Aston Martin DBX: in arrivo anche una versione a 7 posti e una coupé | Rumor

13 Giugno 2020 13

Aston Martin prevede di lanciare a partire dal 2021 nuove versioni del suo SUV DBX. L'annuncio è stato dato durante la presentazione del rapporto finanziario del primo trimestre del costruttore in cui il presidente esecutivo Lawrence Stroll ha fatto sapere che i piani per il debutto del loro nuovo SUV di lusso non dovrebbero subire troppi scossoni nonostante lo stop causato dal lungo lockdown. Le consegne inizieranno in estate e il marchio inglese può contare su una buona lista di prenotazioni che si estende al 2021.

Forte del successo di questo nuovo modello, Aston Martin ha quindi deciso di potenziare la sua offerta. Del resto, il costruttore vuole sfruttare il più possibile la nuova piattaforma sui cui poggia il DBX che ha richiesto un grande investimento. Non ci sono dettagli ufficiali ma passate dichiarazioni avevano fatto intendere che nei progetti ci potrebbero essere una versione coupé ed una a passo lungo a 7 posti.

Durante il ciclo di vita della DBX potrebbe arrivare pure una versione ibrida ma non nell'immediato. Se ne riparlerà, forse, solamente tra un paio di anni. I primi feedback da parte del mercato sembrano quindi essere promettenti. Questo SUV potrebbe davvero essere quel successo che il marchio inglese sta cercando per risollevarsi.


13

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Li

Cercare il pelo nell'uovo..
Porsche a quella epoca era indipendente giuridicamente e fiscalmente da Volkswagen ....e in crisi
Quindi Volkswagen..
governance Piech...
salvò Porsche....marchio dal fallimento.
Chiamalo come vuoi ma in pratica era così.

Signor Rossi
Alex Li

Porsche SE è proprietaria del 30,8% di VAG con il diritto di voto al 52,2%.
Cayenne è nata nel 2003 da una jv con Volkswagen quando ancora Porsche era indipendente. Insieme a lei nacquero Touareg e Q7.
Le progettazioni delle piattaforme VAG sono state distribuite per competenza......
Quindi direi che non è Porsche (marchio) a salvare casomai è stato salvato da quella jv

Signor Rossi

La Famiglia Porsche è proprietaria al 52% del gruppo VW, sono loro che dettano legge e Wolfgang Porsche è il capo indiscusso. Dopo la debacle del diesel-gate, ha preso le redini in mano e si è sbarazzato di chi riteneva responsabile del disastro, incluso il scomparso cugino Ferdinand Piech. Sulla base della Cayenne nascono; Touareg, Q8, Urus e Bentayga ... la Panamera fornisce la base per le Bentley Continental e Flying Spur ed i motori sono tutti sviluppati dalla Porsche, inclusi quelli delle Audi RS4, RS 6 e A8 ... a parte questo, è la Porsche che definisce la strategia di tutte le vetture del gruppo e hanno limitato l'autonomia dei vari marchi al minimo ... riguardo Bentley e Lamborghini, Wolfgang Porsche un anno fa ha dato un ultimatum ai vari manager, o creano profitti o lui chiude baracca e burattini ...

Alex Li

Aston Martin è in crisi di vendite e siamo d'accordo.
Che produrre e vendere SUV è una necessità siamo d'accordo.
Lamborghini e Bentley casomai condividono con Audi non con Porsche.
DBX sgraziata?
C'è di meglio, sicuramente ma meglio della Bentayga è.....e venderà più di lei.

Signor Rossi

A parte che la Porsche 2019 ha consegnato quasi 50'000 esemplari della 911 su un totale di 300'000 vetture ... per l'Aston Martin si tratta di sopravvivere, al pari della Bentley e Lamborghini, che senza l'aiuto della casa madre, cioè la Porsche non esisterebbero più ... personalmente trova la DBX una vettura sgraziata, belli gli interni che starebbero bene alla DBS Superleggera, una gran bella vettura ... vediamo se Toto Wolff e Tobias Moers, ex AMG, saranno capaci a rilanciare il marchio ...

Alex Li

Molto probabilmente quella che stanno valutando è una 5+2 coupé per sostituire la Rapide.
Per questa forse qualche cliente lo trovano ma una 7 posti veri non credo!

DefinitelyNotBruceWayne

Se stanno valutando di produrla forse hanno già la clientela. Avranno fatto i loro conti.

Alex Li

Giusto ......ma a chi serve una Aston Martin 7 POSTI?
La DBX è già considerabile una SUV coupé casomai devono incrementare le motorizzazioni.

DefinitelyNotBruceWayne

La storia non paga gli operai e gli ingegneri. Le aziende non sono onlus, quindi è giusto che si adattino al mercato.

Alex Li

Anche loro, come Porsche, anni luce dopo inseguono le mode distruggendo la loro storia.
Capisco una DBX o una sua versione coupé che possono essere prestazionali ma una 7 posti no!!

Aristarco

Noi e 007

Alex

Queste son le macchine che aspettavamo

Auto

Kia XCeed Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi, risparmio e costi

Auto

Hyundai IONIQ 5: quanto costa e quando arriva in Italia | Video anteprima

Suv

Opel Grandland X Hybrid4, in pista da cross con un SUV Plug-in 4WD | Video

Auto

Volkswagen ID.4: consumi reali, autonomia, prezzo e prova su strada | Video