Tutti i prezzi sono validi al momento della pubblicazione. Se fai click o acquisti qualcosa, potremmo ricevere un compenso.

Recensione Mazda CX-30 2024 e-Skyactiv X, la prova del crossover. Quanto consuma?

12 Gennaio 2024 121

Mazda è un marchio giapponese che offre tanta qualità nei suoi prodotti, senza perdere tempo a stare dietro alle mode e puntando molto sulla "semplicità". Abbiamo avuto modo di provare per qualche giorno la Mazda CX-30 2024 che ha confermato le aspettative. Il crossover era dotato del motore e-Skyactiv X M Hybrid da 186 CV abbinato ad un cambio automatico a 6 rapporti. Motorizzazione che offre buone prestazioni, con consumi, però, non particolarmente contenuti.

DESIGN ED INTERNI

Kaizen è una parola in giapponese che significa miglioramento continuo. Una filosofia che Mazda sposa in pieno visto che la casa automobilistica giapponese continua ad aggiornare i propri modelli attraverso Model Year che vanno a migliorare l'esperienza d'uso. Il MY2024 della CX-30, per esempio, ha introdotto alcune novità sul fronte della sicurezza e della tecnologia.

Il crossover lo conosciamo bene e adotta il ben noto linguaggio stilistico "Kodo Design". Linee eleganti e pulite, con un frontale caratterizzato dalla presenza di un'ampia mascherina collegata ai fari tramite un profilo cromato. I fascioni neri laterali sono molto estesi e assieme ai paracolpi sui passaruota aiutano a preservare la carrozzeria dai piccoli tocchi.

Parliamo, adesso, dello spazio a bordo. Come si sta sulla CX-30? Dentro si sta molto bene e la corretta posizione di guida si riesce a trovare davvero rapidamente. Davanti nessun problema di spazio, anche per chi, come me, supera i 180 cm di altezza. Dietro, manca qualche cm per le gambe, soprattutto se si è particolarmente alti. In quattro, comunque, si può tranquillamente viaggiare. La cura del dettaglio è sicuramente sopra la media, con la plancia che trasmette la cura dei progettisti.

Il bracciolo tra i sedili anteriori può scorrere in avanti o indietro, oltre a ribaltarsi. Dietro, troviamo due bocchette per il climatizzatore ma nessuna porta USB. Il bagagliaio è nella media. I 430 litri a disposizione sono ben sfruttabili ed è molto comoda la presenza di un doppiofondo coperto da una paratia pieghevole.

La strumentazione è mista digitale/analogica. Centralmente troviamo solo un tachimetro digitale e si può scegliere di adottare una grafica che replica l'aspetto di quello analogico. E il sistema infotainment? Mazda CX-30 adotta uno schermo da 10,25 pollici. Non è touch e può essere gestito solamente attraverso il rotore presente sul tunnel centrale. La grafica non è certamente moderna e a disposizione non ci sono molte funzioni avanzate.

Fortunatamente, si può utilizzare tranquillamente Apple CarPlay o Android Auto (wireless) che sono pienamente supportati. Nel modello della prova era presente anche un Head-Up Display che fornisce alcune informazioni di marcia oltre alle indicazioni del navigatore.

MOTORI

Mazda CX-30 2024 è proposta con motorizzazioni e-Skyactiv G tutte dotate di tecnologia Mazda M Hybrid e sistema di disattivazione dei cilindri con potenze di 122 CV e 150 CV. Al vertice della gamma troviamo il propulsore e-Skyactiv X con tecnologia M Hybrid da 186 CV (quello della prova).

Da sottolineare che le motorizzazioni e-Skyactiv G 150 CV ed e-Skyactiv X da 186 CV sono disponibili anche con trazione integrale i-Activ AWD. Tutte le versioni si possono avere con cambio manuale a 6 rapporti o la trasmissione automatica sempre a 6 marce.

SCHEDA TECNICA

Scheda tecnica dell'esemplare in prova.

DIMENSIONI

  • LUNGHEZZA: 4.395 mm
  • LARGHEZZA: 1.795 mm
  • ALTEZZA: 1.540 mm
  • PASSO: 2.655 mm
  • ALTEZZA DA TERRA: 180 mm
  • BAGAGLIAIO: 430/1.406 litri
  • CERCHI: 18 pollici
  • PESO A VUOTO: 1.407 kg

MOTORE

  • MOTORE: 4 cilindri 2 litri di cilindrata (Mild Hybrid)
  • POTENZA: 186 CV (137 kW) a 6.000 giri al minuto
  • COPPIA: 240 Nm a 4.000 giri al minuto
  • CAMBIO: automatico a 6 rapporti
  • TRAZIONE: anteriore (2WD)
  • FRENI: 4 dischi
  • SERBATOIO: 51 litri

PRESTAZIONI

  • VELOCITÀ MASSIMA: 204 km/h
  • ACCELERAZIONE 0-100 Km/h: 8,6 secondi
  • CONSUMI: 6,1 l/100 km (dichiarati WLTP combinato)
  • EMISSIONI CO2: 137 g/km (WLTP combinato)

COME VA? PROVA SU STRADA

Sulla Mazda CX-30 ci si sente rapidamente a proprio agio. Il crossover, infatti, fin da primi metri offre un gran senso di sicurezza. Le sospensioni filtrano bene le asperità dell'asfalto garantendo un buon comfort di marcia. Bene anche l'insonorizzazione. Solo alle velocità autostradali si percepiva un po' di più il rotolamento degli pneumatici ma va detto che la vettura in prova era dotata di coperture invernali.

L'assetto trasmette fiducia e fa sentire sicuri anche nelle manovre d'emergenza. Personalmente avrei preferito uno sterzo un po' più diretto per un maggiore divertimento nei tratti misti. Il motore offre una buona spinta anche se probabilmente avrebbe meritato un pizzico di sportività in più. Del resto, l'auto è votata più al comfort di marcia che alla sportività. Lo si capisce anche dalla taratura del cambio automatico.

Il cambio a 6 rapporti, infatti, non è molto rapido anche scegliendo la modalità Sport. Si può eventualmente gestire manualmente la trasmissione utilizzando i paddle dietro al volante. Questo è l'unico modo per tirare fuori un po' più di carattere sul misto al crossover. Va detto, però, che i paddle sono un po' piccolini e sembrano un po' "cheap" al tatto (plastica leggera).

Grazie alla retrocamera, alla telecamera frontale, ai sensori di parcheggio e alla vista a 360 gradi è stato possibile effettuare manovre di parcheggio davvero millimetriche. In autostrada i sistemi ADAS hanno funzionato abbastanza bene. Da evidenziare solamente alcune incertezze del cruise control adattivo in presenza di grandi camion. Provando a sorpassarli, anche con corsia libera, l'auto tendeva a rallentare come se ci fosse una vettura davanti.

Un po' troppo invasivo il sistema che avvisa acusticamente del superamento dei limiti di velocità. Si può comunque disattivare.

CONSUMI

Quanto consuma la Mazda CX-30 con motore e-Skyactiv X M Hybrid da 186 CV e cambio automatico? Con la vettura abbiamo effettuato diversi tragitti: lunghi viaggi autostradali per lavoro, alcuni spostamenti su statale e un piccolo viaggio in montagna. Va ricordato che la vettura montava pneumatici invernali e che è stata utilizzata con temperature tra 0 e 10 gradi. Il climatizzatore era sempre impostato tra i 21 e i 21,5 gradi.

In autostrada, tenendo il cruise control impostato a 130 km/h, la media dei consumi si è attestata tra i 7 e i 7,3 litri per 100 km/h a seconda delle condizioni di traffico. Sulle statali, con velocità comprese tra i 70 e i 90 km/h, il consumo medio rilevato dal computer di bordo è stato tra i 5,8 e i 6,1 litri per 100 km.

Per recarsi in montagna, tra autostrada e dislivelli, il computer di bordo è arrivato a segnare 8,3 litri per 100 km.

ALLESTIMENTI E PREZZI

Il crossover si può ordinare negli allestimenti Prime Line ed Exclusive Line oltre che nelle versioni speciali Homura e Nagisa. I prezzi per il mercato italiano partono da 27.850 euro per la versione Prime Line e-Skyactiv G da 122 CV. Il modello in prova parte da 33.950 euro.

CONFIGURATORE ONLINE MAZDA CX-30


121

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alexornot

Ciao Alessandro, comparare un diesel con un benzina aspirato è difficile, sono proprio due cose agli antipodi. Ti suggerisco di provarla con tanta calma per capire se può piacerti. Io mi trovo benissimo e arrivavo da una Jeep 1.6 diesel. In quanto a guidabilità è abbastanza simile, avevo avuto anche io una 147 tanti tanti anni fa! Su dinamica di guida non rimarrai deluso, ma sul motore bisogna riparametrarsi, detto questo tenendola dai 3mila in su va che è un piacere!

Alessandro Romeo

Io vorrei prendere la tua motorizzazione. Arrivo da una Alfa 147 diesel 120cv mJet. Com'è come gudabilità? Sportività? Sprint?

micpar97

Auguri!

Francesco

la tecnologia skyactiv è un bell'esercizio di stile, ma all'atto pratico pochi vantaggi

ACTARUS

Sei arrivato già tu, non c'è bisogno che ne arrivino altri

Everything in its right place.

Ah guarda a me esteticamente piace un sacco e rispetto a molti minisuv ha una linea realmente originale

Alexornot

Vero! Ricordo! Comunque in autostrada dava buona sicurezza anche se finta. La Leon invece, assieme alla 147, avevano i migliori assetti che abbia provato: stabili, poco rollio, ma anche confortevoli. Ciao!

Everything in its right place.

La Renegade non fa testo: è famosa per essere instabile e bisogna starci attenti se si vogliono prendere le curve in velocità. Sui primi modelli in frenata si sollevavano pure le ruote posteriori...

MatitaNera

Ha stufato

Tsaeb

La mia Toyota Auris del 2018 è un 1.8 benzina full hybrid e fa i 21km/l in città, con punte di 30 sui misti extraurbani. Meno emissioni e meno consumi vanno a braccetto, è abbastanza ovvio.

Cpt. Obvious

In Toscana tra bollo e assicurazione ti rapinano.

pako8x

Non lo so, quello che mi dici non mi convince proprio, mi pare un po' ideologico quello che scrivi.
Che Macan e Stelvio siano migliori non c' è dubbio, ma anche se fanno parte quasi della stessa famiglia (sono SUV non crossover) fanno parte di un segmento diverso, ma ok.
Se volessi una sportiva neanche io andrei su un SUV, prenderei una seconda auto per la domenica.

Affermare però che con 30k prendi un crossover-SUV più confortevole e con gli stessi optional che hai qui è una fesseria, e te lo dice uno che le ha provate tutte tra test-drive e auto di amici-parenti. Qualità-prezzo è spanne sopra alla concorrenza (se sei amante del cambio manuale)

pako8x

Sicuro? Perché a me sembra che continui a sminuire quello che ho scritto sopra usando termini di paragone assoluti quando ti ho fatto capire che io ragionavo in termini relativi. Forse sei tu a non aver ancora colto il contesto. Però ok, peace!

Aster

Già arrivati gli ingegneri e i piloti da corsa.

Aster

E cosi purtroppo su ogni articolo figurati una cosa che costa.Il solito grido al scaffale e poi comprano tutti al volantino Ipercoop

Aster

Già arrivati gli ingegneri e i piloti da corsa.

Super Mario Bertozzini

Ah, pensavo intendessi il mal di schiena venisse alla guida.
Io con la 911 ci sono andato da Milano a Parigi una volta e da Milano a Barcellona un'altra. Entrambi viaggi fatti in giornata con una tappa a metà strada per il pranzo.
Per viaggi lunghi la triangolazione sedile, pedaliera, volante la rende molto comoda (a meno di fare strade dissestate dove la rigidezza del gruppo sospensivo si fa sentire).

BlackLagoon

stelvio e macan. Ma il punto infatti è proprio la fisica di un crossover/suv: per avere una dinamica di guida coinvolgente si sale troppo di segmento e costi che ogni discorso perde senso.

Conclusione: io non prenderei mai un suv se volessi divertirmi fra le curve… ma cercherei semplicemente un mezzo comfortevole e silenzioso.. cosa che la cx-30 secondo me non è.

BlackLagoon

rileggi quello che ho scritto perché è evidente che non hai colto il significato

pako8x

Si ma la fisica è fisica. Se mi dici che per te la Giulia normale si corica troppo, allora non ha senso andare oltre. Semplicemente stai criticando un modello di auto eccezionale per dinamica nel suo segmento, quando è proprio il segmento il tuo problema. Probabilmente sei abituato a guidare auto sportive con comportamenti in curva fuori dal comune. Però saliamo sopra gli 80k

pako8x

Si ma non puoi paragonare l'assetto di una Fiesta con questa. È eresia!

pako8x

Il mal di schiena mi viene per salire e scendere. La 911 la prendi la domenica, ti fai 200 km e la rimetti in garage, è un'altra storia!

pako8x

È un crossover, ma ha meno rollio di molte berline dello stesso prezzo.
Sono curioso, dimmi un crossover o SUV con meno rollio tra quelli che hai guidato.

Luigi Melita

Ma infatti le mild hybrid sono i nuovi benzina (e diesel). Anzi, sempre più spesso se la termica non la "mildizzi" non riesci a omologarla. Quello che si critica è che si usi hybrid nel nome che genera confusione.

Alexornot
BlackLagoon

chiaramente parlare di mal di mare era un’iperbole per dire che l’auto mostra chiaramente rollio. Poi ovvio, se prima di questa guidavi una panda magari non lo percepisci..

BlackLagoon

dipende che auto hai guidato finora. Pensa che per me anche la Giulia “normale” (quindi non parlo di quelle con sospensioni adattive o quadrifoglio) si corica un po’. Ovviamente questo non comporta niente ai fini della guida sportiva perché la tenuta era eccezionale e tra le curve filava che era un amore. Sto solo parlando di rollio e la CX-30 ne ha, anche troppo per i miei gusti.

Aristarco

Purtroppo la gente pensa che ovunque sia diventato un social dove riversare tutta la propria rabbia e frustrazione

Cpt. Obvious

Mi pare che ci sia differenza tra dire "auto fantastica, il sogno di ogni sportivo" da "migliore dell'auto che ho adesso".

Super Mario Bertozzini

Mal di schiena però è più una questione di sedile e posizione di guida.
Non è detto che CX-30 sia più comoda di una MX-5, solo perché è più alta.
Paradossalmente tra le auto con cui ho fatto lunghi viaggi, la 911 è tra le più comode, pur essendo bassa e ben più rigida della media.

Alexornot
pako8x

Guarda che con le emissioni che ha questa cx30, prima del 2040/45 è abbastanza difficile che ti faranno problemi.
Anche perché l'80%delle auto vendute in Italia oggi ha emissioni di co2 ben più alte.
Se mi fai un discorso simile sui diesel e benzina "lisci" venduti oggi, allora posso starci.

pako8x
Antsm90

Ma non è affatto vero XD
Auto del genere ti durano tranquillamente 200.000 Km e oltre, quindi fai almeno 20 anni per un utilizzo medio. Inoltre le norme attualmente sono fino agli euro 4, roba di minimo 16 anni fa (che comunque possono circolare, devi solo evitare i centri di 4 città in croce)

ziocanaja

se volete l'unica cosa che non "non mi piace" sono gli ammortizzatori un po troppo rigidi, sullo sterrato lo senti... ma non scherziamo, la tenuta in curva è ottima.
Il cambio manuale è una favola, come da tradizione Mazda. Concordo che nello stesso range di prezzo di meglio anche oggi non c'è, poi sono gusti.

ziocanaja

un'auto nuova la compri anche per la sicurezza ed il confort, dopo 15 anni meccanicamente una macchina è un problema. Nuova per 5 anni non ci pensi, un pò grazie anche alla garanzia e fino a 10 tranne rari casi te la cavi.

ziocanaja

oltretutto con il colore grey machine (cosi i fascioni in plastica si vedono meno) e le barre portatutto...però non ho scritto che avevo dato dento una RAV4 del 2007 da rottamare

Cpt. Obvious

Beh, se fai tanti km in città perché prendersi un C-SUV?
Per faticare di più a trovare parcheggio e bestemmiare meglio quando trovi uno in doppia fila?

Cpt. Obvious

Io non ho bisogno di immaginarlo.
Per Me SUV e crossover dovrebbero essere banditi.
Pensa che ritengo troppo morbido e alto l'assetto della mia Giulietta, la Fiesta aveva un assetto ben più rigido e preciso.

Cpt. Obvious

Ma se è l'unica cosa buona dell'auto

Alexornot
ziocanaja

confermo anche la mia del 2019, 122 cv in montagna mi fa i 6,5 in autostrada i 5.5...poi è un 2000 benzina aspirato...se schiacci e superi i 2000 giri inizia a bere.... bisogna imparare a usarla: la ripresa non è il suo forte e molte volte bisogna scalare ma io l'ho portata via a 24.000 e come interni, qualità ed estetica unite al fatto che di serie ha tantissimo (da non sottovalutare!!!) di meglio non c'era (e non c'è tuttora).

Alexornot

Concordo, l’auto è rigida quindi non capisco che auto abbiano guidato quelli di hdmotori, ma non si corica affatto in curva, ha un assetto sportivo e uno sterzo favoloso, unica nel suo segmento. La guido da 4 anni e prima avevo provato tutte e dico tutte le concorrenti.

Alexornot

Perché in realtà non consuma quanto scrivono… Sui forum Mazda la media di lungo periodo è di circa 6.4 litri per 100km.
Io ho la 122 cv e in autostrada a 130 fa tranquillamente i 18, a 100 più dei 20. Chissà come l’anno guidata!

Rick Deckard®

A benzina sono buoni risultati

pako8x

Mai nessun problema di stomaco e come me tutti quelli che l'hanno provata. Immagino che sia un problema tuo personale con auto più alte delle normali berline, non oso immaginare che effetto ti farebbe salire su un crossover del gruppo stellantis o Volkswagen allora!

pako8x

No, se ti serve in città vai di full Hybrid.

pako8x

Il compressore serve ad abbassare consumi ed emissioni a giri bassi, infatti funziona un po' al contrario di un compressore volumetrico. Funziona dal minimo fino ai 3000 giri, poi stacca.

pako8x

Sinceramente l'unica V40 che se la gioca con questa è la 2500 turbo benzina. Le altre vedono la targa forse.
È vero che è un motore aspirato, ma che fa lo 0-100 in poco più di 8 secondi, e nonostante questo non si riesce mai a farla scendere sotto gli 11 km/l. Non è un motore per ragionieri, ma è molto più divertente di un turbo benzina o diesel.

Sistox v2

dipende, se la cinghia si rompe mentre sta andando dal meccanico nemmeno ci arriva con una stellantis

Motorsport

Formula 1: ufficiale, Lewis Hamilton in Ferrari dal 2025

Auto

Hyundai Kona Electric (2024): prova consumi d'inverno e ricarica rapida | Video

Auto

MG4: prova su strada, consumi reali e quale versione scegliere | Video

Economia e mercato

PETRONAS, intervista a James Mark: il futuro parte da Torino