Samsung SmartThings: si potranno gestire anche le auto

11 Gennaio 2020 42

Samsung vuole aggiungere le auto al suo ecosistema per le smart home. Al CES 2020 di Las Vegas, l'azienda coreana ha annunciato un accordo con Smartcar per rendere la sua app SmartThings compatibile con la maggior parte delle nuove auto negli Stati Uniti.

Grazie a questo progetto, gli utenti, attraverso l'app, potranno svolgere operazioni come localizzare e sbloccare il proprio veicolo o controllarne il chilometraggio, il livello di carburante e lo stato della batteria nel caso si tratti di auto elettriche.

Sino ad ora, l'evoluzione delle smart home e delle auto connesse ha seguito due binari differenti. Samsung vuole quindi interrompere questa tendenza ed avvicinare i due mondi.

SmartThings diventerà dunque la prima app per le smart home ad offrire servizi legati al mondo dell'auto. Gli utenti che sfrutteranno i vantaggi di quest'integrazione saranno in grado pure di impostare una serie di preferenze per automatizzare diversi scenari d'uso.

Per esempio, sarà possibile utilizzare la piattaforma per accendere il condizionatore di casa quando l'auto lascia il posto di lavoro. L'app SmartThings ha già oltre 50 milioni di utenti attivi e poiché dovrebbe funzionare con la maggior parte dei nuovi veicoli, questa integrazione potrebbe offrire dei vantaggi importanti nelle vita di tutti i giorni per semplificare alcune attività.

Le nuove funzionalità dovrebbero essere pronte quest'anno e quindi non ci sarà da attendere troppo per scoprire quale sarà il grado di accoglienza di queste novità da parte delle persone.

Un progetto effettivamente interessante. La possibilità di poter gestire i due mondi da un'unica applicazione può portare a diversi vantaggi, soprattutto se davvero si avrà la possibilità di impostare alcune specifiche attività automatizzate in modo da eliminare alcuni noiosi compiti che si devono svolgere ogni giorno.

Avviare il riscaldamento e accendere le luci di casa in automatico appena si avvia la macchina per tornare a casa, per esempio, per molti potrebbe rappresentare un valore aggiunto molto importante.

Un primo esempio dell'integrazione dell'app SmartThings si è visto, sempre presso la fiera americana, all'interno del Digital Cockpit 2020, un concept di come saranno gli interni delle auto connesse del futuro.


42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sagitt

Dipende, se mi parli di tv, irrigatori, lampade, lampadine, prese.. anche io le uso fuori dall’impianto domotico perché mica sì puó. Ma per luci/tapparelle e robe varie come fai? Serve chi la sa fare. Io ad esempio al di fuori della programmazione binaria del mio impianto knx (serve una licenza da 1000€), ho fatto tutto da solo.

NinjaGuy

A parer mio la strada che molti big stanno seguendo (con + o - successo anche perché non è facile) è quello di trovare una strada per rendere le cose usufruibili da qualsiasi utente. Sono anni che il settore domotico parla a sé stesso e il risultato è che la diffusione è pressoché nulla contando le potenzialità di mercato. Dire 'lasciamo fare la domotica a chi la sa fare" potrà anche essere un approccio corretto sulla funzionalità/affidabilità , ma se poi serve un tecnico o l'amico che ne capisce tutte le volte che la casalinga vuole spostare una virgola tutte queste innovazioni rimarranno un retaggio per pochi esperti.

sagitt

Partiamo dal fatto che HomeKit è stato commercializzato nel settembre 2014 (e se ne parlava già da un anno), e di conseguenza sviluppato prima, mentre ST è stato acquistato da samsung in agosto 2014 e sviluppato negli anni a venire sulla base di quello che era, che è totalmente diverso da quello che è oggi. quindi anche se nato prima c'è poco da dire in merito.

ho una casa 100% domotica, quindi so di cosa parlo.

Z-Wave, che prende piede solo da parte di alcuni produttori è interssante ma poco diffuso e sconsigliato, zigbee invece è il top per i device low energy, ma entrambi hanno un problema di gestione dei dispositivi, nonostante siano standard purtroppo ci sono troppe varianti... ad esempio prendi le lampadine ikea o philips, funzionano bene solo con i propri hub, sopratutto le philips che non hanno rivali.... e solo con il proprio hub possono essere aggiornate, gestire certi scenari particolari e avere funzioni specifiche, tanto quanto i vari sensori. io ho circa 40 lampadine hue (prima avevo ikea poi le ho vendute), faretti ikea, light strip hue, sensori movimento hue compreso uno da esterno, che fanno anche da sensore di luminosità e temperatura. ecco, li ho provati ad usare con hub generici e nada. il Bluetooth è sconsigliatissimo, mentre il wifi per determinati prodotti è nettamente superiore per prestazioni\gestione. Ad esempio io ho tutte le lampade da comodino o a pedana con switch sonoff con firmware modificato mqtt e posso gestirmi tutto, ad esempio se averlo normalmente on\off, il pulse, se usarlo mqtt o altri sistemi bla bla bla. Ad esempio con un sonoff mini ci ho fatto l'accensione ad impulso della luce delle scale e con un'altro ci ho recuperato lo stato del campanello per automazioni. Al contempo li ho messi in cantina e garage per gestire "l'interruttore" e non il pulsante.

detto questo, tutto questo armamento, come telecamere ip hikvision, switch sonoff, impianto knx della casa, sensori hue\lampadine hue\faretti ikea, irrigatore linktap (zigbee custom un esempio di zigbee non sfruttabile), fritzbox, harmony e via diecendo sono tutti integrati nel mio server Home Assistant, che è ben oltre che uno stupid0 hub HomeKit, Alexa, ST.

posso crearmi automazioni speciali, come le luci che cambiano tonalità in base al sole e via dicendo.

ST per come lo ha impsotato samsung non è altro che un clone di HKit e alexa, con meno compatibilità e che richiede un hub per funzionare decentemente. A differenza, homekit non richiede hub se non per essere esposto fuori dalla rete locale (e un hub può essere un homepod o un ipad non per forza un'apple tv o un hub specifico)

Alla fine, samsung sta cercando di fare più di quello che dovrebbe. questi sistemi dei produttori sono buoni per gli assistenti vocali e per aggregare più servizi, lasciamo fare la domotica a chi la sa fare.

sagitt

sì ho installato smartthings e ho visto i prodotti compatibili
ciò non toglie che harmony è complesso e non basta che sia integrato per farlo funzionare come sì deve.

ti dico, io ho 2 harmony hub (quello wifi non il nuovo pro, che poi cambia nulla) e 2 logitech remote ultimate one e 1 touch

li sfrutto per creare gli scenari, esempio ho estensione video vie ethernet e dal soggiorno dove ho solo la tv faccio:

1. spengo le luci
2. abbasso tapparella
3. se spenta, accendo presa con tv e amplificatore collegato (sì spegne da sola di notte tramite automazione che verifica il consumo, ma può essere spenta a mano)
4. accendo tv
5. imposto hdmi tv su switch hdmi posizionato nel mobile dove c'è l'harmony (mobile non di vetro quindi non accessibile da ir normali)
6. imposto sullo switch hdmi l'ingresso giusto dell'estensore video
7. accendo xbox (o altro) nell'altra camera tramite il secondo harmony hub
8. imposto sullo switch in questa camera l'ingresso dell'xbox.

allo stesso modo con nintendo switch ed altri dispositivi.

e fin qui, forse, in parte è fattibile con ST

ma ad esempio, nell'altra camera dove ho proiettore e amplificatore separati, questi dispositivi tramite logitech harmony (e telecomando ufficiale) pososno essere accesi e spenti, ma non c'è un power on e off e quindi bisogna creare delle automazioni che quando richiami gli scenari ad esempio passando da quello xbox a quello cinema o nintendo, non deve semplicemente fare "power" ma deve verificare lo stato del dispositivo, se questo era già stato acceso, e nel caso non accenderlo... e allo stesso modo quando usi lo scenario di "spento" deve verificare e spegnerlo ed ad esmepio il proiettore richiede doppia pressione del power e poi deve registrare lo stato.

ecco queste cose con sw semplici come ST non puoi farle, serve di più.

livingrass

Harmony è perfettamente integrato in ST

livingrass

Non è proprio così. ST nasce nel 2013 ed è in commercio dal 2014, anno di acquisto da parte di Samsung. GHome, HKit, Alexa non esistevano; in merito alla comunicazione, zigbee e z-wave sono da preferirsi, a mio avviso, a bt e/o wifi, che ST cmq ha (a parte il bt bloccato nella prima vs., ...gran lungimiranza visti gli sviluppi su piattaforma Hkit). Bt ha poco raggio e non permette mesh, wifi, ad oggi, dipende dalla rete... in locale tutto è più reattivo ed indipendente. Sono anni che lo utilizzo e mai un crash. Che poi di difetti ce ne siano, sono il primo a dirlo. Per connettere dispositivi non certificati bisogna sbattersi parecchio, ma la community è oramai consolidata e disponibile ad aiutare! Ah si, è opensource! Il che significa che ognuno di noi può contribuire a migliorarla... la compatibilità è più che buona e la stabilità, per me, totale. Se poi hai tutto Samsung... In tv si apre il pop up con le immagini della telecamera quando rileva qualcosa, hai st in tv, comandi vocali da bixby google o alexa. Per me...TOP!

Vincenzo

Se la arresti e 'riparte' è comunque un problema dell'app...del sistema che la blocca o si blocca da sola

Salvo

Il condizionatore lo escludo per il semplice fatto che mi basta arrestare l'app sul telefono per vedere di nuovo il condizionatore senza far nulla appunto sul condizionatore. Risparmio energetico non penso, sia perché non appare fra le app da arrestare in background e sia perché essendoci il pannello nella barra delle notifiche non dovrebbe andarci in risparmio energetico

Vincenzo

Può essere che l'app va in risparmio(cioè il telefono la sospende), può essere che il condizionatore ha qualche problema al modulo Wi-Fi per il 'risveglio', se hai ripristinato il telefono con un backup CANCELLA i dati dell'app e reimposta tutto

MJ

Ho ricontrollato, io posso solo spegnerla/accenderla ed eventualmente mettere muto. A me piacerebbe accenderla, mettere su hdmi e impostare il volume a zero (nel mio, quando è muto c'è sempre l'icona che lampeggia). Mi interesserebbe una scena del genere quando la sera voglio mettermi alla xbox. Visto che i singoli comandi si possono fare da app, trovo stupido che manchino nella scena..

sagitt

Non è altro che un clone di homekit+shortcuts e contemporaneamente di alexa/ghome. Grafica identica a casa di apple con servizi cloud uguali ad alexa & co. Hub che è una sorta di via di mezzo tra un echo zigbee ed una apple tv. La nota positiva è che supporta anche z-wave.

L’unico vantaggio di sto sistema è che alla fine puó essere comandato anche da alexa e ghome... ma l’integrazione migliore è sfruttato con sistemi esterni come hass . Io che ha il componente, cosa che mi manca as esempio per gli elettrodomestici lg visto che smart thinq è ancora chiuso.

sagitt

Il notch è stata una soluzione del momemto, è ovvio che lo toglieranno nel tempo

sagitt

Ed ecco che casca l’asino, probabilmente servono tv compatibili per ogni funzione, un sistema custom dove puoi usare componente tv e anche altre device come harmony o simili è molto meglio.

sagitt

Mi chiedo perché difendi questo pessimo clone di alexa ed homekit. Questi sistemi vanno usati solo come interfaccia, serve dietro un motore potente.

Salvo

Ho un condizionatore samsung comprato lo scorso anno, non ricordo la sigla completa, comunque un Windfree 12.000btu

Salvo

In realtà l'ho già fatto in passato, ma più di dirmi che inviano la segnalazione non fanno. Con gli ultimi aggiornamenti va un po meglio ma spesso risulta offline il condizionatore pur non essendo vero. La prova sta nel fatto che terminando l'app su android con arresto forzato e facendo la pulizia della ram per arrestare eventuali altri processi attivi, poi riprende a funzionare. Il telefono è un s9 plus ed il condizionatore è un Samsung comprato a gennaio dello scorso anno. Il telefono l'ho già ripristinato (ma per altri motivi) e non è cambiato nulla

Alex

A me nemmeno si avvia

Tirotutto

Tipo apple? Che tra poco manda a putt IL notch

Tirotutto

Dimmi che scherzi

Tirotutto

Il tuo cervello hihihi

centrale

Non so che problemi tu abbia, ma a me funziona bene.

Se hai qualche problema, contatta Samsung direttamente dall'applicazione SmartThings.

Frankbel

https://uploads.disquscdn.c...

centrale

In verità si può fare, o almeno sul mio TV si può fare.

Se vai su Aggiungi (+), Scena, +, Controlla Dispositivi, selezioni il TV, Successivo, schiaccia sul TV, se è on potrai impostare il muto, la sorgente, la modalità audio e immagine.

Depas2

Ma si pubblicizzano con l’iphone?

lorsom

non so che modello lei abbia, ma io con due condizionatori New Triangle , ora come pompe di calore ne comando tutte le funzioni da remoto.

Salvo

Ah beh, se le comanda in remoto con la stessa affidabilità con cui comanda in remoto i suoi stessi condizionatori, andiamo proprio bene. Amo i prodotti samsung ma quest'app è ad un passo dall'essere definibile "pessima"

Serendipity

Fag dei miei stivali...

Squak9000

no, il giudizio da lui espresso non offende chi usa regolarmente smartphone Samsung.

Il fatto è che è senza senso ed illogico... praticamente un'offesa all'intelletto umano in generale.

Frankbel

Cosa ti aspetti? Rose e fiori?
Il tuo giudizio alquanto sbilanciato e falso offende chi usa regolarmente e acquista consapevolmente gli smartphone samsung.
Samsung ha contribuito più di qualsiasi altro produttore allo sviluppo di Android e molte delle caratteristiche che oggi usiamo su android vanilla sono state prima introdotte da samsung sui suoi top di gamma.
Quindi, gli insulti che ricevi sono ben fondati.

Serendipity

Ho una brutta influenza....

MJ

Ho la tv smart connessa con questo sistema. Quello che trovo penoso è che nelle "scene" (o routine, chiamatele come volete) si può solo comandarne l'accensione/spegnimento. Qualcosa tipo "accendi, metti l'hdmi 1, metti muto" mica si può fare. Quindi lo trovo troppo limitato..

LAM

Oh c4zz0 hanno messo la foto di un iphone, ora dovrò passare ad Iphone nooo

Loreee

sei malato vero?

SignorVittorietto
Serendipity

Bravo offendi pure...

Luca Lucani

ma quello è un iphone

Squak9000

vabbè... non saprei, non ho contatti diretti con Samsung.

Fatto sta che spesso e volentieri anche le app Google sono fatte meglio su iPhone che su un qualsiasi Android.

Quindi non è sempre detto che un'app giri meglio sul telefono della propria casa produttrice.

Serendipity

Samsung è consapevole che i suoi telefono fanno defecare...

Squak9000

a parte che adesso ci saranno almeno ventordici smartphone con la tacca...

ma smartthings è possibile installarlo anche su altri device (iPhone compresi)

KenZen

Scusate ma qual è il telefono raffigurato in copertina? uhm...
Saluti

Enzo

Inizierei ad aggiungere i condizionatori :)

Squak9000
Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video

Curiosità

Aerei troppo inquinanti: quali le alternative e come sceglierle | Storie

Articolo

Un’Alfa Romeo Giulia elettrica affronta la sfida dell’ETCR