Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Sicurezza negli aeroporti, dal 2024 si cambia in UK grazie agli scanner 3D

25 Novembre 2022 22

Le limitazioni sui liquidi negli aeroporti e a bordo dei velivoli stanno per essere eliminate, perlomeno nel Regno Unito. L'adozione degli scanner 3D resa obbligatoria nei principali scali del Paese nel 2017 consentirà ai passeggeri di volare con meno pensieri, dunque senza dover mostrare agli addetti alla sicurezza la bustina trasparente contenente boccettini da massimo 100ml ciascuno.

Sembra un fatto secondario, ma al di là della comodità di inserire tutto nella valigia a mano ci saranno benefici anche per gli scali e le compagnie aeree: le discussioni sui liquidi da portare a bordo e l'apertura dei bagagli in cui gli scanner attuali hanno riscontrato la presenza di contenitori e bottigliette vietate sono tra le prime cause dei ritardi dei voli nei principali scali britannici.

COME NEGLI OSPEDALI

Ecco dunque che la tecnologia di nuova generazione viene in aiuto della sicurezza e, perché no, della comodità: gli scanner 3D in corso di adozione in UK sono del tutto simili agli scanner CT di tomografia computerizzata che troviamo negli ospedali, e permettono di analizzare il contenuti dei bagagli con una precisione superiore rispetto a quanto avvenga ora. Gli oggetti vengono ingranditi e, se necessario, osservati sotto diverse angolazioni ruotando l'immagine.

Le restrizioni in atto sui liquidi e sui dispositivi elettronici come PC portatili e tablet - non solo nel Regno Unito, ma in tutto il mondo - sono in vigore dal 2006 a seguito degli attentati terroristici sventati dalla polizia britannica. Da allora poco o nulla è cambiato in termini di sicurezza, il 2024 sarà però l'anno della svolta. Manca l'annuncio ufficiale, si suppone però che il Governo rilasci un comunicato a stretto giro.


Tra gli aeroporti soggetti all'aggiornamento dei sistemi di sicurezza c'è ovviamente Heathrow, in cui si stanno "lentamente installando" gli scanner come confermato dal direttore dello scalo John Holland-Kaye, che prosegue: "abbiamo appena dato il via all'espansione dell'area di sicurezza nel Terminal 3 che avrà più scanner CT con deadline di metà 2024 imposta dal Dipartimento dei Trasporti. Fino a quella data la normale esperienza dei passeggeri sarà che i liquidi restano nelle buste".


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Diabolik82!

In effetti hai ragione. Tu dici che il problema è che Gatwick è un aeroporto da barboni? Proverò su HT next time :)

Davide

a Malpensa ci sono già

Alex

se arrivi a Gatwick come i barboni. A Heathrow sempre zero problem! :)

R4gerino

si vede solo il pisello

R4gerino

Capirai, se hanno dei lettori comprati dallo spacciatore sotto al ponte di Londra, non deve essere certo un problema dei passeggero.

Mi è capitato pure alla frontiera Israele/Giordania che il lettore leggesse metà dei passaporti, e quindi via di fila. Negli USA mai un problema, nemmeno in Germania.

R4gerino

E come fanno a sapere se la bottiglietta è piena di acqua e non di NITROGLICERINA liquida :D ?

Il corpo di Cristo in CH2O

anche perchè se ci fossero più terroristi che civili, sarebbero i civili il problema.

Diabolik82!

Per carità, ma infatti secondo me hanno dei problemi a Gatwick, ripeto fila immensa per i controlli manuali passaporti europei, è grave.

Phabio

Mai avuto problemi col passaporto elettronico in nessun viaggio, e in UK ci vivo.

asd555

Finisce qui perché ti sei appena reso conto che hai detto delle bestialità.
Del resto davanti ad una verità incontrovertibile del genere che altro c'è da argomentare?
Ciao.

"fare controlli ad ogni metro è impossibile già soltanto per la mole di gente da dover assumere e addestrare allo scopo."

è esattamente questo il punto.
lo dici eppure ti sfugge.
Incredibile.

per me finisce qui.

asd555

Il discorso è che si fa quel che si può, fine.
Statisticamente ci sono meno terroristi dei civili, altrimenti si dovrebbe fare un controllo ad ogni angolo, ogni mezzo pubblico, ogni piazza, ogni evento.
E controlli su questa scala si sono visti soltanto per, ad esempio, il funerale della regina Elisabetta o eventi come il G10.

Pensa quello che ti pare figurati, realisticamente parlando le tue mi sembrano delle minch*ate, non delle furbate alla "ah guardate cos'ho scoperto! Com'è che non vi ponete domande?", fare controlli ad ogni metro è impossibile già soltanto per la mole di gente da dover assumere e addestrare allo scopo.

In che senso "che ne so"?

Davvero non ti chiedi: "ma se uno è terrorista perché deve fare attentati solo in aereo quando può fare un mare di vittime in posti affollati dove non ci sono controlli?"

Io ricordo all'EXPO di Milano che all'ingresso c'erano gli scanner degli aeroporti.
Peccato che l'assembramento dovuto al tempo di gestione dell'ingresso era più denso di quello dentro l'EXPO.
Ergo chiunque poteva farsi saltare prima del controllo, facendo più vittime.

Non ti viene il sospetto che se questi attentati facilissimi da progettare e realizzare non avvengono è perché nessuno vuole farli?

poi, se vuoi darmi del complottaro perchè dico che in politica molte cose (teatrino della sicurezza in primis) si fanno soprattutto per dimostrare "stiamo facendo qualcosa", fallo pure, ma in tal caso non sarò io a fare la figura barbina ;)

asd555

E che ne so io? Chiedilo ad un terrorista.
Fermo restando che gli attentati alle metropolitane del mondo ci sono stati.

Comunque per la stessa ragione, all'ingresso dei concerti non ti fanno introdurre liquidi.

Per quanto riguarda la seconda parte del tuo commento, non ho capito dove vuoi arrivare.
Sembra un ridicolo commento complottaro ma avrò capito male spero.

E perché il terrorista non dovrebbe fare la stessa nelle metropolitane affollate, dove non ci sono controlli di questo tipo?

Non vi rendete conto che il teatrino della sicurezza serve solo ad avere consenso politico ("stiamo facendo qualcosa per la vostra sicurezza") e nel contempo a far fatturare l'industria della "sicurezza"?

chiedo eh.

asd555

Ci sono moltissimi esplosivi che restano inerti fin quando non vengono mescolati con altra roba chimica.
Ergo, se hai due bottigliette di una roba trasparente che sembra acqua, basterebbe andare nei bagni dell'aereo per miscelarli e avere così il prodotto esplosivo.

E comunque, vengono confiscate al check-in a terra, superato il controllo puoi comprare quello che vuoi all'interno dell'aeroporto, tant'è che quella roba puoi imbarcarla tranquillamente.

Diabolik82!

In UK (Gatwick) ci sono stato di recente. Pessimi, il check passaporti eGate in entrata funziona malissimo, il mio passaporto è stato letto, quello di alcuni amici che erano con me (alcuni italiani, altri spagnoli, francesi), non hanno funzionato: morale della favola 1h di attesa in una coda con centinaia di persone con analogo problema da mezza Europa.
Partenza da Fiumicino con gli stessi eGate, liscio come l'olio, lettura in 10 sec netti per tutti tranne una persona che ha dovuto fare il check manuale perché il lettore non l'ha letto, 10 sec netti con il poliziotto (a Londra invece, letture minuziose con lente d'ingrandimento stile Sherlock Holmes, ridicoli veramente, ecco perché i check erano lentissimi, non si fidavano manco dei lettori che avevano evidentemente).
Al ritorno i liquidi li devi togliere (Gatwick), e file veramente gestite malissimo. A fiumicino quando siamo partiti, i liquidi non devi più toglierli dal bagaglio a mano, credo già da un paio d'anni buoni.

Insomma UK rimasto al Medioevo veramente.

in effetti con tutti gli attentati che stiamo subendo, è proprio necessario

Portobello

si vede pure il pisello?

LaVeraVerità

Sforzati, vedrai che ci arrivi da solo.

Fresa3000

Sono già in uso.

Everetth

a me continua a sfuggire il senso di portarsi via bottigliette e diavolerie varie in aereo, sugli show televisivi di Air Security ho visto cose assurde O__O ...
a parte le medicine il resto mi sembrano assurdita ...

Auto

Peugeot e-3008 elettrica: fino a 700 km, il SUV alla prova su strada | Video

Auto

Xiaomi SU7 Max, la supercar elettrica in mostra al MWC di Barcellona | Video

Auto

Renault 5 E-TECH Electric: elettrica a meno di 25.000€... con l'asterisco | Video

Auto

Dacia Spring 2024: l'anteprima del restyling, esterni e interni | Video