Pirelli presenta il primo pneumatico al mondo certificato FSC

22 Maggio 2021 7

La nuova BMW X5 xDrive45e Plug-In Hybrid potrà contare sui nuovi pneumatici Pirelli certificati Forest Stewardship Council (FSC). Si tratta di prodotti che contengono al loro interno gomma naturale e rayon ottenuti da piantagioni certificate FSC. Questa certificazione significa che le piantagioni sono gestite in maniera tale da preservare la diversità biologica e apportare benefici alla vita delle comunità locali e dei lavoratori, assicurando al contempo la sostenibilità economica. Pirelli è la prima azienda al mondo a produrre una linea di pneumatici con questa certificazione.

PNEUMATICI SOSTENIBILI

Il processo di certificazione verifica anche che lungo la filiera di trasformazione dalla piantagione al produttore di pneumatici, il materiale certificato FSC sia stato identificato e separato dal materiale non certificato. Per il SUV PHEV del costruttore tedesco, Pirelli fornirà lo pneumatico P Zero nelle misure 275/35 R22 all’anteriore e 315/30 R22 al posteriore. Il veicolo, si ricorda, dispone di un powertrain da 290 kW / 394 CV con una coppia di 600 Nm. In modalità solo elettrica, secondo il ciclo WLTP, il modello BMW X5 xDrive45e Plug-In Hybrid è in grado di percorrere 77-88 km.

Per soddisfare le richieste del costruttore tedesco, il nuovo pneumatico P Zero è stato sviluppato secondo la strategia Perfect Fit. Questo nuovo prodotto garantisce anche una bassa resistenza al rotolamento che consente di limitare i consumi di carburante e quindi le emissioni. Inoltre, si caratterizza per una bassa emissione di rumore. Tale pneumatico sarà prodotto esclusivamente nella fabbrica Pirelli di Rome (Georgia) negli Stati Uniti d’America.

Per Pirelli, aver ottenuto la certificazione FSC e solo l'ultimo traguardo di un ambizioso progetto che vede la società impegnata a rendere sostenibile la catena di fornitura della gomma naturale. Giovanni Tronchetti Provera, SVP Sustainability and Future Mobility di Pirelli, ha commentato:

Prima di arrivare su strada, la mobilità sostenibile parte dalle materie prime. Con la produzione del primo pneumatico al mondo certificato FSC, Pirelli dimostra ancora una volta il proprio impegno nel perseguire obiettivi sempre più sfidanti in termini di sostenibilità e testimonia il costante lavoro su materiali innovativi e processi produttivi sempre più all’avanguardia. Continuiamo a investire in una crescita sostenibile per il pianeta, consapevoli che questo è imprescindibile anche per il futuro delle nostre imprese.


7

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Alex Li

Il pneumatico inizialmente era bianco.
Bello ma aveva un problema......aveva pochissimo grip.....risolto aggiungendo del nerofumo per la fascia battistrada che diventò nera.
Poi la moda passò....

Vae Victis

La fascia bianca era il colore naturale della gomma ricavata da alberi (derivato del lattice). Il battistrada era nero perché veniva trattato con del carbone.

Alex Li

La fascia bianca è sparita perché......non era più di moda oltreché inutile.

Vae Victis

Esatto. Poi sono sparite prerché si è passati alla gomma derivata da petrolio, ma quella che esce dagli alberi è bianca.

ACTARUS
Vae Victis

Scherzi a parte non credo che le producano con il mais, ma tramite l'albero della gomma.

ACTARUS

Ma se sgommo con i copertoni ecologici di mais...escono i Pop-corn...?

Auto

Mercedes Classe C: nel 2021 è 100% elettrificata. Prova della 220 d Mild Hybrid

Auto

Kia EV6: come è fatta e quanto costa? Dotazioni e prezzi in Italia | VIDEO

Elettriche

Sfide elettriche: da Milano a Roma con la Volkswagen ID.3 ricaricando gratis

Auto

Peugeot e-2008: prova su strada in centro città, i consumi e un difetto | Video