eCooltra a Milano e Roma: come funziona e prezzi scooter sharing

06 Giugno 2020 20

A Milano e a Roma è presente eCooltra un servizio di scooter sharing basato su mezzi elettrici. Nello specifico, in queste città è a disposizione un modello realizzato dall'italiana Askoll. L'utilizzo è molto semplice visto che un'app per lo smartphone si trasforma nella chiave di questi veicoli.

COME FUNZIONA

La prima cosa da fare è ovviamente quella di registrarsi. Tuttavia, è importante sottolineare che il servizio di eCooltra è disponibile esclusivamente per i maggiorenni in possesso di una patente di guida non scaduta. La creazione dell'account può essere fatta solamente attraverso l'applicazione per dispositivi iOS ed Android. Il tutto si effettua rapidamente ma sarà richiesto di caricare una copia digitale della patente e del codice fiscale.

Per pagare il servizio, gli utenti dovranno utilizzare una carta di credito o di debito da abbinare al proprio profilo. Complessivamente, comunque, la registrazione si porta a termine senza problemi.

Noleggio

Noleggiare uno scooter elettrico è molto semplice e richiede pochi e semplici passaggi. La prima cosa da fare è quella di avviare l'app e di utilizzare la mappa integrata per trovare il veicolo più vicino alla propria posizione. Viene data la possibilità di prenotarlo. Gli utenti avranno poi 15 minuti di tempo per raggiungerlo e per noleggiarlo effettivamente. Nel caso non si riesca ad individuare lo scooter, attraverso un apposito pulsante sull'app è possibile farlo lampeggiare e suonare.

Premendo su "Noleggia", si aprirà il piccolo baule dove sono contenuti 2 caschi. Per partire, bisognerà prima rimuovere il cavalletto centrale e poi premere sul pulsante Start per accendere il motore elettrico dello scooter. E' consentito viaggiare in due. Per terminare il noleggio sarà sufficiente parcheggiare il veicolo, spegnerlo, riporre i caschi nel baule e premere "Termina noleggio" sull'app. Il parcheggio deve avvenire sempre all'interno dell'area operativa del servizio. Tale zona è chiaramente indicata sulla mappa presente nell'app.

COPERTURA DEL SERVIZIO

Il servizio eCooltra è disponibile in Italia, come detto, a Milano e a Roma. L'area operativa è bene indicata nell'app e al suo interno si troveranno gli scooter elettrici da poter noleggiare. Sempre dentro a quest'area le persone dovranno lasciare i mezzi al termine della corsa.

Eventuali variazioni delle zone operative saranno sempre indicate nell'applicativo per iOS ed Android.

PREZZI E TARIFFE

Oltre alla tariffa a consumo, il servizio di scooter sharing prevede anche alcuni pacchetti pensati per gli utenti che utilizzano assiduamente questi mezzi per muoversi all'interno delle città. Vale la pena sottolineare che nel costo è inclusa anche l'assicurazione. Nessun extra per lo sblocco ma solo un prezzo al minuto di 0,29 euro. Per quanto riguarda i pacchetti, sono disponibili le seguenti soluzioni:

  • Changer: 10 euro - prezzo al minuto di 0,24 euro
  • Eco: 20 euro - prezzo al minuto di 0,23 euro
  • Sustainable: 50 euro - prezzo al minuto di 0,21 euro
  • Eatch Lover: 90 euro - prezzo al minuto di 0,20 euro

Questi pacchetti, una volta acquistati, non hanno scadenza e quindi possono essere utilizzati secondo le necessità reali delle persone.

  • eCooltra | iOS | App Store, Gratis
  • eCooltra | Android | Google Play Store, Gratis

DOMANDE E RISPOSTE

Voglio iscrivermi al servizio ma sono minorenne. E' possibile farlo?

La risposta è no. Non solo serve aver compiuto almeno 18 anni ma è altrettanto necessario disporre di una patente.

Sugli scooter elettrici è presente un casco o è necessario averne uno di proprietà?

La buona notizia è che eCooltra mette a disposizione ben 2 caschi alloggiati nel piccolo baule dello scooter.

Voglio noleggiare lo scooter ma devo portare un passeggero. Posso farlo?

La risposta è si, è possibile viaggiare in due.

Ho la necessità di fare un lungo percorso, posso uscire dall'area operativa?

La risposta è affermativa ma il parcheggio e il termine della corsa devono avvenire al suo interno.

COOLTRA: NOLEGGIO MOTO E SCOOTER

Cooltra è una società che si occupa di noleggio di moto e scooter di cui eCooltra fa parte. Dispone di più di 100 punti in tutta Europa e può contare su di una flotta di oltre 17 mila mezzi sia elettrici che dotati di motori endotermici. Per gli interessati sono disponibili diverse formule di noleggio in base alle necessità. Sono presenti opportunità sia per chi ha bisogno di un utilizzo saltuario del veicolo sia per chi ne vuole fare un uso esclusivo lungo anche mesi.

Offerte e tariffe sono disponibili sul sito ufficiale.

Il miglior Galaxy del 2020? Samsung Galaxy S20 Plus, in offerta oggi da Mobzilla a 685 euro oppure da Yeppon a 774 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
RavishedBoy

I caschi sono di varie taglie. Come faccio a sapere se il casco è della mia taglia?

DonBurioni

Secondo me i prezzi sono alti, ma non si può fare meglio.

Ci sono molti fattori da considerare:

Manutenzione esagerata rispetto ad un mezzo monoproprietario
Infrastruttura per ricaricarli e prelevarli
Assicurazione e così via...

Se lo paragoni a un mezzo di proprietà è ovvio che costa molto di più.

Ma è anche vero che qualcosa dovranno guadagnarci, non credi?

nexusprime

Resto dell'idea che comunque sia caro come ha sottolineato un utente se per brevi distanze ok altrimenti il prezzo è alto.
Considerando che si paga la stessa cifra di un noleggio di una macchina smart con car2go o 500 con enjoy.
Anche i monopattini elettrici hanno tariffe alte per il servizio offerto idem la bici a pedalata assistita.
Vedrei bene un abbonamento con minuti omaggio al giorno per molti mezzi soprattutto monopattini e bici.
Per lo scooter un abbassamento delle tariffe o un acquisto in base al tempo di utilizzo stimato.
Roma non copre ancora molte aree, rispetto a Milano che sembra più grande a giudicare dalla mappa e più regolare.

fulcrum25000 .

idea geniale. prezzzi folli in comparazione ai costi di gestione. a roma da ponte milvio al colosseo ho pagato 9 euro il che vuol dire pagare la metà di un taxi che offre tutt un altro servizio! vero è che con le auto devi trovare parcheggio ma in agosto senza traffico ci si metteva molto meno tempo!

senza trascurare il fatto che al ritorno alle 9 di sera sul lungotevere altezza ministero della marina ho avuto paura per la limitazione a 45 orari quando auto e moto andavano al doppio della velocità... ovviamente questo non è un problema dello scooter ma alla fine dei conti si ripercuote sul noleggiatore!

sì, vanno a metano :D

Al semaforo con eCooltra brucio tutti, basta prenderci la mano.
Mi sono abituato così tanto alla ripresa di questi elettrici che quando ne guido uno a motore rimango quasi fermo visto che con eCooltra devo dare meno "gas".

A milano di eCooltra ce ne sono davvero tantissimi

andycino

Utilizzato più volte a Roma, mai un problema, unica pecca in alcune strade a scorrimento veloce la poca potenza può mettere in difficoltà.

Massimo

Il problema è che nn c’è concorrenza. Solo cartello , tra monopattini, auto e motorini in sharing!

Massimo

Il cambio gomme non è obbligatorio. Basta avere le catena a bordo. Io ho camminato con le estive tutto l’inverno qui a Milano.
Bollo basta prendere una monovalente a metano e lo paghi zero, se fai pochi km annui puoi fare rcauto fino a 8000km e paghi una sciocchezza (poi se abiti in zone con tariffe basse già suo, te ne esci con meno di 400 annui per una rc normale). Se poi resti solo in città e non esci mai fuori, allora lo sharing (se non usato in maniera esagerata, perché altrimenti i costi si alzano e di parecchio pure) può anche essere preso in considerazione, altrimenti un auto ci vuole. E auto con costi bassi di gestione esistono!

efremis

Quanti ce ne sono ormai? Ottima cosa ovviamente, ci vorrebbe un articolo di recap con tutti (a meno che me lo sia perso).
Vero che ci sono gli articoli correlati sotto "scooter sharing".

Alex

Se il fine settimana non intendi spostarti si può anche fare, ma altrimenti un auto ci vuole.

RiccardoII

si ferma ad inizi periferia ma almeno le università sono coperte, specialmente Bicocca molto importante.
si potrebbe espandere di più in effetti! speriamo in un futuro

RiccardoII

io mi riferivo ad esperienze pre quarantena quindi ho ricordi poco vividi ma erano così valvage le partenze.
e conta il fatto che lo usavo spesso in 2 e solo io peso 100 kg :P
per questo mi ha sorpreso hahaha

Mattia

modo effettivamente dialettale per dire "acceleratore". Pensavo si capisse, pardon!

Volpe

gas?

winzozzlagdroidiphogna

dovendo cambiare auto sto temporeggiando per vedere come nel giro 6/12 mesi come si evolverà la cosa. Se prenderanno piede questi sistemi e/o le città si attrezzeranno in maniera più adeguata per questi mezzi, penso non comprerò più un auto. tra questi emezzi e i pubblici oramai non l'auto è superflua.
se poi si considera anche bollo, assicurazione, revisione, meccanico, l'ormai obbligatorio cambio gomme estive/invernali e usura varia le auto private sono destinate a scomparire dai grandi centri urbani.
Una per famiglia pensò basterà.

Paolo Ripani

purtroppo qui a Roma la copertura non è adatta, vedendo la mappa non saprei dire se è la stessa cosa a Milano.

Mattia

vero, vanno molto bene. Solo il ritardo nell'apertura del gas per me è un po' fastidioso, soprattutto in partenza al semaforo, ma ci si abitua

RiccardoII

non l'avrei mai detto ma sti micro motorini elettrici ruzzano un botto :O
e son abituato al mio 50 ino phantom f12 r che scarso non è!
prezzi sembrano alti ma contando il fatto che si balza traffico e parcheggi dove vuoi, a pari tragitto, risparmi rispetto al car to go :P

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio

Le migliori bici elettriche da città da comprare | Giugno 2020

Bonus mobilità per biciclette e monopattini elettrici | Come funziona, sito e FAQ