Mercato auto usate 2022, calano i passaggi di proprietà nel primo trimestre

26 Maggio 2022 45

Il mercato auto nuove italiano sta attraversando un momento di difficoltà come abbiamo visto più volte nel corso degli ultimi tempi. E quello dell'usato? UNRAE ha scattato una fotografia dei primi tre mesi dell'anno di questo mercato, evidenziando una serie di dati interessanti.

IL DIESEL È LA MOTORZZAZIONE PIÙ RICHIESTA

Secondo il rapporto, nei primi tre mesi del 2022 ci sono stati 1.157.343 trasferimenti di proprietà, pari ad un calo del 9,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente (1.285.041). In particolare, ci sono state 499.187 minivolture con una flessione dell'8,2% e 658.156 trasferimenti netti pari ad un calo dell'11,2%.

In aumento i passaggi di proprietà tra privati pari ad una quota complessiva del 50,3%. Flettono, invece, quelli da operatore a cliente finale, al 45%. Stabili i trasferimenti di auto provenienti dal noleggio (0,7% complessivo), mentre sono in leggera contrazione quelli da Km 0 (4%). Molto interessante il dato "regionale". Nel primo trimestre del 2022 il 35% dei trasferimenti di proprietà è avvenuto in Lombardia, Lazio e Campania. Numeri calo in tutte le Regioni, tranne che per il Trentino Alto Adige.

Parlando dell'anzianità delle vetture, il rapporto indica come siano in aumento nel primo trimestre del 2022 gli scambi di autovetture con oltre 10 anni, che superano la metà dei trasferimenti. Cresce la quota delle auto da 4 a 6 anni di età (12%) e di qualche decimale quella da 6 a 10 anni (15,1%). In calo, invece, la quota delle auto più giovani soprattutto quelle da 1 a 2 anni (al 12,6%), per la riduzione delle Km 0.


E per quanto riguarda le motorizzazioni, il diesel continua ad essere il più richiesto tra le auto usate, con una quota del 49,3% (in leggero calo rispetto al 2021). A seguire troviamo i modelli benzina (39,7%), GPL (4,4%) e ibridi (3,3%). I trasferimenti netti di auto elettriche pure (BEV) si sono attestati allo 0,6%, quelli delle vetture Plug-in allo 0,4%.


45

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
gaelom

Ma dai! I passaggi di proprietà costano cosi poco in Italia, strano!

fire_RS

Ad oggi se si ha un budget non troppo basso conviene fare uno sforzo in più e comprare il nuovo, anche una panda o una Dacia...l'usato è al momento completamente fuori da ogni logica, vendono rottami con una marea di km (magari scalati) a cifre assurde, mentre l'usato fresco costa quanto il nuovo.

iclaudio

manfatti te aribbbadisco che li sordi QUI nun ce stanno ,in mezzo alla poverah ggente,ma nei piani arti scorrono bene

Cenzino85

Per la mia auto l'hanno scorso ho pagato 240€ di passaggio di proprietà di una 1.4 95cv. Mi è andata abbastanza di lusso...

Cenzino85

Infatti quelli buoni sono scappati all'estero...

giovanni cordioli

Con quello che costa un auto e con tutti i problemi e tasse che si porta dietro, il vero lusso ormai è poterne fare a meno.
Tra l'altro, gli incentivi hanno solo distrutto il mercato del nuovo facendo pure lievitare prezzi dell'usato maniera scandalosa.
Pretenderebbero di venderci a peso d'oro anche auto che hanno già 5 o 7 anni, e con più di 150 mila chilometri sul groppone, mentre io ricordo perfettamente il tempo in cui un'auto di 5 o 7 anni non valeva praticamente più niente.

giovanni cordioli

E i pochi validi se ne sono già scappati all'estero.

In Italia restano solo i dipendenti statali e le loro famiglie, i pensionati ( più di 17 milioni solo di pensionati ) i percettori di reddito di cittadinanza e altre forme assistenziali, i disoccupati a vita, i delinquenti pluri-pregiudicati e a piede libero che solo in Italia possono continuare a delinquere indisturbati, gli immigrati irregolari che beneficiano della pressocchè totale mancanza di controlli e repressione, le decine di migliaia di occupanti abusivi di case altrui, e gli "imprenditori" con ditte decotte o già fallite che stanno ancora in piedi solo grazie ai contribuiti pubblici e all'evasione.
Insomma nessuna speranza di riscatto o ripresa per l'Italia, solo una rapida discesa fino a diventare un paese africano, medio orientale, o sud americano*
Ma senza il loro petrolio, e con una popolazione tra le più vecchie del pianeta.

*Roma e napoli ad es somigliano gia adesso più a città africane che europee, ed ogni anno, peggiorano sempre di più.

Giuseppe

Le auto d'epoca possono circolare solo in casi specifici (manifestazioni, da/verso officine...). Infatti esse sono radiate dal PRA. Per questo il bollo è agevolato.

Le auto storiche (oltre 20 anni) nella maggioranza dei casi sono Euro 0 o poco più. Pertanto hanno dei limiti alla circolazione molto stringenti. Per questo il bollo è "agevolato". Da sottolineare che anche queste auto devono rispettare i limiti di emissioni imposte dalla normativa.
Altro discorso se, invece, uno circola irregolarmente.

Jaws 19
Funz

Più che altro devi stare appeso fuori anche quando piove

Jaws 19
Ratchet

La truffa del passaggio di proprietà..

Mauro Bianchi

poi arriva il vecchio col cappello col mercedes 600cv di 30 anni fa che inquina come una petroliera che cola a picco nella barriera corallina e paga il bollo e ipt come "auto d'epoca"

Mauro Bianchi

cambia l'ipt, ma occhio e croce siamo li, non ci sono variazioni cosi significative, specie per macchine medio/piccole

piail

Nessuno le cambia con l
Inflazione galoppante e benzina ai massimi … 14 e 10 anni le mie auto e ancora devono macinare km per altri 10 anni

ferragno

un mio amico ha preso una panda quasi da rottamare a 100€, pagato 350 passaggio di proprietà e 400 di assicurazione...fate vobis...

Simone

dovevo riconsegnare una vettura nel 2023, ma ho anticipato di un anno con conquaglio a mio favore nel prezzo di riacquisto. Cercano usati freschi come il pane.

Aster

non si trova piu niente.

Giuseppe

C'è una logica: l'auto 500 cv del 2000 inquina molto di più della id3 recente. In questo caso si disincentiva l'acquisto ed il mantenimento della prima.

Giuseppe

Per disincentivare l'utilizzo di auto con molti KW, che in linea teorica inquinano di più.

Dario Prince

Non sono importi uguali in tutte le regioni

Maurob

Perché bisogna mantenere il baraccone ACI e compagnia bella. Roba che nel 2022 dovrebbe essere gestita da app tipo IO e in una 30ina di minuti...

Iena_Reloaded

i sordi ce stanno, sò tutti ar parlamento... sordi che nun sentono niente de nessun problema

Dlegenda

Io la mia vechia 325i del 2002 lho venduta per 1300. Passaggio credo era sui 950 piu o meno xD

Lucasthelegend

esatto... paghi più per una macchina con 500 cv del 2000 (che varrà nulla) che per una id3 da 40/50K(o equivalente termica costosa)..non parliamo poi del bollo...alcune auto pagano + di bollo all'anno di quello che valgono

Lucasthelegend

io 980 per una macchina di 12 anni.... lasciamo stare va...pensa che miniera d'oro è per lo stato un'auto con cosi tanti anni e con passaggi di proprietò, iva all'acquisto, bollo altissimo, tassa sul parcheggio, tassa sul carburante, tassa sull'RC, tassa quando vai dal meccanico, tassa qui e tassa la. Un'auto, con l'indotto che ne consegue, fa lavorare un sacco di persone..
Detto questo, il passaggio è credo agli stessi livelli del bollo come cavolata nel calcolarlo...va a finire che una macchina da 7000 euro costi solo di passaggio e bollo quasi 1000 per il primo e + di 500 per il secondo all'anno...

iclaudio

nun ce stanno piu sordi pe mannà avanti tutto er baraccone

Giorgio

D'altra parte la storia insegna, il "popolo italiano" non ha mai fatto nessuna guerra civile, ha sempre subito le invasioni di tutti, ha subito ed accettato le decisioni interne ed esterne tacendo.
Aggiungiamo poi che ormai una grossa fetta di popolazione è formata da vecchi, non per essere pessimisti, ma il coma civile è ormai già avvenuto da tempo.

Mauro Bianchi

solo di tributi/marche etc.. siamo a circa 300€ per un passaggio auto sotto i 55kw, quindi ricordi male

marco

è quello il punto, finiti i soldi ! .... il 50% dei passaggio nel mercato usato è con auto con oltre 10anni...cioè auto una volta di diceva " da marocco" da 1000€, ma che adesso sono le uniche che una buona fetta della popolazione può permettersi

AMD

Ovvio se non c'è nuovo da comprare chi ha un usato buono non vende, salvo che non sia un auto rottame/fregatura, e a quel punto un rottame a caro prezzo non lo vuole nessuno.

Quindi direi che nessuno compra o vende nulla

Iena_Reloaded

finchè la classe politica vive in un mondo a parte (dove hanno stipendi assurdi senza produrre alcunchè) e non hanno alcun rispetto (o paura) della popolazione... la situazione non può che peggiorare

T. P.

ne ho pagati giusti 500 euro un paio di settimane fa...
ma mi hanno fatto lo sconto perchè il totale era tipo 515 euro...

asd555

Pagando in base ai kW, ha la potenza della Panda, dicendo la cilindrata dici poco e niente...

Sarcasmo distratto

Sarà che la Ford fiesta era una 1.5 diesel, ma il passaggio l'ho pagato poco più di 170€, esattamente 7 anni fa

Mauro Bianchi

ritenta

reallyfly

ipt la paghi quando acquisti un auto nuovo, non usata

Giulk since 71' Reload

Il passaggio di proprietà si paga sulla potenza dell'auto, cosi come il bollo, il che già da solo basta per capire l'illogicità di una tassa che si basa sulla "proprietà" e che quindi dovrebbe basarsi sul valore del mezzo

Il tutto per tenere in piedi il discorso aci / pra come dice l'utente qui sotto e per caricare di tasse inique i cittadini

Mauro Bianchi

ipt è la parolina magica e poi altri oneri per mantenere in piedi il carrozzone dell'aci/pra e ovviamente una caterva di marche da bollo non ci potevano mancare

Dlegenda

Io non capisco perche il prezzo varia in base ai kw della machina? Piu potente la machina e piu paghi, perche? Hanno piu fogli da stampare o cosa caxo

Nuanda

grazie al cavolo, oramai costano più delle nuove che a loro volta te le consegnano dopo due anni se va bene...

Fandandi

Servirebbe un bel bonus nuovo di pacca...SI fa cosi no?

Giorgio

Nun ce stanno soldiiiiiiii......ma l'ha capito qualcuno che a parte i manager, gli imprenditori, gli evasori e pochi altri il resto delle persone hanno stipendi bloccati da 30 anni e costo della vita del 2022, inefficienze e sprechi da prima repubblica e tasse da 2022, bonus e minkiatus per dare i contentini ripagati con fior fior di debito pubblico.
Ma porco d.....

asd555

Che poi perché un passaggio di proprietà si paga minimo 450 € non l'ho mica capito.

Auto elettrica fa rima con casa e indipendenza energetica | Un caffè con Silla

Audi Q3 Sportback 45 TFSI e S tronic, per chi la usa più in città | Recensione e Video

Nissan Ariya (63 kWh): ottima efficienza e autonomia nella prima prova | Video

Vita Vera con l'auto elettrica: ritorno al passato, in Umbria a Miataland con le MX-5