WoW!, in autunno arrivano i suoi nuovi scooter elettrici

16 Giugno 2020 58

WoW!, startup lombarda fondata nel 2019, ha ripreso le sue attività che le permetteranno di portare al debutto in Europa e quindi anche in Italia nel periodo autunnale i suoi primi due modelli di scooter elettrici: il Model 4 (L1e - ciclomotore) e il Model 6 (L3e - motociclo). Per raggiungere questo obiettivo, l'azienda lombarda ha effettuato un aumento di capitale e ha ottenuto l'omologazione Euro 5 dei suoi veicoli.

MODEL 4 E MODEL 6

Parlando di specifiche tecniche, Model 4 dispone di un motore elettrico da 3,9 kW. L'autonomia, con le batterie da 3 kWh, arriva a 106,7 Km. A disposizione anche accumulatori da 2,2 e da 3,4 kWh. Vista l'omologazione come ciclomotore, la velocità massima è di 45 Km/h. Model 6, invece, si caratterizza per un'unità elettrica da 4,73 kW e per un'autonomia sino a 95,8 Km (batterie da 3 kWh). La velocità di punta raggiunge gli 85 Km/h. C'è la possibilità di poter disporre anche di accumulatori da 3,4 kWh.

Per ottenere il 100% di carica, Model 4 ha bisogno di circa 3 - 4 ore e Model 6 di 4 - 5 ore. Le batterie, posizionate esternamente ai lati della sella, nella parte posteriore dello scooter, si possono rimuovere solo dopo aver aperto e sollevato la seduta. Il peso in ordine di marcia degli scooter elettrici (senza batterie) è rispettivamente di 93 Kg per Model 4 e 95 Kg per Model 6.

Entrambi i modelli dispongono di luci full-LED, di ruote da 16 pollici e di un vano caschi di quasi 55 litri di capacità. Il vano è accessibile mediante un'apertura, completamente elettronica, integrata nel veicolo e gestibile da remoto o mediante telecomando. Gli scooter misurano: 2077,20 mm (lunghezza) x 1167,65 mm (altezza specchietti esclusi o 1302,85 mm inclusi) x 725, 42 mm (larghezza). Curiosità, i mezzi dispongono della retromarcia per agevolare le manovre da fermo.

I freni sono a disco ed è presente un sistema di frenata rigenerativa. Parlando di prezzi, 3.750,00 euro inclusa IVA 22% f.c. per Model 4 (batterie da 2,2 kWh) e 4.790,00 euro inclusa IVA 22% f.c. per Model 6 (batterie da 3,0 kWh).


58

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

Ladri e mafiosi entrambi, entrambi hanno fatto del loro meglio per rovinare il paese

Vae Victis

Berlusconi non era assolutamente all'altezza di Craxi, si faceva ricattare da chiunque e si vendeva a chiunque, mentre Craxi metteva tutti sotto. Non so come puoi paragonarli.

Aristarco

Golpisti? Forse parli di un altro paese, poi tranquillo il posto di craxi l'ha preso il suo erede naturale, lo psiconano

Vae Victis

70 non sono tanti eCraxi ne aveva meno. Potevano anche andare in pensione, ma il posto lo doveva prendere uno degli stessi partiti. Non degli stupidi golpisti venduti alla finanza estera.

Hanno fatto un inchiesta senza prove solo per sput7anarli e prendere il loro posto.

Aristarco

Nel 92 era già settantenne, in un paese normale si va in pensione

Vae Victis

Si come no?!
I cinesi comunisti mangiavano i bambini ...
Gli iracheni tagliavano le orecchie ai Kuwaitiani...
Questa è la storia inventata.

Quella vera è un altra. Andreotti è stato eliminato politicamente nel 1992 ed è stato sostituito da gente che ha svenduto agli stranieri tutto il patrimonio italiano.

Aristarco

Andreotti l'ha eliminato solo la vecchiaia, craxi é stato il peggior corrotto della storia repubblicana, questa é storia, é morto da codardo in latitanza come un qualsiasi mafioso...memoria corta?

Vae Victis

Questo è ciò che hanno raccontato per poterli eliminare, facendo un gran piacere a Germania, Francia e USA. Perchè quei 2 erano intelligenti e facevano paura ai concorrenti. I politici che abbiamo ora invece fanno solo ridere.

Aristarco

Dimenticavo, a livello di craxi e Andreotti é pieno il parlamento, corrotti e mafiosi...

Aristarco

No, perché le aziende come malaguti invece di cambiare hanno continuato a vendere prodotti morti come i 50ini...

Vae Victis

Perchè abbiamo avuto e continuiamo ad avere dei politici incompetenti.
A livello di Craxi e Andreotti non se ne vedono oggi.

Aristarco

Ma questi non piacciono a nessuno

La vespa se ricordo bene costa pure un boato di euri

Aristarco

L'oggettivamente brutto rimane oggettivamente brutto, metti uno di questi cosi affianco al mio runner da quattordicenne e non c'è storia, o un aerox o un sr, senza nominare il.phantom

L0RE15

Perché le generazioni son cambiate e, quelle al lavoro oggi in certi settori, hanno poco talento...

L0RE15

Si guida come la macchina dei Flintstones!

L0RE15

Reminescenze dei film di fantascienza..

ciao miao bao
ciao miao bao

Questo qua x me lo è https://uploads.disquscdn.c...

ciao miao bao

non solo, la batteria non è estraibile quindi si è vincolati alle colonnine o box. E poi che prezzo(6600€)

andrea55

La vespa non è male però pecca nella gestione software

LaVeraVerità

Direi che mancano solo le ruote

https://uploads.disquscdn.c...

No, quello è ineguagliabile per bruttezza...

No, tutto ciò che è elettrico deve essere brutto!!!

BerlusconiFica

i designer sono la nostra rovina

ma scooter elettrici belli non ne fanno?

T. P.

ultimamente ho l'impressione che elettrico faccia rima con squadrato! :(

Frederik

Non è più brutto di quel cubo dello ZIP che ha fatto stragi di vendite. Ma vuoi mettere con un bello scooter che fa casino e il profumo di benzina?? Lo scooter elettrico lo prendi solo perchè hai bisogno di girare nelle ztl

andrea55

Questa si che è bella, parlano di peso in ordine di marcia senza batterie :D

Ciudél

Bene l'autonomia...ma una scatola di tonno si presenta meglio...sembra progettata nell'URSS...

Klapparbaver

... Che ha una qualità costruttiva infinitamente migliore.
Questo già dalle foto mostra disallineamenti delle scocche e la plastica retro scudo sembra quella delle Burago scartavetrata

Aristarco

Ma perché negli anni 90 esistevano millemila modelli di scooter uno più bello dell'altro e parecchi prodotti in italia, mentre adesso sembra che facciano a gara per farli brutti? Nonostante tecnologie come i fari a led

Denis Ripperz Pojer

Anche secondo me...come è molto carino il silence s01

Hégésippe Simon

In effetti vista la forma ed il volume delle batterie forse potevano metterle nella pedana, saranno una trentina di chili in totale

Hégésippe Simon

Anche questi hanno le batterie estraibili, guarda la penultima foto

Hégésippe Simon

"Professionisti" per i giornalisti Mediaset... Ok che stanno dietro ad una scrivania anziché sul marciapiede, ma forse si potrebbe trovare un altro termine

SamBeOne

Secondo me il design, inteso anche come progettazione, è tra quelli che oggi hanno più senso. Per avere uno scooter elettrico davvero comodo è necessario sganciarsi dai canoni estetici di quelli termici, dato che le batterie richiedono spazi e forme vincolati. Questo, col design che esteticamente può anche non piacere, riesce però ad avere un vano sottosella pur avendo ruote da 16 e batterie montate (ecco, un dubbio mi viene lato sicurezza, data la posizione, e lato guidabilità).

eL_JaiK (Ban totali: 1)
BLERY

I professionisti!!! Anche loro devono portare la pagnotta a casa, spesso le notizie sono da prendere con le pinzette.

Andre87

Ehm... Direi. ..ehm... Particolare

Desmond Hume

Mi sembra comunque strano, l'hanno detto sui tg mediaset ma non trovo alcun riscontro online boh. Vabbè affidiamoci ai professionisti dell'informazione.

DjMarvel

wow che schifo

Le due batterie dietro somigliano a due razzi vettori. :D

Lucano

voglio dare una stretta di mano al designer

BLERY

Possibile è come. Se non collabori con i grandi del settore

Desmond Hume

Infinitamente meno della Vespa. A proposito la concorrente cinese Niu, dai modelli altrettanto gradevoli esteticamente, ho sentito che aveva un piede nella fossa e che forse solo lo stato cinese poteva salvarla. Fallire con l'elettrico in piena ascesa è possibile?

Klapparbaver
qwerty

https://media0.giphy.com/me...

Everything in its right place.

Ho l'impressione che in Cina non ci si siano le regole che ci sono in Italia. Questi sono soggetti alle stesse regole dei ciclomotori, secondo me lì è tutto più liberalizzato o se ne battono delle regole.

BLERY

5k

Recensione NIU N-Series: è arrivata l'ora dello scooter elettrico