Honda non venderà più auto in Russia dal 2022

30 Dicembre 2020 3

Honda non venderà più le sue auto in Russia, almeno direttamente attraverso le sue concessionarie ufficiali, a partire dal 2022. Questa decisione fa parte del più ampio piano di ristrutturazione del marchio giapponese. Honda, comunque, non sparirà dal mercato russo. Innanzitutto, i clienti potranno ancora contare sui servizi legati all'assistenza. Inoltre, il marchio giapponese continuerà a vendere le sue moto all'interno del Paese.

Per il costruttore, la Russia non è un mercato importante e nel Paese non dispone di stabilimenti. A quanto riferisce Reuters, lo scorso mese ha venduto appena 79 veicoli con un calo del 50% rispetto allo stesso periodo del 2019. Le vendite da gennaio a novembre 2020 sono diminuite del 15% se confrontate con quelle dello stesso periodo del 2019. Sicuramente l'emergenza sanitaria ha influito sul calo ma i numeri dimostrano la bassa importanza del mercato della Russia per Honda.

E per il futuro, Honda ha già fatto sapere che entro la fine del 2022 metterà la parola fine alle vendite dei modelli a benzina e diesel in Europa per puntare sulle autovetture ibride ed elettriche. Per Honda, l'ibrido è comunque la tecnologia di transizione migliore verso il passaggio all'elettrico puro.

E proprio nel 2022 potrebbe debuttare sul mercato europeo un secondo modello BEV di Honda. Non rimane, dunque, che attendere ulteriori notizie sui piani della Casa giapponese.


3

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Vae Victis

2 modelli non sono pochi. Se li togli equivale ad abbandonare il mercato europeo perché ci rimarrebbe una gamma insufficiente a mantenere i concessionari. Anche la Civic, quella che vende bene negli USA è la Sedan, non la 5 porte che interessa agli europei.
Ma non è solo un problema di modelli, è tutta una somma di cose.

Le vendite europee di Honda quanto pesano rispetto a quelle americane, cinesi e giapponesi? Ci arrivano all'1% ?
In un momento in cui devono tagliare i costi l'abbandono del mercato europeo non è così improbabile, secondo me.

luca bandini

che gamma ha honda dedicata all'europa? credo che soltanto la jazz e il suvvettino siano destinati all'europa perchè civic e crv sono globali e pensate primariamente per il nord america.
credo che abbandonino la russia perchè è un mercato che richiede auto più economiche e non frega nulla dell'inquinamento quindi non sono interessati ad honda

Vae Victis


"non è un mercato importante e nel Paese non dispone di stabilimenti."

Questa affermazione, nel caso di Honda, vale per tutti i paesi europei. Il loro settore auto è in profonda crisi e non mi stupirei se si ritirassero dal mercato europeo come ha fatto GM. Anche perché i modelli adatti al mercato europeo sono invendibili in tutto il resto del mondo. Troppo grandi per il Giappone, troppo piccole per USA e Cina, troppo costose per il sud america.

Motorsport

Formula 1: chi è Mick Schumacher? Storia e carriera del pilota Haas.

Auto

Audi Q5: solo mild-hybrid. Prova 40 TDI da 204 CV ibrida diesel con luci OLED | Video

Auto

Honda Jazz Hybrid: solo ibrida, pratica e compatta | Recensione e Video

Auto

Renault Twingo Electric: prova su strada, prezzi e test autonomia elettrica in città