Oliver Zipse, BMW non abbondonerà i "segmenti bassi"

12 Novembre 2022 3

Il Gruppo BMW non sembra intenzionato a seguire la medesima strada intrapresa da altre case automobilistiche premium come Mercedes, che hanno deciso di abbandonare segmenti o fasce di mercato bassi. Posizione che è stata espressa con chiarezza dal CEO Oliver Zipse.

Non stiamo lasciando i segmenti bassi. Anche se ti consideri un produttore premium, è sbagliato lasciare una parte del mercato che in futuro sarà il fulcro della tua attività.

Insomma, BMW continuerà a proporre modelli compatti e non abbandonerà il segmento B che attualmente è presidiato attraverso MINI. Come abbiamo visto nel corso degli ultimi mesi, altri produttori premium hanno deciso diversamente. Mercedes, per esempio, ha già fatto sapere che ridurrà la gamma dei suoi modelli "entry level" (non avranno più futuro la Classe A e la Classe B, per esempio), per puntare maggiormente sull'offerta di lusso.

Altri costruttori premium, invece, stanno abbandonando i segmenti più bassi in quanto giudicati poco redditizi, soprattutto in ottica elettrificazione. Pensiamo ad Audi, per esempio, che ha già fatto sapere che le attuali Audi A1 e Q2 non avranno un'erede.

BMW, invece, ha deciso di seguire una strada differente continuando a puntare su questi segmenti di mercato, per proporre modelli premium. Scelta che potrebbe rendere BMW ad essere uno dei pochi costruttori premium a continuare ad offrire vetture in questi segmenti di mercato.

Dunque, non rimane che capire come evolverà nei prossimi anni l'offerta del marchio tedesco anche nei segmenti più bassi.

Copyright foto: yakub88


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alessandro Apo
Alex Li

Vorrei vedere.
BMW group è formata da Rools Royce, BMW e Mini.
Abbandonare il segmento B vuol dire chiudere Mini
Abbandonare il segmento C vuol dire perdere una fetta consistente di vendite in Europa

ACTARUS

Continueranno a produrre la Serie 1 col prezzo raddoppiato

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025