Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Shell inaugura in Cina la sua più grande stazione di ricarica al mondo

20 Settembre 2023 26

Shell da tempo sta portando avanti una sua strategia legate all'elettrico. Come sappiamo, l'azienda punta a disporre, entro il 2030, di una rete di circa 200 mila punti di ricarica in tutto il mondo. Nel marzo 2022, Shell e BYD hanno firmato un accordo per andare a creare una joint venture per accelerare questo progetto e che in Cina attualmente gestisce più di 13 mila punti di ricarica a Shenzhen.

E proprio a Shenzhen, a circa 2,5 km dall'aeroporto, Shell ha aperto la sua più grande stazione di ricarica per veicoli elettrici che sarà gestita dalla joint venture con BYD.

258 PUNTI DI RICARICA

La stazione per la ricarica Shell Recharge dell'aeroporto di Shenzhen ha servito più di 3.300 veicoli elettrici ogni giorno durante il periodo di collaudo. Complessivamente, sono stati installati 258 punti di ricarica rapidi (potenza massima non comunicata). Le colonnine sono coperte da una pensilina dotata di pannelli fotovoltaici.

Secondo Shell, l'impianto fotovoltaico della stazione è in grado di generare ogni anno 300 mila kWh di elettricità. Energia che sarà utilizzata per ricaricare le auto. L'azienda ha voluto realizzare una stazione per la ricarica dotandola anche di una serie di servizi dedicati ai possessori delle auto elettriche. Infatti, troviamo un piccolo market, un bar ed una sala dove gli automobilisti possono attendere che la loro vettura completi il pieno di energia.


István Kapitány, Global Executive Vice President for Mobility di Shell, ha commentato:

L'apertura di questo nuovo sito fa parte del nostro impegno costante per soddisfare le esigenze in continua evoluzione dei nostri clienti in Cina. Sappiamo che i conducenti di veicoli elettrici sono alla ricerca di un’esperienza di ricarica che sia veloce, comoda e confortevole e questo si riflette nei tassi di utilizzo dei nostri siti in Cina, che sono da due a tre volte la media del settore locale. La Cina è uno dei mercati in crescita più importanti per Shell Mobility. Non vediamo l’ora di offrire in futuro piacevoli esperienze di mobilità a un numero maggiore di clienti in Cina.


26

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

E quanti km di autonomia hai ricaricato nel frattempo? Forse soltanto quelli necessari a raggiungere la prossima stazione di ricarica e di piacere

Tx888

Vicino Shenzhen c`e una delle piu grandi centrali nucleari cinesi , che serve Shenzhen e anche Hongkong

Aristarco

Soldo buttati per quale motivo? Qualsiasi copertura, tetto o pensilina deve averne, fanno comunque numero sul totale, qui di Washing c'è solo quello del brain

Ottoore

Leggi meglio, ho proprio scritto "qualche giorno" perché la ricarica media di quei 3300 utenti giornalieri sarà di qualche decina di kWh.

La prima frase serviva solo a darti un'idea di quanto pochi fossero 300000kWh nell'ottica di una stazione di ricarica con 3300 utenti al giorno.

c1p8HD

A Shenzhen è l'unico posto al mondo dove hanno auto con batterie da 100kwh? E poi oltretutto tutte che arrivano li a spinta perchè hanno le batterie completamente scariche secondo le tue informazioni a quanto pare :D

Ottoore

Sono 3000 "pieni" di auto da 100kWh, in un anno.

Ora, considerando che:

La stazione per la ricarica Shell Recharge dell'aeroporto di Shenzhen ha servito più di 3.300 veicoli elettrici ogni giorno durante il periodo di collaudo.

Possiamo dire che la produzione annuale dei pannelli copre giusto qualche giorno. Soldi buttati quei pannelli.

c1p8HD

Secondo Shell, l'impianto fotovoltaico della stazione è in grado di generare ogni anno 300 mila kWh di elettricità

ACTARUS

Alimentata a petrolio ?

Giovanni
Elettrizzante

Mi fido pure io

T. P.

MatitaNera ne ha negato l'esistenza ed io mi fido di lui!

Elettrizzante

Domanda per chi ne sa: Se io con l'auto con CCS2, vado in america dove hanno la CCS1 o la presa Tesla, si può ricaricare con degli adattatori?

virtual

Chissà se anche loro hanno i cartelli/insegne con i prezzi medi regionali (per kWh nel loro caso, ovviamente).

Taiken50

la Cina e' gia nel futuro, bellissima stazione di ricarica!

acitre

Se non puoi batterli, unisciti a loro!

Frug

Mi hai dato un'idea. Grazie.

R4gerino

Ma lol. I cinesi forse. Ma hai idea di come funziona lo spionaggio del partito? Tra ricatti, sequestri ecc? Senza contare che si tratta di competitor diretti sul piano militare a livello internazionale. O sei molto giovane, oppure molto ingenuo.

Lo sai si che si tratta di ricaricare le auto elettriche? Servono pertanto servizi che tengano occupati gli utenti per più di 5 minuti compreso il tempo di rivestirsi.

Giovanni

Si, magari anche una casa del piacere

Giovanni
momentarybliss

Nel senso che devono fare pace col cervello e smettere con la propaganda

R4gerino

Eh si, proprio una gran fatica lol.

momentarybliss

Di fronte a notizie come queste faccio fatica a comprendere la guerra commerciale e le accuse di spionaggio che gli UDSA rivolgono quasi quotidianamente alla Cina

Firebrand81

Oh, finalmente una stazione di ricarica seria, degna di un aeroporto.

Notevole, ci sarebbe stata bene anche palestra e una piccola spa.

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Volkswagen Passat, nuova con ibrido Plug-in da 100 km, ma anche diesel | Video

Volkswagen ID.3 (2023): prova su strada del restyling con software 3.5 | Video

Viaggio nella fabbrica di Brugola (OEB), le viti italiane fondamentali per il mondo auto