Ford Bronco: torna il mitico fuoristrada e si fa in 3

14 Luglio 2020 16

Ford Bronco, il fuoristrada che ha fatto la storia del marchio americano, torna dopo una lunghissima assenza. Ci sono voluti 24 anni per far decidere alla Casa dell'Ovale Blu di far rivivere questo glorioso modello. In realtà, il marchio non si è limitato a far tornare questa iconica vettura in quanto ha creato una vera e propria piccola famiglia di modelli. Come era già emerso in un teaser di alcuni giorni fa, il nuovo Bronco sarà proposto in 3 varianti differenti: 2 e 4 porte e versione Sport.

Le prenotazioni sono già partite e basterà lasciare una caparra di 100 dollari. Per il momento, il nuovo Bronco sarà disponibile in America. Niente Europa, purtroppo.

NUOVO BRONCO

Ford ha voluto creare un progetto in cui confluissero le caratteristiche del Bronco originale del passato con le ultime tecnologie. Il risultato è un veicolo robusto, adatto a percorrere davvero ogni tipo di terreno, con la resistenza di un pickup della F Series ma con le prestazioni di una Mustang. I fortunati proprietari, comunque, potranno contare su tanti accessori che permetteranno di personalizzare ogni particolare del loro veicolo.

Lo stile del modello originale è ripreso nel design delle varianti a 2 e 4 porte, quelle pensate per il fuoristrada più estremo. Tra le caratteristiche che identificano questi modelli le porte removibili, l'ampia altezza da terra e i fari circolari. Anche il tetto è dotato di pannelli che possano essere rimossi. Un look, dunque, da vero fuoristrada. I cerchi sono da 17 pollici con gomme da 35 pollici. Anche gli interni seguono la medesima filosofia e sono molto pratici. Spicca il nuovo sistema infotainment SYNC 4 con display da 12 pollici e funzioni dedicate al fuoristrada. La cosa interessante è che gli acquirenti potranno personalizzare al massimo gli interni per adattarli alle loro esigenze.

Parlando di tecnica, il nuovo Ford Bronco dispone di un telaio a longheroni per garantire la massima robustezza. La trazione è ovviamente integrale. La trasmissione è affidata ad un manuale a 7 marce o ad un automatico a 10 rapporti. Parlando di motori, a disposizione un EcoBoost V6 da 2,7 litri da 310 CV (228 kW) e un EcoBoost a 4 cilindri da 2,3 litri da 270 CV (198 kW).

Sono disponibili fino a sette modalità selezionabili dal guidatore, tra cui Normal, Eco, Sport, Slippery e Sand, con Baja, Mud / Ruts e Rock Crawl per la guida fuoristrada. A disposizione pure diversi sistemi elettronici di aiuti alla guida.

BRONCO SPORT

Un discorso a parte merita il nuovo Ford Bronco Sport. Non si tratta di un fuoristrada puro ma di una sorta di SUV. Anche la base è diversa. Niente telaio a longheroni ma una più "classica" piattaforma derivata da quella della Kuga. Una variante che punta, ovviamente, a catturare tutti coloro che cercano un'autovettura funzionale ma più comoda.

Non manca, ovviamente, la trazione integrale ma è stato fatto un attento lavoro per migliorare il piacere di marcia. Presenti sempre le stesse modalità di guida delle versioni fuoristrada con in più alcuni sistemi ADAS. Modifiche anche a livello delle sospensioni per garantire un maggiore comfort.

Due i motori a disposizione: un EcoBoost 1.5 da 181 CV (133 kW) e EcoBoost 2.0 da 245 CV (180 kW). Il cambio è un automatico a 8 rapporti.


16

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fede Mc
Desmond Hume

almeno ha linee un pò più ignoranti

Desmond Hume

tra l'altro ha il tetto le e porte removibili già nella versione base da 28.000$

Desmond Hume

mi è salita la virilità percepita solo a guardarla, ora torno a farmi la manicure.

Alex Li

Le emissioni statunitensi ed europee sono simili!!!
Perché allora l'auto più venduta da loro è un truck da 6m per 2?
Cosa c'entra l'accordo GM/FGA degli anni 2000 sui motori?
Tigershark era un motore Chrysler che Fiat ha modificato per la politica di Obama...
Detto questo BRONCO non arriverà in Europa almeno per ora.

Vash 3rr0r

Non è più così. Le norme sull 'inquinamento Statunitensi e Europee da anni ruotano sugli stessi limiti. E' stato proprio questo a spingere i costruttori a portare nel mercato nordamericano i motori europei, per andare a diminuire i consumi dei motori Tipici Statunitensi. L'affare GM/FIAT ha ricevuto l'ok del governo ponendo proprio l'importazione e l'uso dei motori europei anche sulla gamma locale, dato che nel gruppo GM motori piccoli e con basse emissioni non erano presenti. Poi siamo arrivati alle creazioni ibride specifiche, come il tigershark 2.4cc da 170cv con la tecnologia multiAir, che di sicuro non è stato concepito per il gusto di guidare sportivo.

Alex Li

.....infatti è una Kuga ruspante!

rockerey

Che fico!

Marmot

Il bronco a tre porte è uno spettacolo

luca bandini

Ma non è un vero bronco quindi pace ;) è fatto per chi comprava la vecchie sedan che ultimamente avevano piccole motorizzazioni

Alex Li

Il Bronco Sport ha dimensioni simili al donatore organi.....KUGA

Alex Li

Non arriverà in Europa a causa delle emissioni non per il telaio a longheroni.
I motori ecoboost per gli americani sono di buona cilindrata e potenza (270 e 310 CV) ma superano abbondantemente i limiti sulle emissioni con relative sanzioni.....

Vae Victis

Telaio a longheroni?
Strano.
Avevano detto che Ford si era alleata con VW quindi mi sarei aspettato la loro famosa piattaforma, sottile come una scatoletta di tonno.

Vash 3rr0r

Con quel telaio credo non sia possibile Omologarlo come autovettura in Europa. che peccato. A noi ci tocca sempre quello che offre la variante Inglese di Ford.

luca bandini

quello con il 1.5 è un renegade praticamente...il vero bronco con scocca portante ha motori seri

Aristarco

Ma sul serio in usa comporterebbero un 1.5?

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli