CONCEPT-E, nuova moto elettrica per la mobilità urbana

20 Luglio 2021 128

Sul mercato si stanno affacciando sempre di più scooter elettrici e moto elettriche. Nella maggior parte dei casi si tratta di modelli pensati prevalentemente per la mobilità urbana o per effettuare piccoli spostamenti al di fuori delle città. Il produttore francese DAB Motor ha presentato da poco la sua prima due ruote elettrica chiamata "CONCEPT-E". Come può già far intuire il nome si tratta di un concept di una moto elettrica.

Un modello che si caratterizza per un design minimalista molto particolare.

PENSATA PER LA CITTÀ

Purtroppo, il costruttore non ha voluto condividere molti particolari di questa sua due ruote elettrica ma quanto comunicato basta per capire che CONCEPT-E è pensata per un utilizzo urbano. Inoltre, grazie al motore elettrico da 10 kW, strizza l'occhio anche ai giovani in possesso della patente A1. La moto elettrica, dunque, presenta caratteristiche equivalenti ad un modello endotermico di 125 cc.

Per quanto riguarda il powertrain, il motore è alimentato da una batteria da 4,7 kWh. Purtroppo non sono stati forniti dati sull'autonomia e sui tempi di ricarica. Il concept, comunque, è stato realizzato per poter essere utilizzato facilmente, in tutta comodità sulle strade cittadine, sfruttando le coppia sempre disponibile tipica dei motori elettrici. Anche se all'apparenza può sembrare una moto elettrica molto essenziale, non mancano soluzioni sofisticate.

Troviamo, per esempio, un telaio in fibra di carbonio per contenere il peso complessivo della due ruote a batteria. Spiccano anche le sospensioni Öhlins e i freni Beringer. La trasmissione è a chinghia. La sella è realizzata in Ripstop, uno speciale tessuto molto resistente. Davvero particolare la collocazione sotto il manubrio del piccolo display che proietta le informazioni direttamente nel punto dove solitamente troverebbe posto il serbatoio. Una scelta molto particolare che probabilmente non ci sarà se CONCEPT-E sarà in futuro realizzata in un serie.

Da questo punto di vista nulla è stato detto da parte di DAB Motor ma la moto elettrica appare sulla carta interessante e quindi è possibile che in futuro venga commercializzata, magari con qualche soluzione più tradizionale.


128

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
davidebravo

Nel mio "bauletto" (un trekker da 52 litri) ci stanno due integrali più la cerata, certamente se non lo avessi sarebbe un problema. Per le gambe la penso al contrario, ma probabilmente ho guidato scooter piccoli e moto grandi... Sullo scooter sembro l'orso Yoghi :D e per il calore, sinceramente non mi sono mai posto il problema, probabilmente nel traffico intenso potrei sentire più caldo, ma non ci ho mai fatto caso.
Il senso di sicurezza che da una moto rispetto ad uno scooter per me è al primo posto, non esiste che scelgo in base al calore del motore.
A pensarci bene, una cosa sola invidio agli scooteristi: le gambe riparate dalla pioggia. Per tutto il resto non farei a cambio.

Baz

si ma uno scooter non ti fa sentire il calore del motore, ha un vano portaoggetti decente, nella moto ci entra a malapena il libretto.
hai uno spazio piu' comodo per le gambe, anche se devi portare la spesa riesci meglio.
la moto e' nettamente piu' bella, ma onestamente se io l'avessi dovuta usare solo in citta', non l'avrei comprata, la moto e' divertente in extraurbano... in citta' sale soltanto la temperatura fino a far partire la ventola.
uno scooter e' piu' comodo, fine, poi se uno vuole spendere tanti soldi in piu' per una moto per usarla come uno scooter scomodo e' liberissimo di farlo (questa per di piu' e' pure elettrica quindi costera' il doppio di una moto, per essere usata come un banalissimo scooter da 4000 euro).
soldi veramente buttati

davidebravo

Fermo restando che questi concept sono insensati, non pensare che tutti preferiscano lo scooter a prescindere.
Io non sostituirei mai la moto con uno scooter, anche per la città. Ruote grandi, seduta alta, ciclistica migliore. Con lo scooter mi sembra di essere in un triciclo in balia delle auto, con una moto sono più tranquillo, soprattutto se devo fare una manovra di emergenza.

Andreunto

Sound da trattore frullatore

Aristarco

mah dai non sono d'accordo, questa è pure bellina, ha dei limiti enormi, autonomia e costo su tutti...

Aristarco

il monster 600 originale è una moto d'epoca che non mi dispiacerebbe avere in garage accanto alla mia supersport

L0RE15

Sulle elaborazioni non sarei così certo, tant'è che modifiche "aftermarket" per potenziare le bici elettriche, già esistono. Per quel che riguarda la "mentalità", da sempre c'è chi usa la moto per andare "da A a B", per lavoro, per svago o per emulare (in pista e, ahimè, spesso anche su strada) i campioni del motomondiale. Le moto elettriche finiranno per avere il medesimo bacino d'utenza quando, in futuro, ci sarà un ventaglio di modelli pari all'offerta delle moto termiche, dalla enduro allo scooter passando per la moto supersportiva.

L0RE15

Sacrificare la salute per la comodità lo trovo davvero di poco senso.

il Gorilla con gli Occhiali

Cosa c'entrano i cavalli con le carrozze che comunque camminano grazie ai cavalli quindi nitriscono ugualmente ma lasciando stare questo, qui si parla dello stesso prodotto ovvero la moto. Un vero appassionato e possessore di moto non può mai amare questi prodotti elettrici. Fino a quando si parla di piccoli scooter ci può stare ma non per le moto!

IGN_mentale

Col casso anche le domande possono essere cretine!

Antares

ho chiesto dove aveva letto il prezzo. dove sarebbe la domanda cretina?
non esistono domande cretine, solo le risposte coma la tua lo sono.

IGN_mentale

Essendo un bicilindrico 600cc con dei limiti, non si riesce a sfruttare la bontà del telaio...
Per la linea d'accordo al 100%

Antares
IGN_mentale

Posa il fiasco!

Sepp0

"Inoltre, grazie al motore elettrico da 10 kW, strizza l'occhio anche ai giovani in possesso della patente A1."

Aha, intravedo la fuori frotte di genitori di giovani disposti a pagare un 125 tanto quanto una Ducati Monster 1200.

Ironia ...

cuccuruccu

Tu hai posto una specifica domanda, per ottenere una certa risposta alla quale ribattere. Peccato, la domanda che hai posto era tanto cretina che ti è andata male.

Antares

Non sono un professore ma ti ringrazio.
Ciò non cambia la sostanza. :)

greyhound

Wow... Hanno entrambe 2 ruote...

Come si fa a copiare in questo modo e pensare di passarla liscia..

Giorgio

Uguale proprio!

mc41

dovranno dare i diritti di immagine all'Husqvarna
https://uploads.disquscdn.c...

greyhound

Si che poi non si rendono conto che cosí come loro guardano con schifo alle moto elettriche, chi li ha preceduti ha guardato con schifo alle loro moto stracolme di elettronica

Stefano

Cos'hai contro il Monster 600, un sound da paura ed una linea che dopo 30 anni è ancora attuale.

Andreunto

Se lo dici tu...

Andreunto

Col telaio in carbonio sicuramente supera i 20k tranquillamente.

Felice di esser smentito

Andreunto

Purtroppo al momento le moto elettriche non sono ancora da prendere in considerazione.
Per quanto riguarda i puristi, il bello è che li senti parlare del brum brum e poi magari girano col Monster 600 (sempre se hanno davvero una moto)

Antares
Burton La Valle

mi hai capito

Allora sei scemo/a.

leonida73

Quanti guru della "PUREZZA DEL MOTORE A SCOPPIO"...
Fosse per questi individui saremmo ancora al 2 tempi

leonida73

ittica?

Burton La Valle

Chissà quante ne avevano gli appassionati dell'ittica da dire sulle carrozze che non nitrivano agli inizi del 900

Antares

Ma io volevo sapere dove era stato letto il prezzo, non disquisizioni personali su collazioni di mercato e componenti.

Cloud387

Io uso una hornet 600 tutto l'anno, dipende molto dal motore.

Un 4 cilindri riprende anche in sesta senza strappi che è un piacere.

Certo che quando avevo la ducati tutta un'altra storia, ktm 690 idem (mappatura morbida ed era ancora tutto sommato usabile)

Dipende dall'erogazione.

Cloud387

Quando faranno la graziella elettrica con cestino frontale avranno vinto su tutto

il Gorilla con gli Occhiali

Orribile una moto elettrica, peggio delle auto. Spero ogni giorno che tutto questo sia solo un brutto incubo. Chi crea moto elettriche non è un vero appassionato.

cuccuruccu

Questo è verissimo. il problema è che allo stato attuale della tecnologia, quando l'elettrico ha finito le batterie (10KW di motore con una batteria da 4,7KWh, a guidare da assassino in 45 minuti in città è scarico) il modello a benzina ti recupera ed è lui che ti saluta.

cuccuruccu

io ricordo che fra amici si facevano giri anche ci centinaia di km e si stava via magari 2 giorni senza problemi, con le vespe, i fifty, i bullit, gli aprilia sr, gli zip, ecc... fallo con lo scooter elettrico se ci riesci...

Squak9000

quello sicuro... spero almeno di farmi la vecchiaia in silenzio e per i miei figli in futuro.

cuccuruccu

non vivranno mai la diatriba del E' meglio l'aprilia RS o la cagiva mito? Mostri 125cc 2t da quasi 35cv alla ruota... prima o poi una moto del genere dei primi '90 me la devo comprare.

cuccuruccu

Sospensioni ohlins, telaio in carbonio, basta questo per fare un prezzo bello alto, di sicuro non meno di 10.000, ad essere ottimisti.
In ogni caso questo è un concept. La versione in vendita, con porta targa e frecce, non potrà che avere un più convenzionale telaio in alluminio e sospensioni meno raffinate sia nella marca sia nella costruzione. Non servono veramente a nulla quelle cose sull'equivalente di un 125 pensato per la città.
Ci metto anche un cruscotto più convenzionale, che messo sul "serbatoio" è troppo basso e bisogna abbassare troppo la testa per guardarlo, distogliendo gli occhi completamente dalla strada. Che è l'ultima cosa da fare su una moto.

Asciugamario

Stupenda

Asciugamario

92 minuti di applausi per te!

Antares

Dove hai letto il prezzo?

1pixel
Io sono quello che quando sente avvicinarsi una moto, provo ad
indovinare di che moto si tratti dal rumore dello scarico. Mi fermo per
vederla sfilare, provo a sentire il rumore di quando scalerà una marcia e
aprirà il gas, con i giri motore andare a mille.


Ti capisco benissimo, è un gioco che faccio anche io con me stesso, assieme a quello del capire che auto ho dietro dai suoi fari nello specchietto.

Però, in tutta onestà, il rumore dello scarico oltre certi livelli, mi infastidisce, e non poco.

Ho sempre personalizzato lo scarico ad ogni mio mezzo, fin dal primo cinquantino, ma quasi sempre per aumentare la coppia ai bassi, con rispetto per le orecchie mie e, soprattutto, per quelle degli altri.
Vivo in un piccolo paese sulla punta del tacco, tra piccolo vicoli che fanno da perfetto amplificatore acustico nella quiete della notte... che adoro più delle moto. Lo ammetto, non aspetto altro che svegliarmi sconvolto per l'espolosione sincrona e unisona di tutti i variatori di tutti gli scooterini del kaiser esistenti nel salento, magari anche in tutt'Italia... un fragoroso, unico e ultimo KABOOOM!!!!!
Aaaahhh... che bello sarebbe. Invece mi tocca aspettare e sperare nell'elettrico. Pazienza.

STAFF

Mi sa che sentirai broom broom per parecchio altro tempo ancora.

Squak9000

onestamente di impianti stereo rumorosi e sentirò forse uno al giorno neanche (grande città).

Di solito chi fa 'sta roba sono i truzzi di paese.

nemo

Beh ma allora perché non proporre un panetto di C4 su ogni auto, che si attiva ogni volta che un impianto stereo viene messo a manetta? Sai il weekend che fuochi d'artificio?

Capirai. Cioè gli scooter elettrici sono quasi tutti inguardabili, questa è graziosa.

In viaggio con la Zero SR/F: la sfida elettrica su due ruote

Horwin EK3: ecco come va lo scooter elettrico da 95 km/h | Recensione

Recensione NIU N-Series: è arrivata l'ora dello scooter elettrico

Zero SR: recensione della naked elettrica di Zero Motorcycles