Zero Motorcycles lancia il programma Cash for Carbon | Bonus di 1.000 euro

14 Luglio 2020 2

Non solo i costruttori di auto ma pure quelli delle moto stanno lanciando promozioni specifiche per questo periodo, pensate per incentivare le vendite dopo la fine del lockdown. Zero Motorcycles, noto marchio americano che si occupa di moto elettriche, ha deciso di proporre l'iniziativa "Cash for Carbon".

CASH FOR CARBON

Attraverso questo programma, il costruttore punta ad avvicinare l'elettrico ad un numero maggiore di persone. Del resto, le restrizioni al traffico e l'obbligo al distanziamento sociale hanno reso molto appetibili le due ruote e quelle elettriche in maggiore misura visto che offrono un modo sostenibile e pulito di muoversi, soprattutto nei centri urbani.

Entrando nei dettagli dell'iniziativa, il programma offrirà fino al 15 agosto un bonus di 1.000 euro per l'acquisto delle due novità della casa californiana: la SR/F e la SR/S MY2020. Oltre a questo, i motociclisti potranno anche beneficiare dei diversi incentivi statali, regionali, provinciali e municipali ad oggi in vigore: ecobonus statale, bonus municipale della città di Milano, bonus provinciale della provincia di Bolzano e tutte le altre opportunità esistenti.

Complessivamente, si potrà andare a risparmiare ben 7.000 euro, una cifra importante che potrebbe incentivare il passaggio alla mobilità elettrica.

I MODELLI INCENTIVATI

La SR/S, presentata alla stampa lo scorso febbraio, e la sorella SR/F dispongono di un powertrain in grado di erogare 110 CV (81 kW) e 190 Nm di coppia massima. Ogni modello può essere ricaricato tramite una qualsiasi presa a parete da 220V/16A oppure presso una delle migliaia di colonnine pubbliche o private Tipo2.

La SR/F è in grado di raggiungere i 200 km/h autolimitati, accelera da 0 a 100 km/h in poco più di 3 secondi e ha una autonomia fino a 350 km cittadini installando l’accessorio Power Tank. La carenatura completa della SR/S consente invece fino al 13% di autonomia in più in autostrada quando si guida in posizione raccolta dietro al cupolino. Ogni motocicletta, inoltre, è controllata dal sistema operativo originale Zero Cypher III, in grado di gestire tutti i componenti tecnologici esistenti, compreso il complesso set controllo di stabilità MSC Bosch che include ABS, controllo della coppia e controllo di trazione.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
DjMarvel

Ma quanto pesano? Perché se sono moto da divertimento dovrebbero essere equiparate alle moto da strada attuali, mentre se devono fare km da turismo forse le vedrei bene come alternative alle GS, tanto sono già pesanti

luca bandini

350km con la batteria di scorta (ehm "power tank") a 50km/h... se davvero dovessi prendere una moto come queste non andrei mai in città ma per passi...

Recensione NIU N-Series: è arrivata l'ora dello scooter elettrico