MG HS benzina 1.5T GDI: costa poco, ma ha tanti limiti da digerire | Recensione

20 Gennaio 2023 125

MG HS è una di quelle auto che rispondono ad un'esigenza precisa, oggi sempre più importante: quella di un mezzo spazioso (SUV/crossover di segmento C) che costi meno di 30.000€ (automatico e top di gamma) o meno di 25.000€ (manuale) e abbia una dotazione molto ricca in termini di comfort, tecnologia e sicurezza.

In un mercato dove i prezzi delle auto sono cresciuti molto, non è scontato trovare auto del genere e HS è un SUV che ha un prezzo d'attacco di circa 25.000€ con una dotazione di serie completa che altrove pagheremmo a parte attingendo dal catalogo degli optional perché i prezzi sono saliti, vuoi per il powertrain ibrido, vuoi per gli ADAS ormai obbligatori e onnipresenti, vuoi per l'andamento generale di un mercato inflattivo.

La domanda a cui dobbiamo rispondere, però, è la seguente: c'è del valore in auto del genere e quali compromessi bisogna accettare. Purtroppo, anticipo già, ce ne sono alcuni...

PREZZO E DOTAZIONE DI SERIE

Di solito questo paragrafo si trova a fine recensione, con MG HS è però necessario averlo subito a portata per inquadrare tutto nel giusto contesto. MG ha recentemente annunciato un aumento dei prezzi di listino per l'Italia (dal 1 gennaio), aumento dal quale MG HS a benzina si è salvato. Vediamo quindi i prezzi dei due allestimenti:

  • MG HS (benzina) 1.5T MT Comfort: 24.990€
  • MG HS (benzina) 1.5T MT Luxury: 27.790€
  • MG HS (benzina) 1.5T AT Comfort: 26.990€
  • MG HS (benzina) 1.5T AT Luxuty: 29.790€

Come vediamo si può avere con cambio manuale (MT) o automatico (AT) in due livelli di allestimento; i prezzi sopra riprortati sono chiavi in mano (messa su strada inclusa).

Comfort è un allestimento quasi full optional: include allarme e immobilizer, assistenza alla partenza in salita, sensore pioggia e luci, cruise control con cambio manuale e cruise control adattivo sulla AT, abbaglianti automatici, anticollisione anteriore con frenata automatica d'emergenza, assistenza al mantenimento di corsia con sterzo asttivo, monitoraggio angolo cieco, avviso traffico posteriore (RCTA) e avviso cambio corsia involontario. Sempre di serie: luci diurne a LED (quelle principali sono alogene, LED sulla Luxury), fendinebbia anteriori e posteriori, sensore luci, sensori di parcheggio anteriori e posteriori, retrocamera posteriore, vetri oscurati, specchietti riscaldabili, regolabili e ripiegabili elettricamente, retrovisore interno anti abbagliamento, climatizzatore (mono zona, il bizona è incluso sulla Luxury), alzacristalli elettrici tutti automatici con anti pizzicamente, volante in pelle, infotainment da 10.1", strumentazione digitale da 12,3", 4 USB, Bluetooth, Carplay e Android Auto (con cavo), keyless completo, sedile guidatore elettrico con supporto lombare, riscaldamento sedili anteriori e cerchi in lega da 17".

Il papiro qui sopra dimostra che ha in pratica tutto: La Luxury aggiunge cerchi da 18", fari Full LED, videocamera a 360°, illuminazione LED, tetto panoramico, clima bizona, sedili sportivi in ecopelle e sedile passeggero anteriore regolabile.

COME VA? PROVA SU STRADA

MG HS è disponibile solo con un motore benzina, 1.5 T GDI da 162 CV. Parto subito col dire che è un turbo benzina ma non eccelle nelle prestazioni, spesso sembra di guidare un aspirato visto che in basso non è prontissimo e la coppia massima di 250 Nm ha un'erogazione che raggiunge con quella di un piccolo diesel di pari cilindrata (il vecchio 110 CV di Nissan/Renault ad esempio aveva una schiena più generosa).

Il benzina si difenderebbe bene nella sua fascia, se non fosse che a complicare le cose ci si mette un cambio automatico non eccelso: il doppia frizione a sei rapporti non è un fulmine, non raggiunge lontanamente le prestazioni delle tedesche o delle coreane di pari segmento, è tarato per (cercare di) contenere i consumi più che per le prestazioni, anche in Sport, ma non riesce nel fare l'una o l'altra cosa.

Il risultato è quell'attimo di esitazione iniziale nelle ripartenze e in alcuni cambi di marcia verso il basso durante la guida cittadina, quando un cambio non proprio reattivo sfrutta male una coppia che in realtà sarebbe anche disponibile già dai 1.700 giri, proprio come un piccolo diesel equivalente.



Fatta eccezione per queste casistiche, comunque non rare, il millecinque a benzina lavora anche discretamente con il cambio nella guida rilassata. Al trotto l'auto non fa percepire le cambiate se si sta leggeri con il gas, ma affondando sul pedale torniamo a percepire il problema di cambiate lente che fanno assolutamente preferire la versione con il manuale a sei marce. Ripresa poco soddisfacente: con l'automatico meglio affondare il pedale sul gas qualche istante prima del sorpasso così da indurre l'auto a cambiare marcia ed effettuare la manovra solo quando siamo nella fase di massima spinta.

I consumi non sono bassissimi: l'auto pesa poco più di 1.500 kg in ordine di marcia eppure ci troviamo con una media della prova di 10,5 litri ogni 100 km. Altri riferimenti sono i 7,5 l/100 km nella guida urbana ed extraurbana molto rilassata (non certo Milano Centro, piuttosto l'hinterland con strade scorrevoli) e i picchi di 11,5 l/100 km quando si cerca di compensare la lentezza dell'automatico con una guida più aggressiva sul pedale del gas per "forzare" le cambiate. Ed è una mancanza non da poco quella delle palette al volante: potete scegliere solo tra D (drive) e S (sport), oltre che impostare la retro o mettere in folle.

Sempre in tema di dinamica di guida vanno citati un pedale del gas non troppo sensibile, un pedale del freno poco sensibile e con un attacco morbido che, complice un beccheggio accentuato, nelle manovre lente o in frenata non risulta affatto piacevole per i passeggeri e vi costringe ad essere precisissimi e leggeri con il piede per cercare di compensarlo. Beccheggio a parte, il rollio è invece accettabile e nella norma per un SUV di questo segmento. Occhio all'altezza da terra, la luce è di soli 14,5 cm, ben lontana dagli almeno 16/17 cm dei SUV, mentre lo sterzo non risulta precisissimo ed è abbastanza demoltiplicato, specie se confrontato con SUV/crossover moderni che sono riusciti a limare moltissimo questo aspetto avvicinandosi di più alla guida da ruota bassa.


Gli ADAS funzionano bene e l'auto ha ottenuto 5 stelle EuroNCAP: non saranno l'ultimissima generazione, ma il cruise control adattivo fa il suo lavoro e il sistema di mantenimento della corsia funziona anche in modalità "livello 1" della guida autonoma, il che significa che viaggiando senza cruise inserito (usando quindi il pedale del gas), l'auto, quasi predittiva, aiuta in maniera evidente nel gestire lo sterzo mentre ci approcciamo alle curve in autostrada/tangenziale/extra-urbano.

Nessuna criticità anche nell'anticollisione, avvisa sempre puntualmente e non ha mostrato falsi positivi o frenate brusche.

Perdono punti, invece, le altre caratteristiche tecnologiche: bassa la qualità della retrocamera e del sistema a 360°, utilizzabile di giorno, quasi ingestibile di notte o con condizioni meteo avverse vista la risoluzione infima e un'immagine molto impastata. L'infotainment è basilare, fluidità discreta ma il GPS di bordo fatica già nella navigazione integrata (ci posiziona spesso su vie parallele e non sembra avere un'ottima direzionalità nella bussola), e anche con Android Auto (cablato, non c'è Wireless) succede lo stesso. In un paio di occasioni, poi, lo schermo si è bloccato, spegnendosi successivamente.


Ferma restante la possibilità che fosse un difetto dell'esemplare in prova, se dovesse capitare significa non avere il controllo sul climatizzatore (eccezion fatta per sbrinamento anteriore e posteriore accessibile con tasti fisici), non potendo gestire la radio, la navigazione e le impostazioni. L'auto continuava a viaggiare, ma è stato necessario un "auto reset" spegnendola e lasciandola parcheggiata per un po' di tempo per riavere la funzionalità completa del touchscreen. Buone prestazioni per la strumentazione digitale di serie da 12,3"

Ottima l'abitabilità: i sedili sono comodi, quelli sportivi sono anche piacevoli da vedere con dei piccoli inserti in simil Alcantara. Dietro c'è tanto spazio per i passeggeri e ci sono anche USB e bocchette del clima (bi-zona sulla Luxury).

Comfort acustico nella norma, il tetto in vetro è apribile e rende piacevole l'abitacolo, il bagagliaio ha una soglia di carico piatta e il portellone è elettro-attuato. Sotto al piano di carico, poi, c'è un pozzo gigante che può ospitare tranquillamente una ruota di scorta di dimensioni normali (non il ruotino per intenderci), ma non è inclusa.

SCHEDA TECNICA MG HS 1.5T GDI

TECNICA

  • MOTORE: benzina 1.5T GDI
  • POTENZA: 119 kW (162 CV @ 5.500 giri)
  • COPPIA: 250 Nm tra 1.700 e 4.300 giri
  • CAMBIO: Manuale 6 rapporti o automatico doppia frizione a 7 marce
  • TRAZIONE: anteriore (2WD)
  • FRENI: 4 dischi, ABS con EBD e assistenza alla frenata

DIMENSIONI

  • LUNGHEZZA: 4.5740 mm
  • LARGHEZZA: 1.876 mm
  • ALTEZZA: 1.685 mm
  • PASSO: 2.720 mm
  • ALTEZZA DA TERRA: 14,5 cm
  • BAGAGLIAIO: 463-1.454 litri
  • CERCHI: 17" Comfort /18" Luxury
  • PESO: 1.469-1.535 kg in ordine di marcia

PRESTAZIONI

  • VELOCITÀ MASSIMA: 190 km/h
  • ACCELERAZIONE 0-100 Km/h: 9,9 secondi
  • CONSUMI: 7,4/7,7 l/100 km (dichiarati WLTP combinato)
  • EMISSIONI CO2: 168/174 grammi al km (WLTP combinato)

PREZZO: da 24.990 da euro


Individuare un'avversaria diretta è difficile perché MG HS è un SUV/Crossover da 4,57 metri di lunghezza con un listino di 25.000€ full optional e uno "street price" di 23.390€ grazie alla promozione (ad oggi prorogata) con 1.600€ di vantaggi.

Dacia Jogger potrebbe essere l'avversaria designata: ha in più i 7 posti ed è molto simile nelle dimensioni (4,54 metri), vincendo però nel bagagliaio: 463/1.454 litri per HS, 595/1.819 litri per Jogger. L'ho configurata nella versione top di gamma Extreme (con il benzina 11O CV) aggiungendo il pack Drive Plus (monitoraggio angoli ciechi, sensori davanti e dietro e freno a mano elettrico), quella con il navigatore e i sedili anteriori riscaldabili arriviamo a 22.200€ di listino. Ovvio che rinunciate alla sicurezza completa degli ADAS. Infatti, il grande vantaggio di MG HS è che ha tutti gli ADAS per la sicurezza attiva e 5 Stelle EuroNCAP (contro 1 stella della Jogger) e con l'automatico ha anche il cruise adattivo.

Alternative a questi prezzi e di questa lunghezza non ce ne sono, ma va anche considerato che MG HS non sfrutta benissimo gli spazi perché possiamo scendere di categoria e trovare un bagagliaio equivalente in Duster, ma ancora una volta ci mancano gli ADAS e il voto alto ai test di sicurezza. Oppure andare su Skoda Qaroq, Nissan Qashqai e Mazda CX-30 spendendo qualcosa in più o puntare Arona, Captur, Kadjar e simili.

La MG HS in prova è la Luxury con cambio automatico da 29.790€ (prezzo di listino, messa in strada inclusa)

Alcuni di questi partono da 27/28.000€ nell'allestimento d'ingresso e con la stessa cifra la MG HS la portate a casa davvero full optional, a patto però di accettare a di avere una videocamera a 360° inutilizzabile di notte e con la pioggia... pur di averla. O di scendere a compromessi sui difetti evidenziati pur di avere dei sedili sportivi molto piacevoli, il tetto panoramico, il cruise adattivo e l'automatico... tutte cose che altrove farebbero lievitare molto il prezzo avvicinandovi ai 35.000€ (sempre di listino, al netto di promozioni).


MG HS offre l'assistenza stradale gratuita per il primo anno. Effettuando i tagliandi ufficiali, l'assistenza stradale viene prorogata di anno in anno gratuitamente fino ai 7 anni di garanzia ed è valida anche in caso di vendita dell'usato, trasferendosi al nuovo proprietario

Insomma, un'auto interessante per la dotazione di serie, con interni anche piacevoli e dal buon assemblaggio, interessante per l'ottima abitabilità del posteriore unita ad un buon bagagliaio e con punti di luce tra cui i 7 anni di garanzia (o 150.000 km), ma ci sono criticità a cui bisogna soprassedere, al punto da chiedersi se non convenga investire diverse migliaia di euro in più (o rinunciare a qualcosa a livello di dotazione) per andare su modelli dalla dinamica di guida più moderna, motori più azzeccati e con tecnologie più aggiornate. Voi cosa fareste? E se l'avete provata, sono stato sfortunato io con l'esemplare in prova (che dovrebbe essere più "controllato") o vi ritrovate?


125

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Luigi Melita

dipende cosa intendi per standard, in termini di sicurezza ha le 5 stelle euroncap che Dacia non ha ad esempio...

Nasedo

La DR è praticamente la Stonex delle auto

Sistox v2

la lancia è a suo modo una macchinetta elegante, con il colore giusto. la mg dovrei vederla dal vivo per potermi esprimere ma stiamo confrontando due segmenti diversi. La mg è certamente più bella di qualsiasi suv dacia (credo che i prezzi siano quelli)

Andredory

Praticamente devi essere over 40…

Lupo1

Ma avrebbe consumato come una cisterna

Lupo1

Si

Freddy
Ratchet

Questo colore è il primo limite da digerire.. Oltreché al prezzo.

Lunariano

La 911 non vede quei consumi nemmeno in discesa…

Rozzo

Il millino della ZS non è male. Lo usavano da noi in Opel (corsa, Adam e astra) adeguato e beve il giusto

BlackLagoon

ricordi cosa in particolare ha trovato indecente? Confermava anche lui le scarse prestazioni, cambio lento e consumi elevati?

acitre

Hai un concetto di offesa tutto tuo se permetti. "Continuate così che la discesa continua" è un modo, poco elegante quanto vuoi, per esprimere il proprio parere, del tutto legittimo, sulla qualità dei contenuti del sito. Se non volete questo tipo di commenti basta disattivarli e si evita anche del tutto il "problema" della moderazione alla radice.

Tiwi

insomma

BlackLagoon

onestamente io quei consumi li ho con la giulia 2.0 TB 200cv! Ma almeno se pesto col pedale la macchina scheggia…

Freddy
Rozzo

Probabilmente si, ma avrebbe avuto una migliore risposta dell’acceleratore è più cv

Kodak
LG

Ci devi andare in pensione perchè non credo sia rivendibile usata

Freddy
Kodak

Per me è solo molto superficiale come MINI recensione.
A me non entra nulla in tasca ma leggere cattiveria gratuita su un’auto che non lo merita mi da molto fastidio e mi chiedo il perché.
Vuoi un mio consiglio, vai in concessionaria guardala, toccala e fatti un giro.
Appena apri la portiera le finiture ti lasceranno a bocca aperta altro che Dacia

iLOKI

si ma qua hai molto + optional di serie che se li aggiungi al tcross aggiungi 3k facili. inoltre gli interni del tcross sono molto spartani, plastica ovunque. qua dalle immagini si vede che è fatta meglio dentro, sedili migliori, rivestimenti, freno a meno elettrico ecc ecc. se fosse stata brand mazda (che ci assomiglia parecchio) sarebbero tutti a gridare best buy

Lupo1

E allora è recensionr non veritiera

Lupo1

Meno male sono fiaccati, senno quanto consumava ancora di più?

pinoc

Sarà il mercato a volerli o si è obbligati a comprarli perché non fanno molto altro?

Kodak

Ragazzi non è che uno non è d’ accordo con voi dovete cancellare i commenti…una cosa da regime dittatoriale.
Ottimo continuate così che la discesa continua.

pinoc

Il rapporto spazio/ingombri dei suv è un fallimento completo (uno dei tanti).
Ricordo ai tempi i miei avevano una Fiat Tipo ed in 4 ci stava sempre tutto con il giusto spazio.
Auto da meno di 4 metri di lunghezza, comunque con un bagagliaio ben sfruttabile.

Rozzo

Per prezzo è effettivamente vicina ad HS (che sarebbe però di un segmento più alto)
Andrebbe confrontata con la ZS, la categoria è quella, li penso che a parità di 1000 turbo benza, non ci siano grandi differenze si consumi

Salvatore Sgambato

Alla fascia di prezzo della Duster c'è la Duster

Salvatore Sgambato

No, purtroppo ULTIMAMENTE 25k per un segmento c SUV sono proprio pochi... Il problema che quei soldi li si guadagna in un anno

Giordy89

Però la T-Rock consuma meno

Rozzo
Rozzo

Ho la ZS, sorella minore.

Effettivamente le telecamere non sono un granché, ma sulla mia si parte da un costo di 17.000, il prezzo di una ypsilon, quindi come qualità video la sufficienza la prende

Ma con HS si sale di prezzo, ci vorrebbero telecamere migliori (quelle della MG4/Marvel son molto più definite, su HS starebbero bene)

MatitaNera

Scelgo la prima!

Neptune

25k e costa poco?

Franz 451

meglio non pensarci o vederle questi catorci

Franz 451

o le tiguan

MatitaNera

Ricominciare ora la trafila... mah...

iLOKI

Be costa come una tcross modello base, per me ci sta. Bisogna vedere poi quanto dura o l'assistenza

Kodak

Se leggi il mio commento “caotico” ti rendi conto.
Ho avuto una compass automatica Diesel e ho una tonale benzina ora, e direi no questa mg non ha né un cambio lento ne consuma troppo, sicuramente meno della tonale che però è spaziosa la metà.

Kodak
Lupo1

Superficiale un conto, dati tecnici e consumi sono alltro, se dicoil vero di un auto che fa meno di 10 km litro è vergognoso ne 2023, il cambio automatico lento anche questo è falso?

MatitaNera

Io crederei che è una rottura di c..oni... poi vedi te

Kodak
MatitaNera

Le Suzuki esteticamente non sono un granchè ma non c'è paragone, Suzuki senza pensarci

Kodak

No superficiale

MatitaNera

C'è un bel range negli -anta... ma una soglia minima in effetti

untore

In definitiva una costosa cinesata piena di specchi per le allodole?

Lupo1

Allora larticolo è falZo??

Kodak
MatitaNera

E come dargli torto...

Citroen C5 Aircross Plug-in Hybrid alla prova del pendolare: consumi e comfort

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla