Subaru XV e-Boxer: prova di forza in fuoristrada per l'ibrida | Video

30 Gennaio 2020 73

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Subaru XV e-Boxer è la risposta del produttore giapponese alle normative europee sulle emissioni di CO2. Non volendo rinunciare al motore a cilindri contrapposti, al bilanciamento dei pesi, alla maneggevolezza e alla trazione integrale, la Symmetrical AWD, Subaru ha scelto di utilizzare la strategia Mild Hybrid con un'interpretazione un po' diversa dal solito.

IBRIDO O MILD HYBRID?

La scelta di utilizzare un mild hybrid ha permesso a Subaru di risparmiare sul peso e di riuscire a bilanciare la piattaforma. Il motore elettrico è piccolo, un 12,3 kW trifase asincrono a magneti permanenti (16,7 CV di potenza e 66 Nm di coppia) posizionato nella scatola del cambio e perfettamente dimensionato per la batteria, perché la piccola unità agli ioni di litio che sta nel bagagliaio ha una potenza massima di 13,5 kW, lavora a 118,4 V con una capacità di 4,8 Ah: il dato dichiarato è di 1,6 km a zero emissioni ma nel traffico a tira-molla si può ottenere qualcosa in più.

Il piede fa tanto perché l'auto, seppur ragioni sempre con logica di riduzione dei consumi e massimizzazione dell'elettrico, in fin dei conti risponde alle richieste del pedale.

La batteria agli ioni di litio è garantita 8 anni o 160.000 km

Non ci sono sprechi, non ci sono sovradimensionamenti, tutto per contenere il sovrappeso: la versione a benzina si attesta su 1.439 chilogrammi, la e-Boxer MHEV su 1.553 chili con bilanciamento 60/40 tra anteriore e posteriore.

L'aumento di efficienza dichiarato dall'ibrido parallelo è dell'11% con il motore elettrico che gestisce l'Auto Stop Start quando possibile (il benzina resta acceso al semaforo se la batteria è scarica o se ci sono carichi come il climatizzatore), serve per la guida a bassa velocità, assiste il Boxer quando serve maggior potenza e ricarica la batteria. L'accumulatore agli ioni di litio può essere ricaricato, se non ci sono state occasioni di rigenerazione in frenata, dal motore a benzina sia in movimento che da fermi.

COME VA IN STRADA

I consumi dichiarati sono di 7,9 litri / 100 km nel ciclo misto WLTP con emissioni di 180 grammi di CO2 al km (Euro 6D Temp, qui la nostra guida): nella prova, con tanto fuoristrada, non è stato possibile verificare questo dato che andrà analizzato in un futuro test.

Al pedale la coppia elettrica si sente in moltissime situazioni, da quelle urbane ai sorpassi più impegnativi, con una menzione particolare al fuoristrada dove diventa più facile disimpegnarsi e dosare elettronicamente il "gas" rispetto al quattro cilindri. Trovandosi a valle del motore termico, l'elettrico può agire direttamente sulla catena cinematica e quindi sfruttare, inalterata, la trazione integrale di Subaru che funziona sia in modalità elettrica che in modalità ibrida.

Subaru XV e-Boxer può contare su 150 CV e 194 Nm di coppia a 4.000 giri grazie al boxer da 2.0 litri ai quali si aggiungono i 66 Nm del motore elettrico

CVT è il Lineartronic che simula 7 rapporti virtuali e permette di sceglierli anche con le palette al volante: si tratta di una programmazione software nella centralina del cambio che, all'atto pratico, mitiga parzialmente l'effetto scooterone. Ottima l'insonorizzazione che riesce anche ad evitare un'invasività eccessiva del sound del motore nelle fasi di massima accelerazione.


Su strada Subaru XV e-Boxer sorprende piacevolmente per il suo bilanciamento: il gruppo sospensioni è molto morbido in assorbimento a vantaggio del comfort, persino in fuoristrada. Eppure, di contro, riesce a garantire il sostegno necessario per avere un rollio non eccessivo in curva nonostante la luce da terra di ben 220: il merito non è di un solo elemento meccanico, piuttosto del concerto tra setup delle sospensioni, telaio con i due longheroni di rinforzo e motore boxer privo di vibrazioni.

Subaru XV e-Boxer risulta uno dei SUV di segmento C più bilanciati a livello di dinamica di guida, piacevole anche se non è assolutamente sportivo ma diventa in grado di affrontare gli eccessi sia grazie alla AWD che interviene anche in strada sull'asfalto a scarsa aderenza, sia grazie ad uno sterzo piacevole e diretto.

COME VA IN FUORISTRADA

Lanciata nel suo mondo, Subaru XV e-Boxer non fa una piega e affronta tutto con la massima tranquillità. La prova di twist è servita a dimostrare sia la validità dei 220 mm di luce da terra, dimensioni che si avvicinano a SUV più specialistici e sono superiori alla totalità dei crossover, sia gli ottimi angoli caratteristici del fuoristrada:

  • angolo d'attacco: 18°
  • angolo di dosso: 21,5°
  • angolo di uscita: 28,6°

Con Subaru XV (e XV e-Boxer) non è solo la capacità di affrontare un fuoristrada più specialistico del solito sterrato che sorprende, ma anche la facilità con X-Mode che massimizza l'utilizzo del motore elettrico per fornire la coppia necessaria e attiva tutti gli automatismi per semplificare il superamento di qualsiasi ostacolo.


Alla trazione integrale meccanica si affianca la gestione elettronica con un sistema che vale in fuoristrada e in strada. Nel primo caso l'auto frena indipendentemente le ruote che perdono aderenza così da trasferire la coppia a quelle in presa, un sistema di cui si percepisce l'intervento ma che è completamente indolore al conducente che dovrà occuparsi solo di pensare a pedale del gas e sterzo.

Anche in strada chi guida potrà avvantaggiarsi di un controllo attivo della trazione: il Torque Vectoring lavora insieme al controllo di stabilità e frena le ruote interne alla curva aumentando la coppia di quelle esterne e facilitando il mantenimento dell'auto in traiettoria con stabilità e controllo che ne beneficiano notevolmente.

INTERNI E ABITACOLO

L'abitacolo di Subaru XV risulta razionale e più "spartano" di altri concorrenti del suo segmento. Alcuni elementi di anzianità si notano, specie se guardiamo ad esempio i tasti dei comandi al volante che sono comodi (e grandi, impossibile non trovarli) ma tradiscono il peso degli anni. Si tratta dell'auto per chi è più tradizionalista piuttosto che per chi cerca controlli a gesti o a sfioramento, pur sfoggiando un infotainment completo di cui parleremo meglio nella sezione dedicata.


Dietro si sta comodi, c'è spazio a sufficienza per quattro passeggeri, il bracciolo centrale e sedili che offrono un buon supporto. Le plastiche più "grezze" sono presenti ma, tra rivestimenti in pelle e tessuto per le portiere e pelle con cuciture a contrasto di serie sulla versione ibrida, XV e-Boxer riesce a compensare attestandosi su un discreto livello di design e su un buon livello di qualità. La solidità sembra garantita ma servirà del tempo per capire come si comporteranno i materiali, buono l'accoppiamento e, considerando che chi acquista una Subaru la tiene più della media del mercato, le premesse sulla robustezza dell'auto in tutte le sue componenti sono ottime. Il resto ce lo dirà il tempo...

INFOTAINMENT E STRUMENTAZIONE

L'infotainment di Subaru XV e-Boxer ruota intorno allo schermo da 8" e al supporto di Android Auto e Apple CarPlay. Il secondo allestimento disponibile è proprio lo STYLE NAVI che fa del suo cavallo di battaglia proprio il navigatore integrato. Il sistema di infotainment non è tra i più moderni, si inizia a sentire la mancanza di un hardware prestazionale a come le ultime novità del mondo automotive. Questo non pregiudica l'usabilità ma si nota un percettibile lag proprio con l'utilizzo delle mappe (panning e pinch-to-zoom).

Fortunatamente l'allestimento d'ingresso STYLE include già lo schermo da 8" touch con il collegamento agli smartphone che permette quindi di avere la navigazione senza dover passare al livello successivo. La politica di accessori di Subaru è premiante perché tutti quelli principali sono inclusi nell'allestimento d'ingresso come vedremo nel paragrafo dei prezzi.

Apprezzata la scelta di proporre due schermi informativi: il computer di bordo è leggibile e completo nelle informazioni, il secondo schermo sopra quello dell'infotainment (a sviluppo orizzonate) è perfetto per visualizzare una delle tante schermate senza dover perdere tempo a sfogliare le pagine virtuali come accade in altri modelli: in strada, ad esempio, possiamo decidere di mantenere le info sui flussi di energia, in fuoristrada quelle su trazione e dati di inclinazione. Altro punto da non sottovalutare riguarda la possibilità di controllare entrambi i display informativi dai comandi al volante.

ADAS E GUIDA AUTONOMA

Si chiama EyeSight, qui in versione 3.0, la suite di ADAS e sistemi di guida (semi) autonoma di Subaru che permette di avere il monitoraggio dei veicoli in nel posteriore, monitoraggio dell'angolo cieco, avviso di cambio corsia e monitoraggio del traffico in retromarcia in uscita da un parcheggio ad esempio.

A questo si aggiungono le funzioni più autonome come frenata automatica d'emergenza (auto, pedoni, ciclisti e moto), anti-collisione in caso di ostacoli fissi, mantenimento della corsia (da 30 a 180 km/h, non centra l'auto) e Cruise Control Adattivo.

DIMENSIONI

Le dimensioni di Subaru XV e-Boxer restano le stesse del modello a benzina con 4.465 mm lunghezza x 1.800 mm larghezza e 1.615 mm di altezza, un dato contenuto nonostante la luce da terra di 220 mm. Il passo e di 2.665 mm e il peso, in ordine di marcia, è di 1.553 chilogrammi.

Paragonandola con la versione a benzina di pari allestimento, la mild hybrid guadagna 128 kg e la capacità di traino passa da 1.400 a 1.270 kg di massa trainabile. L'auto monta cerchi da 18" con pneumatici 225/55.

PREZZI

Subaru XV e-Boxer ibrida parte da 32.500€ di listino per l'allestimento STYLE (quello base al lancio), prezzo che sale a 34.000€ per STYLE NAVI e a 36.500€ per la top di gamma PREMIUM (650€ la vernice metallizzata).

La dotazione di serie del modello d'ingresso è già molto ricca: fari a LED autolivellanti (LED anche fendinebbia e luci posteriori), fari adattivi, cerchi in lega da 18", sedili anteriori riscaldabili, retrovisori riscaldabili e ripiegabili, Android Auto e Apple CarPlay su schermo da 8", Bluetooth, freno elettrico, Cruise Control Adattivo, vetri posteriori oscurati, clima bi-zona automatico, 4 porte USB e retrocamera.

STYLE NAVI aggiunge navigatore, abbaglianti automatici, elettrovisore fotocromatico e accesso keyless mentre PREMIUM include tetto in cristallo apribile elettricamente, sedili in pelle con cuciture arancioni e sedile di guida a regolazione elettrica (8 posizioni e memoria). I test drive di XV e-Boxer saranno disponibili dal weekend di porte aperte che si terrà l'1 febbraio 2020:

Prenotazione TEST DRIVE Subaru XV e-Boxer

VIDEO

Il medio gamma Huawei per eccellenza? Huawei P Smart Z è in offerta oggi su a 167 euro.

73

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Felipo

Assolutamente d'accordo con te. La polemica vien fuori quando certi personaggi spacciano un sistema così semplice come la manna dal cielo per i consumi. È sicuramente meglio di niente, ma è talmente marginale e complicato da usare che nella realtà i miglioramenti saranno minimi per la maggioranza degli utenti. Per quelli con un po' di capacità e interesse nell'ottenere consumi bassi, è sicuramente un buon inizio

Ramen

Senz'altro non è immediato come potrebbe essere con un cambio automatico,su questo non ci piove. Però la coperta è corta e nel range di prezzo dove si colloca Panda il cambio automatico è fuori discussione. Comunque, tornando al discorso del confronto con le auto convenzionali, la signora che va a fare la spesa - se non mette in folle - non beneficia dello stop and start neanche su di un'auto convenzionale MT con stop e start da starter. Anche per queste auto i consumi (e la CO2) omologati traggono beneficio dallo stop and start. Torniamo quindi al punto di partenza, se confronti questo motore con il 1.2 Fire (stop e start) hai diversi vantaggi e quasi nessun svantaggio. Se confronti questo motore con quello della Yaris allora è un altro paio di maniche (e di prezzo).

Felipo

Però concordi che il mettere in folle manualmente non è operazione da guidatore medio, anzi. Anche io lo ho sempre fatto con tutte le auto manuali che ho avuto, quando ritenevo fosse positivo per il consumo. Ma da qui a proporlo come feature, vincolante tra l'altro per ottenere i consumi pubblicizzati, mi sembra un bel "salto". Pensa al concessionario che spiega alla signora che va a fare la spesa, che deve mettere in folle. Mi viene già da ridere.

Ramen

Complesso da fare rendere è molto soggettivo, io per esempio già oggi nel traffico, quando mi avvicino ad una coda o uno semaforo rosso, metto in folle col mio cambio manuale per far scorrere la vettura. Il sistema fiat, per il mio stile di guida, andrebbe più che bene per me che vengo da una vettura convenzionale.
L'errore è voler mettere a paragone un mild Hybrid con un full Hybrid, completamente diversi per complessità e costi. Il veleggio su di un mhev a 12V deve essere visto come un plus rispetto ad un powertrain convenzionale. Inoltre ti assicuro che tantissimi disattivano lo s&s convenzionale (da starter) per le troppe vibrazioni. i riavvi da BSG sono dolcissimi e quasi impercettibili, pertanto mi aspetto dei vantaggi veri sia in termini di consumi che di confort nella guida reale in città

Zlatan21

UahahahahahahaahhahahhHajJa

Felipo

Non sono fanatico di niente. Mi da fastidio quando leggo commenti che fanno disinformazione, tutto qua.

Felipo

Si ma per quanto veleggi? e che guadagno nei consumi apporta?
La fiat come ho detto e ridetto ha pensato ad un sistema complesso da fare rendere, e come si è visto anche dai consumi registrati da chi l'ha provata (sole 24h, per esempio) la percorrenza km/l è migliorata di poco - e qualcuno qui sostiene che consumi meno delle Full Hybrid! è fare disinformazione, se permetti.

Ramen

Sì può veleggiare a 130km/h anche solo con un mild Hybrid se dotato di cambio automatico, l'Audi A6 45 TDI mhev lo fa.
Per quanto riguarda la Fiat, bisogna ricordarsi sempre che la Panda cross Hybrid é in offerta al prezzo promozionale di 10.900 per il lancio, a quel prezzo non ha rivali nell'uso strettamente cittadino

Ale Jordan

Hai un auto ibrida eppure sei fanatico dell'elettrico. Come mai ?

Felipo

eh?

Ale Jordan

Ma non eri 1dei tanti elettro fan ?

Unit-01

Subaru SV
https://uploads.disquscdn.c...

Felipo

Con l'automatico puoi veleggiare anche a 130kmh su qualsiasi full hybrid

GilgameshJR

il MH non apporta vantaggi solo in prima o al massimo seconda, quindi a basse velocità? Ovviamente anche nelle ripartenze da folle.

luca bandini

beh la subaru è cambiata non poco negli ultimi 10 anni, non ci metterei la mano sul fuoco lato affidabilità

luca bandini

perdonami ma ti compri un q3 (o una macchina di questo prezzo) e vai dallo sfasciacarrozze per i pezzi di ricambio? comunque questa auto è mooolto di nicchia e la dovrebbero scegliere solo chi va in fuoristrada perchè li batte il q3 con l'haldex a mani basse.

Gv83

Il motore a magneti permanenti è sincrono.

MatitaNera

E seggiolini, passeggini etc.

Silvano

Bo io ho la xv diesel del 2014 ma a 87000 sta cadendo a pezzi. Ho appena cambiato i due cuscinetti delle ruote posteriori ( sembrava un aereo dal rumore che faceva). Adesso ho la turbina che fischia e spero che non mi lasci a piedi. Sta grande affidabilità non l'ho vista.
All'inizio non so quante volte ho dovuto andare in officina perché strappava e durante la rigenerazione del filtro antiparticolato in salita aveva una perdita di coppia esagerata.
Pensatela come volete ma io non la ricomprerei.

Fede Mc

subaru che si guasta??? forse ti sbagli con la Q3 :D

Fede Mc

il tetto così alto è un'altra caratteristica che non concepisco.. cosa me ne faccio di avere 25 cm sopra la testa, se sono alto 1.78??? baricentro alto e pesi inutili... ma tanto morirò comprando solo auto basse e sportive

Felipo

Se uno punta ad una subaru le q3 non le prende in considerazione. Non ha senso un paragone del genere

Adriano

sempre peggio con queste motorizzazioni scelte solo per aggirare le normative ma che poi non portano reali benefici ai consumatori. e nemmeno all'ambiente. i produttori stranamente accettano silenziosamente queste normative troppo restringenti, forse a loro conviene sfornare auto elettriche o ibride con prezzi assurdi? ma dai commenti noto che la maggior parte delle persone ha i paraocchi. definendo "belli" dei tombini assurdi e plasticosi con motorini indegni.

Vittorio

Secondo me dipende anche da un cambio di abitudini. Negli anni 70-80 la spesa la si faceva anche quotidianamente al mercato andando spesso in bici o a piedi. Gli acquisti dei generi non alimentari si facevano nei negozietti etc..

Oggi si fa la spesa settimanale, molti comprano l'acqua in bottiglia e un sacco di roba usa e getta.

Vittorio

Mi pare esagerato che in una generazione l'altezza media si sia alzata di 15 cm. E' una tua ipotesi o l'hai letto da qualche parte?

Fabrizio

Avrei preferito un 1.6 Turbo in abbinata all’elettrico, si sarebbero avuti sui 300nm a giri molto bassi e consumi praticamente identici

generalszh

si vedi emissioni di 180 co2 che ha, esagerate

Ho_parlato!

ecotassa con 150cv???

Ho_parlato!

a me sembra una SW rialzata come fa audi con le all road o anche ford ultimamente...

Felipo

Si sono tra i primi 10 della categoria ;)

Felipo

Credo sia fondamentale il cambio automatico, che non sempre è previsto (fiat), perché il mhev abbia un minimo di senso.

Edwin Spectra

Bella auto ma a questi prezzi si compra L Audi q 3 a km zero che dopo 5 anni varrá il doppio usata e troverai assistenza e pezzi dallo sfasciacarrozze facilmente,una Subaru se si guasta dove li trovi i pezzi allo scasso?dovrai comprare originale ogni pezzo che si rompe,probabilità di quote di quest auto é zero,tra L altro é rumorosa come un dacia duster al doppio del prezzo

Edwin Spectra

Nei 70 e 80 auto in nuditá Metallica delle portiere e senza alzavetri e barre laterali antisfondamento e senza crash test sui pedoni da rispettare erano strette fuori e larghe dentro,perció le auto son diventate sempre piú larghe,ovvio che nei 70 e 80 la gente era molto piú bassa di statura,gli uomini erano 1 e 65 e le donne 1,55 mentre i giovani 25/35 di oggi sono 1,80 gli uomini e 1,73 le donne,ovvio che le auto siano piú alte,una 500 del 2007 ha tetto e baricentro piú alto della 126 per forza

~benzo

ahahaguhyashahah

GilgameshJR

Sisi, ma la Yaris inizia a costicchiare ed è una B, è già più pesante e giova maggiormente dell'ibridazione... purtroppo le Mild Hybrid non sono niente di che (a parte questa), però le reputo comunque meglio del semplice start&stop (che non ha questa grande utilità) visto che hanno anche batteria dedicata, a differenza dei normali sistemi s&s che si appoggiano all'unica batteria, tu cosa ne pensi?

Se ti diverti a cercare di consumare poco, ti consiglio www.spritmonitor.de dove puoi inserire i valori dei tuoi rifornimenti e vedere quanto consumano gli altri con la tua auto. Quella media estiva è davvero eccezionale, e mi chiedo ancora oggi come mai sia così migliore rispetto alla Prius

Felipo

1 anno. Media estiva 3,5l/100km, invernale sui 4,2l/100km su urbano/extraurbano (faccio poca autostrada, lì fa mediamente 5,5L/100km). Andando a vel costante sui 35/40 kmh (tipico urbano) si fa molta strada in elettrico, la potenza istantanea è circa 6-7kw se non ricordo male.

Luigi Melita

Svista notturna imperdonabile, corretto! Thanks ;)

Felipo

Toyota yaris HSD è una full-hybrid, ad esempio.
Le mild hybrid in generale sono una presa per i fondelli, eccezion fatta per auto come questa subaru che sono di un altro livello, ovviamente. La gente le compra pensando di aver preso un'ibrida e si ritrova un motorino di avviamento sotto steroidi.

Bestmark 3.0

è un suv dall'anima fuoristradistica, ma rimane un suv

Mauro Corti (Sbabba)

"perché la piccola unità agli ioni di litio che sta nel bagagliaio ha una potenza massima di 13,5 kW, lavora a 118,4 V con una corrente di 4,8 Ah"

4,8 Ah è la capacità della batteria, non "una corrente".

generalszh

Paga ecotassa e pure alta o sbaglio?

GilgameshJR

Apprezzo quest'auto e il suo sistema ibrido… ma le Panda e 500 costano molto meno di questa e sono segmento A... chi ha il mild hybrid in quel segmento (nemmeno tutti) non si sogna certo di implementare un sistema del genere visti i costi superiori, sono invece le auto premium (come Audi A6) dal prezzo ben superiore a questa XV che montano un motorone coadiuvato dal mild hybrid da criticare a mio avviso, spacciate per "inquinare meno"...

3nr1c0

Allora facciamo di vino

3nr1c0

Mah, bho io ricordo che nella mia fiat uno ci stavamo in 5 e nn eravamo smilzi in più ci stavano i bagagli, si è un po tutto allargato ricordo anche di alcune strade strette tra case in un paesino dove con la uno o la Clio ci passavo senza problemi, mentre oggi devo chiudere gli spacchitti e passare in 1 piano piano

Aristarco

Ovvio, quello in Arabia saudita

Fede Mc

ma la gente negli anni 70 e 80 come faceva?? non è una polemica, solo una curiosità, io sono solo, o al massimo in coppia e ho solo auto 2 posti o al massimo 2+ 2, ma non capisco come mai oggi se anche c'è solo un figlio tutti hanno bisogno del suv o monovolume?!!

Fede Mc

esatto! fatto per essere guidato e non guardato

MatitaNera

Distributore di benzina?

Auto

Auto elettriche Italia 2020: modelli in commercio, prezzi e autonomia

Moto

Scooter elettrici 2020: guida completa, prezzi, incentivi elettrici e ricarica

Eventi

Porsche è sempre più Experience

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video