Addio a Hans Mezger, il papÓ dei motori Porsche

12 Giugno 2020 3

È scomparso a 90 anni Hans Mezger, uno dei più celebri motoristi al mondo che ha legato la sua carriera alla Porsche. Per esempio, fu lui a progettare il boxer 6 cilindri della 911. Fu anche l'artefice del propulsore che contribuì a far vincere la 24 Ore di Le Mans alla 917. Fu lui ad ideare anche il motore turbo delle 935/936, il V6 Tag-Porsche F1 che vinse 3 titoli F1 e il motore turbo Porsche per Indy.

Hans Mezger ha segnato la storia di Porsche ed è per questo che è stato proprio il marchio sportivo tedesco ad annunciare la sua scomparsa. Il geniale ingegnere entrò a far parte dell'azienda nel 1956 appena terminati gli studi. Ne uscirà poi nel 1994 al momento di andare in pensione. La sua avventura nel settore delle competizioni iniziò già nel 1960 quando venne chiamato a far parte del primo progetto Porsche di Formula 1 dove lavorò allo sviluppo del Type 753 a otto cilindri da 1,5 litri.

Nel 1965 venne nominato responsabile del reparto progettazione di auto da corsa da Ferdinand Piech. Da quel momento fu coinvolto in tutti i più importanti progetti del marchio tedesco che ne hanno segnato la storia sportiva. Michael Steiner, membro del consiglio di amministrazione di Porsche, ha voluto ricordare così Hans Mezger:

La notizia della sua morte rappresenta una perdita molto triste per noi. I nostri pensieri sono per la sua famiglia. Ringraziamo Hans Mezger per i suoi straordinari risultati, per quello che ha fatto per il motorsport in generale e per Porsche in particolare. Le sue innovazioni per le nostre auto sportive di serie rimarranno per sempre indimenticabili.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Account Anniversario

La 917... Un motore cosý penso non lo vedremo mai pi¨.

TLC 2.0

Si decisamente. Sia lui sia Ferdinand, il resto sono semplici comprimari.

Aster

Praticamente la storia di questo marchio.

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida Ŕ necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren