Mercedes GLA 45 AMG, la nuova piccola sportiva debutta al Salone di Ginevra

26 Febbraio 2020 2

Alla kermesse di Ginevra, Mercedes porterà al debutto anche la nuova GLA 45 AMG, la versione più pepata della GLA. Due sono i modelli che saranno disponibili: AMG GLA 45 e GLA 45 S. Entrambe queste varianti dispongono di un innovativo 4 cilindri turbo declinato, però, in due differenti potenze. Questi modelli sportivi dispongono pure della raffinata trazione integrale 4MATIC+ che distribuisce in maniera dinamica la coppia sulle ruote grazie al sistema AMG TORQUE CONTROL.

Ciò significa che la potenza viene distribuita alle ruote posteriori sinistra e destra in modo flessibile in base alla situazione di guida, garantendo una trazione ottimale, indipendentemente dalle condizioni del fondo stradale. A trasmettere la potenza del motore sulle ruote un cambio automatico ad 8 rapporti Speedshift.

4 CILINDRI TURBO

La nuova Mercedes GLA 45 AMG dispone di un potente 4 cilindri turbo di 2 litri di cilindrata. La versione "base" dispone di 387 CV e 480 Nm di coppia, mentre la variante ancora più sportiva "S" può contare su ben 421 CV e 500 Nm di coppia. Davvero da riferimento le prestazioni. L'accelerazione da 0 a 100 Km/h richiede, rispettivamente, 4,4 e 4,3 secondi. La velocità massima è di 250 Km/h per il modello base, 270 Km per la variante "S".

Questo innovativo motore è stato sviluppato per offrire una risposta immediata all'acceleratore. Inoltre, dispone di una raffinata iniezione a due stadi.

DESIGN E TECNOLOGIA

Trattandosi di un modello sportivo, la nuova GLA 45 AMG dispone anche di alcune modifiche di design progettate per far risaltare immediatamente il suo vero DNA. Il look appare più muscoloso e si notano immediatamente prese d'aria di dimensioni maggiorate. Sul lato posteriore spiccano i 4 generosi terminali di scarico e l'alettone di grandi dimensioni. Personalizzazione che continua all'interno con i sedili AMG performance ed altre modifiche che permettono di rendere questo modello ancora più esclusivo.

Ovviamente, presenti tutte le soluzioni di connettività dei nuovi modelli Mercedes come il sistema infotainment MBUX. Sul fronte della sicurezza, è stato adottato un impianto frenante maggiormente raffinato e potente. Di serie presenti anche le sospensioni attive, 6 modalità di guida e la regolazione dinamica dell'assetto. Agli amanti delle prestazioni piacerà, in particolar modo, il sistema "Race Start" che permette di migliorare l'accelerazione da fermo.


2

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Fabrizio Santini

L alettone posteriore mi sembra una "cafonata" anni 80 tanto cara al mercato teutonico

luca bandini

intanto non ci sono ancora prove che questo motore vada se non per 5min di registrazione facendo due tirate ridicole. il turbo montato dietro mi sembra una follia per la gestione del calore e vorrei vedere un bel video dove fanno, con la bella stagione, più di 2 giri su un circuito abbastanza lungo scannandola per bene. quanto alla versione suv vabbè lasciamo stare come per qualsiasi altro modello concorrente

Auto

La differenza tra kW e kWh e perché è importante | Guida auto elettriche

Auto

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Auto

Auto elettriche Italia 2020: modelli in commercio, prezzi e autonomia

Moto

Scooter elettrici 2020: guida completa, prezzi, incentivi elettrici e ricarica