BMW R 1250 RS, le novità 2023 della sport touring

14 Novembre 2022 30

BMW non ha partecipato ad EICMA 2022. Tuttavia, non sono mancate le novità. Infatti, è arrivato il Model Year 2023 della BMW R 1250 RS. Modello che ottiene qualche piccolo ritocco soprattutto a livello di dotazioni di serie. La sostanza tecnica, invece, non cambia. Il listino parte da circa 17 mila euro. Questo modello sarà disponibile nella versione base, in quella Sport e in quella Triple Black. Entriamo nei dettagli della moto del marchio tedesco.

BICILINDRICO BOXER

La moto può contare su di un telaio a traliccio in tubi di acciaio con il motore con funzione portante. L'unità è un bicilindrico boxer 1.254 cc in grado di erogare 100 kW (136 CV) con 143 Nm di coppia. La BMW R 1250 RS 2023 può contare sul controllo automatico della stabilità DTC e la nuova modalità di guida standard "ECO" che aiuta il pilota a viaggiare nel modo più efficiente possibile. La modalità di guida ECO consente al pilota di utilizzare la tecnologia del motore BMW Motorrad ShiftCam principalmente in modo da ottenere la massima autonomia.

La nuova R 1250 RS Adventure può essere equipaggiata con l'optional "Riding Modes Pro". Tra le altre cose, questa opzione offre ulteriori modalità di guida configurabili individualmente. La R 1250 RS nella sua ultima edizione è dotata di BMW Integral ABS Pro di serie che include la modalità cornering ABS. Scegliendo l'optional "Riding Modes Pro", il Dynamic Brake Control (DBC) supporta ulteriormente il pilota nelle manovre di frenata di emergenza. Il DBC aumenta la sicurezza in frenata, anche in situazioni difficili, evitando l'attivazione involontaria dell'acceleratore.

La moto del costruttore tedesco è dotata di un display a colori TFT da 6,5 pollici con navigazione integrata. La nuova BMW R 1250 RS offre di serie due diverse prese di corrente. La precedente presa di corrente di bordo da 12 volt e un'ulteriore presa USB-A con alimentazione a 5 volt. Questo tipo di presa USB consente di ricaricare uno smartphone durante la guida collegando un cavo adattatore. Tra gli accessori, il sistema di riscaldamento della sella per il pilota e il passeggero.


30

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Baz

nella prima foto dell'articolo sembra quasi uno scooter, da altre angolazioni invece non sembra male

AlphAtomix

io leggo sempre che nel nord europa vendono

monzobbbizzarro

KTM e BMW sono moto. Il resto bohhhhhh!

T.Bombadillo

Perché quel genere non è più di moda in Europa.

R4gerino

Però al di là di tutti gli aperitivisti, quella moto è veramente ottima per turismo. E per quanto riguarda le sospensioni a lunga escursione...Beh, da quando la AT1000, mi sono scordato di quello schifo che sono le nostre strade piene di buche, e mi permetto pure le escursioni sulle mulattiere in mezzo al bosco, cosa che non facevo con le ruote da 17". Le adventure vendono tanto perche sono moto polivalenti.

AlphAtomix

io non capisco perché non facciano la vecchia 800 gt col motore 900 della xr. A me delle crossover non frega niente e di turistico c'è veramente poco. Ho una gsxs1000f ma 150cv sono inutili per strada soprattutto su un motore che allunga così tanto.

RoYevA

Il problema è che con 17k credo manchino anche le ruote...è tipico di BMW mettere un prezzo allettante che raddoppia con qualche accessorio

massimo mondelli

Io lo considero un vantaggio vista la perfetta stabilità. Certo forse sono pensate per taglie medie tedesche e non italiane.

DiRavello

non lo metto in dubbio, ma il problema si presenta quando sei fermo o quando procedi lentamente nel traffico per esempio. li il peso lo senti eccome, e alla lunga stanca

Non è il mio genere, ma non male....

Satomi

Una moto intelligente, infatti vende poco.
Meglio girare con sospensioni a lunga escursione e semitassellate per andare al bar con il gs.

lynx

per la partenza sempre, in viaggio se hai il quick-shift puoi anche non usarla la frizione :)

ovviamente dipende se la moto ha il cambio "elettronico" sia in salita che in discesa, ma penso che tutte le nuove BMW ormai lo abbiano (non credo di serie però)

misano

In nord europa le sport touring hanno quote di mercato più alte rispetto all'Italia, e poi lo sviluppo della moto costa relativamente poco, con la stessa piattaforma ci fanno R,RS e RT e praticamente il gruppo motore trasmissione è comune anche al GS

Boris

La R è sport touring. La GS è una Adventure. Lo stesso motore si può adottare su moto diverse. Basta cambiare erogazione e rapportatura del cambio.

R4gerino

Ma si, chiaro, era per dire. Ovviamente nessuno fa sterrato con il GS :D 25k€ e 260kg non sono proprio da sterrato.

Paul The Rock

Teoricamente sono due moto diverse... il GS dovrebbe essere più per chi fa un po' di sterrato anche se poi la gente lo compra per altro.

R4gerino

Beh, oddio, hanno lo stesso motore, e principalmente si usano per la stessa cosa: turismo stradale. Anche se sicuramente la GS è più comoda.

Boris

Hai ragione ma in movimento sono bilanciatissime.

Boris

Non sono moto paragonabili.

Boris

Provato il modello precedente. Motore spaventoso e guida da vera sportiva seppur comoda. Ma quelle due capocce proprio non le riesco a digerire.

DiRavello

le BMW sono moto fatte bene ma pesano quanto un camion, mai nella vita

Ken

certo che bmw poteva venire all'eicma. spilorci

ASM77

Se vai a guardare il rapporto... allora BMW dovrebbe fare solo il GS.

Portobello

e contemporanemente di deve premere anche la leva sinistra del manubrio (sarebbe la frizione) o non c'è bisogno?

R4gerino

Con il piedino

lynx

già.. però questa ha un musetto più carino :D

Portobello

come si mettono le marce?

Patrocinante in Cassazione

bella moto

R4gerino

Mi stupisco che la tengano ancora a listino, visto che in giro il rapporto tra questa ed il GS è tipo 1/50.

T. P.

non male! :)

Auto

Mild Hybrid, Full Hybrid e Plug-in Hybrid: le differenze spiegate bene!

Auto

Polestar 2: prova su strada, l'elettrica che copia Tesla (e non è un male) | Video

Auto

Auto Plug-in: come funziona la tecnologia PHEV e cosa significa ibrida ricaricabile

Auto

Euro 7 ufficiale: lo stringente standard in vigore per le auto da luglio 2025