General Motors Ultra Cruise, guida semi-autonoma per la città

23 Maggio 2020 6

General Motors vuole fare meglio di Tesla nel settore della guida autonoma e, per questo, sta lavorando ad un'evoluzione del suo sistema Super Cruise che sia in grado di funzionare anche all'interno delle città. Secondo Doug Parks, vice presidente esecutivo del marchio, questa nuova avanzata piattaforma di guida semi-autonoma è stata chiamata internamente "Ultra Cruise". Non ci sono tempistiche precise al momento ma la notizia è certamente interessante in ottica futura. Tuttavia, visto che il costruttore americano non ha ancora finito di portare Super Cruise su tutti i suoi modelli, l'attesa per vedere la nuova piattaforma potrebbe essere lunga.

Ultra Cruise, comunque, richiederà che i conducenti rimangano sempre vigili ed attenti per intervenire in caso di necessità. Per GM la piena guida autonoma è certamente un obiettivo, ma ancora lontano nel tempo. Super Cruise è stato introdotto per la prima volta nel 2017 sul modello CT6. Il programma del costruttore americano è quello di portare questa soluzione tecnica su 22 modelli entro il 2023. Attualmente, il sistema funziona solamente sulle autostrade e solo su quelle che GM e i suoi partner hanno mappato. Sul piantone dello sterzo è montata una telecamera che controllerà l'attenzione del conducente per evitare che possa distrarsi durante l'utilizzo di questo sistema di ausilio alla guida.

Tra le funzioni che saranno presto implementate, la gestione delle rampe di uscita delle autostrade.


6

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Domenico Belfiore

Il sistema adatto per far r3nc0glionire la massa.... arriveremo al punto in cui l'uomo diventerà talmente pigro anche solo per preparare un caffè nella Nespresso...

Ve l'avevo detto

Ijio de puta

Nino

Pensavo contagiosa come Covid 20 pro e Max .....

Vae Victis

A fare meglio del pericoloso autopilot Tesla non avranno difficoltà. Basta aggiungere qualche radar al posto delle pericolose telecamerine, che basta un raggio di sole o un po' di sporco per mandarle in tilt.

Pablo Escodalbar

Mi hanno detto che e' leggermente pericolosa quella versione.
Non usa le controfigure.

Estiquaatsi

Io aspetto la versione "Tom Tom Cruise"

Tecnologia

Recensione Segway Ninebot Max G30: il miglior monopattino elettrico | Aggiornata

Speciale

Pronti a ripartire? Il punto sul presente e il futuro dei viaggi | Podcast

Elettriche

Le migliori biciclette elettriche pieghevoli da comprare | Maggio 2020

Xiaomi

I 5 migliori monopattini elettrici da comprare | Maggio 2020