Renault Zoe 2019: la nuova a settembre con più potenza e autonomia

18 Marzo 2019 162

Nel 2019 Renault rinnoverà totalmente la propria offerta nel segmento B: dopo il debutto della quinta generazione di Clio (vista al Salone di Ginevra), la seconda metà dell'anno sarà dedicata al lancio di una versione profondamente rinnovata di Zoe, la compatta elettrica sul mercato dall'ormai lontano 2013. Ecco cosa sappiamo finora della nuova Renault Zoe 2019.

VECCHIA PIATTAFORMA, NUOVO DESIGN

Attesa al debutto al prossimo Salone di Francoforte (12-22 settembre), Renault Zoe non sarà costruita sulla nuova piattaforma modulare CMF-B, ma continuerà ad adottare quella attuale. Del resto anche le lamiere, da quanto si evince dalle foto spia pubblicate da Motor1.com, non dovrebbero subire troppe modifiche: le novità più evidenti si limiteranno ai gruppi ottici anteriori e posteriori (ora full LED), ai paraurti e alla plancia.

Quest'ultima dovrebbe riprendere parte delle tecnologie introdotte negli interni della nuova Renault Clio, dalla strumentazione digitale Smart Cockpit da 7 o 10 pollici al grande schermo centrale da 9,3 pollici per l'infotainment.

FINO A 400 KM DI AUTONOMIA

Il passaggio generazionale sarà evidente soprattutto per le importanti novità sotto al cofano. Il motore elettrico di Renault Zoe 2019 potrebbe guadagnare oltre 30 kW di potenza, arrivando a circa 110 kW (pari a 150 CV), superando i 100 kW erogati dalla Peugeot e-208 (QUI nella nostra anteprima da Ginevra), la principale concorrente di Zoe quando debutterà sul mercato a fine 2019.

Più potenza e coppia, ma anche maggiore autonomia: la nuova Zoe dovrebbe ricevere un nuovo pacco batterie da 50 kWh (dagli attuali 41 kWh), per un range previsto nel ciclo WLTP di circa 400 km e una potenza di ricarica supportata fino a 100 kW in corrente continua con standard CCS combo. A contribuire all'efficienza complessiva del sistema elettrico ci dovrebbe essere infine un nuovo sistema di recupero dell'energia nelle fasi di frenata e decelerazione.

PIÙ SICUREZZA

Non mancheranno gli upgrade in termini di ADAS, con una guida autonoma di livello 2 (QUI tutti i livelli della autonoma) che dovrebbe essere ereditata dalla Suite presentata sulla nuova Renault Clio: in particolare, ci si aspettano l'Highway & Traffic Jam Companion (che unisce cruise control adattivo con stop&go e centramento della corsia), gli abbaglianti automatici, la frenata automatica di emergenza, il controllo dell'angolo cieco, il sistema di riconoscimento dei segnali stradali, la telecamera a 360 gradi e l'Easy Park Assist autonomo.


162

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Franco Di Giovanni

Le auto elettriche non inquinano? La ricarica elettrica secondo voi quale percentuale di fossili e idrocarburi è prodotta? È solo business!

an-cic

convinto tu

andrea55

Non sono dati falsati sono semplicemente dati con guida sportiva e lo posso dire perchè nessuno fa quei consumi neanche con la Captur che è ben altra auto.

Poi i dati sui km con un pieno li ho presi da loro, e li ho pure ridotti, quindi si potranno fare o da metà articolo in giù sono tutte falsità mentre sopra c'è la verità assoluta?

Non puoi inserire nel conto incentivi come assicurazione e bollo perchè non durano per sempre e non sono uguali in tutte le regioni.
La ion non la considero perchè è di categoria inferiore sia come interni che come dimensioni.
Manutenzione se vai in concessionaria ufficiale ti spennano ma è una scelta tua, personalmente i tagliandi me li faccio da solo, li faccio ogni 15 mila km al posto di 30 mila e spendo circa 90 euro al'anno, ripeto con due cambi olio, se vai dal meccanico solo un ora di manodopera costa 30 euro più i materiali non è difficile arrivare a 100 euro per il diesel e 40 per l'elettrico, in concessionaria anche 200 per il diesel e 60-80 per l'elettrico

an-cic

quindi 3 giornali indipendenti che fanno dei test di consumo su strada con risultati coerenti tra loro sono dati falsati, mentre una percorrenza di 25 km\l STANDO ATTENTI, che corrisponde al consumo dichiarato dalla casa è un consumo fattibile e 22 km\l è alla portata di tutti, anche di chi è meno attento.

è interessante notare poi che i 25km\l della clio sono secondo il vecchio ciclo NEDC, metodo cambiato in fretta e furia dopo che è stato scoperto essere talmente farlocco che i consumi reali si discostavano fino al 42% dai consumi reali. il nuovo ciclo wltp è molto più vicino al reale consumo e renault non lo dichiara ma la differenza sarà sicuramente alta. a titolo di paragone considera che il diesel peugeot della 208 è passato da 3.5 (NEDC) a 4.8(WLTP) litri per 100 km, è passato cioè da 28.5km/l a 20km/l con una differenza del 28%. se ipoteticamente supponessimo lo stesso calo per il diesel renault passeremmo da 25km/l a 19.5km/l... guarda caso lo stesso valore rilevato dai test su strada dei giornali.

quindi no, la clio non consuma quanto pensi tu... neanche la casa dichiara quanto pensi tu, figurati quindi nella realtà.

Chiarito questo aspetto prendo atto che ora non ti interessa più parlare della peugeot/citroen ion/zero che alla luce dei prezzi attuali costa già meno in fase di acquisto rispetto alla clio oltre al costo di gestione più basso... e questo scardina la tua tesi. proviamo a valutare la zoe.

con la clio 1 km costa 0.07 (1.40€ gasolio per 20km/l) e sono stato buono
con la zoe, dai test su strada di motor1 ha un consumo medio di 11kWh/100km, ma con lei voglio essere cattivo e ne considero 14.

vado sul portale offerte arera e faccio queste 2 ricerche

contatore da 3kw per 6900 kWh (4200kWh per fare i 30.000km e 2700kWh che sono il consumo medio italiano) prezzo finito tutto compreso 0,18 al kWh
contatore da 6kW per 6900kWh prezzo finito tutto compreso 0.20 al kWh.

anche in questo caso prendo il costo meno conveniente economicamente che garantisce anche maggior comodità a casa di 0,20 e viene fuori 0,028€/km

spesa per 30.000 km,

0,07 x 30.000= 2.100€
0,028 x 30.000= 840€

risparmio annuo di carburante 1.260€
risparmio del bollo annuo 170.28€ per minimo 5 anni (in alcune regioni è per sempre, ma anche qui voglio essere cattivo con la zoe)
assicurazione (ti riporto il mio preventivo online perchè cambia molto da zona a zona) 115€/anno contro ad esempio i 270€/anno che pago per la polo 1.0 benzina di mia moglie. quindi io risparmio 150€/anno, tu potresti anche di più.
manutenzione 60€ come dici tu

ricapitoliamo e proiettiamo sui primi 5 anni:

1260€ x 5 anni= 6300€ risparmio benzina
170.28€ x 5 anni= 850€ risparmio bollo
150€ x 5 anni= 750€ risparmio assicurazione
60 x 5 anni= 300€ risparmio manutenzione

totale risparmiato dopo 5 anni = 8.200€

per i tempi di pareggio fare i conti su due auto a fine vita è difficile... sul pronto i concessionari hanno tutto l'interesse a liberarsene e quindi è difficile fare stime.

andrea55

Le testate provano le auto sotto tutti gli aspetti incluse le prestazioni quindi non lesisnano certo sull'acceleratore e fanno bene perchè molta gente non guida in modo parsimonioso quindi danno una buona idea dei consumi senza risparmiarsi.
A meno di motori datati (ad esempio Fiat) e suv i 20km/l sono alla portata di tutti.
Hai preso dati parziali e decontestualizzati.
Visto che abbiamo un riferimento solido facciamo i conti per bene:
Zoe elettrica a 0,20€ viene un costo per km di 0,024
Clio diesel a 1,4€ viene un costo per km di 0,048
30.000km annui e una differenza di prezzo di 10.000€ (in realtà sarebbero 12.000)
Con i km con un pieno forniti la differenza è di 726€ quindi si pagherebbe in 14 anni.
Siccome la clio con tali cifre raggiumgerebbe i 25kml, non alla portata di tutti, rifacciamo i conti con un dato più frequente 22 ovvero 0,063€ per km, dando per scontato che all'elettrica non servano aggiustamenti (ma siamo a 11kw/km contro 14).
Otteniamo dunque una differenza di 1146€ quindi si pagherebbe in 9 anni.
La manutenzione non è particolarmente rilevante, ipotizzando 100 euro all'anno per il diesel e 40 per l'elettrico sono appena 600 euro in 10 anni

an-cic

cosa vuoi che ti dica, io ho preso i consumi di 3 fonti, penso abbastanza affidabili, che dicono cose diverse da quelle che dici tu. probabilmente motor1 avrà fatto qualche errore di calcolo nel fare la media anche perchè poi gli altri consumi sono abbastanza allineati con le prove di quattroruote e alvolante...

i 27 di media li avevi detti nel commento precedente e pensavo che con motori più efficenti ti riferivi alla clio.

"D'accordo ma sono sottostimati anche i consumi dell'elettrica 14,5
contro 17 , poi hanno considerato solo ricariche da rete elettrica
domestica che costa la metà.
Ci sono motori molto più efficienti che 25-27 km/l li fanno"

in ogni caso, a prescindere dal fatto se la clio fa 18/20/22 km di media, quello che mi sembra ormai lampante è che quell'articolo che hai linkato non vale niente... e se mi dici che dai tuoi calcoli viene fuori che con una elettrica pareggi dopo 300.000km permettimi, senza offesa, di dirti che i tuoi calcoli sono senza ombra di dubbio errati.

poi come ti ho detto possiamo pensare di analizzare la convenienza personale, in base al fatto che si ha o meno un garage piuttosto che dover fare ricorso alle colonnine o a quanti kw deve avere il contatore etc. etc. ma per fare questo calcolo non si può generalizzare, quindi ogni persona deve farlo sulle sue condizioni e tenendo condo del mercato attuale

andrea55

Si fanno 20km/l con la Captur che è più grossa e pesante, media da pieno a pieno da utilizzatori quindi precisa, figuriamoci la Clio, poi se si schiaccia tanto sull'acceleratore ovviamente scendono.
Mai detto 27 di media, anche se dai dati di Motor1 si parla di quasi 24 km/l, che tra l'altro non tornano perchè la media tra 16 e 20 non può fare 24.
Con 3.5kw i tempi si allungano, con le utilitare non è un grosso problema ma con auto di segmento superiore che impiegano 4-5 ore solo per i 30 km quotidiani comincia a dare fastidio.
Personalmente potrei mettere anche il fotovoltaico quindi non avrei problema alcuno, io penso a chi vive in città e non può caricare da rete elettrica o comunque una buona media tra ricarica da colonnina e rete elettrica

an-cic

EDIT: mi correggo, a 12.000 non trovi la peugeot ma trovi la C-zero che è la stessa auto marchiata citroen

an-cic

a motor1 non risulta che faccia tranquillamente 20 in città

"Nell’uso misto urbano/extraurbano ho registrato una bella media di 4,2 l/100 km (23,8 km/l), nel traffico di Roma non ho consumato più di 6,3 l/100 km (15,8 km/l) e in autostrada ho tenuto i 5,0 l/100 km (20 km/l)."

la prova reale di alvolante invece va ancora peggio:
18,9 km/litro in città contro i 25 dichiarati
24,4 km/litro in extraurbano contro 31,3 dichiarati

15,4km/litro in autostrada
19,6km/l di consumo medio contro i 29,4 dichiarati

quattroruote è più sintetico e dice 18,5 km/l di consumo medio

quindi i 25-27 km/l di media che dici tu sono utopia.

12.000 è il prezzo da nuova grazie agli sconti peugeot e all'ecoincentivo. se poi abiti a bolzano la prendi a 6.000

i 4,5kw non sono affatto obbligatori se si ha una sola auto elettrica come più volte dimostrato e 0,22 come ho detto è un prezzo caro anche per chi non ha una elettrica, figurati per chi ha consumi maggiori e spalma i costi fissi... 1,30 il diesel è invece un costo irreale e basta.

poi dopo possiamo valutare i fattori personali che possono anche spostare l'ago della bilancia... ma solo dopo essere partiti da considerazioni con dati reali e attendibili

andrea55

La Clio sta tranquillamente sopra i 20 in urbano e 25 in extraurbano, ovviamente molto fa la guida ma vale anche per l'elettrico.
12.000€ forse usata perchè da configuratore Peugeot costa 28.300€, personalmente se dovessi paare una tale cifra per un auto del genere aggiungerei 10 mila euro per la Zoe, tutt'altra auto.
I costi dipende alcuni sono fissi molti proporzionali, poi per ricaricare un'auto elettrica servirebbe un aumento della potenza ad almeno 4,5kw con conseguenti costi aggiuntivi. Poi come dicevo non è sempre possibile caricare a casa, addiritttura alcuni non potranno mai farlo quindi bisogna mettere in conto le ricariche da colonnina.

an-cic

quello che purtroppo non si riesce a far capire è che non si possono fare confronti prendendo un pezzo di qua e uno di la...

1- vorrei proprio vederli questi motori che fanno 27km/l di media reale. considerato che in uso cittadino se fa 20 è un miracolo, significa che in extraurbano deve fare 35 di media per compensare. mai viste cose del genere, ma felice di essere smentito.

2- l'articolo è vecchio di 1 anno, oggi quella peugeot costa 12.000 euro. prova a rifare i conti con questi costi.

3- i costi della corrente da casa sono alti (una elettrica fa consumare molti kWh, e più consumi più i costi fissi si spalmano e più il costo al kWh cala. oggi 0,22 non è un buon prezzo neanche per un contratto domestico senza auto elettrica, figurati per chi ha una ev. il diesel a 1,30 è introvabile invece, e vado a memoria... ma forse lo era anche nel 2018

se vuoi continuo, ma credo che ce ne sia abbastanza per farti capire che quei conti e quelle conclusioni non hanno il minimo senso.

andrea55

D'accordo ma sono sottostimati anche i consumi dell'elettrica 14,5 contro 17 , poi hanno considerato solo ricariche da rete elettrica domestica che costa la metà.
Ci sono motori molto più efficienti che 25-27 km/l li fanno

an-cic

Dipende sempre dai dati che prendi... Tutto il mondo sa che i consumi dichiarati dalle case sono ottenuti in condizioni assolutamente irripetibili dall'utente comune. Fiat dichiara un consumo medio della panda diesel di 24.7km/l ma loro fanno i conti con un consumo addirittura migliore di quello dichiarato dalla casa. E tutto il resto segue questa linea di corbellerie.

andrea55

Come se la matematica fosse un opinione

an-cic

Proprio perché ci sono he posso affermare senza rischio di smentite che sono corbellerie

andrea55

Convinto tu, i conti ci sono e sono chiari, non sono contro l'elettrico ma semplicement realista, al momento il meglio è l'ibrido plug in costa poco più di un diesel, su brevi percorrenze viaggia solo elettrico, ottima coppia e nessun limite di autonomia

an-cic

No, continuo a non capire. Ma non importa

Aristarco

Ma non ho mai detto questo, i prezzi presi da Wikipedia te li ho messi belli evidenti con uno screen, 12k costa una Clio sporster diesel chiavi in mano allestimento se non sbaglio intermedio, che é più economica di una Polo che in allestimento base costa 16800 di listino, sempre fonte Wikipedia basta googlare Volkswagen polo é ti esce il prezzo dei listini, che come già detto é un prezzo che in concessionario ti scontreranno ulteriormente e che sicuramente con 15k ti porti a casa, equivale a parità di allestimento a 10k di differenza dalla e208 presa con incentivi al massimo quindi anche rottamazione che non recuperi in 4 anni, anche perché tu presumi di ricaricarla al 100% a casa senza usare colonnine e che si risparmi il 50% di assicurazione, cosa alquanto dubbia, capito ora?

an-cic

Listino preso non si sa dove, addirittura mi hai detto che hai preso i prezzi su Wikipedia dove la polo diesel costa 13.000 euro. Peccato che il listino quattroruote riporta il prezzo di accesso di 17.000 per la versione con motore da 80 cavalli (e208 ne ha 130) mentre la versione da 95 cavalli (sempre meno dei 130 di e208) parte da oltre 19.000. Siamo ben lontani dai 12.000 che parli tu e la differenza con la e208 è di 6000 euro. Facendo 15.000km anno si rientra in 4 anni, non in 10 come dici tu.

Ora basta però perché mi sono sinceramente stancato di essere preso in giro con 10 versioni diverse

Aristarco

I conti li avevi fatti tu prendendo ad esempio la mia, poi ti avevo girato i listini ad esempio di una polo che in allestimento intermedio diesel sta ben al di sotto dei 20k euro, poi vedi tu che stai continuando a rigirare la frittata

an-cic

Sei tu che dopo aver scoperto che la 208 diesel ha un costo più vicino ai 20 che ai 10, hai cambiato idea ed hai tirato in ballo la versione 1.0 a benzina. I conti se vuoi falli tu, io ho già dato e non ho niente da guadagnare a convincerti

Aristarco

Veramente avevamo paragonato un diesel all'elettricità mai fatto i conti sul benzina, cmq scegli una segmento b e confrontarla con la 208 di PARI segmento, girami i conti e sarò felice di essere smentito

an-cic

quindi un 1.0 benzina e il tuo 1.3 multijet consumano uguale, hanno gli stessi costi di assicurazione e manutenzione, il diesel e la benzina costano uguale. allora si , hai ragione... i conti li avevamo fatti prima e non me ne ero reso conto. oppure sei tu che ti sbagli?

Aristarco

Sono due segmento b, e la polo é pure cara

an-cic

lo vuoi capire che sono fatti su due auto diverse?

Aristarco

ho usato i tuoi...

an-cic

grazie per avermi fatto sapere che non sei il solo a dire corbellerie...

andrea55

Non lo dico solo io: https://grupacq.energy/auto-elettrica-vs-auto-combustione/

an-cic

facendo conti divesi

an-cic

sempre perchè lo dici tu

an-cic

e pareggi dopo 300.000km? certo certo

andrea55

No una scenic 1.9 del 2004 con una zoe

Aristarco

ma tu pensi che uno che si può permettere una polo da oltre 20k euro non può permettersi anche un auto di categoria superiore? sceglie la polo solo per le misure e nient'altro...

Aristarco

an.cic io ti voglio bene veramente ma mi stai facendo uscire fuori, ne abbiamo parlato tipo 30 post fa, facendo i conti...

an-cic

e da cosa lo stabilisci che non tornano visto che non abbiamo considerato il costo d'acquisto e stavamo parlando della differenza dei costi di gestione con la tua auto?

Aristarco

oddio non se ne esce.....il punto era un altro, anche con i tuoi conti i conti non tornano, scusa il gioco di parole...ti ho dato ragione per tutti i calcoli, che vuoi di più?

an-cic

io ho fatto i conti su una specifica macchina, la tua. se prendi un 1.0 a benzina non consuma come il tuo 1.3 quindi i conti di prima non valgono... qui chi cambia le carte in tavola sei tu, non io.

an-cic

e che è meglio lo decidi tu.. come se girare con una macchina così grande e mantenerla sia uguale ad una polo.

torniamo sempre li vedi... si guarda al solo costo d'acquisto e non al resto

Aristarco

no appunto.......era per rispondere alla tua domanda se sono pazzi a pagare un segmento b oltre 20k, la mia risposta è si lo sono visto che si trova molto meglio a quel prezzo

Aristarco

non voglio convincere nessuno, semplicemente non sei coerente con quello che scrivi, prima hai fatto dei conti ora li stai smentendo, io sono pro elettrico, ma va fatta un informazione corretta, in quanto di fake news purtroppo è pieno il web e i media, anche utilizzando i tuoi conti molto ottimistici continua a non esserci vantaggio economico al momento

an-cic

sempre che confronti la versione 1.0 benzina da 70cv (che non fa certo 20km/l di media come la tua idea) con una da 130cv.

continua pure a mescolare le carte quanto vuoi, ma non convinci nessuno

an-cic

e secondo te è la stessa cosa una giulia e una polo?
" visto quello che offre il mercato XD a poco più di 20k trovo una giulia
con pochi chilometri (ovviamente non top di allestimento) che una polo
se la mangia di traverso"

Aristarco

quindi risparmi 1500 all'anno, per recuperare 10k euro ci metti comunque quasi sette anni... premettendo che non è detto che ci siano solo 10k da recuperare

Aristarco

ma sei bipolare? l'ho detto perchè tu hai tirato fuori la m3, ma prima io parlavo di una giulia presa al prezzo di una polo top di gamma a 20k euro....mai parlato di qv e m3

an-cic

Tu hai detto che la qv asfalta la BMW m3, non io

an-cic

Che appunto diventa 1000 euro di risparmio carburante se ne fai 20.000

Aristarco

1200? sempre troppo poco perchè oggi ne valga la pena

tu hai calcolato che con 10k km risparmi 500 euro di carburante....

Aristarco

ma hai letto cosa ho scritto? parlavo di una giulia con allestimento tipo il super, guarda su autoscout poco sopra i 20k le trovi, non ho mai nominato la qv e ci mancherebbe

an-cic

Trovami la qv a 20.000. Sei tu che degeneri e mescoli tutto

Aristarco

stai degenerando XD a parte che la qv si mangia la m3 attuale...io parlavo di macchine vivibili tutti i giorni e da comprare senza ottocentomila km e 20 anni alle spalle...

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren