Audi A6 Avant, arriva l'ibrido Plug-in con 51 Km di autonomia | Immagini

27 Aprile 2020 11

Audi continua con il suo progetto di elettrificazione ed annuncia di aver ampliato ulteriormente la sua gamma di veicoli ibridi Plug-in. Arriva dunque il modello Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI e quattro che propone sia sportività che una grande efficienza. Inoltre, grazie alla disponibilità della trazione integrale, l'auto è pure più sicura e divertente da utilizzare. Nelle concessionarie arriverà nel terzo trimestre del 2020.

CUORE IBRIDO PLUG-IN

La casa dei 4 anelli ha scelto un powertrain composto da un 4 cilindri 2.0 TFSI turbo a iniezione diretta da 252 CV e 370 Nm di coppia abbinato ad un motore elettrico a magneti permanenti in grado di erogare 143 CV e 350 Nm di coppia. Complessivamente, l'unità offre 367 CV e 500 Nm. Una potenza che viene trasmessa alle 4 ruoti motrici attraverso un cambio S tronic a 7 rapporti. Ottime le prestazioni. La velocità massima è limitata elettronicamente a 250 Km/h mentre nel classico scatto da 0 a 100 Km/h bastano 5,7 secondi.

Grazie alla batteria da 14,1 kWh posizionata sotto il vano bagagli, l'auto è in grado di percorrere sino a 51 Km in modalità solo elettrica secondo il ciclo WLTP (QUI la nostra guida). Con le sole batterie, la velocità massima raggiunge i 135 Km/h. Parlando di consumi, la versione Plug-in dell'Audi A6 Avant fa segnare 1,9-2,1 litri ogni 100 Km. Sul fronte delle emissioni di CO2, il marchio dichiara 44-48 grammi ogni 100 Km.

All'accensione, questo modello parte dando priorità alla trazione elettrica ma il guidatore potrà scegliere tra 3 modalità di marcia (EV, Auto e Hold) che danno priorità alla guida elettrica, alla modalità ibrida e al risparmio dell'energia della batteria. Per massimizzare l'efficienza, è presente la gestione predittiva della trazione. Nel caso sia attivo il sistema di navigazione, l'auto è in grado di ottimizzare la strategia di utilizzo del motore favorendo la modalità solo elettrica nelle città e la conservazione dell'energia al di fuori dei centri urbani.

Audi A6 Avant 2.0 (55) TFSI dispone di tutte le ultime tecnologia connesse e dei più avanzati sistemi ADAS sviluppati dal marchio tedesco. In particolare, attraverso l'app myAudi è possibile gestire la ricarica da remoto. Sul fronte del design, questo modello può contare, di serie, sul pacchetto S line exterior che offre all'auto un look più sportivo.


11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Li

Anche no!......
Forse la componentistica e qualche motore.....messo per lungo......tra l'altro!

Igi

Beata ignoranza.... l'Italia è il principale fornitore di parti per automobili made in Germany!!!

Francesco Zerbini

no, con il nuovo ciclo di omologazione sono abbastanza veritieri

Soleluna

Non contano

Giuseppe Capozzi

prezzi assurdi per ciò che e': una skoda ricarrozzata

Giova91

grazie dell'info

Ratchet
CastSimone

Che bel ragionamento, per carità ci può stare che non ti piacciano le auto tedesche, ma avere sulle @@ un intero popolo per cosa? Per degli stereotipi che hai in testa? Un intero popolo è composto da tante singole persone che ragionano in maniera del tutto diversa. Immagino non ti stia bene quando all'estero si fa del razzismo verso gli italiani catalogandoli tutti come mafiosi mangiaspaghetti, perchè è quello che stai facendo tu.
Tornando all'articolo invece, sono del parere opposto per quanto riguarda le auto, se devo prendere una SW solo ed esclusivamente audi, l'unico marchio che le rende più gradevoli alla vista senza farle sembrare un carro funebre.

Pierino

Non comprerei mai una macchina tedesca perchè mi stanno sulle @@ i tedeschi ma se ne dovessi comprare una mai e poi mai una Audi

Fabrizio

Bel mezzo! Avendo 367cv "teorici" è soggetta al superbollo o i cv elettrici non contano?

Garrett

Fino a 51km = 30km

Auto

Volkswagen ID.3: prova su strada, consumi 58 kWh e considerazioni | Video

Auto

Citroen Ami è piccolissima, elettrica e si guida a 14 anni: la nostra prova | Video

Auto

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Live con Hyundai Nexo

Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale