La Cina punta sulla ricarica wireless per le auto elettriche

11 Maggio 2020 11

La Cina ha ufficializzato uno standard nazionale per la ricarica wireless per le auto elettriche basato sulla tecnologia di WiTricity. Tra il 2020 e il 2021 arriveranno diversi standard per la ricarica senza fili tra cui SAE J2954, ISO 19363 o IEC 61980. Tuttavia, quello cinese (GB / T) sembra il più promettente visto che permette di poter usufruire di una potenza sino a 900 kW. La ratifica è avvenuta attraverso il China Electricity Council (CEC) che ha pubblicato i suoi 4 punti fondamentali.

  • GB / T 38775.1 "Sistema di ricarica wireless per veicoli elettrici Parte 1: Requisiti generali"
  • GB / T 38775.2 "Sistema di ricarica wireless per veicoli elettrici Parte 2: Comunicazione tra caricabatterie di bordo e apparecchiature di ricarica"
  • GB / T 38775.3 "Sistema di ricarica wireless per veicoli elettrici Parte 3: Requisiti speciali"
  • GB / T 38775.4 "Sistema di ricarica wireless per veicoli elettrici parte 4: limiti di ambiente elettromagnetico e metodi di prova"

Inoltre, il nuovo standard mette nero su bianco i requisiti che devono soddisfare i prodotti durante la loro progettazione e collaudo, anche a livello di sicurezza.

La tecnologia di WiTricity sarà fondamentale per i dispositivi che intendo utilizzare questo standard visto che la società dispone di 20 brevetti definiti come "essenziali". Inoltre, in questi anni ha lavorato a stretto contatto proprio con il China Electricity Council, il China Electric Power Research Institute (CEPRI) e il China Automotive Technology and Research Center (CATARC). Alcuni progetti pilota sono già stati avviati ma poi bisognerà vedere nella pratica l'effettiva efficienza di questa soluzione di alimentaizone per le auto elettriche.

Per il futuro, l'approvazione di questo standard potrebbe avere ripercussioni importanti anche al di fuori del mercato cinese visto che i produttori di auto elettriche della Cina stanno lavorando per espandere la loro presenza in Europa o in America. Sino ad ora, infatti, uno dei problemi di questa forma di ricarica è stata la mancanza di uno standard unico. Un ostacolo che sembra, adesso, essere stato superato, almeno in Cina.

Delle potenzialità della ricarica wireless se ne è spesso parlato in passato. Altre realtà ci stanno lavorando e in tal senso sono stati portati avanti diversi progetti. Lo standard creato in Cina sembra comunque avere una marcia in più e potrebbe imporsi nel futuro. Un sistema di alimentazione senza fili potrebbe semplificare in maniera importante l'alimentazione delle auto a batteria, sia a casa, che presso parcheggi e aree riservate. (Qui la guida su come ricaricare un'auto elettrica) Nei prossimi anni vedremo come evolverà questa promettente tecnologia.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Emarevolution a 558 euro oppure da Yeppon a 647 euro.

11

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Gianluigi

Credo che il punto 4 dello standard gb/t vada proprio in quella direzione, vista la potenza impiegata. Comunque si parla di KW, non MW. 900KW son sempre tantissimi.
Il principio é lo stesso delle pentole a induzione, ma senza contatto. Sono perplesso riguardo all'efficienza

Marco Minacci

Io son al quanto perplesso, sulla loro pericolosità sulla salute, c'è gente che si preoccupa della pericolosità dell'emissioni dei cellulari o delle antenne 5g che in confronto sono niente come potenza trasmessa. Qui si parla di centinai di Megawatt trasmessi senza filo qualche dubbio qui sulla loro pericolosità mi viene

Nino

Quindi sei in beta perenne come Windows 10, anche io soffro di mal di schiena perenne.

Nino

La mia presa non pesa un casino, che hai una batteria d'auto.

Nino

Non la vspeca la corrente elettrica, miracolo.

Peppuzziniello69

Esagerato!
E poi non sprechera' moltissima corrente questo sistema wireless di ricarica.

Peppuzziniello69

Io soffro di mal di schiena perenne!

Peppuzziniello69

Sarebbe una bella comodita'.

LaVeraVerità

Vero a maggior ragione per qualsiasi sistema di ricarica wireless, a meno di non soffrire di paralisi agli arti superiori.

Paolo

Più che altro, ma l'efficienza di un sistema di ricarica del genere? vale davvero la pena ricorrere ad una soluzione simile solo per non attaccare una spina?

valmorci

la metti in carica a Pasqua....ed a Natale è pronta giusto per lo shopping locale e ritorno a casa. https://media1.giphy.com/me...

Come lavare l'auto a casa per farla rinascere | Guida e Video

Tempo di ricarica auto elettrica: a casa e alle colonnine AC/DC | Video

Fiat 500e elettrica 2020: caratteristiche, prezzi e i preordini | Video

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra