiare" la divina e inarrivabile antenata...

NaXter24R

Quest'anno il problema è il pacchetto aerodinamico. Troppo drag e poco carico aerodinamico, anche in galleria del vento non ci saltano fuori.

fabbro

da quanto si vede quest'anno il problema non era il motore, altrimenti non si spiegherebbero i brutti risultati anche con il cambio motore.

fabbro

GP2 engine!!
non vorrei citarti ron dennis

NaXter24R

Il problema è nella fretta che hanno avuto. Honda doveva entrare in F1 un anno dopo, ma hanno spinto per anticiparla un anno prima (avevano un turbo di concezione differente che hanno dovuto accantonare). Un anno in meno di sviluppo in F1 è un abisso e si è visto, sia come affidabilità che come prestazioni.

è incredibile vedere un'azienda del genere con una storia di alto livello alle spalle far ridere in f1, perchè sono anni che ci fa ridere tra i risultati e quel bollito di alonso.

Auto

Nuovo Mercedes-Benz Citan, van compatto ma spazioso | Recensione

Auto

Tesla Model Y, i consumi reali sorprendono nel nostro test: autonomia e noleggio

Articolo

Decreto Infrastrutture, le principali novità per il Codice della strada | Video

Elettriche

Hyundai Bluelink, 5 cose da sapere | Prova infotainment su Kona Electric