Hyperion XP-1, hypercar a idrogeno con una super autonomia

13 Agosto 2020 178

I numeri sono davvero impressionanti: oltre 220 miglia di velocità massima (356 Km/h), un'accelerazione da 0 a 60 miglia orarie (96 Km/h) in meno di 2,2 secondi e un'autonomia di 1.000 miglia (oltre 1.600 Km). Stiamo parlando della Hyperion XP-1 una nuova hypercar molto particolare visto che dispone di un propulsore ad idrogeno. Finalmente, dopo una serie di teaser, Hyperion ha svelato il suo prototipo che inizialmente doveva essere presentato al Salone di New York ma i problemi sanitari hanno poi costretto il costruttore a prendere un'altra via.

Purtroppo non sono stati condivisi molti dettagli tecnici, ma del resto è normale visto che questa hypercar è ancora in fase di sviluppo. Hyperion XP-1 è il risultato di 10 anni di test e ricerche nella tecnologia dell'idrogeno da parte della società. Un progetto a cui hanno partecipato pure i tecnici della NASA. Hyperion punta ad offrire un veicolo ad emissioni zero ma che non presenti problemi di autonomia. Un pieno di idrogeno si può effettuare, infatti, in appena 5 minuti.

Per quanto riguarda la tecnica, l'hypercar dispone di un sistema a celle combustibile che fornisce energia ai 4 motori elettrici, uno per ruota. Curiosità, è presente una trasmissione a 3 velocità. Per contenere il peso, è stato sviluppato un telaio monoscocca in carbonio e titanio. Il design è molto particolare e mette in evidenza uno studio aerodinamico particolarmente raffinato. Hyperion XP-1 si caratterizza pure per la presenza elementi aerodinamici attivi che fungono anche da pannelli solari.

L'hypercar, come detto, è ancora un prototipo. La società punta, comunque, a mandarla in produzione nel 2022. Saranno costruiti, complessivamente, 300 esemplari. Il prezzo non è ancora stato comunicato.


178

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
fabbro

tu prendi sul personale un discorso generale, ovviamente rispondevo sui tuoi esempi perchè di quelli parlavamo.Nel tuo ultimo esempio ti ho spiegato perchè sbagli ma sei ancora qui a dire di essere infallibile e con i certificati che lo dimostrano, bella per te, goditi la vita tranquillo.Mi spiace constatare la tua testardaggine, alla tua età dovresti ragionare, non fare guerre di trincea.Non sono un ragazzino, sono poco piu giovane di te e non odio le due ruote, anzi, mi fanno arrabbiare quelli che credono di essere i padroni della strada e pretendono di passare ovunque avendo ragione.Di cavolate ne ho fatte a valanghe da giovane, ma alla mia età te ne rendi conti e cerchi di non ripeterle, ma soprattutto dovresti rispettare gli altri, perchè con certi atteggiamenti, pericolosi o meno, dimostri di fregartene degli altri.

Claudio Biesuz

Ancora continui a interpretare come più ti conviene...

Non ho mai fatto incidenti, ergo non ne ho mai causati, ne in auto, né in scooter (vuoi l'attestato di rischio dell'assicurazione?);
Non ho fatto incidenti gravi, ergo quando qualcuno mi è venuto addosso, erano sempre incidenti come termine stretto, di fatto piccole strisciate ;
Non ho fatto incidenti per colpa mia, ergo leggi il primo punto.

Non mi sento infallibile, e non infrangono la legge, lo confermano i 30 punti sulla patente (l'ultimo verbale preso risale al 2005, per non aver messo la cintura di sicurezza in retromarcia, togliendomi 5 punti), la prima classe dell'assicurazione.

Non capisco questa tua volontà di voler per forza affermare che sia un guidatore che infrange tutte le leggi e non rispetta gli altri, non lo capisco davvero, ma comunque una cosa giusta l'hai detta,
Questo discorso non ci porterà da nessuna parte,
Haimé è vero, cosa vuoi che ti dica? Se vuoi credere a ciò che ti dico bene, mi fa piacere, se non ci credi, bé non posso far nulla per convincerti, altre opzioni non esistono...

Ho 40 anni, di minkiate da ragazzino ne ho fatto a iosa (come tutti credo), ma nonostante tutto, non ho mai coinvolto altri nelle mie minkiate, ciò mi hanno fatto crescere e imparare dalle minkiate fatte (a questo dovrebbe servire, imparare dai propri sbagli), crescendo arriva pure più "coscienza", quindi alcune minkiate non puoi più farle, perché si fanno senza riflettere, se ci rifletti non le fai!
Suppongo che non sei un ragazzino, suppongo quindi che lo sei stato, e anche tu, come tutti, avrai fatto le tue minkiate e imparato da esse...

Se incoscentemente "odi" chi va su due ruote (per qualche evento passato), ti assicuro che, come in tutti o campi, non puoi fare di tutta l'erba un fascio!

Credimi, non rispondo stizzito, perché non lo sono, ma non posso darti ragione, perché parli del mio modo di guidare, non in generale, lì possiamo avere punti di vista differenti, e aver ragione entrambi, ma io mi conosco, e come detto, le prove (nel senso, punti patente e assicurazione) lo confermano! Non puoi davvero pensare che in oltre 25 anni che guido sua stato sempre fortunato, dai, anche statisticamente è impossibile!

fabbro

io non voglio aver ragione, sei tu che a tutti i costi vuoi sentirti dire che sei bravo, passi dal "non ho fatto incidenti", a "non ho fatto incidenti gravi" a "non ho fatto incidenti per colpa mia"....
"Poi comunque, giusto per, se è una strada a sebzo unico, con 2 corsie, se sorpasso a sx la fila di dx, per forze di cose mi ritrovo a superare la fila di sx sulla dx"
forse cosi la capisci, in questo caso stai sorpassando a destra, non fare il sofista inutilmente!il relativismo nei sorpassi mi mancava, in quel caso devi sorpassare a sinistra della corsia di sorpasso!p.s: passando tra due macchina sta sorpassando nella tua corsia immaginaria?
Credo che questo discorso non ci porterà da nessuna parte, tu sei il prototipo dello scooterista, infallibile e che si può prendere qualsiasi libertà, i miei erano discorsi di buonsenso per limitare i rischi nel rispetto di tutti gli utenti della strada, se non vuoi capirlo e il tuo unico obbiettivo è arrivare prima e meno sudato continua nella tua gara.

Claudio Biesuz
Claudio Biesuz

Mmm

Stavo passando a sx e mi ha chiuso verso le auto parcheggiate, certo hai ragione, "non è previsto dal codice stradale" , che possa passare tra 2 auto, eppure non c'è nessuna forza dell'ordine che contesta ciò, lo fanno anche loro senza problemi (in città spesso mi trovo dietro alla polizia/carabinieri in moto), perché se la fila è ferma, non intralci e non crei pericolo, al contrario di chi ti taglia la strada senza mettere le frecce (mai visto multare un automobilista per questo, e ti garantisco che è molto pericoloso!)

"Uno dei tanti problemi è questo cambio di mentalità quando si sale sullo scooter"
No mio caro, non cambio nessuna mentalità, quando sono in auto fermo in fila, non tiro giù i motociclisti perché mi da fastidio che loro avanzino mentre io sono fermo (ah! Se poi mi dici quale articolo del codice stradale prevede il tirar giù i motociclisti, o di chiuderli la traiettoria per farli spiaccicare a terra, te ne sarei grato), mi dici il problema che crea un motociclista a passarti accanto quando sei fermo, se non "l'invidia" di vedermi procedere? Poi scommetto che tu non hai mai fatto una infrazione, giusto? Mai parlato al telefono mentre guidi, sempre le frecce, sempre cintura di sicurezza (avanti e dietro, come dice il codice della strada) ecc...

Quindi si, in città uso lo scooter per muovermi meglio e con più agilità, per trovare facilmente parcheggio (vogliamo parlare di parcheggi "selvaggi" degli automobilisti? Scommetto che tu hai sempre parcheggiato correttamente, SEMPRE), e per inquinare meno, solo vantaggi, senza procurare danno a nessuno, anzi...
Quindi il tuo odio verso i motociclisti (che potrebbero essere automobilisti, camionisti, piloti di aerei, navi, f1 se vogliamo) da dove nasce?

Vivi e lascia vivere, conosci questo detto?

fabbro
io in scooter/moto sotto il sole a 40° C, e secondo te devo fare la fila con le auto?


si, lo dice il codice della strada!Usare lo scooter è una tua scelta, nessuno ti obbliga, puoi stare al fresco anche tu in macchina se vuoi.
Qui non si tratta di invidia o chi soffre il caldo, qui si tratta di regole, che anche tu non rispetti, perchè se quello ti ha chiuso è perchè tu stavi passando tra due auto e non dovresti farlo, fossi passato a sinistra chissà cosa succedeva.Uno dei tanti problemi è questo cambio di mentalità quando si sale sullo scooter, si pensa di poter fare qualsiasi cosa perchè si è agili e veloci, non è cosi!salire su uno scooter e guidare in quel modo e come svegliarsi alla mattina e giocare alla roulette russa!!!!

MarcoSE

Concordo, l'ho postato per la sua semplicità e immediatezza ma ciò non toglie che quei dati ricadono nello stesso range anche da numerose altre fonti.

Thorgal83

Ah, ecco. Per il sound sono d'accordo. Non si possono sentire quei sibili. Sulle auto sportive se mi parli di suono del motore siamo d'accordo. Ma non spariranno le supercar a benzina. E' che come la f1 è la frontiera tecnologica auto e le missioni nello spazio lo sono per la tecnologia , le supercar sono delle sfide tecnologiche che portano avanti la ricerca a beneficio di auto piu consumer. non spariranno quelle a benzina ma ben ci siano questi studi per ottimizzare prestazioni e batterie a beneficio di tutti

il Gorilla con gli Occhiali

Qui si parla di hypercar e non di Fiesta, non so perchè tiri fuori questa cosa...

Claudio Biesuz

Bé, vado in giro con lo scooter/moto, proprio per "sgusciare" in mezzo al traffico! Cioè, tu in auto con il clima accesso, io in scooter/moto sotto il sole a 40° C, e secondo te devo fare la fila con le auto?
Io soffro il caldo e riesco a passare più velocemente il traffico, tu stai comodo e al fresco ma ti fai la fila, vantaggi e svantaggi per l'uno e per l'altro! Fino a poco tempo fa facevo per lavoro 3/400km al giorno in auto, quindi sono anche un automobilista, ma non ho mai cercato di chiudere la strada a un motociclista perché "invidioso" che lui andava avanti e io ero bloccato nel traffico, invece quando sono in sella al mio scooter, ne trovo almeno uno al giorno che fa sta cosa, l'ultimo ci ho litigato 4 giorni fa, si è buttato sul fianco dell'altra auto per non lasciarmi spazio, e mi sono fermato, alla ripartenza ha continuato fino a quando non mi aveva quasi buttato a terra, al che mi sono fermato per chiedere quale fosse il problema e mi ha detto chiaramente che gli dava fastidio stare bloccato nel traffico e vedere moto e scooter che andavano... Non gli ho dato il casco sui denti perché sono abbastanza un tipo tranquillo, ma arriverà il giorno che troverà uno meno calmo di me...

Claudio Biesuz

Non so se siano scemi, ma di sicuro imbroglioni (caso Volkswagen disel gate/formula 1 dal 2014), cerco di darmi una idea da ciò che scrivete, ma se tiri in ballo i tedeschi...
Bravi he, innovativi non lo nego, ma stanno sempre lì a giudicare (soprattutto i mangiaspaghetti) e poi sono i primi a falsare tutto!

Claudio Biesuz
Stefano Passeri

Se passi a casa mia zona Toscana ti faccio provare 3 macchine che ho in garage: il mustang 5.0 v8 gt, l'alfa romeo 4c e poi ti faccio provare anche il tesla model S che possiedo da circa 3 mesi (più che soddisfatto fra l'altro).
Giusto per capirci bene sono tipi di auto che ottengono il massimo nel loro settore - il model S è una bestia se vuoi parlare di prestazioni e lo so bene, non disdegno l'elettrico ma quando mi parlano di auto sportive proprio l'elettrico non è nei miei principali pensieri.

Vae Victis

Se sono ignorante io bisogna trovare una nuova parola per definire te.

MarcoSE
persone in malafede

Qui l'unica persona in malafede mi sembri tu vedendo i numeri assurdi che scrivi e aggiungo anche - non prenderla come un'offesa - piuttosto ignorante in fisica e chimica.

Vae Victis

Chi ha scritto quel grafico non è scemo, però pensa che chi lo legge lo sia. Vedi un po' tu se giova al tuo onore propagandare un grafico del genere.

Vae Victis

1) L'efficienza delle batterie è 85% quando sono nuove e diminuisce
di molto negli anni, inoltre le auto a batterie aocnsumano energia anche
quando sono spente.
Quindi non sono assolutamente in grado di recuperare la minor efficienza a monte (produzione e trasporto dell'energia elettrica)

2) Non è una cosa di cui vantarsi. Chi amministra i paesi europei ne parla eccome.

3) Non è vero, l'auto a batteria consuma il 30% in più.

4) Il grafico che hai postato è scritto da persone in malafede.

-L'idrogeno non si produce tramite elettrolisi, quindi il secondo scalino va eliminato.

-La compressione e il trasporto consuma il 2%, dati ufficiali di Snam che lo sta già trasportando nelle sue condutture. Quindi invece di togliere 10 devi togliere 2.
Alla fine del processo ti rimangono: 58 Watt.

Con un auto a batteria invece:
Energia iniziale: 90 (perché le centrali elettriche sono meno efficienti dello steam reforming)

trasporto: 82
carica batteria: 70
consumo ad auto spenta: 68
trasporto della zavorra di 500 kg: 48
motore: 46 Watt

Manca da calcolare l'energia utilizzata per produrre la batteria (litio, cobalto etc..) e per smaltirla correttamente. E' circa 5 volte quella che serve per produrre una cella a combustibile più una bombola in acciaio.

MarcoSE

1) Parli dell'efficienza del solo reforming come se fosse l'unica trasformazione energetica in ballo, assolutamente falso perché anche le fuel cell attuali hanno efficienze basse (~50%).

2) Mai parlato di produrre energia nel Sahara, comunque "dimentichi" (strano vero?) che l'idrogeno per essere trasportato/usato va anche compresso e solo lì si perde ~10% di energia, percentuale ben maggiore di quella necessaria al trasporto della corrente elettrica.

3) Le batterie pesano è vero ma nonostante questo un'auto a batteria usa la metà dell'energia di una a fuel cell.

4) Tutto richiede energia, non è una novità. https://uploads.disquscdn.c...

MarcoSE

Anche i tedeschi sono scemi a quanto pare Aristarco :
https://www.volkswagen-newsroom.com/en/stories/battery-or-fuel-cell-that-is-the-question-5868
https://uploads.disquscdn.c...

MarcoSE

E infine:
Hydrogen cars won't overtake electric vehicles because they're hampered by the laws of science
https://uk.news.yahoo.com/hydrogen-cars-wont-overtake-electric-111749065.html
Tom Baxter, Senior Lecturer in Chemical Engineering, University of Aberdeen

MarcoSE
bufale di Elon Musk che non ha nessuna conoscenza in campo chimico

Evidentemente sei ossessionato da Musk che per fare il suo lavoro di imprenditore non ha certamente bisogno di studiare chimica, e non ho mai pensato che i giapponesi siano scemi.

Per la cronaca ci sono ben 3 (diconsi tre) auto fuel cell attualmente in produzione, e sono in vendita solo in alcuni stati/regioni.

E' stato stimato che Toyota perde circa 100.000$ per ogni Mirai venduta, il che pone un grosso freno anche alle potenzialità di business.

La maggior parte dei costruttori ha ormai rinunciato a sviluppare veicoli fuel-cell:

The Switch From Hydrogen To Electric Vehicles Continues, Now Hyundai Makes The Move
https://seekingalpha.com/article/4103682-switch-from-hydrogen-to-electric-vehicles-continues-now-hyundai-makes-move

d'altronde anche la stessa Toyota sta investendo molto di più nelle batterie, segno che nemmeno loro ci credono più di tanto.

MarcoSE

1) Parli dell'efficienza del solo reforming come se fosse l'unica trasformazione energetica in ballo, assolutamente falso perché anche le fuel cell attuali hanno efficienze basse (~50%).

2) Mai parlato di produrre energia nel Sahara.

3) Le batterie pesano è vero ma nonostante questo un'auto a batteria usa la metà dell'energia di una a fuel cell.

4) Tutto richiede energia, non è una novità.

Vae Victis

Partendo dalle fonti di produzione dell'energia elettrica che sono stimate per il 2050, l'efficienza attuale di un auto a batteria è del 25%.

1) Le centrali elettriche hanno efficienza massima del 60%, hanno come sottoprodotto la CO2 che deve essere sequestrata (e si fa molta più fatica a sequestrarla rispetto al processo di steam reforming).
Lo steam reforming ha efficienza del 70% (incrementabile all'85% secondo gli ultimi studi).

2) Il trasporto dell'idrogeno costa un 2% di energia, il trasporto dell'energia elettrica costa più dell'8%, e devi stare attento a fare trasporti molto brevi, altrimenti la resistenza del cavo in rame ti disperderebbe metà dell'energia. Quindi con l'elettrico non potrai mai produrre energia nel Sahara e trasportarla qui.

3) Le batterie di un auto elettrica pesano 600 kg e anche più. Una bombola di idrogeno con cella a combustibile sta ampiamente sotto i 150 kg. Significa che durante tutto l'arco della sua vita l'auto a batteria consumerà il 30% in più rispetto a una equivalente auto a idrogeno.

Tu, come altri, continui a pensare che i giapponesi sono scemi, state a credere alle bufale di Elon Musk che non ha nessuna conoscenza in campo chimico. Le batterie stesse che produce sono tutti brevetti Panasonic. Mentre noi dormiamo il resto del mondo lavora per il futuro: l'idrogeno.

Alessandro

Parla per te, il suono del motore non è l'unica cosa a provocare emozioni alla guida, prendi ad esempio i classici tamarri che prendo o una macchina normale come può essere una fiesta e ci spendono fior di soldi per elaborazioni e marmitte che la fanno suonare come fosse chissà cosa.. Quando le accendi ti senti seduto sopra un bolide, ma quando metti la prima, parti e fai un po' di strada ti rendi conto di essere seduto su una fiesta più rumorosa, che accelera un po' di più nel caso in cui si elabori il motore (e si spenda altri soldi) ma comunque quando la tiri o quando prendi delle curve veloci la fiesta in questione rimane una fiesta.

Faccio l'esempio di questa macchina non a caso, un conoscente ne possiede una elaborata.. È per quel che ci ha speso poteva prendersi una model 3 e avere emozioni totalmente diverse quando spingi sull'acceleratore.

alberto redolfi

capisco la frase e in parte condivido....una ferrari, una lambo, una gt-r sono macchine con motore a benzina e il sound è 50% della goduria. Pensa se rifacessero la lancia s4 elettrica , brrrr ho i brividi solo a pensarlo. Tuttavia, l'innovazione passa per i prototipi e non fanno un prototipo di panda a idrogeno di solito, fanno una supercar e poi via via passano a modelli di serie. Logico.

Marco Marcellino

è anche questa con le bombole "a perdere" lol... veramente come si può pensare che il futuro della mobilità passi da un carburante che deve essere tenuto ad una certa t° altrimenti bisogna scaricarlo... se hanno risolto questo tanto di cappello!

MarcoSE

Partendo dallo steam reforming l'efficienza energetica di un'auto fuel-cell è meno del 40%, una a batteria supera l'80%: ovvero per muoverti a idrogeno alla fine si utilizza il doppio dell'energia.

Per ogni kg di idrogeno si hanno almeno 7-8 kg di CO2 come sottoprodotto che va sequestrata (la stechiometria è CH4 + H2O --> CO2 + 4H2 ma il processo non ha il 100% di efficienza) che va sequestrata spendendo altra energia.

Il reforming stesso è un processo endotermico, l'energia per la reazione viene fornita bruciando altro metano.

Con l'idrogeno da elettrolisi la situazione è ancora peggiore.

Vae Victis

il Gorilla con gli Occhiali

Sono emozioni maschili.

il Gorilla con gli Occhiali

Amico la benzina la si utilizza ancora oggi e non credo proprio che tu provenga dal 3020 per dire così.

il Gorilla con gli Occhiali

Ma cosa significa supportare i magnati del petrolio?! Sono aziende come tante altre e poi il sound di un motore a benzina è imbattile e anche se avesse prestazioni inferiori ti regala comunque più emozioni rispetto all'elettrico o idrogeno.

QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

hahaha e secondo te l'idrogeno da dove lo fanno attualmente?
e secondo te le accise ci sono solo sulla benzina e non su tutti i combustibili per locomozione, vero?

superza

Ti hanno risposto per lo più un branco di ignavi; La produzione di idrogeno è infatti la miglior cosa che tu possa fare nel breve periodo sino all'invenzione di micro fusioni nucleari convenienti o chissà che altro che nel frattempo si possa inventare; Primo non sanno un ca**o di fotoelettrolisi, secondo anche non esistesse la fotoelettrolisi (che renderebbe la produzione energetica distribuita e decentralizzata) il maggior costo di produzione apparente dell'idrogeno con i metodi tradizionali è ampiamente compensato dal minor peso in batterie teorico che avrebbero i veicoli ad idrogeno il che rende inferiore il consumo kW/h x km del veicolo. Se 10 "unità" di energia elettrica mi costano 10 e con 500 kg di batteria di sovrappeso ci faccio 10 km e se 10 unità di energia elettrica accumulata di idrogeno mi costano 12 e ci faccio 12 km perchè l'auto pesa molto meno cosa cambia?
Purtroppo viviamo in un mondo di obnubilati sottosviluppati che leggono 2 documenti prezzolati della volkswagen e non sono in grado di attivare un minimo di critica alla totale insensatezza di un mondo ad auto elettriche alimentate a batterie da 200 W/h per chilo di storage quando l'idrogeno è un vettore di energia da 30kW/h per chilo di storage, perdonali

sgarbateLLo

perché deve cambiare gli occhiali

Thorgal83

Per quale motivo? Per supportare i magnati del petrolio che hanno piscine nel deserto mentre tutta la popolazione muore di fame e sete? Per supportare uno Stato che ha il 40% del prezzo benzina in accise? Per vedere le petroliere naufragare e perdere il carburante distruggendo interi ecosistemi? Mi sfugge il perché

Dajant

Cifre e teorie contorte prese da? La tua immaginazione?

Paolo C.

No.

Axel.R

Perché non a vapore?

Paolo C.

10 anni per fare un’animazione 3d?

Code_is_Law

molto bella

Cristine Dkeo

ma anche no!

kust0r

propulsore ad idrogeno, alabarda spaziale e magli perforanti!

MatitaNera

Se il rumore lo fanno in una bella strada nel deserto non ho alcun problema... è quando rompono le palle per i loro giochini che mi girano...

fabbro

marchionne cercò di fare un accordo con hyundai per l'idrogeno per sviluppo dei motori ma non se ne fece poi nulla.
Tutto il mondo dell'automotive rideva, ad eccezione di chi faceva ricerca sull'idrogeno.
mi informero su quei progetti, grazie

Vae Victis

Qual'è la casa automobilistica che rideva? Credo nessuna perché i piani strategici europei e giapponesi sono abbastanza chiari. Può darsi che ridesse qualche minchione su questo ed altri forum...ma di quelli ne trovi sempre...
Magari ridevano anche della Toyota a idrogeno, poi della Hyundai a idrogeno...

Per quanto riguarda la Germania cerca: "Germany's National Hydrogen Strategy"
Per quanto riguarda l'UE cerca "A hydrogen strategy for a climate-neutral Europe"

Sono entrambe normative approvate nell'ultimo mese, ma sicuramente i capi delle grandi industrie erano informati già da prima, anzi probabilmente partecipavano alle discussioni della commissione UE e facevano lobbying.

fabbro

io so che quando marchionne parlava di idrogeno ridevano tutti e nessuna casa automobilistica lo prese sul serio, anche la fiat stessa dopo la sua morte si buttò sull'elettrico e tutt'ora cercano di recuperare il tempo perso invece di investire e magari diventare il leader in altre tecnologie.

la germania ha il piu grande centro di ricerca europeo sulle batterie a berlino, in caso stessero investendo anche sull'idrogeno sarebbe una politica intelligente, non sapevo di questa cosa.

Vae Victis

Hai ragione, ma anche sotto quell'aspetto l'idrogeno prende forza.

Se ci fai caso la lobby dell'idrogeno si sta affollando sempre di più.
In Giappone c'è Toyota, in Italia c'è Snam.
La Germania addirittura dichiara di voler diventare leader mondiale dell'idrogeno.

fabbro

condivido tutto ma da quando questi sono fattori che influenzano le scelte,?
il petrolio non era il combustibile migliore ma fu "scelto" quello (la storia di standard oil fa riflettere), il vhs era peggio del betamax ma fu adottato quello, ci sono miliardi di esempi di questo tipo, non è la scelta migliore a vincere ma la lobby migliore

roby

Bugatti anche lateralmente

Vae Victis

1) Produzione:
L'efficienza di una centrale elettrica non supera il 60% (il restante 40% finisce disperso in calore). La produzione di idrogeno con Steam Reform invece ha il 70% di efficienza.

2) Il trasporto dell'idrogeno consuma il 2% di energia rispetto alla quantità di energia che viene trasportata.
Il trasporto dell'elettricità invece disperde oltre l'8% ed è impossibile effettuarlo su lunghe distanze (la resistenza prodotta dal cavo in rame aumenterebbe in modo esponenziale su distanze lunghe).

3) Le "miniere" di litio sono tutte controllate da Cina e USA (con tanto di colpo di stato in Bolivia).
Giappone, Corea e gli stati europei non possono assoggettarsi a quei due.

4) La produzione di batterie produce tantissima CO2, spreca tantissima acqua e ne inquina altrettanta se non si smaltiscono correttamente.

fabbro

ovviamente!!!la legge è uguale per tutti!

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

MyMi: la recensione del cuscinetto anti abbandono che protegge i bambini | Video

Come lavare l'auto a casa per farla rinascere | Guida e Video

Tempo di ricarica auto elettrica: a casa e alle colonnine AC/DC | Video