Alfa Romeo: un "ritorno leggendario" al Salone di Ginevra

24 Febbraio 2020 20

Alfa Romeo starebbe preparando qualcosa di importante per il Salone di Ginevra 2020. Il Biscione ha condiviso sui suoi canali social un brevissimo video annunciando un "ritorno leggendario". La breve clip non riporta ulteriori dettagli a meno che l'indizio non possa giungere direttamente dal sound di un motore chiaramente sportivo che si sente brevemente alla fine. Alla kermesse svizzera Alfa Romeo porterà sicuramente le versioni 2020 della Giulia e della Stelvio.

Possibile che faccia il suo debutto anche la versione di serie dell'atteso crossover Tonale che era stato presentato come prototipo proprio nell'edizione 2019 del Salone di Ginevra. In passato si erano rincorse voci di una Giulia GTA che sarebbe potuta arrivare o alla kermesse svizzera o a giugno per festeggiare i 110 anni del marchio italiano. Tuttavia, Alfa Romeo ha smentito che questo progetto sia in corso.

Dunque, a meno che non ci siano sorprese inedite, è possibile che il riferimento sia semplicemente agli aggiornamenti della Giulia e del SUV Stelvio che saranno esposte al Salone svizzero. Per scoprire davvero cosa il marchio italiano ha deciso di mostrare ai suoi molti clienti e sostenitori non si dovrà, però, attendere molto. Il Salone dell'Auto, infatti, aprirà le porte il prossimo 5 di marzo. Gli appassionati della Casa del Biscione potranno ammirare le novità del costruttore sino al successivo 15 marzo.

Il migliori Smartphone Apple? Apple iPhone 12, in offerta oggi da Senso a 669 euro oppure da ePrice a 755 euro.

20

Commenti

Regolamento Commentando dichiaro di aver letto il regolamento e di essere a conoscenza delle informazioni e norme che regolano le discussioni sul sito. Clicca per info.
Caricamento in corso. Per commentare attendere...
Felipo

Non valuto le vendite in base al mio quartiere, era per fare un esempio. Qui si comprano audi, mercedes e bmw. Giulia ne vedi 1 ogni 10 delle altre ed è un peccato perché la macchina c'è.
In Sicilia ne ho viste molte di più, ad esempio.
I dati di vendita parlano da soli, vedi sotto mia risposta ad altro utente. Ripeto: è un peccato che con un progetto così buono, non ci sia stato lo sforzo per comunicarlo meglio alla possibile clientela. La guardi, dici "wow non male questa Alfa", e poi compri altro.

Alex Li

Alfa ha avuto una gamma decente nei primi anni duemila mentre il suo gruppo proprietario attraversava una crisi che l'aveva condotto verso una vendita, prima, e un quasi fallimento, dopo.
Questa situazione ha prodotto una gamma con due modelli sia negli anni dieci che negli anni venti di questo secolo.
In queste condizioni sopravvivi solo se hai un gruppo alle spalle che sostiene le perdite.
Questa è Alfa Romeo.
Scarsa rete di vendita e assistenza e marketing incapace di portare un messaggio.
Giulia e Stelvio sono due grandi auto il cui obbiettivo non era fare vendite eccezionali ma far capire che la vera Alfa Romeo è tornata.
L'occhiometro non è il modo giusto per valutare le vendite altrimenti il mio quartiere (20mila abitanti) le farebbe sembrare le più vendute.
2 Quadrifoglio, 50 Giulia e 150 Stelvio.
Come sappiamo non è così....... pensare di rientrare in gioco e vendere come la triade è sognare l'impossibile.

Felipo

https://uploads.disquscdn.c...

Felipo

Certo, ma se non vendi... rimane un flop, puoi girarla come ti pare. Nessuno dice che la macchina sia un flop di per se, è l'azienda che non ha saputo valorizzare il progetto. Nel nord est non ne vedi per strada. Perchè?

Felipo

https://uploads.disquscdn.c...

Vae Victis

Se scrivono "un ritorno leggendario" significa che deve essere qualcosa che si richiama a un modello passato.
Non è di sicuro il Tonale visto che nel passato i SUV nemmeno li facevano. Anche se lo sentiscono secondo me sarà la Giulia GTA, con cavalleria esagerata e prezzo ancor più esagerato.

NandoTheKing

Se consulti i dati di vendita degli ultimi 12 mesi riportati sul sole24 o il sito dell'ansa capirai che la Giulia in termini di vendite, almeno in Italia, è al primo posto rispetto ai modelli da te citati, ripeto basta consultare i suddetti portali. Bisogno però specificare che il numero di vendite è nettamente inferiore rispetto alle previsioni, ma questo è dettato anche dal fatto che ad oggi tale segmento è stato praticamente affossato dai SUV.

Alex Li

Riferendomi solo ad ALFA ROMEO i due punti su cui devono lavorare sono:
- marketing
- rete vendita e assistenza.
Per quanto riguarda il prodotto hanno dimostrato che cosa riescono a fare.....quando vogliono.

Felipo

Di serie 3, A4 e classe c ne vedo in giro, anche se ci sono i suv

Felipo

Non essendo onlus, fare un'ottima macchina ma venderne due a me pare proprio un flop soprattutto dal punto di vista ingegneristico (infotainment) e marketing (percezione di qualità da parte del cliente).

Alex Li

Considero FLOP un qualcosa che non raggiunge l'obbiettivo.
Quello di Giulia e Stelvio era raggiungere e, se possibile, superare tecnicamente le dirette concorrenti.
Tutta la stampa internazionale ha giudicato la Giulia benchmark in quanto ad handling e tecnica.....
Il punto debole era l'infotaitment che con il model year 2020 ha cercato di migliorare.
Pensare di vendere una pur ottima auto in quantità simili alle concorrenti tedesche era e sarà un sogno per almeno 20 anni quindi FLOP non è la parola giusta.

NandoTheKing

Non hanno floppato, semplicemente oggi si vendono solo inutili suv.

Pietro

Che tristezza per Alfa, farà la fine di Lancia purtroppo.. marchio vegetativo utile solo per abbassare debiti per FCA. Bisogna dire le cose come stanno!

MatitaNera

Appunto

Lorenzo Lunardi

Le versioni 2020 di Giulia e Stelvio, hanno piccoli aggiornamenti estetici, soprattutto concentrati all'interno, con una nuova disposizione del freno a mano, un nuovo pomello del cambio, nuovo infotainment con schermo touch e nuovi sistemi ADAS, oltre ad una nuova geometria di sterzo sull'anteriore, per evitare il saltellamento che si aveva in manovra su fondi a bassa aderenza

Felipo

Come hanno fatto a "floppare" un'auto splendida come la Giulia?

Desmond Hume

che con il marchio non c'entra una sega. Un settore destinato all'estinzione.

MatitaNera

Un suv sportivo, non lo sapevi?

Desmond Hume

Leggendario... Mito... peccato che sia un suv.

MatitaNera

Le versioni 2020 saranno uguali con differenze insignificanti?

Elettriche

MotoE, a Misano vince l'energia: il nostro racconto dal circuito | Video

Auto

Recensione Tesla Model Y: la migliore, ma ha dei difetti | Video e confronto Model 3

Auto

Citroen C3 Aircross 2021: piccola ma pratica, nuova ma sente il peso degli anni

Elettriche

Salone dell'Auto di Monaco: ecco 3 concept interessanti (+ 1) | Video