Jaguar I-Pace, le ricariche sono on demand con E-GAP

28 Febbraio 2020 19

E-GAP, il servizio di ricarica mobile per auto elettriche arrivato a Milano lo scorso anno, ha stretto un importante accordo con Jaguar per la ricarica on-demand dei suoi veicoli elettrificati. L'intesa prevede, nei dettagli, che tutti coloro che acquisteranno o che hanno già acquistato il SUV sportivo I-PACE (QUI la nostra prova) riceveranno un buono da utilizzare per le ricariche E-GAP.

Trattasi di una novità interessante, soprattutto in un momento in cui le reti di ricarica non sono ancora particolarmente capillari. I possessori del SUV elettrico di Jaguar potranno, dunque, approfittare di questo servizio per poter ricaricare in caso di necessità all'interno della città di Milano e, presto, anche a Roma. E-GAP arriverà anche in altre città Italiane ed è prevista pure un'espansione all'interno di 8 città europee: Parigi, Berlino, Londra, Stoccarda, Madrid, Amsterdam, Utrecht e Mosca.

E-GAP

Il servizio E-GAP si rivolge ovviamente ai possessori di un'auto elettrica e funziona in maniera davvero molto semplice. A disposizione di chi ha bisogno urgente di una ricarica ma non dispone di una colonnina, prevede una serie di van con integrato un punto mobile di ricarica rapida a cui l'auto può collegarsi. Se il veicolo dovesse trovarsi in posizione non raggiungibile dal van, l'operatore utilizzerà un sistema di ricarica portatile per alimentare sufficientemente l'auto per poterla spostare in una posizione più comoda.

Per poter prenotare il servizio è sufficiente utilizzare l'app dedicata disponibile sia per gli smartphone iOS che per quelli Android.


19

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Felipo

Se chiami il carroattrezzi per fartela portare alla prima colonnina costa sicuramente di più.
E' una carica di emergenza, se ne hai bisogno la paghi come daresti 10 euro a chi ti porta a prendere una tanica di gasolio se rimani a secco col diesel.

Felipo

Devono lamentarsi di qualcosa che non hanno.
Come detto più volte, l'ansia da ricarica ce l'ha solamente chi non possiede un'elettrica.

Dwarven Defender

appunto

Like a virgin

oltre al tempo che l'omino impiega per raggiungerti

Dwarven Defender

6€ netti all'ora, il doppio sono 12, e ti danno 1€ di energia totale 13€ contro 15€... poi devi aggiungere il mezzo (in se), più la gestione del mezzo, più varie altre cose ecc...

Simone

Semplicemente, la gente ha la testa tra le nuvole e si dimentica di ricaricare.

Thewolf

Bho, io vorrei capire dove caxxo andate con la macchina che non vi bastano 3-400 km di autonomia. In Italia sono tutti viaggiatori o rappresentati, altrimenti non si spiegano i problemi di autonomia.

Giuseppe Benvenuto

Questa può essere una possibilità in effetti..

Pablo Escodalbar

Cavolo allora lo faccio io!
Essere pagato per ammirare le macchine.
Mi piace.

Pablo Escodalbar

Beh non e' detto.
Magari e' solo un esperimento per testare fin dove possa spingersi un ricco?

Pablo Escodalbar

Non te l'aspettavi vero? Neanche io!

Pablo Escodalbar

Ste robe egocentriche da ricchi solo chi compra le auto da ricchi le puo' usare.

Giuseppe Benvenuto

Ho risposto su...

Giuseppe Benvenuto

Senza dubbio, ma una ricarica che a casa costerebbe 1€ la paghi 15€ e la ricarica durerebbe secondo il loro sito max 30 minuti. Fattorini prendono circa 6€ netti all'ora, ammesso che lordi costino il doppio all'azienda. Siamo a 7€. Il mezzo è elettrico e producendo l'energia in casa gli costerà 3€ per fare anche 15km, ne restano altri 5€. Un utile del 33% mi pare un margine eccessivo. Ammesso che tu consumi 5kWh al giorno per spostarti, con questi prezzi ti conviene prendere il taxi e non averla una macchina..A questo punto si parla di un servizio di sola emergenza e non integrativo per colmare "il gap" delle colonnine. Destinato a fallire.

Squak9000

prezzo medio per un "pieno"?

Dwarven Defender

beh c'è una persona e un mezzo in movimento per "portarti" la corrente elettrica... mi sembra anche poco

Like a virgin

l'omino che ammira la tua macchina mentre si ricarica qualcuno lo dovrà pagare

Account Anniversario

Car gaped and destroyed with big black cable.

Giuseppe Benvenuto

Non avevo mai sentito parlare di questo servizio, è un'ottima idea finchè non ci sarà un'ottima copertura di colonnine. Anche se dando un'occhiata al sito, i costi sono un po' eccessivi. 5kWh al costo di 15€ è una bella spesa!

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio