Mercato auto Europa, per la prima volta vendute più elettriche che diesel

19 Gennaio 2022 302

Il mercato auto europeo ha chiuso il 2021 con un risultato negativo come abbiamo avuto modo di vedere di recente. Nonostante il periodo non certo positivo per questo settore, continua la crescita del segmento delle auto elettriche. Secondo un rapporto del Financial Times, nel mese di dicembre 2021 le elettriche hanno compiuto uno storico sorpasso nei confronti dei modelli diesel. Nel mese che si è concluso da poco, dunque, a livello europeo sono stati venduti più modelli elettrici che diesel.

CONTINUA IL CALO DEL DIESEL

Si tratta di un risultato davvero molto importante che mostra come sta evolvendo il mercato. Le motorizzazioni diesel sono state a lungo quelle preferite da parte della clientela. Le immatricolazioni dei modelli elettrificati (ibridi, Plug-in ed elettrici) aveva già superato, cumulativamente, quelle delle auto diesel. Tuttavia, questa è stata la prima volta che le auto 100% elettriche da sole superano i veicoli diesel.

Secondo i dati preliminari riportati all'interno del rapporto, più di un quinto delle nuove auto vendute all'interno di 18 mercati europei erano completamente elettriche, mentre le auto diesel rappresentavano meno del 19% delle vendite. Sarebbero circa 176 mila le auto 100% elettriche vendute in Europa a dicembre contro le 160 mila vetture diesel. A dare una mano alla crescita di questo mercato gli incentivi per l'acquisto delle auto ad emissioni zero.

Inoltre, il rapporto evidenzia che il risultato del mese di dicembre è stato favorito in parte dai forti volumi di consegna del quarto trimestre di Tesla e in parte anche dalla spinta che hanno dato le altre case automobilistiche alle consegne dei veicoli elettrici a dicembre per raggiungere gli obiettivi di emissioni a livello di flotta.

La protagonista del segmento delle elettriche è la Tesla Model 3. Come avevamo avuto modo di vedere di recente, la berlina elettrica americana è destinata a diventare il modello a batteria più venduto in Europa nel corso del 2021. Tra pochi giorni arriveranno i dati definitivi di dicembre del mercato europeo. A quel punto sarà possibile avere un quadro ancora più chiaro della crescita del segmento delle elettriche e dei risultati per ogni singolo modello.

Il 2022 sarà un anno molto importante per le elettriche che dovranno confermare questo trend di crescita. Cruciale sarà anche l'espansione della rete di ricarica. Senza un'adeguata infrastruttura per il rifornimento di energia, la diffusione delle auto elettriche potrebbe rallentare.


302

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
makszd

Già, viene erogato a posteriori (eccetto in Lombardia e alto Adige mi sembra).

ProseccoDoc

Ma le regioni hanno le graduatorie non è possibile comprare e avere già lo sconto

makszd

Nessuna raccomandazione. Incentivo statale da sommare al regionale.
Sinceramente non mi hanno fatto storie, ho detto che voglio un'ID.3, ho chiesto cosa avessero in arrivo con le caratteristiche che volevo, mi hanno fatto l'offerta e io l'ho presa.

Rettore Università di Disqus

Si, però se ti beccano 2 volte ti sospendono la patente.
Direi che il gioco non vale la candela.

Paolo C.

Io me la terrei e me ne sbatterei il caxxxo. Se non fanno controlli perché devi rimetterci tu? Io vedo girare auto e furgoni di 40 anni senza problemi.

Maicol.Mar
Gianluigi

Allora sono d'accordo. Avevo inteso male

Maurob

Si però bloccandolo in estate, tra una promo e l'altra sicuro ti metti al sicuro rispetto al prezzo variabile e rispetto ai carburanti con cui non puoi proprio fare un contratto.

Alla fine il prezzo dell'energia variabile non conviene mai se sai quando bloccare il prezzo.

andrea55

Dipende se il motore è in ordine le emissioni non cambiano molto, non viene controllato il particolato

stefano passa

Si, quanti ne respiri per colpa delle auto diesel?

Maicol.Mar

an-cic
E quindi? Dove sono quelle cose a cui attingi e che dovrebbero dare la certezza assoluta alle tue parole? Non le trovi? Ma allora forse quello che dici non è certo per nulla?
Non sarebbe ora che ti comportassi con una persona adulta e capissi che le tue frasi dovrebbero iniziare con: "secondo me..." o "secondo il mio punto di vista..."?
Perchè in quello che dici di certo c'è solo la tua spocchiosa sicumera.

Pensa te gli Euro 7 Diesel saranno impossibili...
https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2022/01/20/stellantis_carlos_tavares_motori_diesel_euro_7_2023.html#:~:text=Nel%202023%2C%20Stellantis%20metter%C3%A0%20in,Serra%2C%20in%20provincia%20di%20Avellino.
Ricordami un po' chi era quell'indovino che diceva, con una certezza fondata su non si sa cosa, che:

tu ancora non hai capito che stiamo parlando di diesel puro, che verrà messo al bando dalle normative antinquinamento e non dal bando del 2035. saranno vendute vetture diesel+elettrico

Ma se non ricordo male quel ciarlatano era già convinto di saperne più di Diess, figurati se non ne sa più di Tavares...

Maicol.Mar

Non ho ben capito su cosa tu non sia daccordo.
Quello che sottolineavo è che risulta molto difficile capire fino a che punto i numeri siano reali, in riferimento alla transizione verso l'elettrificazione, e quanto siano stati influenzati da tutto ciò che è accaduto in questi ultimi 2 anni.

Ritengo sia molto difficile capire esattamente dove andremo, ma come puoi ben leggere ho anche scritto di ritenere che le EV avrebbero venduto di più se non vi fosse stato covid e crisi dei chip, come certamente avrebbero venduto di più anche tutte le altre motorizzazioni. Quanto di più? Ecco qui possiamo ognuno avere una propria opinione.

italba

Lo Stato lo ha già fatto, mai sentito parlare di incentivi?

The frame

Ti sbagli di grosso. I motivi sono due : l’italiano non c’ha una lira. L’auto più entrata é la panda.
Inoltre non esiste infrastruttura.
Stai tranquillo che avessimo il tenore di vita dei paesi nordici non ci sarebbero tanti preconcetti. Infatti oggi in Italia le elettriche le comprano solo le classi particolarmente benestanti, con qualche eccezione nella classe medio- medio alta

Gianluigi

Non sono d'accordo. Il diesel ha perso parecchio anche rispetto al benzina.

Maicol.Mar

Quello che credo io è ininfluente e vale come quello che credi tu.
Io parlo di dati e indicazioni di chi ha attendibilità. Nè io e nè tu siamo attendibili non avendo un curriculum che lo attesti.

1) Tu mi hai detto che non ho capito l'articolo: allora ti chiedo dove ha sostenuto Diess quello che indichi? Ovvero che i motori termici saranno affiancati quasi unicamente da elettrici e non esisteranno più diesel "puri"?
Se non lo indichi vuol dire che hai offeso gratuitamente senza motivo, anzi con il più il fatto che sei tu a non aver capito quello che hai letto, cornuto e mazziato...

2) Inoltre: quali sono le norme per gli Euro 7? E visto che pare tu le conosca mi dici anche quelle dell'Euro 8?
Se non me le quoti sembra che parli di cose a vanvera, basandoti sulle chiacchere da Bar ricamandoci sopra le tue verità...

E cortesemente smettila di cambiare discorso, se vuoi fare lo splendido almeno rispondi a quello di cui si parla.

an-cic

non serve che lo dice diess visto che non è lui che stabilisce le normative antiinquinamento europee. già con l'euro 7 che entrerà nel 2025 sarà quasi impossibile vendere motori termici non elettrificati (potrebbero salvarsi solo i motori molto piccoli delle citycar). volkswagen (come audi e tanti altri) ha bloccato lo sviluppo di qualsiasi nuovo motore endotermico, quindi tu credi che i motori oggi sul mercato rispetteranno altre 2 normative euro (ci sarà anche euro 8 prima del 2035 con il ban definitivo ).

Maicol.Mar

Visto che mi dici che io vado avanti per mie strade fantasiose e che tu capisci mi quoti il passaggio dove Diess parla di quello che stai dicendo?

an-cic

l'articolo l'avevo già letto ma a differenza tua lo avevo anche capito... peccato che tu ancora non hai capito che stiamo parlando di diesel puro, che verrà messo al bando dalle normative antinquinamento e non dal bando del 2035. saranno vendute vetture diesel+elettrico (ne sono state vendute 58.409 nel 2021 che vanno a sommarsi alle 333.635 solo diesel) ma probabilmente sto pretendendo troppo da te con questi discorsi

Maicol.Mar

Ti facevo più lettore (sulla lentezza di comprendonio invece mi ci hai già abituato).
Prima leggi le dichiarazioni di Diess, sennò rischi di scrivere (ennesime) cavolate.

an-cic

ti facevo più sveglio, invece come al solito ti inserisci in discorsi di altri senza averci capito una mazza e partendo per le tue strade fantasiose... stiamo parlando di auto diesel pure, senza elettrificazione, e quelle auto saranno tagliate fuori semplicemente dalla normativa euro senza dover minimamente tirare in ballo il discorso auto elettriche

Maicol.Mar

Herbert Diess per il mercato europeo non la pensa esattamente come te.
https://www.quattroruote.it/news/industria-finanza/2022/01/19/volkswagen_diess_in_europa_sara_quasi_impossibile_dire_addio_alle_endotermiche_.html#:~:text=Diess%3A%20%E2%80%9CIn%20Europa%20sar%C3%A0%20quasi%20impossibile%20dire%20addio%20alle%20endotermiche%E2%80%9D,-Rosario%20Murgida&text=In%20Europa%2C%20l'addio%20ai,all'interno%20del%20settore%20automobilistico.

Ma tu ripeterai pedissequamente questa certezze basata sulle tue conoscenze ovviamente superiori a quelle del CEO VW...

P.s. immagino dirai che Diess si riferisce alle ICE mentre tu parli dei motori Diesel, ma il discorso di Diess vale ugualmente per le vetture a benzina come per quelle diesel.

Maicol.Mar

Vero... Eppure le superano...
E se beccano la magagna spesso e volentieri capita poco o nulla a proprietario e revisore.
Andrebbero sanzionati in modo importante e schiaffati 6 mesi entrambi in cella a vedere se gli passa la voglia.

Drogba_11

Può avere la resa migliore del mondo e puoi trovare le compagnie che dichiarano di produrre energia solo da fonte rinnovabile. Il problema resta comunque già adesso l'intero fabbisogno non è soddisfatto da energia rinnovabile e a maggior ragione non lo sarà se aumenta la richiesta di energia elettrica

NOP7356

una euro 6 con fap rimosso se supera la revisione dovrebbero mettere in galera proprietario e revisore

Rettore Università di Disqus

In città invece è molto utile il plug in per abbattere le emissioni, proprio perchè a più di 30kmh non ci vai.

Sepp0

Il "problema" credo che siano:
- listino rispetto all'endotermico
- no colonnine
- tempi di ricarica

con il primo decisamente in vantaggio.

Poi se lo Stato mi regala la differenza tra i 35 mila euro di un C-SUV full optional endotermico e i 50+ dello stesso C-SUV full optional BEV, magari tra un lustro ci posso fare un pensierino.

chicco

Ma se ci sono Audi, merchedes, WV che dopo 6-7 già hanno tutto il paraurti posteriore nero che neanche un treno a carbone.. La manutenzione non la fa nessuno, neanche sulle auto nuove figurati su quelle vecchie, anzi l'unico intervento che fanno è quello di togliere il FAP

chicco

Conosci gli ossidi di azoto e il particolato?

Maicol.Mar

#moveoureconomy

chicco

Peccato che si parli di Europa.. sai che gli frega al mercato se qua in Italia non ci stanno gli incentivi? meno di zero, visto che la richiesta generale è tanta e l'offerta è ancora poca.

Maicol.Mar

Davvero? Ho forse perso il passaggio in cui hai detto che il costo alla pompa del metano in Italia a Dicembre mediamente si aggira attorno ad 1,76 €/Kg?
Se lo ho perso mi scuso, altrimenti sei tu a non capire. E questo sì che è e resta un problema tuo.

chicco

Il "problema" credo stia nei preconcetti, l'italiano medio pensa ancora che il diesel costa la metà della benzina e che un motore diesel consumi la metà di un benzina. Perciò la gente si compra il diesel anche se fanno 8k all'anno.

dert
Rettore Università di Disqus

Poi ci sono io che in area b vedo vetture euro 1 girare indisturbate...

Rettore Università di Disqus

No però ti facevo notare che in realtà ci sono tante fattispecie.

Pure mio Padre ha una vettura diesel che ha comprato quando ancora lavorava, ora è in pensione, quindi farà si e no 50km alla settimana.

Dal prossimo anno secondo il governo sarà da buttare anche quella.

Una macchina con 110k km.

Rettore Università di Disqus

eh si, dal prossimo anno mi tocca cambiare.
Pensa una vettura in perfetto stato, con 100k km.

La acquistai perchè facevo tantissimi kilometri, poi rimasta in box per 5 anni perchè mi sono trasferito per lavoro.

L'ho ripresa 3 anni fa. Ora viene usata sporadicamente, ma ne ho comunque bisogno.
Quindi quello che farò sarà comprarne una nuova, inquinando ancora di più.

Green transition.

Passato a BEV quest'anno e mai stato così contento della mia auto.
Mi sembra di essere tornato a 18 anni (magari!), anche come percorrenze.

Prossimo step quella della moglie.. spero 2022, ma dipende anche dalla situazione economica.

io sto ancora pagando 0,14€ per kWh (fattura relativa a Nov-Dic).
Ok, prima o poi il prezzo si sbloccherà, ma quello sarà il momento di cambiare e ricercare qualcosa di conveniente (da non fare ora, con il prezzo ai massimi storici).

Non ho scelto una BEV per quello, ma di certo, al momento, il costo per muoverla è estremamente ridotto (spesso persino gratuito: vedi offerta TPay, vedi colonnine gratuite, vedi km SuC inclusi, ecc.). Ancora di più se si pensa al rapporto consumo-potenza.

Ci sono diverse problematiche.
La prima, comunque, rimane la mancanza di conoscenza riguardo l'argomento.

Francesco Renato

In media, non quando esplodono!

an-cic

Ed allora credo proprio che non sai leggere... Anche quello non è un problema mio

Maicol.Mar

Continui a pretendere che il tuo caso sia comune ed accettato da altre persone.
- La media del costo del metano che ho indicato io mica l'ho decisa io.
- I prezzi che indichi tu invece provengono solo da tue considerazioni/esperienze personali.
Se non cogli la differenza il problema non è mio...

NULL

Si, concordo.

nickmot

Grazie della spiegazione.

Sfortunatamente, quelli che ho tenuto controllati perché ci passo davanti ogni volta che vado a lavoro, sono tra quelli che hanno rinnovato a circa 2€.
Speriamo che cali in fretta.

Funz

no
tutti i vulcani messi assieme in media emettono una frazione minima rispetto alle emissioni umane.

an-cic

Non se sei un azienda di 3 persone (soci)... Non capisco proprio dove vuoi andare a parare. Ti ho detto come è strutturato oggi il mercato, hai 2 blocchi di prezzi essenzialmente. Se rileggi i miei commenti io non ho detto che il prezzo medio è di 1.20-1.40 ma ho detto che se ne trovano ancora tantissimi. Poi fai come vuoi e credi a quello che preferisci, a me onestamente non cambia nulla

nickmot

Mai detto di doverla cambiare, ma che se dal 2008 a oggi hanno fatto solo 100K Km, non avrebbero dovuto comprare un diesel.

nickmot

Ancora a lungo, almeno dalle mie parti.
Sicuramente faranno togliere la caldaia a pellet a mio padre, prima di impedirmi di circolare con la mia Euro 6b.
Questa settimana hanno bloccato i diesel e benzina fino a euro 2 e solo per questa settimana.

Maicol.Mar

Entrambi se per questo, non ho detto che io non mi sia inserito. #checazzecca?

Ripeto tu hai chiesto: "guarda da dove siamo partiti" e siete partiti da uno che ha fatto 200k Km in 10 anni...
Inoltre chi gira molto spesso fa rifornimento in zone a lui sconosciute e puo trovare distributori economici come no.
Con auto aziendali, lo so per esperienze dirette, siccome pagano altri difficilmente ci si mette alla ricerca del più economico ma si predilige il più comodo.

Mazda CX-60: prova (su strada) di maturità per il SUV PHEV da 60 km elettrici | Video

Mercedes Classe C All-Terrain: ibrida-diesel da viaggio. Versatile, ma non SUV | Video

Mercedes EQB: primo contatto, prova ricarica IONITY e consumi in autostrada

Mercedes EQS: la ricarica è una bomba con Plug&Charge, IONITY senza tessere | Video