Tesla pubblica i dati del suo nuovo rapporto sulla sicurezza dell'Autopilot

17 Gennaio 2022 39

Tesla ha condiviso l'ultimo rapporto sulla sicurezza del suo sistema Autopilot. Dal 2018, la casa automobilistica americana ha iniziato a pubblicare questi dati per fornire informazioni sulla sicurezza dei suoi veicoli. Il rapporto trimestrale, in particolare, confronta il numero di incidenti per miglia percorse dalla flotta di vetture con l'Autopilot attivo e senza questo sistema di assistenza alla guida in funzione.

Secondo quanto comunicato, nel quarto trimestre del 2021, Tesla ha registrato un incidente ogni 4,31 milioni di miglia percorse in cui i conducenti utilizzavano il sistema Autopilot. Invece, la casa automobilistica ha registrato un incidente ogni 1,59 milioni di miglia percorse sulle auto che non utilizzavano l'Autopilot. La casa automobilistica evidenzia che i dati più recenti della NHTSA mostrano che negli Stati Uniti si verifica un incidente automobilistico ogni 484.000 miglia percorse.

A titolo di confronto, nel terzo trimestre del 2021 Tesla aveva registrato un incidente ogni 4,97 milioni di miglia percorse in cui i conducenti utilizzavano la tecnologia Autopilot e un incidente ogni 1,6 milioni di miglia percorse con l'Autopilot disattivato. Tuttavia, il costruttore americano evidenzia che i dati possono essere influenzati dalla stagionalità come la luce del giorno ridotta e le condizioni meteorologiche avverse.


Dunque, i risultati del Q4 del 2021 dovrebbero essere confrontati con quelli dello stesso periodo del 2020. Il problema è che in passato Tesla forniva dati leggermente differenti. Infatti, nel Q4 del 2020 il marchio aveva comunicato di aver registrato un incidente ogni 3,45 milioni di miglia percorse in cui i conducenti avevano attivato l'Autopilot, un incidente ogni 2,05 milioni di miglia percorse con l'Autopilot disattivato ma con le funzioni di sicurezza attive e un incidente ogni 1,27 milioni di miglia percorse per chi non utilizzava l'Autopilot e lasciava disattivate le funzioni di sicurezza alla guida.

Sebbene i dati condivisi da Tesla siano pochi e non particolarmente dettagliati (troppo generici), i freddi numeri mostrano un leggero peggioramento nel Q4 2021 rispetto al Q3 del 2021 (nella guida con l'Autopilot attivo) ma un netto miglioramento rispetto al Q4 del 2020. Inoltre, Tesla non rilascia informazioni per quanto riguarda il suo programma di test in cui sta sperimentando la nuova Full Self Driving.


39

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianniservizio pubblico

Staremo a vedere Spid,PEC,ecc non sono paragonabili alla guida autonoma ti ripeto non è né questione di civiltà è nemmeno di mentalità è questione di fattibilità ma vedo che non comprendi il concetto ti saluto

Pino Lino

Ho capito quello che dici, conosco il casino che c'è a Napoli. Sono dell'idea che prima o poi il sw farà quello che fanno gli umani. Anche far usare lo SPID, bancomat, PEC, agli Italiani sembrava utopia, ma in un modo o nell'altro ci si sta adeguando. Poi in certi posti rimarrà difficile raggiungere la perfezione. Sicuramente nella periferia di Napoli (e non solo) ci sono delle situazioni e delle persone che sono pura fantascienza per quelli come me, eppure esistono e hanno usi, abitudini e costumi che sono anni luce da come immaginerei un'Italia civile.

ACTARUS
Funz

il rischio zero non esiste, per nessuno. Ma devi valutare i dati reali, non le tue impressioni magari distorte dalle tue ideologie.
Purtroppo la gente è assolutamente incapace di comprendere il concetto di rischio, e tantomeno di fare valutazioni sensate. Mica solo per la guida, vedi vaccini, 5G, qualunque cosa... solo opinioni in libertà ma quasi mai spalleggiate da un ragionamento basato sui dati.

ACTARUS

Mai visto traffico...

halbeeee2

Che piacere provi tu nel traffico alle 19 quando ci metti un'ora per fate 10 km lo sai solo tu

Gianniservizio pubblico

Forse non mi sono spiegato bene non si tratta di mentalità o di essere un cittadino di Milano Torino ecc è una questione di fattibilità. La guida autonoma si svilupperà ma non ovunque indipendentemente dal software vieni a fare un fine settimana a Napoli ti faccio girare un po' nelle strade così ti rendi conto di quello che dico

Pino Lino

Quello che dicevo è che quando sempre più persone avranno un'auto che può guidare da sola vorranno usarla in quel modo, a quel punto anche il napoletano della peggior specie non avrà più il controllo dell'auto. Di pari passo sistemeranno il segnaletica e il software. Prima o poi ci si arriverà, fossero 5, 10 o 15 anni. Quelli che oggi hanno 5 anni e tra 13 saranno al volante hanno mentalità e pretese diverse da chi oggi guida dagli anni 60.

BMP

É quello che presumo, perché essendo autopilot di fatto una guida assistita e non autonoma (al momento), credo sia logico pensare che la gente lo usi principalmente dove la strada è dritta piuttosto che in mezzo al traffico; e leggendo qualche forum il trend mi sembrava quello, ma sì, ammetto di non avere i dati quindi potrei benissimo sbagliarmi.

Però ci sono video su yt di gente che prova autopilot a New York/Manhattan e finché stanno in autostrada va tutto bene, appena entrano in citta l'auto non capisce più nulla, tra corsie non adeguatamente segnate, ostacoli temporanei, restrizioni di carreggiata e gente che guida male...lì è sempre l'uomo a guidare, quindi se pensi che stia facendo da beta tester, già toglie tutti quei potenziali incidenti dalle statistiche suigli incidenti fatti da autopilot (incidenti che autopilot da solo avrebbe sicuramente fatto).

ACTARUS

Rischi solo quella volta...mentre con l'autopirlot rischi tutte le volte

Funz

Dove sta scritto che l'autopilot si usa di più in autostrada? Comunque si, sarebbe interessante avere i dati scorporati.

Funz

e chi te l'ha detto che l'autista guida meglio del FSD? E se quella volta che mi scarrozza ha bevuto, ha preso un farmaco, gli prende un coccolone?

Gianniservizio pubblico

Gli adas sono un conto è la guida completamente autonoma e un altro, c'è un enorme differenza io mi riferivo a un livello 5 che in città come la mia è utopia ,gli adas sicuramente con il passare degli anni miglioreranno ma arrivare a guidare da sole in città la vedo molto difficile

Pino Lino

Ok Napoli sarà l'ultimo posto, ma pure ai Napoletani gireranno le scatole quando ovunque la guida autonoma funziona e da loro no. Già dal 7 luglio 2024 le auto di nuova immatricolazione dovranno avere la "scatola nera" obbligatoria. A quel punto molte avranno sistemi ADAS sempre più evoluti. Si arriverà al punto che anche i napoletani avranno comprato auto che guidano da sole, anche senza volerlo. Un po' come con le ibride e le elettriche. Se ora compri un'auto nuova la compri solo così.

VaDetto

Be sono strade concettualmente ideate per altro. È come se mandassimo un auto pilot una Tesla nei sentieri di campagna.

Le nostre città, avendo una forte discendenza storica, sono costruite in modo tale da rendere quasi impossibile usare nuove tecnologie. Non a caso, i centri storici sono sempre più pedonali e sempre meno vedono auto bloccate di traverso tra stradine minuscole

Babi

C’è anche da dire che forse i teslaeiani usano per lo più l’auto pilot in strade a lunga percorrenza barra autostrade

Gianniservizio pubblico
ACTARUS

Prenditi un autista rischi di meno

BMP

Secondo me il bias rimane. Se autopilot viene usato prevalentemente in autostrada (dove ci sono meno incidenti) è chiaro che farà meno incidenti se confrontato con persone che guidano sia in autostrada (meno incidenti) che in città/centro abitato (più incidenti)

Funz

un caso non fa statistica. Io una volta ho tamponato quello davanti, quindi?

Funz

Hanno preso le ore totali guidate con e senza autopilot da tutte le Tesla negli USA. Le differenze di tragitto finiscono omogeneizzate nella media.

Funz

fottesega del piacere di guida, se posso NON guidare

Luigi Melita

è lunedì per tutti e ci è sfuggito ^^ Grazie per la segnalazione!

Mafuri

Il problema non è essere rammollito, ma avere rispetto per il codice stradale, cosa che purtroppo alcuni esseri umani non fanno mentre i "robot" sì.
Girando parecchio purtroppo vedo molti attaccarsi a un metro di distanza l'uno dall'altro in corsia di sorpasso in autostrada oppure fare sorpassi con linea o doppia linea continua.

Gigiobis

un posto fisso all'istat garantito!

ACTARUS

Piacere di guida zero...l'importante che l'auto abbia apecar Play

Maicol.Mar

Ok, ora fai una statistica sensata senza paragonare al 2020 dove siamo stati diversi mesi in lockdown.

Quello da te scritto, a prescindere da cosa si pensi dell'argomento in oggetto, ha lo stesso lavore di una banconata da 12€...

Signor Rossi

CRESCONO GLI INCIDENTI CON VITTIME E FERITE - Nella prima metà del 2021 si è registrato un incremento di incidenti con lesioni (+31,3%), vittime (+22,3%) e feriti (+28,1%) rispetto allo stesso periodo del 2020.

Dal 1° gennaio al 30 giugno di quest’anno 65.116 incidenti hanno causato 1.239 morti e 85.647 feriti. La media giornaliera è di 360 incidenti, 7 morti e 473 feriti ogni giorno. Le vittime sono cresciute soprattutto su autostrade (+50%), tra il 17 e il 20% sulle strade urbane ed extraurbane.

E fra non molto arriva l’obbligo per tutte le vetture nuove di avere i sistemi ADAS a bordo e scatole nere che registrano il comportamento dei conducenti.

Maicol.Mar

Buono, sia il rosso che il bianco quest'anno sono diVini!

Maicol.Mar
...ha iniziato ha pubblicare...


Ma @Filippo Vendrame una rilettura prima di postare no?

Sti strafalcioni non si possono vedere!

Pino Lino

L'autopilot (non è un pilota automatico), qui in Europa non è altro che un lane assist un po' più evoluto. Funziona molto bene in autostrada ma non è ancora perfetto da poter fare tutto da solo. In USA alcuni hanno la possibilità di testare la beta del nuovo sistema, che è una cosa completamente differente con il passato. E' beta. Quindi chi lo critica sta in pratica dicendo che una tecnologia in evoluzione non è ancora perfetta, grazie per esserci arrivati!!! Geni! Quando sarà pronto verrà rilasciato e visti i progressi, le auto negli USA saranno in grado di guidare da sole in moltissimi scenari, che non è poco. Loro hanno guidatori più civili, strade e segnaletica migliori. Qui da noi, come anche in India, la vedo dura fuori dall'autostrada. Ma nel frattempo anche le concorrenti si evolveranno. In un ipotetico futuro, tra 10/15 anni, gran parte delle auto avranno questi sistemi, per cui il traffico in circolazione sarà differente e tutto potrà funzionare meglio anche da noi che abbiamo una mentalità da terzo mondo. Chissà quando, probabilmente, la guida da parte di umani, sarà consentita solo alle forze dell'ordine e non è escluso che le nostre auto (sempre se ne avremo ancora una nostra) saranno senza volante.

Pino Lino

Quindi se ne desume che se tu non hai mai fatto incidenti in soli 2 anni, due, DUE, allora nessuno fa incidenti in nessuna parte del globo. Complimenti, sei intelligente, hai un futuro in politica qui in Italia!

Pino Lino

Commentare argomenti che non si conoscono = figura di cacca sicura

Gigiobis

OSTE! com'è l'autopilot?

5tev

Un genio.

BMP

Mi sembrano dati buttati un po' a caso per far risaltare la sicurezza della guida autonoma. Ad esempio, il confronto uomo vs autopilot è stato fatto sullo stesso identico tipo di tragitti? Se così non fosse, il paragone non avrebbe senso: autopilot viene usato prevalentemente (per ora) in autostrada o strade scorrevoli, dove avere un incidente è più raro rispetto a, che so, una citta o un centro abitato, dove invece sono le persone a guidare.

NOP7356

in effetti mio nonno non ha mai fatto un incidente in vita sua, questi incidenti chi li fa?
Cosa ci vogliono nascondere?

mio nonno non ha mai avuto la patente ma sono dettagli

Tommers0050

autopilot = morte sicura

TalpaGamer99

C'è poco da fidarsi di questi dati, vogliono far passare i piloti umani come dei rammolliti inclini a fare incidenti, però io in 2 anni nonostante non abbia l'autopilot e ho percorso migliaia di Km ho fatto zero incidenti, pensateci su.

Auto

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video

Elettriche

Hyundai IONIQ 5 RWD: prova consumi reali, quanto costa la ricarica e costo per 100 km

Auto

Renault Arkana E-TECH Hybrid 145: alla moda ed efficiente | Recensione e video

HDBlog.it

Tesla crolla in borsa: Musk ha venduto milioni di azioni per scalare Twitter