Quella volta che il Gruppo Volkswagen provò ad acquistare Alfa Romeo nel 2018

21 Giugno 2021 22

Oggi, il Gruppo Stellantis lavorerà anche per rilanciare il marchio Alfa Romeo. Proprio di recente abbiamo visto che si starebbe ragionando addirittura di riproporre la GTV in chiave elettrica. Chissà come sarebbero andate le cose, invece, se il Gruppo Volkswagen fosse riuscito ad acquisire il marchio nel 2018. Un rapporto di Autocar svela, infatti, che i tedeschi provarono a discutere con FCA per acquisire la casa del Biscione. Tentativo che fallì.

FERDINAND PIECH VOLEVA ALFA ROMEO

In realtà, già nel 2011 Ferdinand Piëch, allora CEO del Gruppo, fece un primo tentativo, esprimendo la sua ammirazione per il marchio italiano, arrivando ad affermare che sarebbe rifiorito sotto di loro. Addirittura, Piëch si era immaginato una gestione a guida Porsche con i modelli Alfa Romeo che avrebbero potuto contare anche sui motori del costruttore tedesco di auto sportive. Arrivò, comunque, un secco rifiuto. Nel 2018 ci fu un ulteriore tentativo.

Anche se il vecchio CEO non c'era più, comunque il Gruppo provò a riallacciare i contatti con FCA per provare a rilevare il marchio. L'iniziativa fu diretta da Herbert Diess che "riteneva suo dovere portare avanti l'obiettivo di Piëch". Diess incontrò Mike Manley che ribadì che Alfa Romeo non era in vendita. Il tentativo, dunque, si concluse in quel momento. L'operazione fu tentata anche perché la società di investimento ADW Capital Management, azionista di lunga data di FCA, aveva suggerito che Alfa Romeo avrebbe potuto essere scorporata come successo con la Ferrari.

Non è chiaro se il Gruppo tedesco abbia ancora mire sul marchio italiano. Visto quanto sta investendo nell'elettrico, ben difficilmente avrebbe risorse da dirottare per una nuova eventuale acquisizione. Avesse anche intenzione di riprovarci, comunque, dovrà aspettare diversi anni. Infatti, il nuovo Gruppo Stellantis ha dato 10 anni di tempo ad ogni marchio per rilanciarsi. Prima di allora, non ci dovrebbero essere cessioni.


22

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Sbrillo

menomale che non è successo

RobPul

Avrebbero sicuramente fatto un lavoro migliore di Fiat/FCA, tutti i marchi che VAG ha acquistato sono cresciuti sostanzialmente in immagine, volumi e profitti.

Matteo

Lamborghini ha conservato il suo incredibile v12
non c'è altro di positivo, che poi condivida roba con una banale r8 è un po' come uno stupro.

luca bandini

no infatti. lamborghini ha conservato il suo incredibile v12, gallardo ed huracan hanno un motore teutonico ma è un magnifico v10 che canta da paura. trazione integrale come da tradizione degli anni '90 senza contare le incredibili sarie speciali e da pista...ok c'è pure la urus ma quella serve per avere soldi da investire nelle vere lamborghini e mi sta benone sinceramente piuttosto che avere un marchio cadavere come maserati che sforna auto degne del blasone ogni 10 anni (e pure loro finalmente, ma troppo tardi, hanno creato il suv).

Matteo

Aveva molti contatti, sono operazioni difficili, prima di psa ci fu renault saltata per il governo Francese.

Matteo

Sarebbe diventata l' ennesima auto ricarrozzata del gruppo senza anima, che poi per come sta andando il modo non la apprezzerebbe nessuno una vera Alfa ma meglio chiuderla e lasciarla ai musei.

Vae Victis

Marchionne voleva fondersi con GM, ma è chiaro che il bastone del comando lo voleva tenere lui. La parola "fusione" viene spesso usata solo per indorare le pillola.

Matteo

Piuttosto meglio vederle chiudere!
Ottimo lavoro non direi, per le vendite si per lo spirito dei marchi no.

Matteo

Beh no era anche nei piani di Marchionne fondersi con qualcuno.
Purtroppo ormai non è più tempo per le Alfa tipo la Giulia la gente non sa cosa ha sotto il sedere :-(

sgarbateLLo

C’è un numero finito di marchi da segmentare per aumentare l’offerta. Alfa sarebbe rimasta stretta tra Audi e Seat, e poi?

BuBy

maaa,,,, personalmente la avrei preferita vedere in mano a vw piuttosto che ai francesi di pegout :S

Aristarco

tu di marchionne hai capito veramente poco

Aristarco

così generalista che produce circa 60k moto l'anno e soprattutto con la panigale ha in pratica il monopolio nel settore delle ipersportive....

Aristarco

ducati rovinata? ma proprio no.....

Vae Victis

La sola Urus? E' l'unico modello che vende dopo aver sputt.ana. to il marchio. Comunque si prevedevano motori e altri componenti tedeschi anche per gli altri modelli.

Ducati ormai è diventato un marchio generalista, ogni anno perde un 1% di prestigio e ormai glien'è rimasto davvero poco.

luca bandini

punto 1: peccato che renzi sia del 2014-2015 ma lamborghini sta bene da ben prima...quanto all'ungheria si parlava per la SOLA urus insieme alla cayenne, q8 e tuoareg. NON avrebbero mai lasciato sant agata che sarebbe semplicemente rimasta con la produzione di huracan aventador.

punto 2: ducati rovinata dove? io non me ne intendo molto di moto da strada ad alte prestazioni ma la percezione del brand è aumentata non poco e hanno creato dei capolvori!

Vae Victis

Marchionne rifiutò l'offerta pidocchiosa e si preparava a comprare General Motors (a un certo punto si parlò persino di OPA ostile).
Morto lui hanno venduto tutto al primo barbone che passava.

Vae Victis

Ducati l'hanno rovinata.
Lamborghini è stata salvata con gli incentivi esorbitanti regalati da Renzi (400 mila euro per ogni dipendente assunto da Lamborghini). Prima dell'incentivo avevano annunciato il trasferimento della produzione in Ungheria. A far così son capaci tutti!

luca bandini

questa è stata un'enorme occasimo sprecata! cedere il pacchetto alfa-maserati avrebbe giovato non poco ai due marchi.
vw ha fatto un gran lavoro qui in italia salvando egregiamente ducati e lamborghini, poteva fare la stessa cosa mentre ora arriveranno citroen rimarchiate e forse l'abbandono di giorgio come piattaforma. dalla padella alla brace insomma

Alex Li

Sogna....sogna bimbo!

ACTARUS

Sarebbe stato un Alfarone d'oro

Super Rich Vintage

Un'occasione persa per passare sotto l'ala protettrice di Porsche, cosa sarebbe potuta diventare Alfa oggi... Poco male tra dieci anni non ci sarà più Piech o Diess, ma ci sarà una nuova offerta, magari anche per Ferrari.

Auto

Kia Sportage: proviamo la rivoluzione coreana sotto forma di SUV | Video

Auto

Recensione Dacia Sandero Streetway TCe 90 CVT, quella automatica | Video

Auto

Recensione Jeep Compass 4xe PHEV: SUV ibrido plug-in a trazione integrale | Video

Auto

Recensione Audi Q2: il restyling della #untaggable. Test 35 TDI 150 CV | Video