Nikola Motor One abbandona le batterie per l'idrogeno

01 Settembre 2016 0


Cambio di programma per Nikola Motor che abbandona le batterie scegliendo la tecnologia fuel cell per la sua motrice.

Alimentare una motrice a 18 ruote può essere un'impresa, specie se bisogna affidarsi alle batterie. Così Nikola Motor ha annunciato, per mezzo del CEO Trevor Milton, la scelta di passare alla tecnologia Fuel Cell per il suo concept "One". Così i motori elettrici della motrice, presentata solo tre mesi fa sotto forma di concept, sfrutteranno una nuova forma di alimentazione, restando comunque fedeli al concetto di emissioni zero dato che l'idrogeno sarà prodotto da fattorie solari realizzate dal produttore stesso.


Così il nuovo progetto utilizzerà una fuel cell da 800 V e sarà più potente di qualsiasi motrice diesel prodotta per la strada, il tutto offrendo un'autonomia superiore ai 1900 chilometri con un pieno. Vedremo come accoglieranno la mossa i clienti che hanno prenotato One: secondo Nikola Motor sono infatti più di 7.000 le prenotazioni (per un deposito di 2.3 miliardi di dollari) ma queste si basavano sul progetto a batterie. I clienti sceglieranno comunque di dare fiducia al produttore o il passaggio all'idrogeno scoraggerà gli interessati, specie considerando la minor reperibilità di questo "carburante"?

L'iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Tiger Shop a 705 euro oppure da Amazon a 792 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano