Volkswagen e-Up! 2020 a Francoforte: fino a 260 km. In Italia da 23.350 euro

10 Settembre 2019 222

Aggiornamento 10/09

Volkswagen e-Up! è stata confermata per il mercato italiano: la prevendita parte dall'autunno 2019 e il prezzo d'ingresso sarà 23.350€, cifra a cui sottrarre gli incentivi disponibili per scendere fino a 9.350€ sommando gli incentivi nazionali con quelli regionali (in questo esempio sono stati calcolati quelli annunciati dalla Lombardia).

La presentazione al Salone di Francoforte ha confermato anche la dotazione di Up elettrica che proporrà scheda SD, USB e Bluetooth, sensori di parcheggio posteriori e telecamera, cerchi in lega da 15", Cruise Control, vetri posteriori oscurati, battitacco in alluminio, chiusura centralizzata e bagagliaio che passa da 251 litri in configurazione quattro posti fino a 941 litri abbattendo il divanetto posteriore.

Articolo originale - 05/09

Volkswagen e-Up! debutterà fra pochi giorni al Salone dell'Auto di Francoforte seguendo la stessa sorte inaugurata dalle sorelle del gruppo Volkswagen (Skoda Citigo e-iV e Seat Mii Electric): autonomia maggiore grazie alla batteria più capiente in dimensioni da compatta cittadina. Il prezzo per il mercato tedesco sarà di 21.975€. In Germania è stata annunciata anche un'offerta in leasing con un canone mensile che parte da 159€ e sarà disponibile per chi sceglierà Up! elettrica dal 18 settembre al 31 ottobre.

AUTONOMIA E RICARICA: 260 KM

L'autonomia di 260 chilometri dichiarati, un consumo di 12,7 kWh/100 chilometri che risulta vicino al dato reale come visto dalla prova su strada della generazione precedente (in foto), è merito del nuovo hardware con un pacco batterie da 32,3 kWh rispetto ai vecchi 18,7 kWh.

Volkswagen ha creduto fin dall'inizio sulla ricarica in corrente continua (leggi la nostra guida sulle auto elettriche) e su e-Up! troviamo un sistema a 40 kW tramite CCS Combo 2 che permette di ricarica dell'80% in 60 minuti. Manca l'annuncio ma possiamo presumere un sistema di ricarica in corrente alternata tramite Tipo 2 a massimo 7,2 kW utilizzando un wallbox o le colonnine.

La ricarica è corredata dagli strumenti di pianificazione e avvio remoto della ricarica ed è gestibile tramite smartphone utilizzando l'app "maps + more" già conosciuta con il modello precedente, in grado di pianificare anche la pre-climatizzazione dell'abitacolo.

A muovere l'elettrica per la città c'è il solito motore da 61 kW (valgono quindi le considerazioni della recensione già online): Up! elettrica raggiunge i 130 km/h di velocità massima, resta brillante nei contesti urbani grazie alla coppia istantanea (212 Nm) e accelera da 0 a 100 in 11,9 secondi.

La dotazione di serie annunciata per il mercato tedesco include il climatizzatore automatico, la radio Bluetooth che sfrutta lo smartphone (è presente un supporto dedicato) come schermo per la navigazione e il monitoraggio della corsia tramite Lane Assist.


222

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
spino1970

Affatto.
Gli assegni familiari sono misure di aiuto per chi ha già figli.
E infatti sono prestazioni economiche dell'INPS, di cui non devo spiegarti l'acronimo, vero?

Ripeto: gli incentivi ti spingono a fare qualcosa per avere un effettivo risparmio.
Per farti risparmiare mettendo su famiglia ti dovrebbero crescere i figli gratis :D

Patroclo Grecia

grazie

Scoiattolazzo

Sono solo 4000 mi sembra...6000 con rottamazione...più vedi il bando della tua regione se ha qualcosa.
Da l'anno scorso puoi rottamare anche una macchina non intestata a te

ciccio35

Per Tesla devi farla riparare per forza da personale autorizzato. Per le robe più semplici mandano loro fuori il meccanico col furgone, altrimenti devi far portare l'auto nei loro centri autrizzati (che se non ne hanno aperti di nuovi sono 4 in Italia) ma in quel caso non so chi paghi il trasporto dell'auto.
Quello che continua a sfuggirti e che continuo a ripeterti comunque è che stai prendendo in esame un'auto non adatta a te se sai che costantemente una volta a settimana l'autonomia potrebbe non bastarti.
Facciamo un'altro esempio più calzante rimanendo in ambito up a benzina? Mettiamo che tu abbia due figli di cui uno di pochi mesi e un cane e che nei weekend tu vada costantemente in giro (montagna/mare/campagna/amici/parenti/...). La up non adrebbe bene per te perché ti servirebbe qualcosa di più grane (tipo una station wagon) per farcis tare tutto nonostante per il rsto della settimana te la potresti cavare anche con uno scooter. Semplicemente se sai che in certe occasioni saresti tirato con l'autonomia devi per forza puntare a qualcosa con un'autonomia maggiore (che al momento costa decisamente di più della controparte termica ma per fine 2021 con le economie di scala si dovrebbero già poter vedere auto con autonomie e dimensioni migliori a prezzi più umani)

Aristarco

ovviamente non lo fai per quello ma in teoria sei più invogliato a farlo, sono misure pro natalità

Luca Esse

Non faccio 90 Km a notte, li faccio una volta alla settimana, però li faccio, li devo fare. Però la % di gente che fa fuoristrada è quasi nulla rispetto alla % di gente che chiede all'auto un autonomia di più di 100Km in qualsiasi condizione. Resta quindi nostro compito far sapere a questi pseudocostruttori di catorci elettrici che se vogliono sfondare con l'auto elettrica (cosa che auspico) la via intrapresa è ancora lungi dall'essere quella corretta. Nel gruppo comprendo (in parte) anche Tesla (che se da un lato fa auto fantastiche) non so ancora bene come gestisce un auto incidentata e come (e quanto costa) riparla (io non conosco nessuno che le ripara e ho paura che l'auto debba essere imbarcata per essere aggiustata, cosa che per chi vuole bene all'auto come al proprio braccio destro non è fattibile).

Ombra

ehm sarebbe lo scopo degli incentivi... se poi non sia quello vero oppure tu ritieni che lo strumento abbia un'altra destinazione è un altro discorso

Tom Smith

La percorrenza è abbastanza buona con le migliori tecnologie di ricarica come Tesla da 250kw e la Taycan a 270kw.

Aristarco

la 13ma e la 14ma io non l'ho mai nominata come incentivo.....
gli assegni familiari li prendo anche io tranquillo, come ho preso il bonus bebé e nascita e non sono solo un aiuto, ma sono misure che dovrebbero servire ad invogliare ad avere figli quindi sono anche degli incentivi,, perchè come ho già detto i bambini fanno girare l'economia, poi vedila come ti pare....ma funziona come l'incentivo per farti comprare un auto elettrica

sgarbateLLo

C’è da dire che quella a metano ti permette di gestire le emergenze a benzina

spino1970

Scusa, ma lo conosci il significato della parola incentivo? :D

Gli assegni familiari non sono un incentivo ma un aiuto. Esattamente come 13ma e 14ma, sono diritti raggiunti dopo anni di trattative e lotte sindacali. Non sono incentivi a lavorare più o meglio, perché ti spettano di diritto.
Ma soprattutto, sai a quanto ammontano?
Perchè se sapessi quanto prendo di assegni familiari capiresti che tutto sono fuorché un incentivo a far figli. :D

Detto questo, hai scritto che gli assegni familiari sono incentivi.
E hai scritto una fr3gn4cc14. Punto.

Bastava dire "Scusa, ho sbagliato esempio", invece di continuare ad arrampicarti sugli specchi, eh?

ciccio35

Si torna al discorso della tipologia d'auto: se fai 90 km a notte e viaggi in autostrada quotidianamente la up non è un'auto pensata per te.
È un po' come se una persona si comprasse una bmw serie 4 e si lamentasse che non può portarla sulle strade sterrate di montagna perché è troppo bassa e rischierebbe di rovinarla/romperla.
Quell'auto (e le se sorelle skoda e seat) sono pensate per chi usa l'auto principalmente in città e fa tragitti brevi. Per dire, io faccio meno di 35 km al giorno in media; se non avessi il problema che non posso ricaricarla a casa sarebbe più che adatta per me

an-cic

cosa ci sarebbe da parlare?

Fabio

Bollo gratis e assicurazione bassissima parliamone però.

Patroclo Grecia

Ma se uno non ha nessun catorcio da rottamare non becca nessun incentivo?

Tetsuro P12

Cittadina carina ma lenta nella ricarica.

Scoiattolazzo

In Veneto il bando parte da ottobre 2019 ..sono 3500 accumulabili agli ecoincentivi.
Chiaramente sono limitati.

Aristarco

No, l'assegno familiare in caso di figli a carico ti "dovrebbe" incentivare ad avere figli in quanto ti aiuta a mantenerli, l'incentivo é un qualcosa che ti viene riconosciuto se tu compri o in questo caso generi un figlio, in pratica aiuta l'economia, perché se io compro una auto di conseguenza avrò bisogno di un assicurazione e le farò fare della manutenzione, e nel caso di un figlio dovrò mantenerlo con la conseguenza di far girare soldi, adesso sono stato chiaro? Lo stato solitamente se le leggi sono fatte bene non da soldi senza sperare di avere qualcosa in cambio come ulteriori consumi e quindi tasse

Alex

teoricamente in Lombardia ma per ora non si sa nulla di preciso visto che non è ancora uscito il bando
detto questo l'incentivo regionale di 8k euro è vincolato allo sconto del 12% sul listino e voglio proprio vedere come te lo fanno su un'auto di nuova generazione

Kent_Carl

adesso inizio a capire il tuo filo logico degli incentivi, vediamo se è giusto: anche la reversibilità della pensione è un incentivo, cioè ti incentiva a uccidere il coniuge per avere parte della sua pensione, che oggi c'e' ma domani chissà.

Giardiniere Willy

Vabbè, quelle sono peggio

Mr. G

Poi mi sono svegliato, tranquillo

DefinitelyNotBruceWayne

Questo per quanto riguarda le colonnine

https://uploads.disquscdn.c...

Scoiattolazzo

Avete un po' tutti rotto la ceppa...
Rancolare nel senso di arrancare...è dialetto ...cmq bravi molto molto simpatici

Magari per te, ma non per me.

DefinitelyNotBruceWayne

Direttamente dal sito di Tesla

https://uploads.disquscdn.c...

Perfetto, io sono rivano (TN). Ero rimasto a 8k, ma ero a conoscenza del Power Wall con bonus 50%

Ombra

siccome ci sono degli incentivi si suppone che siano volti all'utilità comune ;)

DefinitelyNotBruceWayne

Tutto condivisibile, ma ciò implicherebbe un cambio di mentalità, una burocrazia più efficiente, veloce e "sul pezzo" e fondi per le infrastrutture necessarie.

Aristarco

La 13 e la quattordicesima non sono incentivi, perché sono mensilità dello stipendio, gli assegni familiari in pratica lo sono, non li prendono tutti ma solo se hai familiari a carico e anche quello oggi ci sono e domani chissà

DefinitelyNotBruceWayne

6000 statali e 6000 provinciali in provincia di Trento. A Bolzano, se non ricordo male, ai 6000 statali se ne sommano 4000 provinciali.
Oltre a questo ci sono incentivi fino al 50% per privati e aziende per l'installazione di power wall o tutto il necessario per i punti di ricarica.

spino1970

Stai facendo un po' di confusione :)

Gli assegni familiari non sono mica un incentivo.
E' come dire che la 13ma o la Pensione sono incentivi :)

Quota 100 ad esempio lo è, perché è appunto un incentivo ad andare in pensione che durerà per 3 anni e che comunque è volontario.

Il resto sono forme di welfare strutturale (e quindi "eterni" finché il paese non decide di cambiarle o finché non finiscono i soldi), non diciamo fr3gn4cc3, dai :D

Andrea

Interessante soluzione. con 4000 di incentivi nazionali si può fare. Tutti gli altri incentivi non li considero (rottamazione, Lombardia con incentivi finti, ecc). Alla fine costa come quella a metano, ma è tutto un altro guidare e non hai l'ansia del metano chiuso la notte ed il weekend

Di incentivo?

Ombra

E quindi? Se si sostiene che ci possa essere un vantaggio per la società con l'adozione in massa dell'elettrico si predisponga un piano almeno decennale di contributi statali cin il fine, per lo meno, di parificare i costi elettrico/combustibili fossili, se questo vantaggio è dubbio evitiamo di contribuire all'acquisto della seconda macchina per mogli/mariti/figli di riccastri.

Luca Esse

Sì questo è verissimo ma nulla toglie che 83 km nel caso peggiore restano maledettamente pochi. Capisco che molti ne fanno molti meno ma io stesso che ne faccio 90 alla notte finirei con la paranoia perchè è capitato di trovare il casello chiuso (per fare un esempio) e farne altri 40 km, portando il totale a 130. Un imprevisto piccolissimo ma che mi farebbe imparanoiare di brutto. Magari arriverei anche a casa con ancora carica (scendo sotto il 40% ma chissene per una volta non succede niente), però cioè sarei in giro con il mal di pancia di restare a piedi.

Myngionee

Dé ma te hai la grana

Gli incentivi non sono "gratis".

Lu

Hai sbagliato a fare i conti perché 50Km è più vicino a 0 che 260 quindi, se approssimiamo, questa auto fa 0Km.

Mauro B

Con le nuove disposizione hai accesso agli incentivi solo se ti fanno un certo sconto dal listino, ed il listino non possono gonfiarlo più di tanto.

Mauro B

Uno dei commenti più pieno di luoghi comuni ed inesattezze mai letto.

ciccio35

Se è come sulla id3 (ed essendo la stessa casa credo proprio di sì), i kWh dichiarati sono quelli nominali, cioè quelli a cui hai accesso ma non quelli realmente che sono di più. Sulla id3 ad esempio quei kWh (e la conseguente autonomia) sono garantiti per 8 anni se ricordo bene. Questo perché tramite la gestione elettronica tu hai accesso solo a certe celle che vengono “ruotate” di volta in volta proprio per cercare di ottimizzarne l’usura.
Tieni anche conto che questa è pur sempre una city car. Difficilmente uno che fa 150 km al giorno si compra una up. Gli 83 km che calcoli tu dovrebbero essere più che sufficienti per girare in città prima di trovare una colonnina a cui attaccare la macchina per ricaricarla un po’ durante la spesa/il lavoro. Se poi qualche volta ti capita di dover fare un giro più lungo ed usare la batteria al 90% di certo non le fa così male

Lu

Ah ma è Ronco!

sgarbateLLo

In pratica se vuoi che ti duri in eterno, non devi usarla ne comprarla. Poi ci sono tutte le altre sfumature

sgarbateLLo

Si, vivendo in Lombardia, ma questo interessa un italiano su sei a dirla grossa

Scoiattolazzo

Sono chiaramente sovrapprezzate ...ma se sei in range...fra incentivi e risparmio... in 8 anni fai un affare

spino1970

Qui non sapiamo più dove stiamo antanto!

Aristarco

non sono eterni nel senso che non ha senso scrivere che se ne vendessero 100mila ci costerebbero 1 miliardo, perchè sono una cifra ben definita, gli incentivi ci sono in ogni settore, persino gli assegni familiari che prendo ogni mese lo sono, è normale e giusto, non vedo dove sia il problema

tulipanonero1990

No e non si deve necessariamente parlare di alternative, gradirei solo maggiore consapevolezza sull'origine degli incentivi, ovvero fare finanziamenti mirati a determinati target di popolazione utilizzando il gettito fiscale di tutti, solitamente aiutando notevolmente i produttori di mezzi, in questo caso VW, Tesla e pochi altri. Quanto agli euro 0, io bannerei tutto fino a Euro 5, visto che anche Euro 4 era una barzelletta fatta solo per guadagnare tempo. Ma assieme a questo servirebbe maggiore utilizzo di car e scooter sharing, investire nella costruzione di una rete metropolitana in molte città con 300k e più abitanti. Insomma ridurre i motivi per cui una persona deve prendere un veicolo. Ma no, non ridurrei tutto ad una dicotomia auto elettrica del benestante (visti i costi attuali) a cui vanno anche i soldi delle mie tasse vs naftone euro 0, direi che la faccenda è un pò più complessa.

Sony

Sony, ecco l'autoradio 1 DIN con CarPlay, Android Auto e display da 9"

Linate chiude per tre mesi e trasloca a Malpensa: ecco tutti i motivi | Video

Mazda

Mazda Skyactiv-X: come funziona il benzina che si crede un diesel

Recensione Xiaomi M365 Pro: anche il miglior monopattino elettrico ha dei difetti