Honda CR-V Roadster: il SUV cabrio in vendita l'1 aprile

30 Marzo 2018 2

Nel corso della mattinata è arrivato l'annuncio a sorpresa da parte di Honda UK: la filiale britannica della casa giapponese ha infatti mostrato le prime immagini della CR-V Roadster, la versione scoperta del SUV più venduto al mondo. Per realizzare questa configurazione sprovvista del tetto, i tecnici hanno provveduto a rimuovere i montanti B e C utilizzando una smerigliatrice anzichè riprogettare l'auto integrando una capote, caratteristica di pregio che rende il SUV ancora più esclusivo vista la lavorazione artigianale a mano.

La CR-V Roadster sarà in vendita nel Regno Unito nella giornata pasquale di domenica 1 aprile ad un prezzo di listino di circa la metà rispetto al modello originale: mossa commerciale giustificata visto che l'auto rinuncia, a conti fatti, a "metà" del suo volume.


CR-V roadster non è certo il primo SUV cabrio: veicoli con tale configurazione sono già sul mercato, e non certo quello dei pesci. Range Rover Evoque Convertible ne è un esempio: la versione cabrio del crossover britannico, anticipato da un concept nel 2012, è in commercio dal 2016 con la grande novità del tetto soft-top. Nemmeno Honda non è estranea all'argomento: nel lontano 1998, l'azienda finlandese Valmet realizzò il concept CR-V Open Air che, a differenza del CR-V Roadster, ha mantenuto i montanti introducendo un tetto pieghevole.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Marco Semeraro

Un po' pesce d'aprile

StefanoS8+

un po' in anticipo...

HDBlog.it

OnePlus 6T McLaren Edition ufficiale: 10 GB di RAM a 709 euro | Anteprima

HDBlog.it

TIM e 5G: ho provato la prima auto elettrica guidata in remoto!

Bmw

BMW X4: prova in anteprima del SUV Coupè connesso, tecnologico e divertente

Mercedes benz

Mercedes e Enel: smart EQ fortwo tra geotermico e idroelettrico | SPECIALE