eRACE 4 CARE: in gara per la solidarietà con le GT3 su Assetto Corsa | Orari e piloti

02 Maggio 2020 42

HDblog e HDmotori sono tra i partner di questo evento a scopo benefico: un weekend di gare virtuali a scopo benefico per raccogliere fondi per la lotta al coronavirus. Piloti professionisti e affermati simdrivers al volante delle GT3 di Assetto Corsa Competizione (che arriverà su Xbox One e PS4 a giugno) in alcuni circuiti fra i più famosi al mondo. L’appuntamento è per il 2 e 3 maggio anche sui nostri canali social.

In un periodo che nessuno di noi aveva mai vissuto prima, dove un nemico invisibile ha costretto tutti a casa e il mondo del motorsport ha dovuto spegnere i motori, molti campionati hanno dato vita alle proprie serie virtuali. La passione e la voglia di combattere hanno spinto anche tanti piloti a sfidarsi in gare online da loro organizzate in queste settimane di lockdown.

L'iniziativa punta a raccogliere fondi per la lotta alla COVID-19: quattro gare virtuali in cui piloti professionisti sfideranno i simdrivers al volante delle vetture GT3 utilizzando Assetto Corsa Competizione, il simulatore ufficiale della stagione 2019 del GT World Challenge all'interno del panorama eSport a quattro ruote.


La GT World Challenge è diventata la serie di riferimento per auto di questo tipo: macchine da corsa preparate ma derivate dalle versioni di serie delle Gran Turismo più belle e più amate sul mercato.

Le iscrizioni sono già aperte e alla entry list ufficiale dell’evento, nei prossimi giorni, si aggiungeranno anche piloti provenienti da altre discipline del Motorsport, personaggi dello spettacolo appassionati di corse e qualche influencer.

Piloti e auto del campionato si sfideranno su quattro circuiti tra i più amati: Monza, Barcellona, Spa-Francorchamps e Nürburgring. Il format prevede gare dalla durata di 60 minuti l’una, con equipaggi misti (pilota e simdriver) e pit-stop obbligatorio.

COME SEGUIRE LE GARE

L’appuntamento è per sabato 2 e domenica 3 Maggio in diretta streaming sui canali YouTube e Facebook di eSport Master, AKR Sim Racing Team e di altri partner che, come noi, hanno creduto in questa iniziativa. eRACE 4 CARE sarà Live anche sui nostri canali (YouTube e Facebook).

L’evento sarà ovviamente raccontato e commentato in diretta dalle voci che tutti gli appassionati conoscono, soprattutto per l’immancabile appuntamento di ogni anno con la 24 Ore di Le Mans: Paolo Allievi, Daniele Galbiati, Marco Petrini, Fabio Magnani e Nicola Villani.

  • Gara 1 - Monza: 18.05 di sabato 2 maggio
  • Gara 2 - Barcellona: 19:40 di sabato 2 maggio
  • Gara 3 - Nurburgring: 18:05 di domenica 3 maggio
  • Gara 4 - Spa-Francorchamps: 19:40 di domenica 3 maggio

ISCRIZIONE PILOTI E DONAZIONI

È già attiva la campagna di raccolta fondi tramite la piattaforma GoFundMe: il ricavato sarà totalmente utilizzato per l’acquisto di dispositivi di protezione individuale che saranno donati all'Ospedale Civile “Santi Antonio e Margherita” di Tortona, convertito temporaneamente dalla Regione Piemonte in Covid Hospital.

Per l’iscrizione all’evento è richiesta una donazione minima di 10 euro da parte di ogni partecipante. Volete provarci anche voi? Beh, dovrete prima affrontare le Pre-Qualifiche e se volete saperne di più, qui c’è il regolamento.

All'iniziativa si sono uniti anche Giancarlo Fisichella, oggi pilota GT per Ferrari, e Vitantonio Liuzzi, ex Formula 1. In più Freem e Robert Kubica hanno messo all'asta la tuta ufficiale del pilota che sarà consegnata a fine stagione (campionato DTM 2020) con una dedica speciale.

SEGUI LE GARE

Aggiornato il 2 maggio

Il TOP di gamma più piccolo di Apple? Apple iPhone SE, in offerta oggi da Mobzilla a 427 euro oppure da Unieuro a 499 euro.

42

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Ken

per la cronaca norris ha partecipato alla indicar settimana scorsa come special guest ed ha battuto tutti i piloti veri della indicar arrivando primo. è stato invitato anche la gara successiva e mancavano pochi giri per bissare il successo dato che era primo pure nell'ovale ma il campione francese pagenaud invidioso che da quando giocava norris non vinceva più, anzi era già doppiato ha rallentato apposta per sbatterlo fuori e rovinargli la gara. peccato che il tutto era registrato ed ha fatto una gran figura di ...

il video che lo incastra è online basta cercare norris pagenaud

GePaCa

Non è la prima volta. La maggior parte dei piloti giovani (Verstappena, Albon, Norris ecc) giocano regolarmente. In ogni caso i piloti veri raggiungono velocemente buone prestazioni nelle simulazioni, gli mancano solo gli ultimi decimi che sono frutto di ore ed ore di allenamento. Ai piloti virtuali su una monoposto invece manca praticamente tutto.

GePaCa

... Meno male che erano professionisti... Spettacolo indecente nelle retrovie. Sembrava l'autoscontro.

Ginomoscerino

e quello dove tantissimi piloti si lamentano delle gomme che sono irrealistiche

Ikaro

Dubito che con simulatori da milioni di euro usino un prodotto commerciale, semmai lo fanno per gioco e mktg

d4N
Marco 1979

Esatto, se ci sono dei setting del volante G29 consigliati anche per lui. Ho cercato ma non ho trovato molto e di certo non posso caricare dei file di configurazione sulla Play in modo analogo a quanto farei nel PC :)

Vuoshino

In che senso? Esiste ac 1 per play4.

teda

Ma come puo mai vincere un vero pilota? ..e' la prima volta che usano questo tipo di simulatore ..ci vuole tempo per capire le dinamiche di gioco.
Ricordo pero una gara mondiale dove partecipo' montoya...ebbe il tempo di ambientarsi nel gioco e vinse contro i 3 piu forti .
Qua invece era la prima volta che ci giocavano..

Marco 1979

Non c'è nulla per AC su PS4?

Emiliano Frangella

non mi ricordo se lho fatto

Vae Victis

Vi prego, a gara terminata scrivete un articolo con i risultati. Sono curioso di sapere se il pilota professionista vince anche sul simulatore.

Filippo

Apposto siamo, e poi parliamo di simulazione

Filippo

Alé. AC non simula notte, pioggia, danni motore, non ha cambio pilota, non ha pit limiter manuale, non ha una gommatura dinamica vera (real Road). Rfactor2 con Ac non sono nemmeno paragonabili sono per uso diverso.

Filippo

Iracing nel totale è il migliore, è quello più completo a patto di spendere molti soldi.
Rfactor2 ha la fisica in assoluto più pura, nessuno script, di contro ha un motore grafico nato con le dx9 che fatica moltissimo in dx11 e restituisce una grafica old gen.
ACC non lo conosco per uso diretto ma ne parlano tutti molto bene.

Pippo Gi

C'è una comparazione tra la fisica di RF2/iracing e assetto corsa o dobbiamo affidarci a sensazioni di gente diciamo non proprio esperta del settore.

Perché se è cosi ed avendoli provati tutti con volante clubsport v2 posso dire che AC è un simulatore più completo che simula molti più dettagli della fisica di una macchina rispetto ad RF2/iracing.

darkn3ss1

sicuramente qualcosa che potresti sistemare con un po di sbattimenti nelle impostazioni, non tralsciando i file config spulciando nelle cartelle di AC
Probabilmente Rf2 e iRacing sono calibrati meglio senza dover toccare nulla

darkn3ss1

metti il fov a 200 e vedrai che effetto velocità hehhe

Vuoshino

Vabbe ho visto gente a cui non piace e setta tutto al minimo. Sempre meglio avere scelta. Esiste gente strana

Gupi

Volevo arrivare a dire, perché mettere un opzione effetto strada? Sei un simulatore? Ti automdetermini tale? Allora simula la strada e basta..

Vuoshino
Vuoshino

Certo, infatti non oso pronunciarmi in merito agli altri simulatori. Ti dico solo le sensazioni che avevo e che ho ora, dopo averlo settato a dovere

Gupi

Se sul DD metto gain a 100 mi ritrovo in ospedale

Vuoshino

Ho dovuto abbassare gli effetti della strada altrimenti in rettilineo pareva un vibratore

Gupi

Il ff e la fisica della vettura sono ottimi, piace anche a me, è bello pieno e preciso.
Facevo notare questa cosa, e, comunque bisogna provare tutto per poi tirare le conclusioni

Vuoshino

Ed aggiungi i due file presenti nel video su youtube

Vuoshino

https://uploads.disquscdn.c...

Vuoshino

Ma sará ma a me pare uno spettacolo. Mi da una sensazione abbastanza reale, per quanto possibile, quando si corre...

Vuoshino

Segui il video su come settare il volante di igor zanella su youtube, aggiungendo quei due file nei documenti e setta tutto come l immagine che ti metto tra poco

Gupi

Il volante funziona perfettamente, è semplicemente il gioco, te ne accorgi provando prima rf2 o iracing, e dopo assetto Corsa. Anche il vecchio ac era uguale.

Vuoshino

Credo che hai qualche problema di impostazione. Sul rettilineo le vibrazioni sono cosi forti che se lasci il volante per solo un secondo sei finito. Te lo dice uno che setta tutto al massimo come ff...dopo ti faccio una foto alle mie impostazione con g29

Gupi

Li uso entrambi, quando passo ad acc noto che in rettilineo il ff è praticamente assente, non credi sia strano? A 250kmh nemmeno mezza vibrazione?

Ed ho un DD quindi non dire che è colpa del volante

Gupi

Hai impostato il fov corretto?

Emiliano Frangella

Bello assetto Corsa, ma a me da poca sensazione di velocità ....

Vuoshino

Lo usano perchè va di moda tra i 'pro' acc in confronto è un gioco della madxxxxx

Vuoshino

No vabbe gia sono terminate le iscrizioni. Avrei investito sti 10 euro con molto piacere.

Gupi

ACC è fantastico e lo adoro, obbiettivamente parlando però, il pacchetto fisica+Force feedback di rf2 ed iracing è migliore.

Gupi

Quello purtroppo e colpa dei ping...

Felk

Si, quello che usano piloti di F1 veri per allenarsi.

Dario Todisco

iracing? quello che genera collisioni con macchine distanti 1 metro?

Felk

iRacing...

Gupi

Dici bene, ha una fisica pazzesca grazie al fatto che sia monoclasse

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio