Audi punta sulla Formula E: addio al DTM

28 Aprile 2020 19

Per gli appassionati di Motorsport si tratta certamente di una notizia che mai avrebbero voluto leggere. Audi Sport ha deciso che alla fine del 2020 chiuderà definitivamente la sua esperienza nel DTM per puntare prevalentemente sulla Formula E. In realtà era già da un po' di tempo che circolavano indiscrezioni su questa possibile clamorosa decisione ma solo adesso è arrivata l'ufficialità. La Casa dei 4 anelli ha "sfruttato" lo scoppio della pandemia e il contestuale periodo di crisi che ne è derivato, per modificare radicalmente i suoi piani sportivi.

Ovviamente non saranno abbandonati i team clienti che corrono in varie categorie. Tuttavia, il principale focus su cui si concentrerà il costruttore tedesco sarà il campionato delle monoposto elettriche. In questa serie, il marchio corre con il team Audi Sport ABT Schaeffler che ha già collezionato innumerevoli successi. Questa svolta fa parte anche della strategia di puntare sempre di più verso la produzione di veicoli ibridi e elettrici. Vista la maggiore attenzione verso queste forme di competizioni alternative, si può immaginare che Audi, in futuro, possa provare ad entrare in altri Campionati elettrici.


Il DTM, invece, perde uno dei suoi più grandi protagonisti che nel tempo ha collezionato 23 titoli, 114 vittorie, 345 podi, 106 pole position e 112 giri veloci. Audi, assieme ad altri importanti marchi, ha fatto la storia di questa serie. Con l'addio della Casa dei 4 anelli, il futuro del DTM appare in bilico. Molto dipenderà da come reagiranno gli sponsor e le altre case automobilistiche a questa decisione.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
erdarkos

però quanto era bello il tempo nel DTM con i duelli mercedes - Alfa Romeo - BMW nei primi anni 90

Signor Rossi

Visto che mi interessava, sono andato a spulciare l'internet, quanto pare le case arrivavano a spendere fino a 50 milioni all'anno ... so' proprio un sacco de soldi.

Davide

Ci sta, il DTM se lo guardavano giusto i tedeschi

El Hoddo

Il DTM è in declino da tempo, e il probelma è che ha solo una valenza nazionale e ha costi altissimi per un campionato turismo.

SteveMcQueer
Bertone

come reagiranno le altre case? Ma se oltre ad Audi è rimasta solo BMW (se non erro Aston Martin si è tirata fuori, in caso contrario comunquen non fa testo visto come corre...)

Fabrizio

Probabile. Potrebbero entrare nuovi competitor, ci ha provato Aston Martin ma con pessimi risultati.
Forse dovrebbero anche rivedere il regolamento per limitare i costi e facilitare l'ingresso di altri team, probabilmente adesso costa davvero troppo anche per i tedeschi

Aristarco

certo che un campionato turismo con questi costi è folle, magari 20 anni fa aveva senso, ora no

Nicola Ramoso

Secondo me si sta ripetendo quello che è successo in F1 con Honda e BMW durante la crisi del 2008: vanno via e tagliano i costi che non gli portano benefici a livello di sviluppo.

jan Unpro

Mettiamoci anche che il DTM costava 6 milioni (1 MIL a vettura) a stagione con l'attuale regolamento e aveva dei costi veramente alti per un campionato nazionale (con seguito limitato in europa)

luca bandini

assolumenete no a mio parere, meglio lasciarlo m0rire ma, se si volesse continuare snaturandolo, sarebbe l'unica soluzuone

Fabrizio

Nelle gare DTM si respira passione, è uno show.
E tu vorresti farli correre con i SUV?

luca bandini

non è il motore ma il tipo di carrozzeria non più richiesto...poi futuro, è da 20 anni che dicono che l'ibrido sarà il futuro ma solo ora fa qualche numero dr0gato da incentivi e leggi anti inquinamente altrimenti...

Fabrizio

Ibrido ci sta, motorsport elettrico no per favore.
Ho avuto la fortuna di vedere (e sentire!) le DTM V8 dal vivo ad Hockenheim, spettacolare per tutti i sensi e un'atmosfera bellissima con un sacco di famiglie e bambini appassionati.
Peccato che questa categoria stia venendo snobbata dai big

Marco

Già, invece che prendersela con chi inquina davvero (navi e aerei) si sono scagliati contro le automobili e tutto quello che c'è intorno. Probabilmente chi dice che l'elettrico è il nuovo eldorado dei produttori non sbaglia del tutto.....

luca bandini

il dtm purtroppo è finito già da tampo a causa del tipo di carrozzeria con cui si corre. berline e coupè fanno numeri di vendita molto più bassi e, cosa ancor più grave, non sono le più ambite nemmeno nei sogni quindi ha poco senso di esistere.
paradossalmente potrebbe risollevarsi con una conversione in suv come macan, x3, q5, glc che hanno tutti le versioni superpompate di serie

I-lorenzo

si ci lamenta dell'ibrido in F1 ma credo che oramai sarà il futuro, credo che anche il DTM se vuole sopravvivere deve andare per quella strada

daniele

La via ormai è intrapresa, una decina di anni e sarà tutto elettrico!!

The Dark Knight Rises

Campionato ormai morto

Auto

Nuova Skoda Octavia 2020: stupisce sotto tanti aspetti | Prova Wagon 2.0 TDI

Elettriche

Recensione Askoll eB5: bici elettrica semplice e concreta

Auto

Ford Puma Hybrid: convince in tutto...ma l'ibrida è necessaria?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren