DS Performance Line: "sportività e raffinatezza" a Parigi

01 Settembre 2016 0


Al Salone di Parigi DS presenta una serie di allestimenti creati come giusta via di mezzo tra sportività e raffinatezza, pensati per piacere ad un pubblico eterogeneo: una serie di vetture Gran Turismo con tutti i pregi delle DS che già conosciamo.

DS arricchisce la propria gamma con la Performance Line, una linea di allestimenti pensata per unire la raffinatezza del design DS con il dinamismo del reparto DS Performance. Lo speciale allestimento sarà presentato al Salone di Parigi (1-16 ottobre) e coinvolgerà tutti e quattro i modelli dell'attuale gamma DS: DS 3, DS 3 Cabrio, DS  4 e DS 5.

Tre colori, infinite combinazioni


A parte DS 5, i modelli Performance Line sono caratterizzati dalla vernice bicolore, con il tetto nero abbinato a una selezione di tinte della carrozzeria: sono 7 i colori per DS 3 e 6 per DS 4. L'ammiraglia invece associa il tetto cockpit a 5 possibili colori della carrozzeria. I nuovi cerchi neri di grande diametro (17´´, 18´´, 19`´ secondo i modelli) con logo DS su fondo color carminio, conferiscono a "Performance Line" ancora più esclusività e personalità.

In generale tutti componenti delle vetture metteranno in bella mostra i colori emblematici di DS Performance, ovvero il Carminio, il Bianco e il Gold (Carminio simbolo di passione, Gold del successo e Bianco della purezza) che si ritrovano su retrovisori esterni, spoiler posteriore e cofano. Sulla parte anteriore della fiancata si trovano speciali badge "DS Performance Line". Fondamentali per il Marchio DS sono poi i dettagli, come dimostra il nuovo rivestimento specifico in pelle goffrata e tessuto Dinamica.

Pelle a profusione


Gli stessi colori si ritrovano nelle le cuciture, sui pannelli delle porte, nella parte inferiore della leva del cambio, sul volante e sulla palpebra del quadro strumenti. I loghi DS Performance Line imprezioscono poi la parte superiore dei sedili anteriori.

Importante il ruolo che i mastri pellai hanno avuto nella realizzazione dei rivestimenti della linea Performance: per DS 4, per esempio, è possibile avere in opzione gli interni in pelle nera integrale, con un rivestimento che include la plancia, i pannelli delle porte anteriori e posteriori e i sedili. Alcuni modelli propongono anche una pedaliera in alluminio e un´illuminazione interna a LED. DS 4 e DS 5 presentano inoltre dettagli metallici su finiture interne e battitacco.

Una "firma" inconfondibile


Tutti i modelli Performance Line sono dotati dei proiettori DS LED VISION, una firma luminosa che rende le DS assolutamente uniche, grazie al disegno specifico e prezioso delle luci LED (unite alla tecnologia Xenon) che garantiscono inoltre un'illluminazione efficace in ogni situazione.

Al massimo dell'offerta DS anche la connettività e la tecnologia di bordo: ogni modello offre touch screen da 7" con funzione MirrorLink® ed Apple CarPlayTM, telecamera di retromarcia, sensori di parcheggio anteriori e posteriori e servizi connessi DS con DS Connect Box (quest´ultimo di serie solo su DS 5).

Altri equipaggiamenti sono invece disponibili in base al modello: l´Active City Brake è disponibile su DS 3 e DS 3 Cabrio. Il sistema di sorveglianza angolo morto e l´avviso di superamento involontario della linea di carreggiata sono disponibili in opzione su DS 4 e su DS 5.

Le versioni Performance Line vengono offerte su tutte le combinazioni motore-trasmissione disponibili su tutti e quattro i modelli della gamma DS.

Cerchi lo schermo con la maggiore risoluzione e supporto 4K?? Sony Xperia XZ Premium, compralo al miglior prezzo da Amazon a 579 euro.

0

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Auto

Porsche 718 Boxster e Cayman: finalmente anche GTS

Auto

Polestar 1: autonomia record per la prima coupé sportiva ibrida plug-in

Auto

Toyota Concept-i: a Tokyo la famiglia di elettriche con intelligenza artificiale

Kia

Anteprima Kia Stonic: la prova del B SUV coreano