Mitsubishi fermerà le spedizioni di Outlander, ASX e Eclipse Cross in Europa

07 Agosto 2020 3

Secondo le fonti di Automotive News Europe, Mitsubishi avrebbe deciso di interrompere le spedizioni in Europa a partire dal mese di settembre di modelli come Outlander Phev (Plug-in), ASX e Eclipse Cross. Invece, continuerebbero quelle della Space Star e del pickup L200 almeno sino alla fine del 2021. Questa decisione sarebbe una diretta conseguenza del nuovo piano industriale del marchio in cui era stata evidenziata una progressiva uscita dal mercato europeo.

All'epoca, però, non erano state fornite tempistiche precise se non che erano stata bloccata l'introduzione di nuovi modelli. Secondo la fonte, lo stop alle spedizioni in Europa di questi modelli permetterebbe al marchio di risparmiare molti soldi visto che non dovrà adeguali alle sempre più rigide normative europee sulle emissioni inquinanti. Il nuovo piano industriale, del resto, poggia tutto sulla riduzione delle spese e sul concentrare le attività nel sud-est asiatico oltre che in Giappone, che sono mercati maggiormente redditizi.

Mitsubishi ha fatto registrare una perdita operativa di 53,3 miliardi di yen (circa 430 milioni di euro) nel trimestre chiuso il 30 giugno scorso, la sua seconda perdita in tre trimestri con le vendite di veicoli che si sono dimezzate a 127.000 unità rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Connor RK800

ree

Connor RK800

re

Vae Victis

Era inevitabile che abbandonasse il mercato europeo.

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video

Vita Vera con l'auto elettrica: ritorno al passato, in Umbria a Miataland con le MX-5