Guida autonoma: in futuro le auto avranno anche le "orecchie"

14 Febbraio 2020 8

In futuro, le auto potranno "sentire" l'arrivo delle ambulanze o dei veicoli dotati di sirena per reagire al posto delle persone per farle passare in tutta sicurezza. Chiunque guida sa benissimo che quando arriva un'auto con le sirene accese, la viabilità va spesso nel caos. L'obbligo di dare a questi mezzi la precedenza rende le manovre impacciate e spesso pericolose. In alcuni casi, addirittura, si rischia di bloccare la corsa di questi mezzi che magari stanno tentando di raggiungere il più rapidamente possibile il luogo dell'emergenza.

LE ORECCHIE DELLE AUTO

Ma se si potesse ricevere un avviso in anticipo dell'arrivo di questi mezzi, i conducenti potrebbero per tempo effettuare le loro manovre in tutta sicurezza o lascia far direttamente all'auto se dotata di sistemi di guida autonoma. Una soluzione a questo problema molto serio arriva dai ricercatori del Fraunhofer Institute for Digital Media Technology (IDMT) di Oldenburg, in Germania che hanno realizzato una soluzione basata sull'intelligenza artificiale che consente alle auto di rilevare l'arrivo di questi veicoli.

Questa innovativa soluzione sfrutta un microfono annegato all'interno di una pinna posta sul tetto dell'auto. Microfono che poi sarà collegato ad un'unità di controllo gestita da un software sviluppato appositamente per questi scopi. Questa piattaforma utilizza una serie di librerie e algoritmi che consentono di riconoscere con precisione la firma audio di alcuni specifici suoni, eliminando allo stesso tempo il rumore di fondo.

I ricercatori hanno anche progettato i cosiddetti "algoritmi beamforming" che consentono a questo sistema di localizzare dinamicamente sorgenti sonore in movimento come una sirena su un veicolo di emergenza in avvicinamento. Con i modelli di oggi costruiti per essere i più silenziosi possibili, questa soluzione potrebbe offrire un modo efficace per avvisare i conducenti di eventi importanti nelle vicinanze.

I ricercatori sottolineano che il sistema potrebbe essere reso così sensibile da poter persino captare il suono di un chiodo in una gomma che batte sulla superficie della strada, consentendo di avvisare il conducente del potenziale pericolo. I ricercatori evidenziano pure che la tecnologia sarebbe utile anche per i veicoli autonomi. Oggi, i sistemi di guida autonoma (ADAS) permettono di migliorare la sicurezza di marcia, ma nessuno di queste piattaforme "sente" quello che effettivamente sta accadendo sulle strade.

Zero compromessi al miglior prezzo?? Samsung Galaxy S10 Plus, in offerta oggi da Bass8 a 629 euro oppure da Amazon a 688 euro.

8

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Babi
QuelMattacchioneDiJohnMalkovic

Molto utile, sopratutto come stasera con una pandina trasporto sangue con la sirena e abbaglianti spiegati che non solo non riusciva a raggiungere l'autovettura sulla quale viaggiavamo (entro i limiti, mica era una gara), ma stava addirittura facendo la fila dietro.
E questo per un 20km buoni di SS.

GTX88

Per vari motivi saranno i mezzi di soccorso i primi ad avere le nuove tecnologie

Cri85

Per certe cose ci vuole orecchio.
https://www.youtube.com/watch?v=8bLTWrsuA1k

gioboni

Prima che tutti i veicoli circolanti siano "connessi" ci vorranno almeno 30 anni: fino a quel momento bisognerà fare affidamento in primis su sensori che percepiscono l'ambiente circostante.

GTX88

Ma il 5g non serviva a connettere tra di loro le auto, in teoria già ben prima di sentire la sirena si dovrebbe fare in modo di lasciare in modo ordinato lo spazio per fare passare

Account Anniversario

Si poi manca solo l'olfatto, così quando scoreggi in macchina lei accosta, vomita,t riempie di insulti eiettando il tuo sedile in aria, e riparte da sola. LoL sempre peggio

rsMkII

Ottimo! L'udito è fondamentale in molti casi quando si è alla guida, anche solo per sentire (banalmente) una sirena che sta arrivando da dietro una curva stretta.

Toyota, il nuovo B-SUV ibrido in anteprima mondiale al Salone di Ginevra

Honda e: prova su strada, autonomia e prezzo dell'elettrica tecnologica | Video

Honda CR-V Hybrid AWD: prova, consumi reali e come funziona l'ibrido serie | Video

Tutto sui Seggiolini Antiabbandono: quali acquistare, efficacia, regole | Nuova tassa?