LG e Hyundai pensano all'auto elettrica con i comfort di una casa, OLED 77" compreso

24 Settembre 2020 10

IONIQ Concept Cabin è il progetto frutto della collaborazione tra LG e Hyundai che mira ad arricchire oltre i limiti immaginabili la dotazione di serie delle vetture elettriche. L'idea alla base è sfruttare al massimo gli spazi offerti da veicoli che rinunciano al motore e alle componenti meccaniche delle auto endotermiche. Spazi usati per ospitare dispositivi che migliorano non di poco il comfort (sia in marcia, sia quando il veicolo è fermo). Il futuristico concept mostrato oggi di fatto mutua sistemi e dotazioni che solitamente trovano spazio nelle abitazioni e non nelle auto, si pone quindi come un'innovativa casa su quattro ruote.

Più nel dettaglio, a bordo si trovano innanzitutto:

  • Una macchinetta del caffè a capsule
  • Uno scomparto sotto il sedile che asciuga e dà una rinfrescata alle scarpe
  • Un guardaroba che mantiene i vestiti puliti e senza pieghe durante il viaggio
  • Un mini frigorifero

Il pezzo forte dell'allestimento è lo schermo OLED flessibile da 77" che copre gran parte del soffitto. I passeggeri posteriori possono regolarne il raggio di curvatura; una superficie così ampia consente inoltre di suddividere il pannello in due per consentire a ciascun passeggero di vedere contemporaneamente un contenuto differente. Gli altoparlanti integrati nei poggiatesta, infine, sono in grado di creare una zona sonora per ciascun occupante.


Quando il veicolo è fermo e senza passeggeri una barra scorrevole fuoriesce dalla base dei sedili e si occupa di pulire il pavimento raccogliendo le briciole e piccoli detriti. Contemporaneamente si accendono le luci a LED UV che provvedono a sanificare l'abitacolo.


IONIQ Concept Cabin è un concept che potrebbe richiedere tempo prima di trasformarsi in prodotto commerciale. In futuro però allestimenti sempre più ricchi potrebbero trovare spazio nelle auto elettriche, magari in quelle a guida autonoma.LG ha rinnovato il suo interesse per il settore delle auto connesse in occasione del CES 2020, ma con il progetto realizzato insieme a Hyundai ammette di voler puntare a ben oltre.


10

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
pollopopo

quei sedili incassati sono l'antitesi della comodità

Apocalysse

Devi vederla nell'ottica dell'articolo: Praticità di casa in movimento
Fai un camper senza la zona notte / cucina e togli tutti gli accessori tipici di un camper che su un elettrico e come scopo del mezzo non avrebbero senso.
Inoltre il camper pesa molto anche per l'area stiva, i liquidi, ecc tutta roba che non serve a nulla, ti rimane un mezzo molto molto più leggero di un vero camper, con la vera praticità di casa in movimento ^^

Everything in its right place.

Si ma se ci attacchi tutti quegli elettrodomestici... Poi pianale e tutto ok ma il camper pesa una barbarità e non ha areodinamica. La vedo molto dura francamente per un mezzo che deve avere un minimo di autonomia. (Poi ok è un mezzo in cui le soste si pianificano e tutto ma se si risica con l'autonomia la vacanza diventa una corsa alla presa per me...)

Apocalysse

No, perché se crei un pianale ex nuovo hai un discreto wattaggio di batterie (ed un certo costo anche)

Everything in its right place.

Un Camper elettrico avrebbe 150 km di autonomia con tutta quella roba che succhia corrente.

Dajant

Beh certo, si sa che un azienda ha il limite di un investimento per volta

Simone P.

Pensassero a ridurre i prezzi delle batterie o trovare altre tecnologie

Account Anniversario

Posso fare le stesse cose ed ancora meglio con una corriera.

MatitaNera

La tv è il conforto degli stolti

Apocalysse

Auto elettrica con macchina per le cialde che mi sa di antitesi del consumo, a quel punto inserite pure un bollitore ed uno scaldalatte ed hai tutto, ma non scordiamoci mini frigo che farà pena e lo si può vedere dal vetro frontale che è un pessimo materiale isolante che costringerà o la cella di peltiè (scelta più probabile vista la dimensione) a essere sempre in funzione con i suoi 50-60w di consumo.

Solo io lo trovo contorto sta cosa ? Tanto durante il viaggio non è che puoi camminare in giro se stai li dietro o andare in bagno, io questi non li giudico comfort da casa è roba che su una limosine si trova abitualmente a parte l'Oled.
Se volevano mettere i confort da casa partivano da un un piccolo camper dove uno può averci i confort di casa, compreso un bagno e ambienti che puoi camminare quando viaggi (perchè su un camper si può camminare). Non ci avrebbero messo la zona notte ed una cucina (risparmiando moltissimo spazio utile) visto che non è lo scopo del veicolo, ma vuoi mettere di avere un tavolo con una cambusa fornita di roba da mangiare durante il viaggio, un frigo vero e divanetti dove sederti in comodità con l'OLED pieghevole dell'articolo e per di più un bagno funzionale per rinfrescarsi dal viaggio ? Questi sarebbero i veri confort da casa, IMHO

Auto

Citroen Ami è piccolissima, elettrica e si guida a 14 anni: la nostra prova | Video

Auto

Vado a fare il pieno di idrogeno in Svizzera e (forse) torno | Live con Hyundai Nexo

Elettriche

Recensione Xiaomi Mi Scooter Essential: piccolo, economico e meno stradale

HDBlog.it

Amazon sorprende: Telecamera drone, Fire TV, nuovi Echo, Ring Car e Eero 6