Lamborghini LMDh: il prototipo avrà un nuovo motore V8 biturbo

20 Settembre 2022 6

Lamborghini, come sappiamo, prenderà parte alla 24 ore di Le Mans nel 2024 con il suo primo prototipo ibrido LMDh. Vettura che debutterà sempre nel 2024 nel FIA World Endurance Championship (classe Hypercar) e nell’IMSA WeatherTech Sports Car Championship (classe GTP).

Adesso, la casa automobilistica ha condiviso finalmente le prime specifiche tecniche della sua auto che correrà nel WEC.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Secondo quanto è stato raccontato, la vettura sarà dotata di un powertrain ibrido composto da un motore endotermico abbinato ad un sistema di recupero di energia (Energy Recovery System). Complessivamente, a disposizione ci saranno 500 kW (681 CV). In particolare, Lamborghini ha deciso di abbinare il sistema ERS ad un nuovo motore biturbo 8 cilindri a V di 90 gradi. Si tratta del primo motore interamente progettato e sviluppato da Squadra Corse. Il peso minimo dell’unità è di 180 kg come da regolamento.

Il programma LMDh si inserisce nella transizione ibrida intrapresa da Lamborghini e rappresenta un banco di prova specifico per le prossime generazioni di supersportive stradali, perfettamente allineato alla strategia Cor Tauri.

Il motore elettrico è stato sviluppato da Bosch Motorsport, il sistema di gestione della batteria da Williams Advanced Engineering e il cambio sette rapporti P1359 è progettato da Xtrac. Lamborghini evidenzia che la sua vettura sarà in grado di raggiungere i 340 km/h di velocità massima. Il peso è di 1030 kg (senza carburante e pilota escluso) come da regolamento. Il prototipo ibrido LMDh presenta una lunghezza di 5.100 mm, una larghezza di 2.000 mm e un passo di 3.148 mm.

Lamborghini aggiunge anche che il telaio monoscocca è realizzato in partnership con Ligier Automotive e gli elementi in fibra di carbonio sono prodotti in Italia da HP Composites. Oltre ad aver raccontato qualcosa di più sulla sua vettura, Lamborghini ha condiviso pure un teaser dove nella penombra si intravedono alcuni dettagli del prototipo tra cui il frontale con i gruppi ottici a forma di Y ispirati a quelli dei suoi modelli stradali.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

Da zero dubito che facciano un motore in due anni...

Diciamo che hdblog potrebbe impegnarsi a riportare notizie attuali sulle LMDH (e di tecnologia ce n'è più che abbastanza), piuttosto che notizie da 2 soldi che non valgono niente.
Toyota sta valutando se progettare da zero la vettura per il 2023, quindi dimmi tu se é possibile progettare un motore da 0 in pochi mesi. Al momento sta vincendo con una vettura con tecnologia di 5-6 anni fa. Ma sa bene che Peugeot e Alpine possono diventare pericolose con i nuovi regolamenti e motori costruiti su di questi.

Aristarco

Beh certo in due anni sai quanti ne può progettare da zero..

O un V12, per poi capire nel dicembre del 2023 che dover rifornire di carburante ogni 20 minuti potrebbe compromettere l'esito della gara :P

Roman

molto meglio cambiare con un v8 ancora molto più forte

Da qua al 2024 Lamborghini fa in tempo a cambiare motore 8 volte.

Auto

Honda HR-V eHEV: spaziosa, pratica ed efficiente | Recensione e Video

Auto

La nostra avventura con un van camperizzato (e che van!) | Video

Auto

10 auto elettriche interessanti con prezzi sotto i 35 mila euro

Auto

Mercedes C300 e, una wagon ibrida plug-in come si deve | Recensione e Video