Fiat Centoventi: la Panda elettrica con batterie modulari fino a 500 km | VIDEO

05 Marzo 2019 587

Rimani aggiornato quotidianamente sui video, approfondimenti e recensioni di HDblog. Iscriviti ora al canale Youtube, basta un Click!

Al Salone di Ginevra FCA ha presentato anche la nuova Fiat Centoventi, un concept di utilitaria elettrica che richiama il design dei crossover più compatti e che pone le basi per quella che potrebbe essere la Panda del futuro.


Il nome Centoventi non è stato scelto a caso, ma è un omaggio importante ai 120 anni del marchio torinese che si appresta a rinnovare la propria offerta puntando fortemente sull'elettrico e sulla mobilità sostenibile ad emissioni zero. Fiat Centoventi si presenta come un veicolo giovane e che guarda in direzione dei millennial, grazie alla scelta di adottare un design modulare, utile sia per mantenere i costi contenuti che per offrire una nuova possibilità di espansione e aggiornamento del mezzo anche nella fase post vendita.

Sotto ai soliti vezzi estetici e nascoste dalla pletora di personalizzazione ci sono tante soluzioni interessanti per la mobilità elettrica. Prima caratteristica che salta all'occhio, il pianale che permette di accomodare fino a quattro pacchi batteria: la comprate con due pacchi e in "cinque minuti" il concessionario vi può installare un pacco aggiuntivo all'occorrenza. ​Ogni modulo promette 100 chilometri di autonomia, il quinto è posizionato tra i sedili anteriori e quelli posteriori.

Personalizzazione che passa anche per gli altri elementi del veicolo, grazie alla possibilità di scegliere tra 4 tetti, 4 paraurti, 4 copriruota e 4 pellicole esterne per il wrapping che, combinate con il vastissimo catalogo di accessori, renderanno la Fiat Concept Centoventi unica ed esclusiva.

Il concetto di auto personale passa anche attraverso la plancia presenta dei piccoli fori su cui si possono ancorare una moltitudine di componenti aggiuntivi, qualunque sia la loro forma e utilizzo, grazie al sistema ad incastro brevettato. Stesso approccio sui pannelli porta che sono totalmente personalizzabili e ispirati alla porta del frigorifero: infatti, caratterizzati da superfici piatte e design minimale, consentono di attaccare, all'occorrenza, tasche porta oggetti, portabottiglie e casse audio.

Innovativi sono anche i sedili che presentano una struttura nuda per gli schienali, realizzati con materiali eco-sostenibili, mentre cuscini e poggiatesta sono facilmente sostituibili sia in termini di colore, che di materiale. Lo stesso sedile del passeggero anteriore, all'occorrenza, potrà essere sostituito con un portaoggetti o con un seggiolino per bambini. Le sedute posteriori invece presentano una panca retraibile, mentre lo schienale è in grado di ruotare per diventare un "baule" con una capacità di carico fuori dal comune.



L'abitacolo integra perfettamente smartphone e tablet: la soluzione di FCA è stata quella di affiancare al display nativo della vettura la massima compatibilità con i dispositivi Android e iOS e soprattutto uno spazio pensato proprio per alloggiare questi dispositivi.

FCA ha anche pensato ad una soluzione molto particolare per il portellone, il quale può accogliere un display che consente a Fiat Concept Centoventi di diventare un vero e proprio strumento social su cui condividere messaggi con il mondo esterno. Quando il veicolo è in marcia, per ovvi motivi di sicurezza, il display mostrerà unicamente il logo Fiat ma, una volta fermi, si potrà passare alla modalità "messenger". Inoltre, il portellone digitale si presta a diventare un "cartellone pubblicitario" su cui inserire affissioni a pagamento, ricompensando ad esempio il costo delle soste a pagamento.

Al concept si aggiunge anche il tetto con i pannelli solari, il display posteriore per inviare messaggi all'esterno o utilizzare, ipotizza Fiat, per farsi pagare la sponsorizzazione da qualche azienda e un piccolo schermo visibile dal parabrezza che serve a comunicare informazioni anche in ottica di car sharing. In particolare, i 50 watt generati dal pannello fotovoltaico integrato consentono sia di mantenere ventilato l'abitacolo quando si è parcheggiati, sia di alimentare l'innovativo display digitale posto sotto il portellone che chiude il volume posteriore.

Principali dati tecnici di Fiat Concept Centoventi

  • Lunghezza: 3680 mm
  • Altezza: 1527 mm
  • Larghezza: 1740mm (con specchietti 1846 mm)
  • Passo: 2430 mm
  • Sbalzo anteriore: 658 mm
  • Sbalzo posteriore: 592 mm
VIDEO


587

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Aristarco

e quindi? con il mio commento non c'entra nulla, la percentuale di rinnovabili rimane uguale

Aristarco

Continui a non argomentare.... ripeto per i duri di comprendonio, io ho scritto che in Italia le rinnovabili stanno a circa il 30%, il resto ovviamente é energia sporca, quindi hai qualcosa da ribattere o vuoi solo flammare?

Bauscia in disgrazia

No se non sai comprendere un testo e questo ti offende è un tuo problema.
Non mio, smetti di partecipare al contraddittorio pubblico se non sei in grado di comprendere 2 righe e questo ti offende!

vince

Il motore elettrico non è rivoluzionario, esiste da prima di quello a scoppio.
Se vai a ripercorrere la storia, quello a scoppio si è prestato meglio per le guerre, visto che si poteva rifornire prima e si potevano portare le taniche con se, mentre accumulare grosse quantità di energia elettrica è un problema ancora adesso.

Lemil

No, non lo colgo, anche perché non ho minimamente parlato di infrastruttura, ma va bene ogni commento, grazie.

Aristarco

Se non dai argomentare senza insultare dovresti evitare di postare commenti

vince

Se non inizi da ora a sviluppare la rete elettrica, quando finirà il petrolio (a meno di non riuscire a produrre un altro carburante compatibile coi motori classici artificialmente, c'erano studi in merito) ci troveremo tutti fermi.

Ma è sempre cosi per ogni tecnologia.
I primi smartphone avevano 3 app e la batteria durava 4 ore...anche li tutti a criticare, oggi li usiamo tutti...

Riesci a cogliere il senso inutile del tuo commento?

Bauscia in disgrazia

Se non sai comprendere un testo non è un mio problema.

franky29
Aristarco

É una frase inutile per fiammate poi vedila come vuoi

StriderWhite

Da nerd forse, ma da sfigato...

Bauscia in disgrazia

Tesla prestigio? Sono delle auto da nerd sfigato.

Bauscia in disgrazia

Ti invito a rileggere la mia frase perchè è comprensibile persino ai cerebrolesi.

Aristarco

Certo il rimanente quindi circa il 70 non é rinnovabile quindi sporca

Bauscia in disgrazia

ma fregatene, controlla il tuo campo V.5 sulla carta di circolazione e vai tranquillo fino ale 2020, non fatevi infinocchiare!

Bauscia in disgrazia

Se hai già una gasolio la tieni fin quando non ti faranno più circolare e poi ti prendi una elettrica.

Bauscia in disgrazia

Le rinnovabili stanno al 30% in italia, però quanta energia "sporca" compriamo non lo dici mica... ;)

Aristarco

20-30 anni sono un'eternità in ambito energetico, inoltre per quello che so io c'è già un surplus di produzione di energia in Italia soprattutto durante il giorno quando gli impianti fotovoltaici lavorano al massimo, quindi vedrai che continuando a lavorarci sicuramente si coprirà il fabbisogno, produrre, raffinare e trasportare il petrolio e i suoi derivati costa comunque un sacco di energia

Lemil

Il tuo commento può essere condivisibile per certi aspetti, ma un conto è il 30% sull'attuale necessità di energia elettrica, un conto sarà quella tra 20 o 30 anni, con un parco macchine, forse, molto più elettrico che a combustibile con quindi una necessità di energia elettrica maggiore di quella odierna. Il discorso sulle abitudini lo condivido, anche se pure lì ci sono distinguo da fare, ad esempio nel mio caso dovrei impiegate un'ora e mezza di tempo in più all'andata ed al ritorno per andare a lavoro dal mio paese in quanto è un tratta "difficile" da unire.

Steven

si ,bella l idea di staccarle portarle in casa e caricarle :) se poi pesano 40 kg l una sono dolori pero :D

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

La domanda è inferiore all'offerta, perché si sono moltiplicate le miniere. Non sei aggiornato.

Aristarco

scusa ma che senso ha una diesel che fa così pochi km? la paghi più cara, e sicuramente la manutenzione cresce

Aristarco

perchè non porta soldi...

Aristarco

le rinnovabili in italia stanno oltre il 30% e in salita, come vedi c'è ampio margine di miglioramento ed è il futuro in quanto i combustibili fossili prima o poi finiranno, anche io sono piemontese, ma per quanto i servizi pubblici non siano i migliori al mondo a dicembre ho abbandonato l'auto in favore del treno, ovviamente con dei sacrifici in quanto ci metto più tempo, ma ne ho guadagnato in salute, il problema di noi italiani è che siamo pietrificati nelle nostre abitudini e fatichiamo a piegarci ad altri modi di vedere le cose e soprattutto di farle

patatosomorbidoso

litio metallo raro. questo sconosciuto

Lemil

Le auto elettriche sono fumo negli occhi, almeno fino a quando non troveranno una fonte rinnovabile, utilizzabile su larga scala, per far fronte all'impennata di richiesta di energia elettrica. Perché, ad oggi, quanta energia viene prodotta per mezzo di combustibili fossili e quanto da energie rinnovabili? Inoltre quanto inquinano le batterie esauste e quanto costa smaltirle? Non sono contrario all'elettrico, sia chiaro, ma vorrei capire bene se sia l'auto "l'inquinamento" mondiale o ci sia altro, e ne sono convinto, che inquina molto di più e che non sia minimamente attenzionato. Quanto al diesel, io lo uso, mi rendo però effettivamente conto che le polveri sottili sono un problema, più della co2 emessa, e soprattutto nelle grandi città, ma detto questo ci si sta accanendo perché si è fiutata l'opportunità, grazie al "fattore ambientale", di spellare gli automobilisti. Parlo per me, il mio diesel quest'anno è stato solo marginalmente sfiorato dai blocchi alla circolazione in Torino, ma nei prossimi anni verrà sicuramente incluso e mi "costringerà" a cambiare auto, anche per colpa di servizi pubblici assenti, ma questa è un'altra storia.

Uno

dove fiat è indubbiamente indietro è sulle dotazioni tecnologiche

andrea55

Più che altro sono i concorrenti che hanno abbassato la qualità, per dire una Fiat Punto del 96 ha plastiche migliori di un Audi Q2 e derivate.
Chiaramente anche Fiat ha perso qualità ma meno

Uno

si ed ormai le fiat sono a livello delle concorrenti

Antonio S

Solo pragmatismo, lo diceva anche Marchionne: l'elettrico non è la risposta

Enrico

Ignoranza che avanza.

saetta

Si mai salito su altre auto?

Dwarven Defender

Le concept nella categoria della 120 non fanno assolutamente meglio della 120, le altre che sono concept di vetture di categoria superiore invece non sono nemmeno guardabili... la SFR con un passo relativamente corto per la lunghezza che ha e lo sbalzo anteriore lungo per una sportiva la portano ha proporzioni molto più simili ad una Yaris che ad una sportiva... il design poi è assolutamente banale, scopiazzatissimo e non efficace, cosa che andrebbe bene per una utilitaria ma non per una cabrio sportiva...

Aristarco

Gusti personali per me é il contrario

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

Il frontale ricorda il casco dei soldati di una certa saga...

https://uploads.disquscdn.c...

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

Autarchia energetica is the new sexy

Specie se serve a danneggiare i petro-arabi rovina del potere d'acquisto del ceto medio italiano.

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

Ma chi se ne frega dell' inquinamento, io le voglio per non pagare l'energia (mi faccio un nell'impianto fotovoltaico con accumulo e vai) o pagarla poco.

È comunque pur di essere indipendente dai quei beduini sauditi col lenzuolo in testa pagherei volentieri l'elettricità per l'auto quanto la benzina. Al volo proprio.

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

Tecnologia delle batterie, densità energetica in costante evoluzione, supercondensatori, economie di scala, stazioni di ricarica superveloci, queste sconosciute.

PROLETARIOxLeEVxDispettoAiSaud

Siii! Viva la nostra sodomizzazione economica dei beduini musulmani sauditi.

Antonio S

L'elettrico non ha senso: l'inquinamento da automobili incide il 5% sul totale. Le auto elettriche costano un occhio. Un viaggio in autostrada dura 1 ora in più per la ricarica. In caso di incidente muoiono folgorati gli occupanti e i soccorritori. W la benzina ed il diesel

Tetsuro P12

Che ci siano auto più belle non c'è dubbio, ma noi stavamo paragonandole a questa. Troppo duro sulla SFR.

Dwarven Defender

EZ-GO (e F105 sono due supposte... la sfr invece è una supposta fluo cagata pensando ad altre auto più belle ed efficaci, ed il fatto che sia più avanti promette molto male...

DefinitelyNotBruceWayne

E io ripeto che non si possano definire brutte, ma forse anonime e prive di mordende. Di tutte quelle che hai citato posso darti ragione sulla Polo, una delle meno riuscite del segmento B, ma la T-Roc, nella sua semplicità e pulizia, a me non dispiace (a differenza di Renegade o 500X tanto per citarne due).

Antares

Ma guardando i listini FCA non so chi sia più bravo a dirla tutta

Gianni

Ma perché a molti è più facile mettergliela nel ciulo che in testa purtroppo

MatitaNera

Alfine

Tetsuro P12

La EZ-GO è una rivoluzione, la Ami-One è un cesso come la Centoventi, ma è ipercompatta, la Honda è meno brutta, l'F105 meno brutta, la SFR è carina ed è molto più avanti come stadio prototipale, della Honda Tomo non ho trovato nulla, la Nissan è piuttosto brutta... peggio? Non saprei.

Andrej Peribar

Sembra la Panda originale come "concetto" di design.

io cmq tra le varie proposte più o meno futuribili quella che preferisco è quella honda (e-Prototype) presentata a francoforte... che in fondo le somiglia anche e pare sia in dirittura d'arrivo

https://uploads.disquscdn.c...

liuc

..é tutto una presa per i fondelli, bisogna consumare, cambiare, oggi il turno del diesel, poi se uno si informa scopre che nelle città la maggior causa dell'inquinamento non sono le auto…. stanno trattando questa cosa in una maniera assurda, tanto che a detta dei rappresentanti del settore, chi va in concessionaria per prendere un'auto non sa che pesci pigliare...fino l'altro giorno il Gpl pareva una buona alternativa, ma anche qui ci sono molti dubbi sulla reale "pulizia" di questo carburante. Un delirio

Dwarven Defender

la EZ-GO ? Le due Honda elettriche ? la Ami One di Citroen ? Queste per il presente salone di ginevra... Nel recentissimo passato si va dalla Mercedes F105 alla Toyota SFR alla Honda Tomo alla Nissan iDX solo per quelle che mi vengono in mente...
Lo studio estetico è sulle proporzioni (migliore di moltissime vetture attualmente in vendita), è sui gruppi ottici, è anche fine a se stesso come mille volte si è visto... senza scordare che, esteticamente, è comunque meglio di molta parte dell'offerta del segmento...

Ford

Ford Focus 2019 ST-Line 1.5 EcoBlue: recensione e prova su strada | Video

Hyundai

Hyundai Kona Electric: prova consumi, autonomia reale e costi ricarica | Video

Auto elettriche: le ho provate tutte e vi racconto una storia | Video

Dacia

GPL auto: guida completa, caratteristiche, costi e manutenzione | Dacia Duster