Pauroso incidente per una Tesla Model 3: le celle della batteria volano ovunque

21 Novembre 2020 291

Le foto ritraggono una Tesla Model 3 dopo un pauroso incidente che è avvenuto a Corvallis, nell'’Oregon. Sebbene l'auto appaia praticamente distrutta, il conducente, un giovane di 21 anni, è uscito praticamente illeso. Un vero e proprio miracolo da un certo punto di vista. L'incidente, però, poteva avere conseguenze ben peggiori e non solo per chi stava guidando. Vediamo perché. Secondo quanto ricostruito dalla polizia, il giovane che era sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, ha perso il controllo della Model 3 alla velocità di 160 Km/h abbattendo prima alcuni ostacoli come un palo della luce per poi schiantarsi alla fine contro due alberi.

Le foto che la stessa polizia ha condiviso su Facebook fanno "paura". La Model 3 più che distrutta si era praticamente disintegrata ma il giovane è riuscito ad uscire con le sue gambe tanto che ha tentato di scappare. Gli agenti di polizia sono comunque riusciti a trovarlo poco lontano. Il problema maggiore è che il "botto" ha danneggiato anche il pacco batteria con la conseguenza che centinaia di celle sono letteralmente schizzate via come dei proiettili.


Alcune hanno persino rotto un vetro di una casa arrivando a finire anche su di un letto causando pure un principio di incendio. Le celle delle batterie delle auto elettriche possono rimanere bollenti per molte ore tanto che la polizia, dopo aver bonificato l'area, ha avvisato gli abitanti della zona di stare attenti. Per far capire la violenza dell'incidente si può aggiungere che uno pneumatico è letteralmente volato via andando a colpire alcune tubature di un piccolo condominio causando un allagamento.

Si è trattato di un'incidente incredibile che però ha messo in luce un dettaglio importante e cioè che i costruttori di auto elettriche devono ancora lavorare per garantire la completa sicurezza del pacco batteria in caso di incidente, pure in casi estremi come questo. Molto è già stato fatto e proprio la Model 3 dispone di un pacco batteria in cui è presente una speciale resina pensata proprio per rendere difficoltosa l'uscita delle celle. In questo caso, vista la forza dell'urto, questa soluzione non è stata sufficiente.


291

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

quei detti rimangono tali e non hanno rilevanza ed è pure interpreto male...si riferisce al fatto che non basta vivere attraverso i libri

pariflessioni

Buon per te che la pensi così. Una volta uno mi ha detto: non studiare che diventi ignorante!

pollopopo

anche dove le pene sono 'amarissime' mi dispiace ma la delinquenza piccola e grande c'è ugualmente.....

ripeto, alzare il grado di cultura e senso civico delle persone è l'unico modo per contrastare vermente un certo tipo di delinquenza....

pariflessioni

hai ragione sul prevenire. è la cosa migliore. concordo.
però da sola non basta. perché l'uomo è un animale. razionale ma animale.
ci vuole anche il bastone, altrimenti avremmo risolto.
Leggi chiare, sentenze rapide e coerenti. La pena la sconti tutta.
Vedi come ci pensa 2 volte a drogarti e metterti alla guida di un'auto.
O a rubare o stuprare,..

pollopopo

e ti ripeto, usare come detterente la disciplina dura ma costruttiva è un deterrente utile... rovinare una persona non è un deterrente in particolare quando il danno arrecato non è preterintenzionale, alimenta e basta i carceri, sfascia le famiglie ecc...

la detenzione serve per evitare che una persona nuocia alla società che la circoda....

i soldi spesi nei carceri andrebbero spesi in scuole che insegano fin da piccoli cosa vuol dire pulire (per non sporcare), aggiustare (per non rompere) ecc... e tutte queste attivita sempre miste per gli anni e sessi....e punizioni molto più severe per i piccoli....disegni su un pulman stai li a pulire tutto il pulman e i genitori zitti.... ecc.... non si può insegnare tutto a tutti...ma certo si può educare molto meglio a vivere in una comunità rispetto a quello che viene fatto oggi che invece sta creando una generazione di persone sempre meno educate e motivate

pariflessioni

forse non conosci il significato della parola deterrente. altrimenti ognuno fa quel che gli pare, si scusa, una pacca sulla spalla e via.
non funziona proprio così altrimenti torniamo allo stato di natura. Leggiti Hobbes.

pollopopo

dopo aver messo uno in galera cosa hai risolto? quando esce sto qui cosa farà? troverà facilmente un lavoro, avrà imparato la lezione o dalla depressione berrà i si drogher@ ancor di più ecc.... ecc....

mandarlo con un 50 a giro e obligarlo a fare dei veri lavori socialmente utili, innerenti alla sua 'marachella' credo possa essere rieducativo.... e comunque è la società che è marcia... i vizzi esistono perché sono concessi volutamente ecc... non parlo di probizionisbo ma anche di educazione civica che passa dalla tv, radio ecc... i ragazzi si immedesimano in quello che vedono come figo... se domani facesse figo bere acqua e andara in mutande vedresti che prenderebbe questa moda....

se non sei uno che uccide per gusto, ruba per gusto ecc... non ha senso imprigionare.... bisogna insegnare a controllare la rabbia e a rispettare il prossimo, bisogna insegnare che ci si puó divertire a fare i fighi in modi più 'normali' ecc..ecc..ecc..

ovviamente chi non rispetta nemmeno l'azione correttiva va isolato in qualche modo, ma metterlo in un carcere a giocare a contare j giorni non è utile alla società

pariflessioni

uno che fa i 160 su un'auto ed è drogato E' uno che oltre ad ammazzarsi distruggere l'auto, può anche ammazzare qualcuno distruggere la proprietà altrui.
è quindi un potenziale assassino più non so come si dice in ambito legale chi distrugge la roba altrui.
io direi che va fermato prima che si metta alla guida altrimenti statisticamente fa dei danni. non solo, bisogna evitare che lo rifaccia.
carcere? rieducazione?
vedi te. io sono per il libero arbitrio: se scegli di metterti alla guida ubriaco/drogato/assonnato e fai dei danni, minimo vai in galera.
se superi i 130 e fai dei danni, galera. punto.
Tutto il resto è bella teoria.
la mia opinione a proposito è che non si dovrebbe affatto permettere di guidare in stato di alterazione nè si dovrebbe permettere di andare a 160 kmh.
così si taglia la testa al toro.

pollopopo

uno che fa 160 non è un delinquente, è un pirlà.... dopo la prigione spesso è necessario un reinserimento nella società spesso fallimentare ecc...ecc... la prigione non educa, anzi....... sarebbe educativo portarlo a pulire i disastri degli incidenti a gratis per qualche anno con la possibilità di guidare solo un 50ino ecc... una persona va educata, non rinchiusa, non serve a nulla, appena la liberi avrà ancora più problemi

pariflessioni

E ti dò anche io il mio voto positivo per lo stesso motivo. Su certi argomenti, dove la gente perde la vita,.. bon si può essere superficiali

pariflessioni

Allora chiudiamo le prigioni. Delinquenti liberi di delinquere.

Internauta

Si si certamente abbiamo di fronte un pazzo alla guida.
Poi vada a dire lo stesso a quei 4 ragazzi che sono morti in un incidente perchè andavano anche loro a 140Km all'ora per imitare una scena di un film. E ti assicuro che quelli non hanno bevuto.
Siete solo degli ipocritici che tirano fuori scuse per autogiustificare le proprie azioni.
La verità dei fatti è che non serve andare a velocità elevate, ergo possono tranquillamente mettere un blocco meccanico o elettrico per prevenire appunto che uno possa in un momento X uscire fuori di testa e premere l'acceleratore trasformando l'auto in una macchina della morte.
Le tue barzellette su "era ubriaco e drogato" (che ti sottolineo poi ubriaco = drogato) non servono a granchè, in quanto appunto succedono incidenti anche da "lucidi" (che tutta sta lucidità poi non ce l'hai lo stesso, a riprova del fatto che le droghe sono ovunque anche dentro il tuo stesso corpo e le produci tu steso): basta uno sbalzo di adrenalina o altro e via... ci si crede immortali.
Quindi BASTA, mettete un freno alle auto.

L0RE15

Muto magari devi stare lei visto che coi "se", coi "ma" e coi "forse" non si va da nessuna parte. Se ha delle prove di un guasto meccanico ben venga: le esponga. Per il resto abbiamo un drogato ed ubriaco fradicio alla guida che si è schiantato (e che tale rimarrà anche in caso si provasse un guasto meccanico). Impari l'educaizone e l'analisi dei fatti.

L0RE15

Muto magari devi stare lei visto che coi "se", coi "ma" e coi "forse" non si va da nessuna parte. Se ha delle prove di un guasto meccanico ben venga: le esponga. Per il resto abbiamo un drogato ed ubriaco fradicio alla guida che si è schiantato (e che tale rimarrà anche in caso si provasse un guasto meccanico). Impari l'educaizone e l'analisi dei fatti.

L0RE15

A parte che parlo quanto mi pare e piace visto che il blog non è suo. In secondo luogo, maleducazione a parte che abbiamo capito le piace tanto esibire, la realtà dei fatti che nomina non esiste finchè non ci porta le prove. O forse lei è il perito che si sta occupando dell'incidente ed ha delle informazioni riservate? Quante probabilità ci sono che uno drogato ed ubriaco con un'auto nuova/seminuova DROGATO E UBRIACO si schianti per sua colpa e non per un guasto meccanico? Per ora le uniche CERTEZZE sono che quel disgraziato guidava UBRIACO E FATTO e che ha avuto un incidente. Cioè, capiamo, se dovessero trovare un fantomatico guasto meccanico, allora dobbiamo far diventare un Santo il guidatore?!

L0RE15

Ma muto che cosa?! Scrivo quanto voglio la mia opinione, visto che è un sito libero, non è suo, non detta lei le regole e non sto offendendo nessuno. Lei, invece, dovrebbe darsi una regolata.
Certo, un guasto meccanico, tutto è possibile. Peccato che le probabilità, in questo specifico caso, che la colpa sia del guidatore (ubriaco e drogato) siano estremamente maggiori a livello statistico. Poi, benissimo, aspettiamo i rilievi del caso: l'aspetto al varco.

Internauta

Se ci fosse stato un blocco meccanico o elettrico a 120Km/h per esempio, probabilmente l'esito sarebbe stato diverso.
Realtà dei fatti. Ora muto.

L0RE15

Io sto parlando dell'articolo: di droga unita all'alta velocità (che è l'argomento dell'articolo). Se sapesse leggere: "...che era sotto l'influenza di sostanze stupefacenti, ha perso il controllo della Model 3 alla velocità di 160 Km/h".

Lei deve imparare a dialogare IN TOPIC, capra capra capra!
Ignorante e maleducato!

IGN_mentale

Che l'utilitaria non costa 50/70.000€

IGN_mentale

Casomai malpensante o meglio depensante...
Di sicuro il cervello è green perché pieno di muffa da quanto "viene sfruttato"!

FANBOYdiTuTto

ma sì...anche a 70 all'ora...torniamo ai calessi visto che ste auto non sono sicure...

FANBOYdiTuTto

voi teslari fate troppo ridere...

FANBOYdiTuTto

https://auto.hwupgrade .it/news/tecnologia/incidente-per-una-tesla-model-3-le-batterie-volano-ovunque-e-incendiano-una-casa-vicina_93630.html

e c'è chi la difende pure...

Stefano Bortoletto

Cioè questo è uscito illeso da un botto a 160km/h e invece di fare i complimenti al costruttore per la cosa si sta la a guardare le batterie che sono volate via? Roba che se stava in un bussolotto Fiat lo raccoglievi col cucchiaino sto qua

Kilani

Un urto anelastico (come quello tra due auto) si basa sulla conservazione della quantità di moto, e dipende direttamente dalle velocità dei due veicoli. Quindi, come approssimazione, potrebbe anche essere verosimile. Ma sei tu quello forte in fisica.

SJ_410

Felice di pensare che, se c****, a 50 km/h orari auto imposti da GPS, uno non ci vada stando al telefono o, anche, dove anche 50 è troppo (es la stessa via di giorno o di notte, affollata o no).

E non si può limitare tutto al wrost case...vorrebbe dire paralizzare la mobilità.

Tu ti affidi ad auto limiti, io mi affiderei a 2/3 anni di controlli e multe serie (indicizzate al reddito con sospensione della patente flash di 1 mese) a fini rieducativi. Chissà perché i limiti in altri paesi sono simili eppure vengono rispettati.

Crisman

Un frontale fatto tra due macchine uguali che vanno alla stessa velocità è equivalente a una macchina che va alla stessa velocità contro un muro di cemento armato inamovibile. In entrambi i casi l'energia cinetica viene dissipata del tutto perché i veicoli non sono corpi elastici.
Viceversa, se uno dei veicoli fosse un tir... beh, la storia cambierebbe, e il tir nemmeno se ne accorgerebbe del frontale!

Tiwi

non sono un esperto di incidenti, ma penso che un botto del genere con un auto a benzina o gas probabilmente avrebbe fatto altrettanti danni..francamente non vedo grossi problemi, cioè, tu costruttore devi garantire la sicurezza in condizioni "standard", non puoi fornire sicurezza al 100%, specie per situazioni molto al limite come questa

Roberto
asd555
Aristarco

Appunto per entrambe le tipologie di auto, anzi le elettriche sono avvantaggiate in quanto non sono costrette ad avere 200kg di metallo aggiuntivi sull'asse anteriore che in caso di incidente si stacca dall'auto o peggio può rientrare nell'abitacolo, oltre ad un serbatoio di 40 o 50 litri di idrocarburo infiammabile...quindi di che stai parlando? Entrambe le auto possiedono cellule deformabili per attutire e proteggere gli occupanti dagli incidenti costruite con le stesse logiche

asd555

Io non ne scrivo fesserie.
I crash test non dilaniano le auto in quel modo.
Infatti sono test, non coprono (e non possono coprire) tutta la casistica di impatto.

Signor Rossi

Nel 2019 sono stati 172.183 gli incidenti stradali con lesioni a persone in Italia, con 3.173 vittime ... ma quanto pare nessuno di questi girava in Tesla ...

wrg

Diciamo che il guidatore è stato fortunato, l'unica parte intera della vettura è proprio dove c'era lui.
Il problema è che le auto con le batterie, stanno svelando problemi di sicurezza sconosciuti non presenti in una vettura a benzina.
Un incendio di un combustibile si spegne, una batteria danneggiata no

Aristarco

Stai continuando a scrivere fesserie...entrambe le tipologie di auto devono passare gli stessi crash test per le omologazioni e per l'euroncap, inoltre qualsiasi auto che non sia uno schiacciasassi e che non sia esclusiva per gli usa cerca la leggerezza..

asd555

No.
Sono automobili costruite con criteri differenti.
L'elettrica punta sulla leggerezza assoluta per massimizzare l'autonomia.
La termica non è costruita su questo criterio ed è, per forza di cose, meno fragile.

Mostra 1 nuova risposta

60k euro di macchina?

Se ne compri una e non puoi permettertene una seconda subito dopo se la sfasci, stai sperperando denaro. Stai vivendo sopra le tue reali possibilità

160 km/h.
Ed è vivo.
Sinceramente mi sembra buona pubblicità, poi logico che a quella velocità tutto diventa un proiettile.

Aristarco

Sei serio? No perché è una m1nch14t4

asd555

Solo che un'auto termica non è progettata per demolirsi in quel modo.
Le elettriche puntano tutto sulla leggerezza, le termiche no...

ste

Che sia cul0 non si discute, che un'auto endotermica avrebbe avuto le stesse probabilità no. E che una ruota voli per 40 metri e arrivi a 5 metri altezza dopo che si stacca ai 30 lmh men che meno.

Francesco

Di fatto ci sta che se avesse avuto un passeggero credo che a questo punto sarebbe letteralmente in orbita...

Francesco

in effetti, il sedile passeggero sarà conficcato nei muri di qualche casa adiacente... Dire che gli è andata di lusso è poco.

Francesco

se ragionassi un attimo, però, ti accorgeresti che sebbene le velocità dei singoli corpi non raddoppino, è chiaramente amplificato l'effetto della collisione rispetto a te che ti scontri su un muro (ciò che intendeva il tizio a cui hai risposto e che si è fatto trasportare senza ragionare ui stesso)

Se hai qualcuno intorno a te, fatti dare una testata, poi datevela contemporaneamente e nello stesso punto... per provare, magari hai ragione tu.

Francesco

Questo a 160Km/h se n'è addirittura uscito tutto di un pezzo, nonchè abbastanza lucido, considerando che era addirittura drogato, da pensare bene di scappare dal luogo dell'incidente. Nella definizione di lucidità non è contemplato il fatto che scappi lasciando lì la macchina, chiaramente collegabile a lui (chiaramente da sciocchi).

Quindi devo dire che vince la Tesla.

Andee Kcapp

Padrone di difenderti come vuoi ma se mi prendi in giro in sede di giudizio mi accanisco ancora di più con la richiesta di indennizzo .

VoltoReato

chiaro che non intendesse quelle, ma se parliamo di denuncia io mi difenderei così

Andee Kcapp

hahahaha bella questa e perchè non la 127 o la 600?

Eugenio Volcov

senti chicco, puoi fare anche una cella di una macchina che rimane quasi illesa in un frontale a 100kmh, ma ciò che rimane di te a livello di organi e cervello sarà solo poltiglia senza parti che assorbono impatto. Non mi pare di aver screditato Tesla, ho semplicemente constatato la fortuna del genio che ha fatto tutto sto casino, che se avesse preso gli alberi in frontale prima del palo che ha assorbito maggior parte dell'impatto mutilando metà macchina sarebbe morto sicuro al 1000%. Eh si una ruota trascinata a penzoloni magari per prendere il volo dopo un dosso o marciapiede, si becca la forza dalla massa complessiva della macchina che la trascina e tolte forze elastiche e punto di rottura semiasse, le viene impressa una accelerazione maggiore al momento del distacco. Nulla toglie che possa essere partita lungo la tangente anche quando ha preso il palo eh :') Nell'incidente specifico ribadisco comunque che fosse stata una tesla o una volvo o una panda è stata solo questione di cul0.

Andrea Lunigiana

Al secondo n.28 il video mostra "...and igniting some bedding in one home" con materasso in gommapiuma a più strati. La lana di roccia è in effetti al sec. 34 "A tire from the veicle crashed through a second story wall".

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città