Kia Rio restyling: elettrificata e più tecnologica | Allestimenti e prezzi italiani

09 Ottobre 2020 32

Kia ha presentato il restyling della Rio che porta in dote tante novità, soprattutto a livello di tecnologia e di motori grazie all'introduzione della tecnologia ibrida Mild Hybrid a 48 V.

DESIGN PIÙ SPORTIVO

Kia ha messo mano al design della sua Rio per offrire a questo modello un pizzico di sportività in più. Nessuno stravolgimento, comunque. Le principali differenze sono quasi tutte sul frontale che è stato ridisegnato a livello di paraurti e prese d'aria. Tutti i modelli dispongono, inoltre, di nuovi fari a LED. Sono stati introdotti pure due nuovi colori: Perennial Grey e Sporty Blue. Complessivamente, i clienti potranno scegliere tra nove tinte. Infine, nuovo è pure il design dei cerchi in lega da 16 pollici.

INTERNI E TECNOLOGIA

Gli interni sono stati leggermente rivisti per dare un tocco di eleganza in più. Tuttavia, la principale novità è la maggiore dotazione tecnologica di cui la nuova Rio può disporre. Spiccano il display da 8 pollici per l'infotainment e lo schermo da 4,2 pollici collocato al centro della strumentazione. Focalizzando l'attenzione sui sistemi telematici, l'auto dispone della piattaforma Uvo Connect Phase II che offre l'accesso ad una serie di servizi connessi come le informazioni meteo e i dati sul traffico in tempo reale.

Presenti le compatibilità con Apple CarPlay ed Android Auto. All'infotainment è possibile collegare via Bluetooth sino a due smartphone.

SICUREZZA E MOTORI

La nuova Kia Rio dispone di una ricca dotazione di sistemi ADAS per garantire un alto livello di sicurezza. Presenti di serie il Forward Collision-Avoidance Assist con riconoscimento dei pedoni, il Lane Keeping Assist, il Driver Attention Warning e il Blind Collision Warning. Inoltre, a seconda della versione scelta è possibile trovare anche il Blind-Spot Collision-Avoidance Assist, l'Intelligent Speed ​​Limit Warning, il Smart Cruise Control e il Lane Follow Assist.

A livello di motorizzazioni, arriva il nuovo Smartstream. Si tratta di un 1.0 T-GDi a cui è stato abbinato un sistema ibrido Mild Hybrid da 48 V. Questa scelta ha permesso di abbassare i consumi e soprattutto le emissioni inquinanti (tra l'8,1% e il 10,7% secondo il vecchio ciclo NEDC). Questo motore è offerto in due varianti: da 100 CV (74 kW) e da 120 CV (88 kW). La coppia massima arriva a 200 Nm (versione da 120 CV). Per cogliere al massimo il contributo positivo del sistema Mild Hybrid, verrà introdotto in gamma il nuovo cambio manuale iMT a 6 rapporti, già presentato con la versione MHEV di XCeed.

Quella Mild Hybrid non sarà l’unica motorizzazione offerta su Rio. Infatti, verrà mantenuta in gamma la versione GPL che ha riscontrato un crescente successo su questo modello. L’unità di base sarà sempre il 1.2 MPi che è stato aggiornato e reso ancor più efficiente sia in termini di emissioni che di consumi. Questo motore sarà offerto in abbinamento ad un cambio manuale a 5 rapporti e sarà disponibile a partire dal 2021.

ALLESTIMENTI E PREZZI

La nuova gamma della Kia Rio è disponibile in tre versioni: Urban, Style e GT Line con un solo pacchetto per ogni allestimento al fine di mantenere una gamma snella e semplificare il più possibile il processo d’acquisto. Entrando nei dettagli, l’allestimento Urban è la versione entry level che offre già una dotazione completa ad un prezzo d’attacco di 15.950 euro. Gli equipaggiamenti principali sono: alzacristalli elettrici anteriori, climatizzatore manuale, cerchi in acciaio da 15 pollici e radio compact DAB. Questo allestimento verrà offerto esclusivamente nella motorizzazione 1.2 GPL disponibile dal 2021.

La versione Style aggiunge: fari bi-funzione con DRL a LED e fendinebbia, cerchi in lega da 15 pollici, radio touchscreen da 8 pollici con Apple CarPlay e Android Auto e supervision cluster da 4,2 pollici. Completano la versione alcuni sistemi di assistenza alla guida quali: sistema di assistenza alla frenata d’emergenza (FCA) con riconoscimento veicoli, pedoni e ciclisti, il sistema di avviso e correzione del superamento della carreggiata (LKA), il sistema di guida autonoma di livello 2 (LFA). Inoltre per le versioni con cambio iMT è presente il Cruise Control mentre per le versioni con cambio DCT è presente lo Smart Cruise Control (SCC).

Per la versione Style è previsto un Comfort Pack a 650 euro che include climatizzatore automatico, retrocamera con linee guida dinamiche, i sensori di parcheggio anteriori e posteriori. L’allestimento Style verrà offerto a 18.000 euro nelle motorizzazioni 1.2 GPL e 1.0 MHEV 100 CV iMT. Il motore 1.0 MHEV 120 CV DCT verrà proposto a 19.750 euro.

Infine, l'allestimento top di gamma è il GT Line che include: nuovi cerchi in lega da 17 pollici con finitura diamantata, fari fendinebbia anteriori e posteriori a LED, privacy glass. Gli interni sono impreziositi da sedili in misto pelle e tessuto, da una pedaliera in alluminio, da un volante sportivo tagliato sul fondo con design GT Line e da un cruscotto a trama ridisegnata. Alla già ricca dotazione, si aggiungono inoltre: climatizzatore automatico, smart key, retrocamera con linee guida dinamiche e sensori di parcheggio anteriori e posteriori.

Per questa versione è disponibile il Premium Pack a 1.250 euro che aggiunge: il navigatore satellitare con i servizi UVO Connect, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco (BCW), il sistema di monitoraggio veicoli in avvicinamento in retromarcia (RCCW), i fari anteriori full LED. L’allestimento GT Line verrà offerto a 20.000 euro nella motorizzazione 1.0 MHEV 100 CV iMT e a 21.750 euro nella motorizzazione 1.0 MHEV 120 CV DCT.

NOTA: articolo aggiornato il 9 ottobre con informazioni sui prezzi.


32

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
TLC 2.0

Interni molto belli e classici, esterno meh (preferisco la Xceed, quella si che è bella esteticamente).

TLC 2.0

E' una macchina da single oppure giovane coppia, non ci giri a Monza per fare il tempo sul circuito.

sgarbateLLo

Dipende come è progettato, la prima Smart con il cambio elettroattuato era lentissima.

Emanuele

Su yt c'è l'anteprima della Kia xceed col cambio iMT(fatta da Automoto). Per l'Europa pare che ci sarà, per il momento, solo in versione con la frizione elettronica: disponibile solo sui motori micro-ibridi a 48v ti va in veleggiamento da sola(lasci l'acceleratore, senza toccare la leva del cambio, l'auto va in folle e spegne il motore, il 48v mantiene attivi i servizi, appena dai gas o freni viene "sganciata" la frizione).
Invece, proprio per risponderti, oggi ho scoperto una video recensione indiana(fatta da Faisal Khan) della Hyundai Venue con cambio iMT ma senza pedale della frizione!. In questo caso la frizione viene "premuta" elettricamente non appena "sganci"/muovi la leva del cambio. Unisce i vantaggi nei consumi del cambio manuale con la comodità di un cambio automatico. La guida "sportiva" se ne va a benedire essendo comunque più lento di un manuale tradizionale però per chi preferisce una guida tranquilla è ottimo. Non ho assolutamente idea di come va dal punto di vista usura/invecchiamento/manutenzione un sistema del genere.

Mark MILLER

Ciao troll peracottaro. Saluti al 'parente'

RavishedBoy

Indovina.
Il solito coppergreen.

Zer0

Elettrificata mild Hybrid? Chi é che ha scritto questo articolo? Lol

DefinitelyNotBruceWayne

Questo è un facelift. Io parlavo del confronto tra attuale (2017-2020) e la precedente (2011-2017)

https://uploads.disquscdn.c...

https://uploads.disquscdn.c...

L'introverso

si commenta da se

Desmond Hume
abbassare i consumi e soprattutto le emissioni inquinanti (tra l'8,1% e il 10,7% secondo il vecchio ciclo NEDC)

Perché nel 2020 si usa ancora il ciclo NEDC? Fuorviante.

Mark MILLER

quando faranno la versione EV sarà sempre troppo (meglio) tardi (che mai), vabbé

RavishedBoy

Ma com'è questo cambio iMT?
Qualcuno l'ha provato?

Scrofalo
simo

Costano tutte di piu della Rio a parità di allestimenti

Queste milf hybrid aumentano solo il prezzo.

Gigiobis

ah, non hai letto l'articolo?

Snapdragon

Peccato abbiano tolto la GPL

Mr. G - No OIS no party

A me sembra proprio identica. Altro che banale e piatto

Ho_parlato!

sembra nata vecchia...

Everything in its right place.

Classica macchina su cui un 1.5/1.6 turbodiesel sarebbe ottimo e un1.9 perfetto...

RavishedBoy

Se vuoi divertirti va al cinema.

Snapdragon

Mi hai strappato una risata! Ci stava eheh

MatitaNera

E tripudio?

Mauro Corti (Sbabba)

Sono ingegnere, non avvocato! Ci sarà anche piú scelta ma roba divertente non ne trovi. Sono mezzi utili per andare da A a B e niente piú, di certo non troverai mezzi divertenti su questa fascia di prezzo.

Desmond Hume

Ci mancava l'avvocato. Mi sembra che sulle Clio o sulla Polo o sulla 208 ci sia un minimo
di scelta in più.

Mauro Corti (Sbabba)

Come se la fascia di mercato offrisse granché meglio alle cifre della Rio.

Snapdragon

Non ispira ripudio, gia è qualcosa :D

DefinitelyNotBruceWayne

Parlo della terza generazione (2011-2017).

TheRealTommy

in realtà è molto simile alla precedente

DefinitelyNotBruceWayne

Rispetto al modello precedente è decisamente più banale e piatto. Peccato che anche la gamma di motori e allestimenti non offra molto.

Fabrizio

Esatto! Almeno non è il milionesimo micro SUV, non è male.
Su un'auto così un motore con 200nm disponibili in basso dovrebbe viaggiare decentemente (molto meglio di tutti gli aspirati <2.0), anche se ci vedrei bene anche qualcosa di più spinto

Desmond Hume

esteticamente non sembra malvagia la cosa deprimente sembrano i motori

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video

Auto

IAA Mobility 2021: tutte le novità su auto, tecnologia e non solo | Live Blog

Auto

Seat Leon SportsTourer 2.0 TDI 150 DSG: la rivincita delle wagon | Recensione e Video

Auto

Skoda Fabia (2022): come va la nuova generazione. Prova su strada e Video