Bandini Dora, barchetta elettrica che strizza l'occhio al passato | Immagini

17 Marzo 2020 29

Doveva essere una delle protagoniste del Motor Show di Ginevra 2020 ma la pandemia del Coronavirus ha cancellato i piani di Fabrizio e Giorgetto Giugiaro che hanno dovuto scegliere un luogo diverso dove presentare la Bandini Dora, una sportiva elettrica che strizza l'occhio alle auto sportive prodotte da Bandini negli anni '50.

BARCHETTA ELETTRICA

Bandini Dora è una barchetta elettrica realizzata con un telaio in alluminio e una carrozzeria in fibra di carbonio. Un modello a due posti secchi, pensato per il tempo libero e per chi ama stare con i capelli al vento. Il design è molto curato e riprende diversi elementi delle Bandini del passato rivisitandoli in chiave moderna. Quello che colpisce maggiormente sono i due montanti laterali che partono dal parafango anteriore e, curvandosi, terminano nella parte posteriore come supporto per l'apertura del cofano collegato allo spoiler che si regola automaticamente in base alle esigenze aerodinamiche. Montanti che quindi non hanno solo una funziona estetica ma strutturale.

Gli interni sono minimali ma allo stesso tempo molto eleganti. Il volante, in particolare, dispone di un touch screen che offre al conducente la possibilità di intervenire su tutte le funzioni della vettura, dalla navigazione, all'infotainment, ai controlli del veicolo. Altrettanto interessante è lo scherma del powertrain della Bandini Dora. Questa barchetta dispone di due motori elettrici, uno per asse, in grado di erogare complessivamente 400 kW e 680 Nm di coppia. La trazione è integrale.

Tutta questa cavalleria permette all'auto di accelerare da 0 a 100 Km/h in appena 3,3 secondi. La velocità massima è limitata a 250 Km/h. Per quanto riguarda l'autonomia, la batteria agli ioni di litio dispone di una capacità di 90 kWh in grado di offrire sino a 450 Km di percorrenza.


29

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
italba

Esattamente, intendevo la minima resistenza all'avanzamento, il CX

Non capisco, stai dicendo che le prese d'aria non sono proprio fondamentali per la resa aerodinamica di una vettura ma "semmai" possono migliorare la tenuta di strada se creano depressione nel fondo della vettura.
Ho capito bene?

italba

La deportanza è data dalla depressione dell'aria nella parte inferiore del veicolo

Serendipity

depressione? sicuro non si dica deportanza?

italba

Il 30% è il rendimento massimo, nell'uso normale e, peggio, a piena potenza non ci si arriva proprio. Comunque scooter da 30 KW ce ne sono diversi, certo non mi sto riferendo al "vespino"

italba

"Resa aerodinamica" proprio no, semmai possono migliorare la tenuta di strada se creano depressione nel fondo della vettura

Simone

80kW come uno scooter? Considerando un rendimento del 30% circa di un motore termico, 80kW di calore dissipato equivalgono a 110kW di potenza, circa 150cv.

Le prese d’aria sono fondamentali anche per la resa aerodinamica della vettura.

TheChild

okey boomer

X Wave

Spettacolare!

ciro mito

Burago 1:1

italba

120 KW termici è quello che deve dissipare una Panda Easy, e al massimo per un quarto d'ora

andrea55

Appunto 20%+10+10 dei motori fa 30% quindi almeno 120kW da dissipare, poi ci sarebbero anche i dischi, non c'è il peso ma non dovrebbe essere leggerissima da frenare

darkn3ss1

Quanti nodi fa?

italba

Le batterie sono tutte (o quasi) dotate di un impianto di raffreddamento a liquido, altrimenti si deteriorerebbero troppo. L'energia di una batteria viene in parte persa in calore, ma questa parte è minoritaria, diciamo un 20%. Nei motori termici, invece, il 70/80 per cento dell'energia va in calore, quindi capirai che la situazione è ben diversa e la necessità di dissipare calore tramite radiatori e prese d'aria è molto minore. Le prese d'aria di questo modello hanno praticamente solo funzione estetica

www.vr-italia.org

E infatti non stiamo parlando di KW, ma di chilowattora, e qui penso che sia chiaro che le ore c'entrano. Un KWh è un KW sostenuto per un'ora.

Ora, se tu mi dici che alla massima potenza esaurisci la batteria in un quarto d'ora, stai semplicemente confermando la mia tesi. La notevole quantità di energia contenuta in quella batteria verrebbe drenata in un quarto d'ora (o quello che è), pertanto la corrente che passa per una resistenza non nulla verrà in parte trasformata in calore. Del resto vedi bene a che temperatura sta la batteria di un telefono se la scarichi in un'ora. Le batterie delle auto elettriche hanno tutte un sistema di condizionamento per mantenerle alla temperatura ideale, se riesci a sfruttare anche un flusso d'aria per farlo, perché no?

italba

Magari ci sta bene questo
https://uploads.disquscdn.c...

Tony Carichi
italba

I KW sono la misura della potenza istantanea (per semplificare), non c'entrano niente con le ore. E poi macchine del genere non sono fatte per le "tirate" in autostrada, alla massima potenza esaurisci la batteria in un quarto d'ora

Desmond Hume

Non ho ben capito l’utilita delle barre portatutto

www.vr-italia.org

I wattora sono una misura dell'energia in ogni caso, proviamo a vederla così, se ti metti a tavoletta, cioè ai 250Km/h, dubito riuscirai a farci più di 250Km (i 450 dichiarati saranno ai 90 in autostrada), per cui alla fine sempre quella sarà l'energia che passa.

Quello che non mi torna però è il fatto che 80KW di calore siano pochi... 80KW sono un bel po' di calore da dissipare in un'ora.

Complimenti a tuo nipote allora! ;-)

italba

Sbagliato! I KWh non contano niente, sono solo la capacità del "serbatoio",
contano i KW di potenza che mandi al motore. Due motori da 400 KW totali genereranno 80 KW di calore da smaltire, quanto uno scooter...

www.vr-italia.org

Non ho idea se sia quella la ragione, ma quando estrai 90Kwh da una batteria, di calore se ne genera un bel po'

italba

Proprio bella la macchina con le bretelle, e tutte quelle prese d'aria sono essenziali su un'auto elettrica!

sassi

a me piace molto ))

Paolo Giulio

Quella storica, sì... la nuova, parliamone... ;-)

sassi

per completezza mettiamo anche quella vecchia... stupende:
https://uploads.disquscdn.c...

Paolo Giulio

L'ha disegnata con squadra e righello mio nipote... ;-)

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra

Honda e: prova su strada, autonomia e prezzo dell'elettrica tecnologica | Video

Honda CR-V Hybrid AWD: prova, consumi reali e come funziona l'ibrido serie | Video