Cuffie smart avviseranno i pedoni dei pericoli sulle strade

02 Gennaio 2020 21

Cuffie e auricolari in futuro potranno aiutare i pedoni ad evitare i pericoli sulle strade. I ricercatori del Data Science Institute della Columbia University (New York) stanno progettando un sistema di cuffie smart che avverte i pedoni dei pericoli imminenti.

Per quanto sia piacevole ascoltare della buona musica quando si passeggia per le vie delle città (a proposito, avete dato un'occhiata alla nostra guida natalizia?), questa tendenza è rischiosa in quanto non si possono facilmente percepire i rumori della strada come il clacson di un'auto, il rombo del motore delle autovetture che stanno arrivando e tutti quei suoni che possono far percepire un pericolo.

In America, questo comportamento si chiama "twalking" e, a causa sua, il numero di morti e di feriti è triplicato negli ultimi 7 anni. Addirittura, nel 2018 il numero di morti di pedoni negli Stati Uniti è stato ai massimi dal 1990. Ed è proprio per contrastare questa crescente preoccupazione per la sicurezza che i ricercatori della Columbia University hanno deciso di progettare queste cuffie smart in grado di avvisare nel caso del sopraggiungere di un pericolo.


Il loro funzionamento è molto semplice: queste cuffie sono dotate di microfoni miniaturizzati e di un sistema di elaborazione intelligente del segnale che sfrutta l'apprendimento automatico che cataloga e identifica i suoni dei veicoli in avvicinamento. Quando un'autovettura si avvicina e viene rilevata dalle cuffie, il sistema invia un feedback audio alla persona che quindi sarà informata del pericolo. Il team di ricerca sta testando alcuni prototipi attorno all'Università sulle strade notoriamente caotiche di New York. Una volta perfezionate, queste cuffie smart potrebbero effettivamente contribuire a ridurre gli incidenti dei pedoni.

Se infatti davvero si arriverà a perfezionare questo interessante progetto, i suoi vantaggi potrebbero risultare molto importanti se tale tecnologia fosse abbracciata dai principali produttori di cuffie e auricolari. Il problema del "twalking" non è sentito solo in America ma un po' in tutto il mondo. L'uso dello smartphone in strada, soprattutto mentre si ascolta la musica o si effettua una telefonata, porta a frequenti distrazioni che possono causare incidenti. Una soluzione che possa avvisare di un pericolo andrebbe a risolvere davvero moltissime criticità.

Inoltre, quanto stanno sviluppando questi ricercatori può essere visto pure come un "rudimentale" assaggio di quello che offrirà in futuro il V2X in grado di cambiare la guida nella vita reale (se ne è parlato QUI), quando i veicoli potranno comunicare direttamente anche con i pedoni oltre che con l'infrastruttura stradale e gli altri veicoli per migliorare la sicurezza sulle strade.

VIDEO


21

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
sgarbateLLo

Rilancio con un ciclista vestito di nero con la pelle nera senza fanali

Jon Knows

Prima ne aveva tre, due li ha persi perchè non è stata 'avveduta'.
E poi si, squarciati cielo! :D

TLC 2.0
Jon Knows

Daenerys.

andrea55

E la combo suprema, in bici di notte senza fari e con le cuffie

Tonifumi

Abbiamo un nome?

sgarbateLLo

Beh sì, l’inquinamento acustico va conosciuto e controllato

sgarbateLLo
GTX88
uncletoma

Rispettare semplicemente il codice della strada no?

Account Anniversario
zdnko

Prima implementiamo la soppressione dei rumori e poi ci aggiungiamo un feedback audio per avvisare quando c'è un certo rumore. Geniale! :D

Jon Knows

Sopra, sotto e di lato. :D

sgarbateLLo

Perdonami, ma ci sei rimasto sotto però...

Luca Lucani

no, dovete lasciare che la selezione naturale faccia il suo corso, altrimenti è inutile

ghost

E anche oggi si conferma che la tecnologia è la causa e la soluzione di molti problemi xD

saetta

un labrador funziona meglio.

saetta

come no ? l'avviso arrivera giusto in tempo a farti girare verso la sorgente dell'alert , ovviamente, cosi avrai modo di vedere l'auto guidata da uno/a mentre se la ride con chissachi al telefono

GTX88

Ma non ha alcun senso a meno di tecnologia alla minority report l'avviso arriverebbe troppo tardi e di certo non può avvisarti ad ogni incrocio

saetta

ma gurdare per strada rispettare le regole e fare attenzione mentre si cammina o guardare per strada rispettare le regole e fare attenzione mentre si guida ormai non va piu di moda ?

Jon Knows

Le bionde sono pericolose, con le cuffie ancora di più. :(

Auto

Tarraco: il nuovo stile di Seat nel SUV spagnolo più comodo di sempre | Video

Curiosità

Aerei troppo inquinanti: quali le alternative e come sceglierle | Storie

Articolo

Un’Alfa Romeo Giulia elettrica affronta la sfida dell’ETCR

Eventi

Motor Valley Fest 2020: un’esperienza tutta da vivere