Con Alexa si paga il pieno di benzina (in America per il momento)

07 Settembre 2020 9

Finalmente in America si può pagare il pieno di benzina con Alexa. Grazie ad un accordo di collaborazione tra Amazon, ExxonMobil e la società di servizi finanziari Fiserv, le persone potranno utilizzare l'assistente vocale per pagare il carburante. Questa novità era già stata annunciata durante l'ultimo CES di Las Vegas e, adesso, da qualche giorno è disponibile presso più di 11.500 stazioni Exxon e Mobil negli Stati Uniti.

L'utilizzo è molto banale. Quando ci si fermerà ad una stazione di servizio per fare il pieno basterà "chiedere" ad Alexa di pagare il costo del rifornimento come si può vedere dal video che proponiamo. L'operazione si può fare dal proprio smartphone o direttamente dal veicolo se si utilizza Echo Auto (Qui la nostra prova). Una volta che l'assistente vocale avrà confermato la stazione e il numero della pompa, si potrà procedere con il rifornimento.

Le transazioni saranno gestite direttamente attraverso Amazon Pay. Tutta da valutare l'effettiva utilità di questa possibilità ma tale funzione permette di ridurre di molto i tempi al di fuori dell'auto. In un'epoca in cui si chiede di mantenere un certo distanziamento sociale, non è una cosa da poco. Al momento non ci sono notizie su ulteriori piani di espansione. Probabilmente, se il servizio dovesse piacere, è possibile che Amazon decida di renderlo disponibile presso altre stazioni di servizio.

Una cosa del genere potrebbe risultare potenzialmente utile anche per le auto elettriche. La possibilità di poter sbloccare una colonnina con l'ausilio dell'assistente vocale senza dover utilizzare tessere ed app potrebbe piacere alle persone e rendere più semplici i pieni di energia.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge, in offerta oggi da Tecnosell a 455 euro oppure da Amazon a 533 euro.

9

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Bella Fra

Ci saranno i robot

Babi
virtual

A quando i distributori self 24h con supporto al contactless?

3nr1c0

io quando utilizzo i comandi vocali in auto ed ho a fianco mio padre , mio padre appena impartito il comando comincia a chiedere " eh? cos'hai detto? chi ?dove?, ovviamente google non ha capito una mazza e mio padre continua a parlare

lynx

ovvio che si, ma in teoria è già così con tutte le colonnine (vedi ad esempio le Eni Station dove puoi pagare con l'app)

asd555

Utilissimi, magari mentre sei in vivavoce, lol.

MartinTech

non capisco in che modo alexa sblocchi la pompa, deve stare connesso online tutto il distributore?

Jay reaper

Tipo quando si guida?

asd555

Presso le stazioni di servizio Petrol Company si può già pagare con l'app, che si appoggia a PayPal.
Più comodo di Alexa direi e in più i pagamenti non passa da Amazon.

E aggiungo, smettiamola di ficcare 'sti comandi vocali ovunque, hanno senso dove effettivamente serve, ad esempio un contesto in cui occhi e mani sono impegnati in altre cose.

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6

Economia e mercato

Nikola Motor contro Hindenburg tra ipotesi di frode e crollo in borsa | Video

Speciale

Benzina o Ibrido plug-in? Consumi, costi ed emissioni. La mia esperienza

Guide acquisto

La guida definitiva ai monopattini: sicurezza, accessori, consumi, differenza con bici elettriche e consigli