Pininfarina Battista, l'hypercar elettrica si farà vedere al Goodwood Festival of Speed

01 Luglio 2021 20

Pininfarina ha scelto l'appuntamento del Goodwood Festival of Speed che si terrà dall'8 all11 luglio per mostrare al pubblico la sua nuova hypercar elettrica Battista che abbiamo avuto modo di vedere più volte in azione in alcuni contesti specifici come in pista. Gli appassionati potranno quindi osservare da vicino la nuova supercar all'interno dello spazio espositivo Electric Avenue dedicato ai veicoli elettrici.

La partecipazione a questo importante evento che lo scorso hanno fu annullato a causa dello scoppio della pandemia, segue ad una lunga serie di test a cui è stata sottoposta l'auto. Secondo il costruttore, le prime consegne dovrebbero iniziare verso la fine dell'anno. Pininfarina non ha voluto dire se la sua hypercar sarà impegnata in altre attività o se la si potrà ammirare solamente staticamente. Per Svantesson, CEO di Pininfarina, ha commentato:

Siamo entusiasti di portare Battista per la prima volta all'iconico Goodwood Festival of Speed. Questa hyper GT e il nostro futuro portafoglio di auto elettriche di lusso offriranno un bellissimo design, opportunità di personalizzazione e prestazioni entusiasmanti. L'Electric Avenue di Goodwood è una vetrina perfetta per questa visione del lusso futuro.

PRESTAZIONI ELEVATISSIME

L'hypercar elettrica Pininfarina Battista dispone di un powertrain composto da ben 4 motori elettrici, uno per ogni ruota. A disposizione dei fortunati che potranno guidare questa vettura 1.900 CV (1.397 kW) con 2.300 Nm di coppia. Le prestazioni, ovviamente, sono elevatissime. Per passare da 0 a 100 km/h servono meno di 2 secondi. Per toccare i 200 km/h, invece, bastano meno di 6 secondi e per raggiungere i 300 km/h sono necessari meno di 12 secondi. La velocità massima è di ben 350 km/h.

Il powertrain è alimentato da una batteria dalla capacità di 120 kWh che dovrebbe permettere un'autonomia di 500 km a patto, ovviamente, di non sfruttare a fondo la potenza del powertrain. Comunque, ai futuri proprietari il dato sulla percorrenza massima probabilmente interesserà poco. La Battista sarà prodotta in soli 150 esemplari.


20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...

Se questo non basta a dimostrare che non sono capace di distinguere un'auto da un'altra..... :D

Direi che non ci sta alcun dubbio. ;)

Roman

be la viper ha un motore serio la battista no

Roman

estetica ok non so ma ricorda un po'un qualcosa di simile alla Ferrari ma il motore no grazie, per me è auto da incubo

rsMkII

Ma sono due cose diametralmente diverse, sia esteticamente che meccanicamente. Sei per caso parente di Ray Charles?

T.H.E. Cat

E quella di scorta?

T.H.E. Cat

Oppure di più!

Blue, trainer

Separate, in tutto.

Credo di averne bisogno. ;)

Allora sono sguercio. :\

Mostra 1 nuova risposta

La somiglianza è più che evidente, 4 ruote

Andreunto

Drogati meno

Bruno D'Artibale

Non riuscirei a permettermi nemmeno il modellino... però è l'hypercar dei sogni, soprattutto perchè Italiana. <3 <3

Chicco Bentivoglio

Da ottiche avanzi ci sono gli sconti... Affrettati!

dari89

Non c'è nemmeno un singolo dettaglio in cui si somigliano però, se lo dici tu, mi fido

21cole

meenchia, uguale

Separate alla nascita. ;)
https://uploads.disquscdn.c...

ACTARUS

Ha anche i comandi vocali..."Battista portami al bar a fare un po di gazzosa"

rsMkII

Perché Dodge Viper?

Non Battista, Dodge Viper. ;)

1200 km elettrici, presente contro futuro: da Milano a Monaco | Il ritorno

eRaid, un racconto di 1.000 chilometri in viaggio con (quasi) tutte le auto elettriche

Dacia Spring: come va l'elettrica economica da 9.460 euro (con incentivi) | Video

Nuova Mazda CX-30 2021 eSkyactiv-X: quando 6 cv fanno la differenza | Video