Ford Mustang Mach-E, la versione di serie potrebbe avere più potenza | Rumor

15 Aprile 2020 20

La Ford Mustang Mach-E potrebbe riservare una piacevole piccola sorpresa ai suoi futuri acquirenti. La versione di serie del SUV elettrico sportivo potrebbe disporre di una manciata di potenza in più rispetto a quanto annunciato al momento della presentazione. La notizia va ovviamente presa con le dovute cautele ma un documento interno destinato ai concessionari metterebbe in evidenza specifiche migliori per quanto riguarda i motori.

Secondo quanto si può leggere, i propulsori presenterebbero una potenza maggiore di circa una decina di cavalli rispetto alle specifiche originali. Quanto emerso ovviamente dovrà essere ufficializzato da Ford ma se corrispondesse al vero non ci sarebbe nulla di strano. Questo modello è ancora in fase di sviluppo e gli affinamenti al powertrain possono portare ad un miglioramento delle sue prestazioni.


Tesla ha già fatto vedere, nel corso del tempo, che l'ottimizzazione sui propulsori elettrici può permettere di trovare qualche cavallo in più di potenza. Non sarebbe quindi strano che il lavoro dei tecnici Ford di questi mesi sull'auto abbia permesso di migliorarne le prestazioni.

Ford Mustang Mach-E sarà disponibile in 4 varianti: Standard Range con trazione posteriore, Standard Range con trazione integrale, Extended Range con trazione posteriore e Extended Range con trazione integrale. Le versioni Standard Range dispongono di un pacco batteria agli ioni di litio da 75,7 kWh. Per quanto concerne, invece, le versioni Extended Range, il pacco batteria presenta una capacità di 98,8 kWh. In Italia il SUV elettrico Ford Mustang Mach-E può già essere preordinato con prezzi a partire da poco meno di 50 mila euro.

Il 5G che non rinuncia a niente? Motorola Edge è in offerta oggi su a 559 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Serendipity

Lo stesso modo di fare...

~benzo
NEXUS

la migliore tra le elettriche su quella fascia di prezzo

Serendipity

è sicuramente lui e topcat è escodalbar

roby

E' bastato poco a ford togliere tesla dal podio delle elettriche, riprendere un po' le forme della mustang e dare quella linea aggressiva e sportiva

maaccccome ci aveva salutati tutti.
https://uploads.disquscdn.c...

luca bandini

https://uploads.disquscdn.c...

TheChild

Quindi adesso uno IUTUBER (scrivo in un linguaggio che tu puoi comprendere) a caso è diventato la bibbia?

luca bandini

https://uploads.disquscdn.c...

~benzo
~benzo
TheChild

Quando uno è rimasto a 50 anni fa come te uno come deve rispondere?
Quando spari minchiate su ogni tema uno che deve fare?

"imparato UNA parola"
Sono su questo sito solo per non dimenticare l'italiano
Alla faccia di chi non conosce una parola d'inglese.

Ansi prima o poi dovrei accettare di imparare la lingua locale di dove vivo adesso e quindi imparare la mia quarta lingua.

luca bandini

oh poverino. sei rimasto senza parole?

ho fatto una veloce ricerca nei tuoi commenti e questo è il risultato. un pappagallo che ha imparato UNA parola in inglese e vuole far vedere a tutti quanto è bravo.

dai torna a guardare i "me contro te" mica siti di tecnologia, sono oltre la tue possibilità.

~benzo

Ciao Max the zoomer

~benzo

Okey zoomer

TheChild

Non posso dire quello dire quello che penso altrimenti mi bannano
Perchè non esistono che insulti per uno che la pensa come te

Boomer spiega comunque bene quello che penso

Quindi boomer ritirati

luca bandini

https://uploads.disquscdn.c...

okAy ;) molto profondi i tuoi commenti

TheChild

okey boomer

TheRealTommy

A me continua a piacere un casino

luca bandini

macch-è si fumano?

Elettriche

Gocycle GX: la bici elettrica pieghevole di un ex McLaren

Moto

Askoll NGS: abbiamo provato la nuova generazione di scooter elettrici | Video

Mobile

Recensione Amazon Echo Auto: per portarsi Alexa anche in macchina

Video recensione

Recensione Nilox DOC Twelve: per andare ovunque, ma con qualche sacrificio