Citroen C1 JCC+: serie speciale firmata Jean-Charles de Castelbajac

28 Maggio 2020 0

Per la piccola Citroen C1 arriva l'edizione speciale JCC+ frutto della collaborazione tra il marchio francese e lo stilista Jean-Charles de Castelbajac. Si tratta del terzo modello nato da questo sodalizio. Prima di lei la Art Car E-MEHARI e la C3 JCC+. Le novità di questa serie speciale sono, ovviamente, tutte a livello di design che è stato personalizzato per dare maggiore personalità al modello.

Parlando del look esterno, questa serie speciale si connota per la presenza del tetto di colore nero, per i vetri posteriori e il lunotto oscurati, per i profili passaruota Nero Opaco e per i cerchi in lega da 15 pollici Planet Black. Inoltre, l'auto si potrà scegliere in 5 colorazioni: Polar White, Silver Grey, Graphite Grey, Ink Black e Love Red.


C1 JCC+ si riconosce anche per la classica "firma" dello stilista che è solito utilizzare colori di tendenza per rendere l'auto più fresca e moderna: il rosso sulle conchiglie dei retrovisori, il blu sui coprimozzi e il giallo sulla personalizzazione dei montanti posteriori. Piccoli ritocchi sono stati apportati anche all'interno dell'abitacolo della piccola auto francese. Lo stilista ha ideato un apposito Pack Color con la plancia di colore "Love Red", i profili delle bocchette dell’aria della tinta Bianco Porcelaine e il profilo del sistema multimediale e base del cambio di nero brillante.

C1 JCC+ si basa sull'allestimento Shine e la sua dotazione di serie comprende: climatizzatore automatico, sistema audio, accensione automatica dei fari anabbaglianti, alzacristalli anteriori elettrici e chiusura centralizzata con telecomando, sedile conducente regolabile in altezza, vetri posteriori e lunotto oscurati e maniglie interne delle portiere cromate. A livello di dotazioni tecnologiche, questa serie speciale offre Touch Pad da 7 pollici, Mirror Screen, limitatore di velocità, Hill Assist, telecamera per la retromarcia (optional) e Keyless Access&Start (optional).

L'auto dispone del motore 3 cilindri VTi 72 in grado di erogare una potenza massima di 53 kW/72 CV.


0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren